Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Miha, dagli attributi di Baselli alla bilancia di Maxi Lopez: le sue frasi cult al Toro

Rewind / Il tecnico serbo ha sicuramente lasciato un'impronta nel mondo granata, anche grazie a frasi ad effetto come: "Maxi? Come se avesse una lavatrice sulle spalle..."

Gualtiero Lasala

"Sinisa Mihajlovic è ora l'allenatore del Bologna, prossimo avversario del Torino in campionato: il tecnico serbo arriva allo stadio Olimpico Grande Torino da grande ex, essendo stato sulla panchina granata per un anno e mezzo circa. Durante la sua permanenza è entrato nei cuori dei tifosi del Toro, anche per frasi "senza filtro" che Miha non si faceva problemi a pronunciare pubblicamente. Abbiamo cercato di trovare le cinque frasi migliori che il serbo abbia rilasciato.

"MAXI - La prima fu su Maxi Lopez e sul suo peso. Quella frase poi segnerà l'attaccante, che non riuscì più ad essere protagonista al Toro: "Maxi Lopez? E’ sovrappeso di sette chili, deve dimagrire. E’ come se corresse una lavatrice sulla spalla” (pre Torino-Empoli, 17/09/2016).

"BENASSI - Un'altra frase che lo rese celebre, non solo in ambito granata ma in tutta Italia, fu quella su Benassi, appena scelto come nuovo capitano della squadra. Alla domanda se fosse difficile per un ragazzo prendersi quel peso sulle spalle, Miha fu caustico: "Se è difficile per Benassi fare il capitano a 22 anni? Difficile è alzarsi ogni mattina alle 4 e mezza e andare alle 6 a lavorare tutto il giorno e non arrivare a fine mese. Questo è difficile” (post Torino-Fiorentina, 4/10/2016)

"LJAJIC - Rapporto "Odi et Amo" tra i due, che spesso non se le mandavano a dire, ma alcune volte Mihajlovic ha difeso il suo giocatore Ljajic. La volta che prese le sue difese e lasciò a bocca aperta tutti fu per un problema intestinale: “Ljajic aveva mal di pancia, è scappato perché l’avrebbe fatta in campo. Spiegare meglio? Aveva la cacarella. Ti devo fare un disegno?” (post Inter-Torino, 26/10/2016)

"BASELLI - Mihajlovic ha sempre saputo che Baselli è un giocatore molto forte tecnicamente, ma ai suoi tempi spesso non metteva quella grinta che il serbo voleva vedere sempre in campo. Come disse tutto questo dopo la partita contro il Pescara? Senza fronzoli, ovviamente: “Baselli? Sono tre mesi che gli dico che deve tirare fuori le palle se ce le ha. È l’unico bergamasco che conosco che non ha la cattiveria” (post Pescara-Torino, 21/09/2016)

"ZINGARO - Mihajlovic ha sempre difeso le sue origini e le sue ideologie. Del suo paese parlava poco, perché era un tasto personale che non gli piaceva premere. Quando al derby i tifosi della Juventus lo appellarono come zingaro, Miha non ci pensò due volte in conferenza stampa a rispondere a tono, come era solito fare: "Zingaro? Se hanno il coraggio che vengano a dirmelo in faccia. Abito al "Principi di Piemonte", io li aspetto!".

http://www.toronews.net/toro/toro-arriva-il-bologna-con-mihajlovic-non-avrai-sconti/

"Se dal punto di vista tattico forse non è stato inattaccabile, non si può certo negare che Sinisa Mihajlovic avesse un forte carattere e non avesse paura di dire la sua opinione, senza peli sulla lingua. Una cosa è certa: i tifosi del Torino hanno visto per intero la pura essenza di un uomo forte e coraggioso.