Madonna ritrova Guzman ma perde Zammuto

Madonna ritrova Guzman ma perde Zammuto

La gara di oggi pomeriggio contro il Torino rappresenta l’occasione del rilancio per il Piacenza di Madonna, reduce da una lunga serie di risultati negativi che lo hanno riportato nella parte caldissima della classifica. L’ex tecnico dell’Albinoleffe conferma il modulo delle ultime giornate, il 4-3-1-2. Schema di gioco che non si addice al centrocampista ghanese Cofie, l’ex della partita arrivato a Piacenza dopo l’esperienza…

di Redazione Toro News

La gara di oggi pomeriggio contro il Torino rappresenta l’occasione del rilancio per il Piacenza di Madonna, reduce da una lunga serie di risultati negativi che lo hanno riportato nella parte caldissima della classifica. L’ex tecnico dell’Albinoleffe conferma il modulo delle ultime giornate, il 4-3-1-2. Schema di gioco che non si addice al centrocampista ghanese Cofie, l’ex della partita arrivato a Piacenza dopo l’esperienza non certamente positiva in maglia granata, che partirà di conseguenza dalla panchina.

A difendere la porta sarà Mario Cassano, protetto da una linea a quattro. Sulle fasce spazio per Zenoni e Anaclerio, mentre in mezzo giocheranno Rickler e Gervasoni, che non sarebbe in realtà stato della partita se Madonna avesse avuto a sua disposizione Zammuto. In mezzo al campo, toccherà a Catinali dettare i tempi del gioco biancorosso, coadiuvato da Marchi e Bianchi. In avanti Cacia e Piccolo cercheranno di far male alla difesa del Torino, con Guzman libero di svariare su tutto il fronte offensivo.

Probabile formazione Piacenza (4-3-1-2): Cassano; Zenoni, Rickler, Gervasoni, Anaclerio; Marchi, Catinali, Bianchi; Guzman; Piccolo, Cacia. A disp. Donnarumma, Avogadri, Conteh, Cofie, Tremolada, Volpi, Guerra. All. Madonna.

(foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy