Marchisio: “Il Toro ha grinta e carattere. Mihajlovic tecnico giusto per i granata”

Marchisio: “Il Toro ha grinta e carattere. Mihajlovic tecnico giusto per i granata”

Il centrocampista bianconero ha rilasciato un’intervista al quotidiano “La Stampa”

di Redazione Toro News
Marchisio

Il centrocampista bianconero, in vista del derby ha rilasciato un’intervista al quotidiano “La Stampa” dove ha parlato tra le altre cose della sua esperienza alla Juventus e della stracittadina. Ecco le sue dichiarazioni:

“Il mio primo derby l’ho giocato a sette anni, al Cit Turin: 4-1 per noi, e quattro gol miei. Il mio ricordo più bello del derby risale all’anno del secondo scudetto, il mio primo derby in casa, vincemmo 3-0 e io realizzai una doppietta”. Poi un ricordo del famoso derby finito 3-3 con Salas che sbagliò un rigore nel finale: “Facevo il raccattapalle, ero dietro la porta, ci rimasi malissimo, ma quello rimane uno dei più bei derby che abbia mai visto”. 


Ha poi definito Ferrante come simbolo granata nei derby e Maresca come icona juventina, riguardo al gesto dell’ex centrocampista bianconero ecco il suo pensiero:  “È una cosa personale e sicuramente dipende dal momento. Fare un gol in un derby tirato è molto diverso dal segnare sul 4-0.  Io non so se per il mio carattere avrei fatto quel gesto, ma da tifoso esultai, poi ci sta che gli altri si siano arrabbiati. I miei derby sono nati nella buonanotte di mio papà prima delle sfide con le giovanili, nell’aria che si respira in città: la Juve è classe, qualità, eleganza; il Toro grande carattere, fino alla fine. Il Toro è una squadra che non molla mai, se non entri in campo con la testa giusta e la pelle dura rischi di farti male. Noi siamo i favoriti ma loro sono una squadra molto tosta”

Un pensiero sul Toro e sui giocatori più pericolosi in vista del derby: “Iago Falqué ha giocato anche nella Juve e ora sta dimostrando il suo talento, Ljajic è un giocatore con grande inventiva e Belotti un grande attaccante. Ma a me piacciono anche Baselli e Benassi. Mihajlovic è l’allenatore giusto per i granata perchè si assimila bene al carattere del Toro e anche grazie alle sue origini e alla sua esperienza sa dare le giuste motivazioni per queste sfide”.
Infine gli è stato chiesto se baratterebbe i due derby in cambio della Champions, questa la risposta: “Mi va bene. Ma questo è l’unico baratto che farei”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio1906 - 4 anni fa

    I gobbi rubano… Non barattano

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy