Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Mattia Feltri: “Sogno un Toro al Bernabeu. Europa League? Meglio non giocarla”

Mattia Feltri, giornalista tifoso del Torino

ESCLUSIVA TN / Il giornalista e scrittore: "Nkoulou ha fatto la differenza. I granata devono migliorare in attacco"

Marco De Rito

"Nel periodo di mezzo tra una stagione e l'altra è tempo di bilanci e aspettative in casa Torino. A tal proposito abbiamo contatto Mattia Feltri. Grande tifoso granata, sopraffino scrittore e giornalista, nonché autore della rubrica in prima pagina de La Stampa "Buongiorno". Lo scrittore reputa la stagione appena conclusa positiva e vede davanti un futuro tutto da scrivere per il Toro.

"Mattia Feltri, l'Europa sul campo non è arrivata ma il Torino non ha fatto male nel campionato appena concluso...

"Con 63 punti nelle stagioni passate si andava in Europa League, quest'anno non si è riusciti. La stagione comunque la reputo positiva, era importante lottare sino all'ultima giornata. E' stata una Serie A di alto livello - anche la quota per la Serie B quest'anno era alta - e il Toro ha fatto la sua parte.

"Walter Mazzarri l'ha reputata la sua prima stagione al Toro, in quanto ha potuto prendere in mano la squadra sin dal ritiro.

"Mazzarri sicuramente ha dato un contributo positivo. I granata erano ben schierati in campo, si è visto un Toro molto quadrato. Una difesa molto forte e un centrocampo 'cazzuto'. La mano dell'allenatore sicuramene c'è stata. Ma per la prossima stagione, a mio avviso, bisognerebbe giocare meglio. Manca fantasia negli ultimi 20-30 metri. L'allenatore di San Vincenzo dovrebbe lavorare su questo per rendere la squadra più imprevedibile.

"E' solamente un lavoro che deve fare l'allenatore o bisogna intervenire sul mercato? 

"E' anche un problema dei singoli. A me è dispiaciuto per la cessione di Ljajic. Nella prima stagione di Mazzarri, l'allenatore lo aveva messo come play avanzato, una posizione a lui ideale. Rendeva bene e il Toro faceva divertire nel reparto avanzato. Adesso è difficile capire se bisogna rinforzare centrocampo o attacco, con Mazzarri non è rimarcata la divisione tra i due ruoli. Ci vuole qualcuno che si renda imprevedibile con gli inserimenti in attacco, doveva essere il ruolo di Soriano nel passato campionato ma il suo rendimento ha deluso e, infatti, è stato ceduto in gennaio. Sento parlare di Verdi, potrebbe essere un giocatore che dà più velocità alla manovra offensiva granata.

"Qualche cambiamento da fare in attacco, ma nel reparto arretrato il Torino ha dimostrato grande affidabilità... 

"In difesa siamo messi bene. Sirigu e Izzo hanno fatto un gran campionato ma la differenza, secondo me, l'ha fatta Nkoulou. Un difensore di altissima qualità, non ci sarebbe nulla di strano vederlo scendere in campo in un club che gioca in Champions come il PSG.

"Ancora non si sa se i granata disputeranno l'Europa League il prossimo anno, si aspetta la sentenza del Tas... 

"E' questo a mio parere uno dei problemi principali del calcio. Molti si lamentano dello "spezzatino" a me non dispiace, perché quando mi perdo una partita so che nel weekend comunque riesco a vedermene una visto che sono sempre in campo. Vedere decidere a tavolino le classifiche a fine stagione ti fa passare la voglia di seguire il campionato. E' successo in Serie B, che io seguivo appassionatamente perché spesso c'erano diversi talenti, ed è successo anche in Serie A con la questione del Milan. Il Toro che ha bisogno di programmare non può aspettare, anzi se non andiamo in Europa League è meglio. Sono troppe partite che tolgono energie, concentriamoci solo sul campionato, facciamo 2/3 acquisti di qualità e cerchiamo di puntare alla Champions League. Vedere il Toro giocare al Bernabeu sarebbe bellissimo.

http://www.toronews.net/giovanili/torino-primavera-con-latalanta-sempre-gol-e-spettacolo-i-granata-devono-crederci/

"Quindi con 2/3 innesti il Torino potrà giocare per i piani alti della classifica?

"Non ne sono sicuro, ma anche quest'anno non ci siamo andati lontano. A cinque giornate dalla fine eravamo in lotta e abbiamo chiuso a 6 punti di distanza dal terzo posto. E chi segue i granata sa dove abbiamo perso quei punti...

 Mattia Feltri, giornalista tifoso del Torino

"Si riferisce alle polemiche relative agli errori arbitrali? 

"No no, tutte le squadre si lamentano del Var. Secondo me è una polemica sterile. Vivo a Roma e si lamentano tutti i giorni, ma stessa cosa gli altri tifosi. Se non siamo andati in Champions non è certamente per i punti persi al Var.

"Quest'anno ci sono un po' di cambiamenti anche dal punto di vista dirigenziale. Petrachi va alla Roma, Moretti lascia e viene promosso in dirigenze e Bava potrebbe fare il salto in prima squadra...

"Sarà interessante. Non sono un esperto di dirigenti, ma il Toro ha sempre fatto bene negli ultimi dieci anni con Cairo e non vedo perché dovrei dubitare per la prossima stagione. Bava ha fatto molto bene con il settore giovanile e potrà fare bene anche in prima squadra, i presupposti ci sono tutti. Moretti è stato un grande difensore, un ottimo professionista e adesso ha questa opportunità come dirigente dove potrà fare bene.

"Belotti, Izzo e Sirigu in Nazionale. Che cosa significa per il Torino?

"Sicuramente è un segnale positivo. Un tempo c'erano giocatori in Nazionale del Toro che centravano poco con l'azzurro. Adesso, invece, Belotti, Izzo e Sirigu possono vivere l'esperienza con l'Italia da protagonisti, hanno tutte le qualità per fare bene anche a quel livello. Voglio sottolineare: la prima squadra fornisce giocatori importanti alla Nazionale, e anche le giovanili stanno facendo bene. La Primavera si gioca lo scudetto e ha vinto la Supercoppa, la Beretti ha vinto lo scudetto. Ci sono diversi giocatori delle giovanili che potrebbero fare il salto di qualità con Mazzarri, Millico su tutti che sarà interessante vedere il prossimo anno giocare tra i grandi. C'è una prima squadra che fornisce giocatori alla Nazionale e delle giovanili che stanno facendo bene sfornando degli ottimi talenti. E' difficile fare meglio di così, ma niente è possibile e il Toro deve sempre cercare di migliorare.

Potresti esserti perso