L’elogio a Chellini spiegato da chi c’era

L’elogio a Chellini spiegato da chi c’era

Editoriale / Mazzarri va giudicato per i risultati che ottiene, non per paragoni più o meno opportuni

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto
mazzarri

Quando Walter Mazzarri nella conferenza stampa pre-Cagliari ha citato Giorgio Chiellini come esempio, lo ha fatto per un chiaro e semplice motivo. In particolare, stava parlando della tendenza di alcuni suoi giocatori a sedersi inconsciamente sugli allori, ad accontentarsi dei risultati positivi ottenuti e a sentirsi “arrivati” quando sentono e leggono elogi. A suo dire questa è stata una delle cause, insieme anche ad un evidente calo atletico, dell’attuale periodo di difficoltà del Torino. In tal senso ha citato un calciatore del suo passato a cui i suoi giocatori del suo presente dovrebbero ispirarsi: Giorgio Chiellini, allenato da Mazzarri ai tempi del Livorno. Il tecnico granata lo vide crescere nei primi anni della carriera, quando era giovane come alcuni dei calciatori di oggi del Torino, e ritiene che Chiellini abbia costruito una carriera indubbiamente importante proprio sulla voglia di arrivare e sulla fame di vincere che aveva già a quei tempi. Per questo ha voluto citarlo come esempio da portare nei confronti dei suoi attuali calciatori.

Ora, Mazzarri avrà i suoi difetti e sicuramente avrebbe dovuto esprimere il concetto in un modo più opportuno, sapendo quanto è sentita la rivalità cittadina. Ma ci pare un tantino esagerato, e anche poco maturo, definire questo come uno “schiaffo” alla storia del Toro, o come la “goccia che fa traboccare il vaso” che determina i presupposti per un esonero. Uno schiaffo alla storia del Toro piuttosto è ogni partita che non si giochi con fame e cattiveria agonistica. E un allenatore va giudicato per i punti in classifica, non per una (presunta) gaffe in sala stampa. Se Mazzarri avesse detto quella frase nel periodo in cui pochi mesi fa otteneva risultati importanti, quelli che gli fecero meritare gli applausi e l’ovazione della curva Maratona, forse non sarebbero stati diramati comunicati opinabili che stanno facendo fare quattro risate sull’altra sponda cittadina a pochi giorni dal derby.

144 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Franzjoseph - 11 mesi fa

    Io ho un’idea che forse è più una speranza. Toro troppo brutto per essere vero. Credo che la preparazione atletica (complice la vicenda milan in EL sì milan in EL no) sia stata sbagliata. Se fosse così, abbiamo ancora tempo per recuperare. A condizione che non si molli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rimbaud - 11 mesi fa

    Articolo di Tuttosport costruito ad arte per destabilizzare l’ambiente . Non c’è altro da dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio sala 68 - 11 mesi fa

    Questa discussione su Chiellini non porta a nuIla… Il comunicato della Maratona esprime un malessere tra i tifosi che si trascina da tempo. L’accesso alla EL aveva acceso entusiasmo che la società ed il mister hanno azzerato. WM deve rispondere con i fatti alle critiche e limitarsi con le dichiarazioni visto che non è capace a gestirle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Conta7 - 11 mesi fa

    Il Mister non è uno politico, vale a dire il profilo che piace proprio a noi!
    Per chi si mette solo il paraocchi dell’ideale, può non essere stata l’apoteosi, ma è talmente evidente che si riferisse solo ad un giocatore che ha allenato e che ora poteva stare da qualsiasi parte..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Policano - 11 mesi fa

    Mazzarri asino prendi esempio da liverani!!! Con giocatori sconosciuti che guadagnano tanto meno dei nostri, riesce a motivarli, ha idee di gioco, tattica, grinta, carisma impara da lui invece di dire cazzate su chiellini. Se un allenatore ha le idee e le palle la squadra lo segue, forse non sei stimato nello spogliatoio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata63 - 11 mesi fa

      Bravo. È proprio così

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Policano - 11 mesi fa

    Mazzarri e chiellini insensibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antoniogranata76 - 11 mesi fa

    Sinceramente avrebbe potuto fare mille altri esempi, però la cosa che più mi preoccupa è la poca cattiveria (agonistica ) di quasi tutti i giocatori,il fatto che questa squadra non abbia una identità fi gioco,e soprattutto ripeto ,la società doveva intervenire già da tempo con in bel ritiro giusto per far capire a loro che maglia indossano,su Mazzarri lo vedo non più padrone della situazione, spero di essere smentito, sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ardi - 11 mesi fa

    Io non credo che improvvisamente tutti i nostri giocatori sia diventati paurosi e pavidi. Credo che sia quello che mazzarri gli trasmette, a partire dalle pavide formazioni per arrivare all intervista dopo lecce in cui dichiarò di non aver terrorizzato abbastanza la squadra. Se a questo ci aggiungi che molti giocano fuori ruolo e non possono rendere al meglio e che ha dichiarato che si è andati ad udine per cercare un pareggio, ecco spiegato perché i giocatori sono molli ed insicuri. Il peincipale problema è dunque mazzarri, per quanto mi riguarda, oltre a non aver preso un centrocampista utile al gioco e di qualità, ma su questo è da quando è andato via ljaic che manchiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. eurotoro - 11 mesi fa

    @bischero le problematiche che elenchi sono risapute cosi come oggettivamente il gioco di Mazzarri non entusiasma non coinvolge gran parte di noi tifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 11 mesi fa

      ..nel momento in cui non coinvolge neanche piu i giocatori la frittata è bella che fatta…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 11 mesi fa

        E come mai lo scorso anno li coinvolgeva?stessa squadra stesso allenatore. Cambiano la preparazione atletica le aspettative e la mancanza di un Ds oltre che un uomo spogliatoio in meno. . Ecco cosa é cambiato dallo scorso anno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. palmiro - 11 mesi fa

    Bastava citare Moretti invece di Chiellini e almeno quella cosa finiva li.
    Comunque i giocatori che si montano la testa e tirano i remi in barca, senza aver vinto nulla, li ha voluti lui. Non poteva poteva valutarli prima? Ha avuto un’intera stagione a disposizione per farlo.
    Questa Sindrome di Pigmalione sembra alquanto strumentale. Le persone non le cambi. Perché solo le persone intelligenti cambiano. Compito di Mazzarri era trovare persone intelligenti, ma la ricerca è fallita e i risultati dimostrano che ormai siamo fuori tempo massimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 11 mesi fa

      Come potete vedere dai “pollicini” , TN è pieno di persone che non cambieranno MAI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granata63 - 11 mesi fa

    Mazzarri, parla di meno e fai punti, che è meglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. TORO76 - 11 mesi fa

    condivido ogni singola parola di questo articolo, virgole e parentesi comprese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bela Bartok - 11 mesi fa

    Stamattina un gobbo mi ha preso in giro per questa vicenda e non ho saputo cosa rispondergli, cosa più unica che rara. Purtroppo l’autore dell’articolo ha ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

      Potevi rispondergli che vogliono togliere la stella di conte…. Ben più ridicola come cosa, poi se stiamo ad ascoltare i gobbi a posto siamo.

      Forse sfugge ai più che non si chiede l’esonero di mazzarri per questo, direi che non è proprio un dettaglio trascurabile, se no sembra che ci si sia svegliati male dopo una conferenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 11 mesi fa

      Digli che ha un bidone dell’immondizia al poso del cuore!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Cecio - 11 mesi fa

    A me di Chiellini e del comunicato non frega un’emerita cippa!
    A me importa il fatto che la squadra ha avuto un’involuzione spaventosa e ad oggi ci troviamo in classifica sotto a Verona, Cagliari, Bologna, Parma, Fiorentina e a soli 4 punti dalla zona retrocessione.
    Aggiungo anche che fino a questo momento delle “big” abbiamo affrontato solo Atalanta e Napoli…e che al netto di miracoli domenica sera saremo messi anche peggio in classifica.
    Questi sono i dati su cui affermo che abbiamo un problema bello grosso per cui c’è un’unica soluzione possibile: l’esonero.
    Certo, sono pronto a rimangiarmi tutto nel caso faremo 6 punti nelle prossime 2 partite…ma alzi la mano chi ci crede davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. RobyRaby - 11 mesi fa

    Veniamo tutti giudicati in base ai risultati. Quindi 7° monte ingaggi, posizione.. 13?
    E abbiamo giocato con molte squadre scarse. Quindi i risultati non sono gran che..
    Ovvio che poi se non hai risultati e sei pure incauto, per non dire di peggio, nelle dichiarazioni non te le fanno passare!!
    Chiellini poi.. se non fosse stato gobbo avrebbe saltato metà delle partite per squalifica.. tra tutti il meno indicato ad essere portato ad esempio!
    Codizione atletica: a fine ottobre ti lamenti che non hai fatto ad agosto una settimana o 2 di lavoro come volevi?? ma per tutti..!! riprogrammala!!! sacrifica una partita, imballa i giocatori, falli correre a perdifiato ma non si può avere sta scusa per tutto il campionato!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Luke69 - 11 mesi fa

    da un presuntuoso,piangina, che tiene il il Fila chiuso ai tifosi, che come ventura in 2 anni di Toro non ha mai visto una partita della primavera, infatti solo Millico ha esordito in prima squadra, ma solo per giovcare i recuperi, ce lo si poteva aspettare.Tutto questo perchè il suo unico obiettivo sono solo i 2ml di euro mensili che non si merita
    MAZZARRI GAME OVER IL TUO CALCIO SI E’ ESTINTO DA 20 ANNI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bischero - 11 mesi fa

    A me viene solo da ridere. Siamo ancorati a pregiudizi vecchi come il mondo figli di un calcio che é morto e sepolto da secoli. Facciamo gli stoici come tifoseria appellandoci ad una storia e una tradizione ma poi allo stadio siamo 4 gatti. La maratona si riempie più o meno a 10 minuti dal fischio di inizio e fa fatica a cantare e farsi sentire dai distinti. I tifosi chiedono spettacolo come se lo avessimo ammirato fino all altro ieri.per me siamo degli ipocriti e tutta l Italia che non ama i nostri colori ci sta ridendo dietro per il comunicato di ieri. Basta farsi un giro sui vari siti e social che lo hanno riportato. Meno seghe mentali e più stadio e attaccamento alla squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 11 mesi fa

      …eravamo 60.000 al delle Alpi col mantova!!!…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 11 mesi fa

        14 anni fa. 1 partita. Euro toro non é che facendo finta di nulla e pensando che siamo i più fighi le cose per incanto cambiano. Si può non essere concordi e lo capisco. L autocritica é dura da fare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. eurotoro - 11 mesi fa

          fratello era solo x rimarcare che quando la squadra
          emoziona i tifosi del toro rispondono presente..e questo stadio non riuscirebbe a farci stare tutti ogni domenica.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. eurotoro - 11 mesi fa

        …e siccome è stata l’ultima x me allo stadio me lo tengo stretto sto ricordo…indelebile emozione stare estasiato x 90 minuti assieme a 60mila fratelli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 11 mesi fa

          Capisco. Ma quell ambiente non esiste più. Se torni te ne accorgi. Non hanno fame i giocatori ma non abbiamo più fame e cattiveria neanche noi tifosi. Siamo chiacchiere e distintivo. Sotto mille modi di fare e agire.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. eurotoro - 11 mesi fa

            hai centrato il problema: NON HANNO FAME I GIOCATORI…è sempre la squadra che col gioco coinvolge il suo pubblico e non viceversa…

            Mi piace Non mi piace
          2. Bischero - 11 mesi fa

            Qui ti volevo euro toro. Bene… Perché non si va a chiedere spiegazioni ai giocatori come si faceva una volta? Perché non si aspettano per una chiacchierata dopo la partita. Povero giocatori. Tutti addosso al capro espiatorio Mazzarri che ha fatto l Europa league con 13 giocatori senza fare preparazione con 2 infortuni importanti nel mezzo. Con la campagna acquisti fatta a settembre. Con tutte le conseguenze del caso che elenca o 3 mesi fa. E guarda ci abbiamo preso. Parlo anche di Mimmo che scriveva le stesse cose. Manca corsa. Manca fame. Il resto viene di conseguenza. Ma il mio pensiero su quello che é ora il “tifo non cambia”.

            Mi piace Non mi piace
    2. tafazzi - 11 mesi fa

      Bravo!!! Dopo aver buttato un badile di merda sulla tifoseria, di cui fai dovresti fare parte pure tu, dove vuoi arrivare?
      Sicuramente per certi aspetti ci siamo normalizzati, ma nonostante tutto rimane una continuità con il passato che ci rende comunque unici.

      Poi secondo me da come scrivi non sei nemmeno di Torino, forse di Livorno, probabilmente parente di Mazzarri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 11 mesi fa

        Dove voglio arrivare? Semplice. Critichiamo ogni puttanata che viene detta e scritta su ogni singolo elemento del toro. Siamo intransigenti molto spesso. Ma la nostra foga ardore e amore che ci contraddistingueva é morta e sepolta. A volte fare autocritica(come vedi mi ci metto in mezzo parlando al plurare) può fare bene. Non é sommergere di merda. La critica voleva essere costruttiva. Non distruttiva. Le critiche distruttive non fanno bene. Quelle costruttive si.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. tafazzi - 11 mesi fa

          Se ci fosse la foga e l’ardore di una volta sarebbe volati gli schiaffi, altro che critiche con comunicati da terza elementare.

          parli di critiche continue a chiunque, invece penso che la tifoseria si sia dimostrata in questi anni molto paziente con tutti, società, staff tecnico e giocatori.

          Non saremo più il 12 uomo in campo? Può starci, ma tu chi cazzo sei per tirarti fuori e giudicare? Secondo me solo un forumista.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 11 mesi fa

            Io non mi sono tirato fuori. Mi sono messo nella mischia e mi prendo le mie fette di colpe. Sarebbero volati schiaffi? Non credo dopo 9 partite.ma la squadra veniva bersagliato. A me sembra che l unico colpevole imputato dalla piazza sia l allenatore.

            Mi piace Non mi piace
  18. tafazzi - 11 mesi fa

    Di Chiellini non me ne frega una cippa, mi infastidiscono molto di più i post-partita.
    Mazzarri deve essere allontanato per il pessimo lavoro fatto fino ad ora. Dopo due anni siamo al punto di inizio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Lo ribadisco ancora per i non udenti:
    Mazzarri sabato vorrebbe in campo 22 Chiellini
    I tifosi del Toro 11 Ferrini

    Trova le differenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SIMOLINCE - 11 mesi fa

      Mazzarri vorrebbe che Cairo gli compri la partita, i tifosi che la si vinca sul campo….?

      Ho indovinato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ghiry7_11570699 - 11 mesi fa

    Mazzarri è stato un bischero a citare Chiellini ma me ne frega il giusto di quello che ha detto, il mio giudizio negativo da tifoso è su come non gioca la squadra e come fanno le ballerine sti giocatori in campo. Punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granatissimo1973 - 11 mesi fa

    Io sogno un allenatore che cita come esempio da seguire Pinco Pallino o Gatto Silvestro o anche Homer Simpson.

    Poi, finita l’intervista, si gioca e vinciamo noi.

    Fine della discussione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Policano - 11 mesi fa

    Da quanti mesi sirigu è il migliore in campo???? Questo vuole dire essere presi a pallonate, non certo creare gioco, attaccare e avere idee per tenere palla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. fabricd_14160191 - 11 mesi fa

    Le parole hanno un peso, buono l’intento ma pessima la scelta della persona utilizzata per il paragone. In questo momento do maggior peso ai risultati desolanti e alla confusione tattica, per cui il mio voto complessivo a WM è assolutamente insufficiente. Pronto a rimangiarmi tutto se i punti in classifica arriveranno ovviamente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 11 mesi fa

      Aspettiamo ancora un po’… Tanto ci salviamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. prawda - 11 mesi fa

    Sartori mi dispiace ma si sentono le unghie sui vetri a chilometri di distanza, questa e’ una difesa d’ufficio inutile e francamente nemmeno necessaria. Mazzarri ha fatto un paragone del tutto fuori luogo ed averlo fatto la settimana del derby attesta solamente l’assenza di una anche solo minima considerazione verso la tifoseria. Avrebbe avuto decine e decine di giocatori a cui fare riferimerimento e da citare come esempio, ha scelto un gobbo e per giunta un giocatore di una palese scorrettezza e antisportivita’, che se non giocasse nei gobbi farebbe fatica a finire una partita, un giocatore che non ha avuto alcun pudore a contare in televisione gli scudetti revocati come vinti, dimostrando quindi un grande rispetto della giustizia, ma d’altra parte lo fa per primo il suo presidente, lui ha solamente voluto dimostrare di essersi pefettamente calato nello stile che da sempre contraddistingue i paracarri.
    Mi dispiace Sartori ma da un giocatore come Chiellini non c’e’ proprio nulla da imparare, se non forse le scorrettezze, l’antisportivita’ e le entrate cattive, come quella costata il perone a Bergessio.
    Detto questo Mazzarri, come Sartori scrive nel sottotitolo, va giudicato per i risultati che sono oggettivamente mediocri soprattutto se paragonati al budget avuto e che nessuno degli allenatori che lo ha preceduto ha mai beneficiato, questo senza contare la totale assenza di gioco che il Torino propone da due anni a questa parte; se invece l’intenzione era sostenere che non sia l’unico colpevole dell’attuale misera situazione, questo e’ vero, sono state fatte negli ultimi due anni scelte folli e sarebbe interessante capire chi le ha fatte, ma bisognerebbe soprattutto cominciare a comprendere quali sono i reali obiettivi della societa’, ovviamente quelli sportivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 11 mesi fa

      Concordo, ma mi chiedo se l’ultima frase “bisognerebbe soprattutto cominciare a comprendere quali sono i reali obiettivi della società, ovviamente quelli sportivi” sia ingenua o ironica. Lo sappiamo tutti, tutti quelli che si tolgono il paraocchi, quali sono gli obiettivi, sportivi e non, del Torino FC. Buona parte li hai sotto gli occhi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 11 mesi fa

        Onestamente non e’ ironica e nemmeno ingenua, io ho sempre criticato la gestione Cairo e lo faccio da diversi anni su TN, sempre con lo stesso nick. Vorrei che per una volta Sartori o chi per lui ponesse determinate domande a Cairo, vorrei che lo mettesse difronte ai risultati sportivi ed economici di questi quindici anni e se ne traessero le conclusioni.
        Io seguo il Torino da quando giocava ancora Giorgio Ferrini, ho visto il Torino fare tante volte su e giu’, ho visto le speranze rinascere e crescere e poi crollare di nuovo, ma quel fortino di indiani, accerchiato, nonostante tutto e tutti, restisteva; oggi, ma sinceramente gia’ da alcuni anni, mi pare solo uno sbiadito ricordo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ToroMeite - 11 mesi fa

      Fortunatamente le partite internazionali non sono in mano alla lega italica, altrimenti vedremmo anche in quell’ambito gli strisciati con consueta scorrettezza ed antisportivitá arrivare sistematicamente fino in fondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. nonno46 - 11 mesi fa

    Io come esempio avrei citato Giorgio Ferrini !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 11 mesi fa

      Tu sei del Toro. Mazzarri no. E per decenza mi fermo qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giancarlo - 11 mesi fa

      Ok. Ferrini, ma anche Paolino Pulici e più recentemente Moretti. Tutti molto più degni di una citazione tra le mura del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ToroMeite - 11 mesi fa

        Bravo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Toro!Toro!Toro! - 11 mesi fa

    Di tutto ciò che riguarda la squadra che gioca a Venaria se ne deve parlare due volte all’anno.
    Per il resto non esistono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. fabrizio - 11 mesi fa

    1 derby vinto in 15 anni di presidenza CAiro sono uno schiaffo alla storia del torino….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Granatissimo1973 - 11 mesi fa

    Quando l’avremo finita di passare ai raggi x due parole di Mazzarri vorrei che qualche esperto di calcio mi spiegasse una cosa.

    Come mai gli allenatori della Lazio sono tutti bravi?

    Chi non vorrebbe Simone Inzaghi in panchina?
    Eppure fu preso come rincalzo all’ultimo momento perché saltò l’accordo cpn Bielsa.

    Delio Rossi, Reja, anche Petkovic almeno il primo anno fece bene.

    Sono sicuro che alla Lazio Mazzarri farebbe bene e Inzaghi al Toro farebbe male.

    Ecco…qualcuno mi spiega come mai? E lasciamo stare questa telenovela su Chiellini, mi importa una sega sinceramente io la giuve la voglio battere sul campo mica con le interviste.

    Se bastassero le interviste a battere la giuve con Mihailovic si vinceva sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

      Perché hai una società, non ci piove.
      Ma costatato questo allora che si tirino fuori i coglioni e si contesti il presidente.

      Ma questo non avviene e non avverrà mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. toro52anni - 11 mesi fa

    se gli ex gobbi fanno vincere il Toro ben vengano in granata, non ho problemi.
    Se devo perdere sempre, senza ex gobbi o presunti tali, io mi incazzo a prescindere.
    Fatemi vedere un gioco decente e una serie di vittorie e mi vanno bene tutti calciatori del mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Garritano - 11 mesi fa

    Credo che il buon Mimmo75 si sia guadagnato, e a pieno merito, un suo spazio Mazzarri nell’ambito degli articoli di Toronews.

    Ma se dovesse essere, per sfortuna del buon Mimmo75, l’incarico sarebbe alquanto precari, visto che, sabato prossimo, Mazzarri verrà estromesso dal suo compito e rimandato a San Vincenzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granat....iere di Sardegna - 11 mesi fa

    Caro Direttore, questo suo articolo è molto più offensivo e immaturo di quanto lo sia il comunicato della curva Maratona. Ovviamente non è una improvvida uscita di questo tipo che può determinare l’esonero di un allenatore ma, appunto, il gioco espresso e i punti fatti attualmente (non nel girone di ritorno della stagione passata) dal mister. Quello che più ci offende è invece il pensiero che Lei ritenga che noi non si sia capito il senso dell’esempio che ha fatto il mister. Noi lo abbiamo capito benissimo e se ne può anche condividere il senso, semplicemente non c’era bisogno di citare Chiellini per un esempio del genere, avrebbe trovato degli esempi anche nel Toro e anche se magari non era gente che ha allenato lui. Forse che Moretti (giusto per non andare troppo lontani) non poteva essere un esempio calzante di soggetto dedito alla causa e capace di non sedersi sugli allori e riprendere il giorno dopo con la stessa tenacia e determinazione? E Moretti l’ha pure allenato anche lui per un anno e mezzo!! O forse la tenacia, la modestia e la serietà di un giocatore si misurano in base ai successi della squadra in cui gioca o ha giocato? Il suo articolo caro Direttore è una pezza peggio del buco. Non siamo stupidi, sappiamo leggere, non abbiamo bisogno dell’interpretazione autentica di chi c’era, anche perché presumo lei abbia riportato testualmente le parole del mister. In questo particolare momento di difficoltà della squadra la vera ingenuità è stata non avere avuto abbastanza acume per evitare una dichiarazione ed un esempio del genere in un ambiente in fibrillazione e particolarmente sensibile a citazioni gobbe. Tutto qui, non ci vuole una laurea in ingegneria nucleare per capirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Sentenza - 11 mesi fa

    Giustamente una società nulla come la Cairese ha necessità di spiegare ai co-tifosi, tramite terzi, il reale senso di una uscita…più che infelice del Mister. Giusto così. La letterina dei co-tifosi ultras ha colto il segno. Sempre più in basso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. FORZA TORO - 11 mesi fa

    concordo in pieno con l’articolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Grizzly - 11 mesi fa

    Chiellini è un Gobbo, falloso e antisportivo, ma quando entra in campo ha una grinta come pochi, a me sembra che i nostri sia delle femminucce impaurite, anche alcuni giocatori come Izzo sono diventati molli, per non parlare di Meitè che al primo contatto finisce a terra, Lyanco che avrebbe un fisico possente e casca per terra costantemente, Rincon è il fratello molle di quello che dovrebbe essere, Verdi mi sembra un bambino sperduto…. ma invece di indignarci per un esempio (per quanto fuori luogo) perchè non ci incazziamo con i nostri che guadagnano mln ed entrano in campo con la coda tra le gambe.
    Non so se Mazzarri resterà ma credo che continuando di questo passo la via ormai è tracciata, comunque se questo è il carattere che hanno i nostri giocatori qualunque sia l’allenatore c’è da preoccuparsi e non poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grizzly - 11 mesi fa

      Niente di più vero, ma quando gioca non si caga sotto come molti dei nostri, a me di Chiellini non importa nulla, mi importa di più vedere una squadra che alla prima difficoltà si impaurisce… purtroppo quest’anno ci manca gente alla Moretti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Policano - 11 mesi fa

        Policano e bruno non si cagavano addosso, girava un video con tutti i falli infami di chiellini roba molto antisportiva!!! E poi l’impunità questa merda pren de a pugni belotti e nessuno vede nemmeno al var… È facile così può picchiare quanto vuole lo stronzo ridicolo poi quando ha detto ai giocatori del real:voi pagate…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ardi - 11 mesi fa

        Io non credo che improvvisamente tutti i nostri giocatori sia diventati paurosi e pavidi. Credo che sia quello che mazzarri gli trasmette, a partire dalle pavide formazioni per arrivare all intervista dopo lecce in cui dichiarò di non aver terrorizzato abbastanza la squadra. Se a questo ci aggiungi che molti giocano fuori ruolo e non possono rendere al meglio e che ha dichiarato che si è andati ad udine per cercare un pareggio, ecco spiegato perché i giocatori sono molli ed insicuri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. fedy - 11 mesi fa

    Ricordiamoci che Cairo ai tempi dell’ingaggio di Mazzarri disse che si realizzava il suo sogno sportivo per essere riuscito ad averlo come allenatore. Queste le conseguenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Vlad51 - 11 mesi fa

    Mazzarri Sinisa Ventura….non vedo differenza il problema è che abbiamo 11 se non 16 debosciati “signorine” che scendono in campo senza meritarsi veramente il compenso che percepiscono. Posto che le figure romantiche degli anni 60 e 70 non si vedranno mai più perchè quel tipo di calcio è morto e sepolto, uno sport quando si trasforma in uno show non è più uno sport, Almeno che il presidente si comportasse come tutti i datori di Lavoro, considerando che i calciatori non sono dipendenti ma autonomi se non lavori no ti pago!!!! Molto più semplice che tutti i voli pindarici e tuffi nel passato remoto, Ti Ingaggio Per avere risultati sportivi i risultati non arrivano iniziamo a non pagare prima i veri responsabili e cioè calciatori che si atteggiano come se fossimo il Brasile di Falcao e poi tutti gli altri staff allenatore preparatori etc etc. visto che il calcio non è uno sport ma uno spettacolo è ora di applicare regole da azienda e non da sport. 132 passaggi a 3/4 tocchi nessuno che sappia a dar via un pallone di prima a 5 metri non uno che si propone senza palla….qui non ci va un allenatore qui ci va Gesu Cristo che appoggia le mani sulla testa dei calciatori e compia il miracolo. Gli errori non sono di schemi ma di testa e pure gravi perchè parliamo di cose che si dovrebbero dare per acquisite a livello professionistico. Sei pressato fi girare veloce la palla, sei pressato fai correre e stancare gli avversari facendo girare la palla, inizia a far girare la palla di prima e a cambiare fronte velocemente….qui non parliamo di chissà quali segreti parliamo di tre cose che abbiamo fatto tutti a livello dilettantistico sui normali di campi di calcio e calcetto….quello che è preoccupante è che nonostante si cambi allenatore dopo 6 mesi riecco i soliti difetti del toro che stenta che non fa gioco…..non sono gli allenatori da cambiare ma i giocatori da vendere….conti un ragazzino di 20 anni ha fatto vedere i sorci verdi da solo su di una fascia contro due giocatori del toro….Conti non è Maradona o Pele….il problema di questa società è questo non è in grado di vendere i giocatori al momento giusto….tolto belotti li potevi vendere tutti dal primo all’ultimo e con il ricavato fare una squadra di gente giovane che ha fame di risultati….invece no ci teniamo queste cariatidi Izzo sono più i buchi che fa che quelle che azzecca Sulla sinistra oddio chi gioca perchè sono uno peggio dell’altro, a centrocampo abbiamo Rincon lo Zappatore tolto a dar via delle scarpate e a correre come un cavallo non fa Baselli che poverino aveva i piedi per diventare regista da sinisa in poi lo hanno rielegato a fare l’incontrista per giunta senza un fisico adeguato Verdi sembra un Fantasma Falque un Pesce Fuor d’Acqua Zaza entra in campo per fare risse….Berenguer piedi buoni ma testa e fisico zero…e qualcuno pensa che cambiando allenatore potrebbero cambiare le cose??? secondo me no abbiamo metà squadra che a livello mentale funziona a corrente alternata…probabilmente lo sanno di essere veramente scarsi e giocatori a malapena da serie B quando hanno il calo fisico di forma dimostrano il loro reale valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 11 mesi fa

      Allenatore motivatore leader positività far sentire anche millico parigini edera parte di un gruppo!!! Perché con liverani quelli del lecce non sono molli???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. AugustaTaurinorum - 11 mesi fa

    Ricorda l’AD di Chrysler che elogiava la Fiat….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Nidam - 11 mesi fa

    Bè Sartori il lavoro di allenatore al giorno d’oggi comprende anche il lato comunicativo. Bisogna essere sempre connessi. Mi sembra che un Emiliano Moretti come esempio motivazionale non avesse nulla da invidiare al gobbo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. akatan - 11 mesi fa

    Purtroppo (o forse meno male) a parlare e´ sempre e solo il campo ed i risultati ottenuti. Mazzarri ha le ore contate perche non fara´ piu di 1 punto nelle prossime due partite (io spero ne faccia 6 ovvio ma non ci scommetterei un euro) ed in una societa normale verrebbe esonerato. Ora ce solo da attendere sabato sera….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 11 mesi fa

      un punto? magari!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ghiry7_11570699 - 11 mesi fa

      Concordo. Tutti speriamo di fare punti ma con 2 sconfitte è certo l’esonero secondo me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. suoladicane - 11 mesi fa

    per tutti quelli che si professano tifosi del torino fc e che mettono i meno a commenti magari scontati, ma che ribadiscono quali siano i nostri VALORI: non bisogna essere indignati perchè il testadighisa ha citato un gobbo, ma nemmeno bisogna difenderlo (si passa automaticamente dalla parte del torto)
    ricordare al mister, alla redazione, ed alla società quali siano i valori su cui si fonda il tifo per il torino fc non fa male a nessuno, anzi se magari qualche tifoso a cui interessa solo il risultato magari li ripassa, ne traggono vantaggio tutti
    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. prawn - 11 mesi fa

    Mazzarri re dell’inopportuno, all inter fu anche mandato via per questo, perché è incapace soprattutto a parlare coi giornalisti.

    L’offesa alla storia del toro vera è ad ogni partita, quando giochiamo senza mostrare grinta, senza momenti di gioia o anche solo di piacevole intrattenimento, una cosa che manca da mesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. ToroMeite - 11 mesi fa

    Io non guardo ai paragoni, ma al campo. Al piú tardi dopo la penosa sconfitta per 4-1 della scorsa stagione ad Empoli e dopo essere stati schiacciati dagli ultimi, disperati in classifica a Marassi qualche settimana fa é divenuto palese che la guida di questo Torino non é all’altezza.
    Riguardo il paragone fatto da WM la vedo cosí: per me citare Chiellini come esempio in un momento cosí negativo, difficile non puó essere mossa intelligente. Di buoni esempi da seguire ce ne abbiamo avuti tanti in casa e gli stessi Sirigu e Belotti (quelli attuali) in quanto a grinta e carattere non son secondi a nessuno.
    Ed andate a riguardarvi pure come la giuve e quindi la casa di Chiellini viene agevolata continuamente in italia, mentre nel resto del mondo ció avviene soltanto poche volte. La logica conseguenza é che in ambito internazionale i “supercampioni” strisciati made in italy ne restano puntualmente… all’asciutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Toro Forever - 11 mesi fa

    Come avrebbe reagito Mazzarri se Cairo avesse detto che lui deve prendere esempio da Guardiola o, peggio, da Sarri. E se Mazzarri dicesse che Cairo deve imparare da De Laurentiis? Ci sono cose che sono più che legittime da pensare. Ma “inopportune” da pronunciare. In pubblico poi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 11 mesi fa

      …Mazzarri prendi come esempio Gasperini che con una rosa pari alla nostra se non inferiore fa divertire giocatori e tifosi e propone calcio x 95 minuti x 38 partite!!!!…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 11 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. dattero - 11 mesi fa

    l’ho scritto in altro art,ma ripropongo,chiellini è antisportivita,impunita’,protervia,arroganza,mai espulso eppure dovrebbe saltare mezzo campionato,in europa lo cacciano ed ammoniscono,qui poi si permette sceneggiate ridicole.
    ibra,che non le manda a dire,dice che fa falli vili,io miei parametri sono Ferrini,che fine anni 60,guarisce in 20 gg dal menisco,Santin,che ad Ascoli gioca 15 minuti con gamba rotta,e l’abnegazione di Asta e potrei fare 3000 esempi,ma questo falsone no,assolutamente NO.
    ora,visto che ogni tnt si scherza,quelli che han difeso quello la,confessione e 2 giri di Venaria sotto la pioggia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Marco Toro - 11 mesi fa

    Ho sempre difeso Mazzarri ma questa volta non posso proprio, Mazzarri se ne deve andare!! Non oggi, non domani Subito!!! Chiellini un esempio? Chiellini è un esempio di scorrettezza, un esempio di juventinita’ un esmpio di “vincere non è importante è l’unica cosa che conta” Chiellini è un esempio di quel tipo di giocatore che infortunia gli avversari restando impunito, che rompe tibia e perone a Berghessio con un intervento killer a metà campo sul 4-0 per la giuve e non prende neanche un giallo, quel tipo di giocatore che tira un pugno in faccia a Belotti e resta impunito anche dalla prova TV perché quel anno doveva vincere il premio fair play.. Premio fair play? Al massimo poteva vincere il premio “you pay” (parole accompagnate da gesti usate da Chiellini verso i giocatori del Real solo perché per una volta l’arbitro non era a libro paga della giuventus).. Chiellini rappresenta appieno lo stile giuve, stile che rappresenta tutto il contrario dei miei valori e dei valori che IO attribuisco al Toro.. Se Mazzarri chiede di prendere esempio da Chiellini e quindi per ME dallo stile giuve solo per vincere qualche partita (ammesso e non concesso che lo stile giuve serva a vincere qualche partita) allora preferisco perdere (ammesso e non concesso che senza stile giuve non si possa vincere) Se Mazzarri chiede di vendere l’anima al diavolo per vincere qualche partita preferisco continuare a perdere.. Mazzarri se ne deve andare non oggi non domani ma Subito!!! Io non vendo i miei simboli e i miei valori per vincere qualche partita diversamente tiferei la squadra di Venaria quindi non trasformiamo il nostro Toro nella brutta copia della squadra di Venaria, teniamoci la bella copia del Toro che per me vale molto di più.. Questo è il mio modo di vedere e tifare Toro, giusto o sbagliato che sia non impprta è il mio!!! Via Mazzarri dal Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Tarzan - 11 mesi fa

    Bravo Sartori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Ciccio Graziani - 11 mesi fa

    L allenatore si giudica dai risultati, i giocatori anche la Società pure…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. avvopal_14171626 - 11 mesi fa

    ecco…la ragione per cui siamo diversi dagli altri (in questo caso nel male) è che ci perdiamo in polemiche ridicole….Mazzarri ha citato l’esempio di un giocatore che aveva molti anni fa e che evidentemente non era certo un predestinato (io me lo ricordo, aveva due zappe al posto dei piedi e tuttora non è che è molto meglio) e che con la volontà e la professionalità è arrivato in cima…e deve dimettersi per questo???????? Dovrebbe dimettersi perchè la squadra fa pena e non perchè ha citato un esempio vestito di bianconero……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

      Ha fatto bene a citare il giocatore, d’altronde stiamo andando forte in campionato quindi gli si può perdonare tutto.

      Se non capiamo neanche che è in una situazione in cui non può permettersi certe frasi.

      Gioco non ce n’è, scuse né ha sempre, le conferenze sono un insulto all’intelligenza di tutti in più se ne esce con ste affermazioni, indifendibile.

      Ripeto vorrei coerenza di tutti, ventura era massacrato per molto meno e giocava senza portiere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. suoladicane - 11 mesi fa

    guardi Sartori, la difesa ad oltranza del mister non ha alcun senso, soprattutto sulla questione citazione; un allenatore del torino fc (mi ostino a non chiamarlo TORO anche per questo ultimo ridicolo episodio) non cita i gobbi; non lo fa punto; non esistono esempi gobbi, non esistono i gobbi; e se lei che fa il giornalista e vive di pane e calcio a Torino seguendo il torino fc ancora non lo ha capito, beh faccia un altro mestiere, che già vi coprite di ridicolo……
    sulla questione comunicato dei presunti ultras, si commenta da sola già per come è scritta, per la tempistica e per il destinatario
    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. steacs - 11 mesi fa

    Mi chiedo quando Mazzarri sará esonerato e non manca molto, Sartori continuerá a difenderlo?

    Inoltre credo che Mimmo75 sia Sartori sotto mentite spoglie.

    A prescinedere da quanto detto in conferenza stampa, dove poteva citare Glick o anche un De Silvestri, esempi di persone con lacune tecniche che peró con l’impegno sono andati oltre i propri limiti, ma poi come si sentirebbero “arrivati” i giocatori del Toro? Cosa hanno fatto e vinto nella loro carriera???
    Mah.

    Per concludere come detto da altri, l’esonero di Mazzarri non sará certo per certe parole, secondo me ha detto pure di peggio nei suoi commenti tecnici e nel suo cercare scuse e alibi ma semplicemente perché in 2 anni non hanno dato una impronta alla squadra, c’è confusione, i giocatori non lo seguono e tutto questo si riflette in campo, nel non gioco e se andiamo a vedere abbiamo persino piú punti di quelli che avremmo meritato, con oggettivitá.

    Ah dimenticavo, comunque la colpa non è ne di Mazzarri, ne di Sartori ne dei giocatori scarsi che abbiamo… la colpa ha un nome e cognome ben preciso, quello si che se facesse le valigie sarebbe il vero colpo per il Vecchio Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Oddio !
    Se ci fosse ancora il mio amico Serafino (il pittore )
    A presa per il culo avremmo forse esibito uno striscione con su scritto “ 22 Chiellini “
    Ma va va …
    Ci si dimentica che Pupi, totem granata assoluto, si puliva le scarpe con la sciarpa bianconera prima di entrare in campo.
    Ci si scorda che Mondonico definiva il derby la lotta degli Indiani contro gli arroganti e più attrezzati cowboys
    Che lo vogliate o no, il Toro è questo. La sua ragione d’essere è agli antipodi della juve e di chi la rappresenta. Unica eccezione è per quel paio di rinsaviti che furono Nestor Combin e Pasquale Bruno.
    Il resto non ci interessa e non si cita certo come esempio ai nostri ragazzi.

    Io sono del Toro
    Il resto è fuffa. Ancora di più la settima del derby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 11 mesi fa

      Bei tempi, Combin, il Pittore. Io direi che ci fosse ancora Modesto, Sandrone e il Macellaio, Mazzarri lo avrebbero appeso al palo davanti al Fila, loro non erano ironici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

      Bei tempi si, Marione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Policano - 11 mesi fa

      Pulici è Pulici!!! Non il servo leccapiedi graziani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. unafede - 11 mesi fa

    Sapete invece cosa mi fa più girare le palle?? Vedere 11 strisciati in campo che ci mettono più grinta dei nostri, questo mi fa incaxxare veramente, e ho visto questo atteggiamento diverse volte nei derby e non solo: ma non dovrebbe essere il contrario????? Quindi prima di impuntarci su ste cagate del paragone, pretendiamo che un giocatore del Toro sputi l’anima, a prescindere dallo schema dell’allenatore!!!! Con questo non sto dicendo che è un fenomeno, sia chiaro, ma che va criticato per altri motivi e non certo per questo perchè mi sembra una persona sufficientemente sanguigna e attaccata alla squadra che allena. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicko - 11 mesi fa

      Condivido in pieno!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FORZA TORO - 11 mesi fa

      concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Veyser - 11 mesi fa

    Condivido al 100 % ogni singola parola… Qualcuno con un po’ di razionalità esiste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Karmagranata - 11 mesi fa

    Roba da matti. Leggo che l’esempio per i giovani debba essere Chiellini e non Moretti perché il livornese ha vinto più titoli e guadagnato più soldi del nostro Emiliano. Ora di calciatori che possono essere presi come modello senza scomodare il mediocre ( ma fortunatissimo) ex difensore viola, c’è ne sono 19.457.982.328, motivo per il quale non si capisce proprio perché il Rubagotti di San Vincenzo lo abbia voluto citare espressamente. Dire che un Chiellini qualsiasi sia un modello di riferimento perché ricco e vincente (lui o il club..??)e come dire che un qualsiasi viziato miliardario Mario Balotelli sia preferibile ad un Paolino Pulici solo perché il nostro puliciclone non ha nel proprio palmares tre scudetti, una premier league una Champions League e una coppa d’Inghilterra.Una vera bestemmia. SSFT!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 11 mesi fa

      Non hai capito un h di quel che ho scritto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Karmagranata - 11 mesi fa

        Ne hai scritte diciotto di h.Magari qualcuna non l’avrò capita e qualche altra mi sarà sfuggita..Forse hai ragione tu. SSFT.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Garritano - 11 mesi fa

    Sempre bello leggere di tifosi granata che adorano i paragoni dei nosti con i giocatori gobbi, specialmente quelli che picchiano e fingono, poi impuniti dagli arbitri, a prescindere dal fatto che siano stati allievi di Mazzarri.

    Evidentemente tra le vecchie glorie granata non esistevano termini di paragone.

    E le difese d’ufficio di sprecano, articoli compresi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. krhon - 11 mesi fa

      Va che è veramente assurdo. Ma poi a uno basterebbe davvero guardarsi quante, 2 partite dei gobbi di emme per vedere quanto fa schifo Chiellini? La gente confonde la cattiveria con la grinta e il coraggio con la noncuranza delle regole. Ma io che lo spiego a fare, sono uno di quei tifosi che fa IL MALE del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. wendok - 11 mesi fa

    detto quanto sotto, a parer mio, il comunicato o è un falso oppure diramato da qualche cane sciolto. mia opinione.
    PS per contro, se falso, mi chiedo come mai non vi sia stato un comunicato di smentita o presa distanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garritano - 11 mesi fa

      Perchè è arrivato dall’alto, sotto dettatura ovvio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. wendok - 11 mesi fa

    l esonero è dovuto ( ad oggi ) per il fatto che la squadra produce uno dei giochi peggiori della serie A. Porta al disamoramento ed allontanamento dei tifosi oltre che la evidente mancanza dei risultati programmati ( salto di qualità, EL, conferma nelle zone di alta classifica, squadra più forte degli ultimi anni etc etf )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. ghibli - 11 mesi fa

    Pensare che se chiellini avesse avuto una storia diversa e avesse giocato nel toro sarebbe diventato un idolo per i quelli che ora sono i suoi detrattori. Ribadisco quanto già espressi tempo fa quando dissi che certa tifoseria fa danni a se è agli altri, esattamente come l’ignorante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unafede - 11 mesi fa

      profonda verità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

      Scusa ma cosa c entra fammi capire, anche montero sarebbe stato un idolo anche nedved e quindi??
      Sai quanti giocatori della gobba sarebbero stati idoli granata visto che da sempre sceglie i giocatori che hanno un certo temperamento?
      Solo per questo il paragone è giusto?
      Quindi al derby dovrò guardare con ammirazione chiellini? Proprio chiellini poi che se non giocasse nella gobba non finirebbe una partita?
      Ormai si vive di comunicazione ed è inaccettabile che un tesserato nello specifico allenatore già nell occhio del ciclone x i risultati esca con una stronzata del genere.
      Uno puo anche dire a me che abbia fatto sto esempio non mi tange più di tanto, ma non può criticare il popolo del Toro che, vedendo già la propria identità ridotta alla osso, si indigna per un affermazione scellerata.

      Inoltre ripeto è sintomatica di un allenatore che non becca una stazione neanche x sbaglio, né in campo e né fuori dal campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. steacs - 11 mesi fa

      Il nostro Chiellini si chiama De Silvestri e per me non è un idolo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. suoladicane - 11 mesi fa

      come no, e su tua nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata un cariola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. GlennGould - 11 mesi fa

    Mai citare un gobbo.
    Mai. Se Mazzarri non lha ancora imparato, l’errore (ed il relativo problema) è suo.
    Non ci vuole una scienza a capirlo, basta essere del toro.

    Poi, che quotidiani ed organi filo juventini ne approfittino per ricamarci sopra, quello è ovvio. Non avesse citato un gobbo, non sarebbe successo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ghibli - 11 mesi fa

      Le parole di Mazzarri sono solo la scusa che certa tifoseria cercava per piantare casino in un momento potenzialmente deleterio per tutti. Si può affermare che Mazzarri sia stato ingenuo ma, sono convinto, in buona fede e schietto e queste sono caratteristiche di persona onesta e quindi granata più di tanti altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 11 mesi fa

        le parole di testadighisa testimoniano ulteriormente (non che ce ne fosse bisogne) il suo essere in confusione totale, ed il non avere capito dove e chi allena, stesse zitto come ha fatto oggi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. marione - 11 mesi fa

    Ah beh allora se lo giudichiamo per i risultati è da tenere a vita. Ricordo a Sartori che Miha è stato mandato via perchè agli amici del mandrogno non sono piaciute le sue esternazioni in campi che non riguardavano il calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 11 mesi fa

      Se Sinisa fosse stato mandato via per quei motivi, Cairo avrebbe fatto benissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 11 mesi fa

        Beh lui non ha fatto nulla, ha solo obbedito ai suoi padroni, comre tanti altri servi, vero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GlennGould - 11 mesi fa

          Per quel che disse, Cairo ha fatto benissimo a mandarlo via.
          Non c’entra nulla essere servo o no.
          Poi, se te la pensi come lui non e condividi i suoi argomenti, questa è un’altra storia.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Toro Nel Cuore - 11 mesi fa

    Caro Sartori , faccio una precisazione. Per me l’uscita di sabato e’ uno schiaffo alla storia del Torino e lo dico da persona matura che ha vissuto dal 1970 le vicende della nostra squadra e lo dico anche da persona che vuole bene al Torino. Non e’ la prima volta che mi sento preso in giro dalle sue dichiarazioni alla stampa sia pre che post partita , se nel caso se le vada a riascoltare e tragga giudizi. Non dico neanche quali esempi avrebbe potuto portare , sono scontati.
    Detto questo non e’ per le sue dichiarazioni che chiedo il suo esonero bensi per l’assoluta mancanza di gioco della squadra , dai su ogni lunedi siamo sempre qui a scrivere le stesse cose da due anni. Non siamo belli da vedere e neanche efficaci in quanto sta snaturando tutti i migliori giocatori che abbiamo. Questo e’ un dato di fatto. Colpevole piu’ di lui e’ la societa’ che tollera queste dichiarazioni e si dichiara soddisfatta dopo la prestazione indecente di domenica.
    Saluti e sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. Conta7 - 11 mesi fa

    Precisamente!
    Bisogna smetterla di andare alla ricerca di inutili polemiche e di fare il gioco di Ruttosporc…
    Strumentalizzare, perché solo di quello si tratta, una frase che chiaramente non c’entrava nulla con la Rubentus, è un gesto povero e scorretto concettualmente.
    Perché allora ripenserei a quando Mazzarri è andato da solo a Superga allena arrivato qui, ma nessuno lo ha esaltato più di tanto. Quello significa tenerci, dando tutto in campo e fuori per la causa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. user-14280108 - 11 mesi fa

    Cosa non si fa per racimolare uno stipendio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Garritano - 11 mesi fa

    In ogn caso, visto che non c’è stata smentita ufficiale, adesso si sa da dove proviene e chi l’ha dettato all’ex drugo ora capo ultras.

    Chiamatelo ultimatum, chiamatelo avvertimento pesante, ma il mandante è chiaro come il sole.

    E adesso nonresta che aspettare sabato sera, dopo il derby.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

    Il richiamo al giocatore l ha fatto stop uscita più che infelice che secondo me assieme a tutte le altre conferenze stampa sta a dimostrare che non ci sta proprio con la testa.

    Inoltre non concordo assolutamente con il fatto che se avesse detto la stessa cosa quando faceva risultato nessuno avrebbe detto niente, la frase è inopportuna a prescindere sempre e comunque.
    Ventura è miajilovic vorrei ricordare che venivano massacrati per molto meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garritano - 11 mesi fa

      Se avesse citato Moretti, o Ferrini, o Mozzini, ecc. (di esempi Granata ce ne sono a iosa), forse avrebbe salvato la ghirba.

      Ma le frasi di fiducia espresse da Cairo la settinana scorsa erano ben chiare (vedi Ventura e Sinisa prina del loro esonero).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

        @mimmo75: ti assicuro che pur non essendo d’accordo con te il mio cervello funziona (perlomeno normalmente ).
        Il tuo ragionamento non mi vede in d’accordo. Ammesso come dici tu che ai nostri giocatori bisogna citargli un top player sennò non capiscono, allora ti sembrerà strano, ma esistono top player anche di altre squadre ben più celebri e da portare a esempio rispetto a Chiellini.
        Dai non scherziamo ! Il cervello non era collegato bene in Mazzarri semmai ! Un allenatore della sua esperienza, un uomo strapagato dal Toro che ci porta esempio Chiellini !! Poteva parlare di Hamsik, per restare tra quelli che ha allenato lui, o ancora meglio di Zanetti…e invece proprio di Chiellini a 7 giorni dal derby !
        Ok. Al mondo ci sono cose più importanti ma lui ha sbagliato. E altrettanto hanno sbagliato i presunti ultras ha mandare quel comunicato scritto male e ridicolo che ci ha danneggiato ancora di più.
        Questo è il mio pensiero lucido. Può essere sbagliato ma non è campato in aria più di chi la pensa diversamente. Cerchiamo di rispettare i punti di vista e argomentiamo senza offendere.
        Saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 11 mesi fa

          Scusa dove ti avrei offeso? Quando dico di collegare il cervello? Intanto era rivolto ai tifosi, non solo a te, e comunque non era offensivo nelle mie intenzioni. È solo un modo per dire che se ci si ragiona un attimo su senza partire di pancia magari si riesce a comprendere il perché di quell’esempio, che resta infelice dal punto di vista della comunicazione ai tifosi ma efficace verso o calciatori che NON HANNO IL NOSTRO PUNTO DI VISTA! Collegato il cervello ognuno può rimanere della propria opinione che rispettero’ comunque. Il tutto al netto dei commenti maleducati che squalificano automaticamente dalla discussione (per quanto mi riguarda) chi li partorisce.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Concordo sull’infelice scelta del presunto comunicato, per varie ragioni., non ultima la cassa di risonanza che ha ottenuto, facendo sapere a tutti le parole che aveva dichiarato Mazzarri, compreso il sottoscritto a cui erano sfuggite.
    D’altra parte, con un minimo di buon senso il mister non avrebbe dovuto citare Chiellini come esempio nella settimana del derby, per giunta. Era sufficiente indicare Moretti. No ?
    Ci siamo coperti di ridicolo e nella settimana peggiore per farlo.
    Ora ci si potrà riscattare o sprofondare. Tifosi, calciatori e società. Riempiamo lo stadio sabato, poi starà a Mazzarri e ai giocatori fare il resto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 11 mesi fa

      Come scrivevo prima, Mazzarri è andato dritto al punto cercando di essere efficace. Le sue parole possono aver urtato i tifosi (ma anche no, se si collega il cervello) ma erano dirette ai nostri calciatori più giovani: sono loro che devono crescere, non noi (anche noi ma per altri versi). E allora se parli a Aina e Meite, Lyanco e Bonifazi, Edera e Parigini (soprattutto Parigini), Berenguer e Bremer devi portargli ad esempio un top player (gobbo ma tale è) che gioca ad alti livelli sempre e che qualcosa in carriera ha vinto. Lui ha allenato Chiellini giovanissimo e ai nostri ragazzo ha portato ad esempio un giovane che allenandosi in un certo modo ha raggiunto i traguardi che anche loro vogliono raggiungere. Commettiamo sempre l’errore di credere che i calciatori siano tifosi come noi invece che professionisti vogliosi di denari, trofei e platee prestigiose. E allora se parli a loro devi toccare certi tasti e portare determinati esempi. Il grande Moretti è stato un esempio di professionalità e serietà, di dedizione alla causa e rispetto dei valori della nostra maglia ma non ha vinto ne guadagnato quanto Chiellini ne calcato i suoi palcoscenici per lunghissimo tempo, quindi portarlo ad esempio a dei calciatori giovani (che peraltro lo hanno visto e lo vedono tutti i giorni) avrebbe avuto un effetto blando. Allo stesso modo portare ad esempio i grandi del nostro passato avrebbe probabilmente sortito ancor minore effetto (e questo chi è?… avrebbero probabilmente detto i nostri giovani, soprattutto stranieri). Mazzarri ha voluto essere efficace facendo arrivare ai calciatori un messaggio ben preciso con un esempio che potessero capire immediatamente. È pagato per far bene al Toro, non per lisciare il pelo ai tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garritano - 11 mesi fa

        Per essere efficace lo è stato eccome: infatti i risultati sono sotto gli occhi di tutti, Cairo compreso.

        Sempre bello leggere le tue difese d’ufficio: dovresti fare l’avvocato penalista e difendere criminali, omicidi, ecc.

        Sono sicuro che riusciresti a farli diventare più trasparenti dell’acqua di fonte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. suoladicane - 11 mesi fa

        ti suggerisco di smetterla con questo atteggiamento da bambino frignone che hai, che se non si è d’accordo con le tue opinioni non si ha il cervello collegato, prova a collegare il tuo con l’educazione ed a rispettare le opinioni altrui, anche se non le condividi
        MAZZARRI VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Pau - 11 mesi fa

        Non si fanno i complimenti ad un rivale di derby, per altro non fulgido esempio di correttezza, una settimana prima del derby. Punto.
        Minimo minimo se la è andata a cercare e non ce ne era bisogno visto il momento

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

      P.S
      Tra l’altro Mimmo concludi scrivendo. “È pagato per far bene al Toro, non per lisciare il pelo ai tifosi.”
      Bene, i ruffiani non mi sono mai piaciuti…ma lui Non sta facendo bene al Toro….con lui stiamo esprimendo il peggior calcio della serie A. Salvo 4 partite dello scorso anno, il resto è stato quasi sempre fra l’Inguardabile e il penoso.
      Detto ciò, il Toro diventa speciale solo quando si crea un connubio fra squadra, allenatore, società e tifosi. Da che ho memoria io questo è successo in tre epoche
      Negli anni quaranta del Grande Torino
      Dalla morte di Meroni allo scudetto del 76
      Tra il 1991 e il 1994 con Mondonico
      Qualcosa del genere stava avvenendo durante il biennio Cerci/Immobile e EL ma poi il giocattolo si è rotto e Ventura non era all’altezza. Troppo presuntuoso per mettere il Toro davanti a se stesso.
      Questo per dirti che il ruolo del Mister nel Toro è anche quello di far vedere ai giocatori quanto sia speciale la maglia Granata
      Dopo il Grande Torino ci sono riusciti solo L’uomo col Colbacco, Radice e Mondonico.
      Non lisciavano i tifosi. Insegnavano cos’è il Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 11 mesi fa

        Insegnare cosa è il Toro spetta alla.società e in questo è colpevolissima. Mazzarri ha fatto meglio di chiunque altro nell’era Cairo, è storia. Ha fatto bene lo scorso anno ed è chiamato a fare meglio in questo. Ma è un altro discorso. Si parlava dell’esempio che ha fatto, se è efficace o meno per i calciatori, non per noi tifosi. Secondo me si per i motivi che ho spiegato prima. Non il più felice degli esempi ma se ottiene l’effetto giusto (dare una sveglia ai giovani) ben venga.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

      Mimmo75: ti ho risposto prima, poi sono andato un po’ oltre. Ad ogni modo, di esempi più efficaci poteva farne cento. Ma vediamo che succederà stasera e sabato, poi tireremo le prime somme. Il resto a giugno, se durerà.
      Di certo sarò contento se riprenderà la squadra in mano. Oggi lo vedo piuttosto in confusione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

      Mimmo: Generalizzavi sostenendo che chi ha interpretato diversamente da te le parole di Mazzarri non aveva il cervello collegato.
      E io non sono d’accordo e lo trovo anche offensivo.
      Certo, offensivo in maniera blanda. Ci sono bestie qui che insultano allegramente per niente e non ti colloco certo tra quelli. È stata comunque una discussione civile.
      Speriamo di vincere stasera e soprattutto sabato così godiamo tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 11 mesi fa

        Mi dispiace se ti sei sentito offeso, ripeto, il mio intento non era quello e ci tengo particolarmente a rimarcarlo. Ripeto: il tifoso medio va di pancia e il mio collegare il cervello era solo un modo per dire che se si smettono per un attimo i panni del tifoso e si analizza lucidamente la questione forse si riesce a capire l’esempio che ha portato Mazzarri. Oppure si resta comunque della propria idea e per me non sarà mai un problema. Tutto qui. Ciao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. okami - 11 mesi fa

    cercare di capire quello che dice una perdona quando parla è una cosa che non va più di moda
    già da parecchio tempo, non a caso l’italia è al primo posto per analfabetismo funzionale.
    Se poi quelli che ascoltano siamo noi tifosi il gioco è fatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 11 mesi fa

      Non tutti possono essere così bravi da avere imparato le lingue subito come ha fatto Mazzarri al Watford. Tha ball is on the table

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. Granatissimo1973 - 11 mesi fa

    E infatti…questo comunicato ci ha coperti di ridicolo agli okki dei gobbi.

    Da un punto di vista comunicativo l’autogol lo hanno fatto gli ultras non Mazzarri.

    Ma cosa vuoi aspettarti da gente che ha pretesa la cacciata di Quagliarella dandogli in stile mafioso dell’infame con uno striscione?

    Quagliarella ci ha fatto vincere l’unico derby in 20 anni, cresciuto nelle giovanili del Toro, costretto a lasciare il Toro per il fallimento societario, al Toro era tornato per finire la carriera.

    E alla Samp poi ha dimostrato quanto ancora avrebbe potuti darci.

    Ma figurati…via infame! Bella roba bravi…nessuno però che poi abbia esposto uno striscione o fatto un comunicato del tipo ops forse su Quagliarella abbiam preso una cantonata.

    Forza Mazzarri e forza Toro senza se senza ma e senza comunicati che paiono scritti da paperoga!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Garra - 11 mesi fa

    Sottoscrivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. portapila41 - 11 mesi fa

    Una difesa d’ufficio alquanto traballante , forse sarebbe meglio per la società che il suo entourage( compreso questo sito) non affrontasse più l’argomento. Pienamente d’accordo che il maggiore affronto alla storia Granata siano certe ignobili e ricorrenti partite ma per citare un giocatore serio il nostro ineffabile mister avrebbe avuto l’imbarazzo della scelta se l’avesse cercato nel passato del Toro . Costui oltre a non aver ancora dato una parvenza di gioco al Toro non ha neppure compreso l’essenza dell’essere tifosi granata .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Mimmo75 - 11 mesi fa

    Mazzarri ha il solo difetto di essere per davvero schietto e genuino, nel bene (visita privata a Superga ad esempio) e nel male (Chiellini portato ad esempio). Si dice che la verità a volte faccia male ed è verissimo, come in questo caso. A Mazzarri non viene perdonato un paragone scomodo e antipatico ma vero, fatto a fin di bene. Per il bene del Toro si dovrebbe guardare più alla sostanza e meno alla forma (meglio se ci sono entrambe, sicuramente) e invece accade l’esatto contrario da parte di quelli che si reputano tifosi speciali (ma per cortesia!). Andava bene Sinisa, vero?Visita a Superga con codazzo di paparazzi, disprezzo a parole verso i gobbi salvo scoprire che stava per firmare per loro quando andò via Conte, frasi celebri e roboanti come “io al Milan mai, piuttosto muoio di fame”, pubbliche e reiterate arrampicate sugli specchi pur di non condannare episodi di becero razzismo messe in scena dai tifosi laziali nei confronti di Anna Frank e, dulcis in fundo, il rammarico pubblicamente espresso qualche mese fa quando la Roma (e chissenefotte della Lazio, sua squadra del cuore) decise di non puntare su di lui “io ero prontissimo a fare quella scelta, la Roma no”. Ecco: il vero tifoso del Toro, il tifoso speciale, quello con valori unici preferisce Sinisa Mihajlovic a Walter Mazzarri, cioè il fumo all’arrosto, la presa per il culo al rispetto, chi ti accarezza per dovere contrattuale a chi, quando serve, ti da una strigliata per il tuo bene….
    Ridicoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fmittica5_737 - 11 mesi fa

      Bravo Mimmo75. Sei stato perfetto. FVCG !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. krhon - 11 mesi fa

      Non ci capisci davvero una fava eh Mimmo, ma proprio zero. Come le difese d’ufficio abbastanza ridicole. A parte che parli di guardare la sostanza e la sostanza al momento, è pessima. Poi dici che Mazzarri è schietto quando è chiaramente e costantemente alla ricerca di scuse. Quando uno parla di goccia che fa traboccare il vaso, poi, magari intende che c’è già un vaso pieno sotto, un vaso pieno di prestazioni ridicole e scuse accampate. Però scusami, tu sei il vero granata qua, il cuore Toro. Aggiungo un’ultima cosa: se uno guardasse o seguisse un minimo il calcio vedrebbe come Chiellini è il peggio del peggio, uno che picchia noncurante delle regole e lo fa costantemente impunito, è un provocatore ed un falso. Ma anche questo, non è importante suvvia, bisogna guardare ai risultati in campo dici bene! Fammi guardare: ah già, stiamo facendo cagare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Garritano - 11 mesi fa

      Effettivamente l’arrosto ce lo stiamo gustando e assaporando da mo’ e in quanto alle strigliate, si sentono e si vedono sul campo.

      Buon prseguimento, avvocato delle cause perse.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. unafede - 11 mesi fa

      Condivido molto di quello che dici. E a dispetto dei commenti rabbiosi che vedo scritti qua, mi sembra che ci sia una discreta maggioranza che condivide un approccio più ragionato… ah già sono i soliti servi, dimenticavo… Ma il comunicato della maratona l’ha scritto Innav o come cavolo si fa chiamare adesso??????
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. FORZA TORO - 11 mesi fa

      bravo Mimmo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Policano - 11 mesi fa

      Policano e bruno non si cagavano addosso, girava un video con tutti i falli infami di chiellini roba molto antisportiva!!! E poi l’impunità questa merda pren de apugni belotti fallo non sanzionato nemmeno al var

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Pedro - 11 mesi fa

      Mimmo al mattino dormi invece stare a scrivere ste cag ate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy