Le vittorie contro “nessuno”

Le vittorie contro “nessuno”

Editoriale / Non si sminuisca la vittoria contro l’Empoli: e sì, il tridente può funzionare bene

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

In Serie A le vittorie contro “nessuno” non esistono; tutte le squadre sono insidiose ed ogni occasione è buona per rischiare di fare figuracce. Lo sa bene il Torino di Mazzarri, che ha gettato al vento punti in modo incredibile contro il Bologna, che ha rischiato la pelle con il Frosinone, che è stato preso a pallate dall’ottimo Parma. Ecco perchè non si può e non si deve sminuire la sua vittoria contro l’Empoli; che sì, non sarà stato nella sua serata migliore e che in trasferta non pare una corazzata, ma resta una squadra che ha davanti uno degli attaccanti più prolifici del campionato come Caputo, che vanta numerosi prospetti seguiti in passato anche dal Torino, da La Gumina a Krunic. Se il Torino vincesse 3-0 tutte le partite contro le squadre a lui tecnicamente inferiori tutti sarebbero contenti, anche i soliti criticoni che storcono il naso “perchè il gioco di Mazzarri non è spettacolare”.

E allora i granata si tengono stretti questi tre punti, particolarmente importanti per la classifica e per il morale in vista di un trittico molto delicato contro Lazio, Roma e Inter. Mazzarri ha raccolto dati positivi in serie. Uno su tutti il lancio del tridente. Lo avevamo invocato su queste colonne, ha dato esiti tutto sommato positivi; non è un caso se sono arrivati tre gol, contro i quattro delle precedenti sei partite. Poi la gestione della gara di un gruppo che ha dimostrato di aver superato le remore mentali viste in precedenza nelle partite in casa. Inoltre qualcosa vorrà pur dire il fatto che, per una volta, il Torino pare aver digerito bene le scorie post sconfitta nel derby, che solitamente lasciava dietro di sè lacrime e sangue per settimane. Tutto per ora scorre nella direzione che vedrebbe questo Torino lottare sino a fine campionato per un posto in Europa. Ora un test importante in casa Lazio: i granata ci arrivano con la convinzione di chi non ha mai perso in trasferta e di chi ha la sensazione che magari il meglio deve ancora venire.

 

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 8 mesi fa

    Non illudetevi troppo per aver vinto con l’Empoli.Ormai siamo abituati a vedere la squadra fare un passo avanti e due indietro.Volete scommettere che le prossime 3 partite con Lazio,Roma e Inter raccoglieranno 0 punti e ritornerà in 12^ posizione ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      Scommettiamo che se invece dovessimo raccogliere qualche punto…. Tu smetti di scrivere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garnet Bull - 8 mesi fa

      Direi che anche se non dovesse andare troppo bene contro queste 3 squadre ci sarebbe da ricordarsi che sono 3 squadre molto più forti di noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Pepe - 8 mesi fa

      Robert ma perché dobbiamo scommettere che facciamo zero punti? É davvero schifoso leggere paranoie come le tue, incitiamo sti ragazzi invece di abbatterli prima del tempo. Ma che tifosi e gente di merda siete?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata - 8 mesi fa

    Vittoria utilissima, ma se si vogliono fare delle analisi corrette non si può sottacere la prestazione “natalizia” dell’ Empoli, che non ha mai tirato in
    porta, tanto che proprio questo sito ha sottolineato che Ichazo “non si è sporcato i guantoni”.
    Sono d’ accordo con chi dice che questa squadra ha ancora molti margini di miglioramento nel gioco. Il meccanismo del cosiddetto tridente, che poi tridente non è per nulla perchè Iago Faque ha fatto il trequartista esattamente come lo faceva Baselli, deve essere migliorato. C’ è il vantaggio della potenza di due punte di ruolo fisicamente prestanti, che aprono spazi per i compagni e tengono sotto pressione la difesa avverdsaria, ma mancano ancora i rifornimenti per loro dalle fasce e con passaggi filtranti. Se n’ è visto uno nel primo tempo quando Belotti ha sfiorato il gol. Anche i cross sono stati carenti, il migliore quello di Ola Aina al 92′ quando Zaza ha colpito al volo ma sulla traiettoria del pallone destinato a andare in rete c’ era Belotti. Insomma il vero tridente, secondo me, dovrebbe prevedere Iago Falque sulla fascia destra dove dà il meglio anche per le due punte. Ma si tratterebbe veramente di cambiare modulo, cosa che Mazzarri non sembra intenzionato a fare. Anzi già con la Lazio pare si torni all’ unica punta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14103079 - 8 mesi fa

    Non è questione di essere un tecnico..se per te la posizione di Belotti è giusta…in effetti visto il livello attuale dl campionato la Champion è un obiettivo raggiungibile. le prossime tre partite diranno di che forza siamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14103079 - 8 mesi fa

    3 punti e basta…Empoli non pervenuto. continuo a sostenere che Belotti deve stare centrale ed essere servito con palle filtranti in verticale o cross dagli esterni. Con Zaza non c’è intesa. ieri WM poteva buttare dentro i giovani a metà secondo tempo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      User@ proponiti come tecnico.
      Con te qualificazione in Champions sicura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 8 mesi fa

        Con te serie B certa. Ma non sai dire proprio nulla, zero. Ma non hai idee da controbattere? Nada. Già molto se non gli hai dato del gobbo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

          Tu invece di idee ne hai tante!!!
          Come diceva Totò “ma mi faccia il piacere”
          Ciao insultatore!
          PS per una volta concordo con te, con me allenatore serie B sicura infatti sono solo un semplice tifoso, mi limito a differenza tua a chiamare ad esempio il nostro allenatore con il suo nome, ad incitare chiunque vesta la maglia granata, a saltare allo stadio al grido “chi non salta è un bianconero” etc etc. Cose semplici ma per te inarrivabili.
          Continua a dissertare del nulla con i tuoi inutili epiteti.
          La storia ti seppellira’

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tarzan - 8 mesi fa

    Fondamentali le prossime tre. Serve almeno una vittoria. Con 4 punti restiamo in corsa e ce la giochiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tarzan - 8 mesi fa

    Purtroppo in Italia del fatto che questo sia uno sport frega niente a nessuno… L’importante è che vincano le squadre che fanno audience…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Ottima partita dalla mezz’ora del primo tempo in poi.
    Vero che queste partite possiamo anche complicarcele e poi l’Empoli era la nostra bestia nera (3 vittorie su 17 incontri ) ma obiettivamente ieri loro sono venuti in gita..
    Ho visto abbastanza bene il Gallo con Zaza ma continuo a sostenere che Belotti debba stare più in area e dovrebbe essere Zaza a “spaziare”.
    Iago meglio come esterno.
    Moretti gran professionista.
    Ichazo meglio di come pensavo.
    Izzo e Nkoulou leader della difesa.
    Credo che questa squadra possa ancora crescere molto, e questa è la notizia migliore. Non stiamo andando al massimo delle nostre possibilità.
    Mi preoccupa un po’ il calo di Meite e a centrocampo non abbiamo molte alternative (Lukic non è all’altezza di chi sostituisce)
    A gennaio dovremmo cedere Soriano, Edera in prestito e sarebbe bello prendere un buon centrocampista )
    Intanto sarà interessante e fondamentale vedere cosa faremo nelle prossime tre partite che se non sbaglio saranno contro Lazio, Roma e Inter, una dietro all’altra.
    Una vittoria un pareggio e una sconfitta sarebbe già un discreto bottino. Di meno invece ci riporterebbe al decimo posto o giù di lì.
    Ora viene il bello. Spero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      Sostanzialmente d’accordo su tutto. Lukic vorrei vederlo dall’inizio e non solo e soltanto gli ultimi 10/20′ min. Ha una buona gamba rispetto all’immobile Meite (ieri più lento degli altri pur entrando nel finale)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. alex.lequi_9 - 8 mesi fa

    Revolution! Stop complaining and drive change. Rich wins poor loses. Balance the odds and make sports enjoyable again. Salary cap!! We did it in US. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      It’s a dream

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

        @simone: vorrei vederlo anche io Lukic dall’inizio, così come Edera e Parigini, ma d’altra parte voglio fidarmi di Mazzarri e pensare che se non lo ha fatto “un motivo ci sarà “.
        Lukic essendo credo una sorta di regista e Mazzarri non utilizza questo ruolo (affidandolo a volte addirittura a Rincon ! ) diventa per noi più una semplice pedina di sostituzione che un vero e proprio giocatore di ruolo. Secondo me per come sono le idee di Mazzarri a noi servirebbe un sostituto di Meite o di Rincon come lo poteva essere Obi lo scorso anno. Ripeto, per come gioca Mazzarri no per come la vedo io da tifoso.
        Edera purtroppo dovrà andare in prestito per non bruciarsi. Parigini invece penso sarebbe pronto ed è uno spreco tenerlo sempre fuori, ma davvero non c’è spazio con Iago, Ansaldi, Ola Aina e De Silvestri che coprono più o meno i ruoli che occuperebbe lui.
        In sintesi: questo Soriano non ci serve a nulla ed Edera deve farsi le ossa altrove un anno.
        In entrata un centrocampista di contenimento. Questo lo dico in base alle idee di Mazzarri.
        Da tifoso che non capisce una mazza invece credo ci servirebbe uno come Ljaijc dietro le punte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 8 mesi fa

          Su Ljajic non aggiungerò altro visto che ho scritto già molto.
          Lukic è il nostro centrocampista più veloce ed è quello che potrebbe fare delle veloci ripartenze visto che né Meite,Rincon o Baselli hanno la sua velocità.
          X ora mi accontenterei di vederlo almeno una volta dall’inizio (tu ti fidi di wm, io del ct della Serbia)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pepe - 8 mesi fa

      Tri stras mui slus, an piemunteis o italiano cazzo un po di rispetto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy