Le tre sentenze di Torino-Juventus 0-1: il derby non sana tutte le ferite

Le tre sentenze di Torino-Juventus 0-1: il derby non sana tutte le ferite

Le verità del match / La fase difensiva non è ancora quella dell’anno scorso e lo dimostrano le super parate di Sirigu

di Luca Sardo

TRE SENTENZE

TURIN, ITALY – NOVEMBER 02: Juventus player Matthijs de Ligt and Torino player Andrea Belotti during the Serie A match between Torino FC and Juventus at Stadio Olimpico di Torino on November 02, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Il Torino di Walter Mazzarri perde per 1-0 il 199° derby della Mole. Allo stadio Olimpico Grande Torino la Juventus di Maurizio Sarri con tanta fatica conquista tre punti fondamentali e torna in vetta alla classifica. I granata non sono riusciti a sfruttare i tanti calci d’angolo concessi dai bianconeri (11) e l’unico gol subito dai ragazzi di Mazzarri è stato proprio dagli sviluppi di un calcio d’angolo degli avversari, dopo una doppia disattenzione difensiva. Nonostante la sconfitta però, il Torino sembra aver avuto una reazione dal punto di vista della grinta e della voglia di fare risultato dopo le ultime prestazioni, soprattutto del match contro la Lazio. Ecco le tre verità che il match ci ha lasciato.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. suoladicane - 9 mesi fa

    come maicuntent esprimo le mie tre sentenze, senza cambiare gli argomenti
    1. palle inattive: 11 calci d’angolo sparacchiati a caso, non uno che abbia prodotto un pericolo vero per la porta della gobba, AVVILENTE
    2. carattere: direi minimo sindacale, non il nulla espresso con la Lazio ed il Lecce, ma veramente poca cosa, DEPRIMENTE
    3. fase difensiva: auguro a Sirigu tanta, tanta, tanta salute, senza di lui sarebbe finita con 3 o 4 goal passivo, spero di non dover mai provare Ukjaini (con tutto il rispetto) non vorrei si rivelasse peggio di Ichazo (senza contratto, vi dice nulla?) INQUALIFICABILE

    ecco, il torino fc oggi per me si riassume in tre aggettivi, avvilente, deprimente, inqualificabile; le responsabilità sono quasi tutte dello staff tecnico, la rosa pur male assortita e carente, non è così scarsa come le prestazioni da inizio stagione ad oggi lasciano pensare.

    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

      Come mai lo scorso anno eravamo tra i più pericolosi sulle palle alte e quest’anno no?
      Allenatore e squadra sempre la stessa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 9 mesi fa

        Saranno cambiati gli avversari o pensi che nessuno ci studi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Giancarlo - 9 mesi fa

          Per cui i cancelli del Fila potranno essere sempre aperti. Siamo un libro aperto ormai, senza novità e senza orgoglio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. suoladicane - 9 mesi fa

            ma cosa centra il FILA e gli allenamenti a porte aperte?
            gli allenatori veri studiano le partite, solo testadighisa crede che qualcuno possa essere interessato ai suoi pseudoschemi, da quello che si vede sembra che non interessino nemmeno ai suoi giocatori……..
            MAZZARRI VATTENE

            Mi piace Non mi piace
        2. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

          Cosa c’entra lo sapevano anche lo scorso anno che saltavamo di testa.
          Lo sanno come gioca l Atalanta.
          Oppure pensate che funziona come Oronzo Canà vestito da giardiniere che spia…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 9 mesi fa

            Dato che non ho il dato in tuo possesso potresti gentilmente citarmi dove hai letto che eravamo in testa ai gol segnati sulle palle alte?
            Le altre squadre (x es. l’Atalanta o il Cagliari) sono migliorate anche grazie agli innesti di qualità.
            Il.nostro innesto è stato mr 25mln che avrebbe dovuto migliorare anche alla voce “punizioni.calciate”.
            X ora non ho visto ciò

            Mi piace Non mi piace
      2. suoladicane - 9 mesi fa

        vi dico una cosa, è iniziato un nuovo campionato, quello vecchio siamo arrivati 7^ e non abbiamo vinto nulla sul campo, 13^ attacco mica grappoli di goal, partite tutte stiracchiate, tranne a genova con le mxxxe di mare……il gioco era più o meno questo, gli schemi anche: ma guardate come battiamo gli angoli, sempre e solo allo stesso modo (ridicolo, nel derby ne abbiamo battuti 11! dico 11 e tutti buttati a casaccio) e questi sarebbero schemi, questa sarebbe una squadra bene allenata? i
        il cagliari è bene allenato, il lecce, la viola;
        testadighisa fa giocare trequartista Meitè che fa sempre gli stessi errori…. ma di cosa parliamo…… la squadra è male allentata partendo dai fondamentali, è evidente che lavora troppo poco, e quel poco lo fa male……
        MAZZARRI VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. inf_693 - 9 mesi fa

    La mia paura più grande è che se non si cambia qualcosa A FINE ANNO I MIGLIORI CHIEDERANNO DI CAMBIARE ARIA e per noi sarebbe la fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

      Posto che mi sembra evidente che in El non andremo, lo chiederanno per forza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Un arreso a Cairo - 9 mesi fa

    Che poi mi basterebbe tornare il Toro, con tutte le differenze che noi eravamo. Le differenze dagli altri. Prima che arrivasse il supermercato Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Un arreso a Cairo - 9 mesi fa

    Tutti giocano meglio di noi, ora persino Pioli gioca meglio di noi (anche se perde). Il Verona, il Lecce, il Sassuolo (squadre di bassa classifica e senza mezzi) giocano meglio di noi. Non parlo di Roma, di Lazio. La Fiorentina gioca meglio (non tanto, ma meglio). Non ne trovi uno che fa come noi NEGLI ANNI. Non so cosa abbiamo fatto di male. L’Atalanta mi fa rabbia, non la guardo più. Ora anche Maran gioca a calcio. Noi andiamo in ritiro, è meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 9 mesi fa

    Ero quasi positivo sabato sera. Poi a ripensarci la juve ci ha lasciato sfogare per un tempo, e ci ha infilato facilmente quando ha voluto…

    mi sembra un copione gia’ letto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 9 mesi fa

      Quando ha potuto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Un arreso a Cairo - 9 mesi fa

    Con tutto il rispetto per i tifosi granata qui presenti, ma, come tutti gli anni, ripeto sempre lo stesso commento:

    1) La gobba ruba da sempre, e lo sappiamo.

    2) Per come vanno le cose in Italia e nel rapporto tra noi e la gobba (cioè troppo più forti loro) è meglio che rubino, così abbiamo sempre la scusa.

    3) Il giorno che i gobbi diventeranno onesti, ci ruberanno il pane, a noi e a tutti gli “sfigati” (cioè gli onesti) come noi. Per cui ben venga tutto il rubare: così loro rimangono loro e noi rimaniamo noi (se ci togliete anche questa differenza, muoio o mi deprimo).

    4) Questo lo aggiungo quest’anno:
    io non mi intendo di regolamenti di arbitri: è roba noiosa e assurda (per come gestiscono il regolamento), ma una cosa la voglio dire: ci sarà stato il fallo di mano e ok, ma, per la prima volta in vita mia, che io ricordi, ci hanno graziato (o fatto un regalo enorme): Baselli, ammonito, andava espulso per quella trattenuta: qualunque arbitro (che magari non si sentisse in colpa o che ne so) lo avrebbe ammonito e quindi espulso.
    Mai visto un regalo così in vita mia contro la gobba.

    5) Meglio quindi parlare di calcio, tenendo fermo il punto 1 (e il punto 2):

    Cairo vattene con Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ospunda - 9 mesi fa

    I segnali verranno da una vittoria. Aspetto la prossima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Enrigab - 9 mesi fa

    quello che mi rammarica di più sono tutti i
    tifosi del Toro .
    E’ possibile che dopo un giorno le colpe del Mister sono sparite ?
    Il colpevole è solo lui perchè non abbiamo gioco .
    Dobbiamo aspettare alla specifica forza o inventiva del singolo giocatore .
    Facciamo fare un esame di coscienza al presidente e intervenga prina che sia troppo tardi .
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      ma infatti non hai letto credo nessun commento…..a parte credo bischero e mimmo75 qui sono tutti dello stesso tenore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marione - 9 mesi fa

    Direi che siamo a posto così. Questa squadra non è migliorabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robert - 9 mesi fa

    Tutti i commenti sul web e sui giornali sono superflui.L’unica cosa che deve fare Cairo e’vendere il Toro dopo aver esonerato Testadighisa altrimenti si va diretti in B.Questo incompetente non si e’ancora reso conto che se non ci fosse stato Sirigu a fare miracoli in ogni partita il Toro sarebbe ultimo in classifica.Quindi se va avanti cosi’l’obiettivo principale quest’anno e’salvarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 9 mesi fa

      …a quelli che esentano da colpe mazzarri in questi 2 anni se al posto di sirigu c’era padelli ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mavri - 9 mesi fa

      Lo sai che per vendere ci vuole anche un compratore no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 9 mesi fa

        Zitti tutti lo compro io il toro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 9 mesi fa

        Non ti ha chiamato nessuno x sapere se è in vendita?
        Strano, lo sanno tutti che devono chiamare te

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. RobyRaby - 9 mesi fa

    Ma davvero pensate che la giuve abbia faticato? Secondo me hanno trotterellato.
    Male i calci piazzati, le mancate sovrapposizioni, i pochi inserimenti e senza convinzione. Ma verdi, meite e compagnia bella si allenano?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. eurotoro - 10 mesi fa

    ..importa sega del derby…era con la lazio che volevo vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy