Milan-Torino, intrecci di mercato mai banali: da Lentini a Niang

Verso il match / Corsi e ricorsi di una storia di trattative andate in porto e naufragate

di Redazione Toro News

Domenica andrà in scena Milan-Torino, una partita molto importante per il futuro dei granata, costretti a far punti per non perdere contatto con le squadre della “zona Europa”. Dietro al match, valido per la 14a giornata di Serie A, però ci sono diversi precedenti e ricordi che ritornano in mente a tutti i tifosi granata. Dalle recenti trattative di mercato ad alcuni intrecci storici.

AFFARI DI MERCATO – Milan e Toro sono società che hanno un legame consolidato per quanto riguarda gli affari di mercato. I due club, spesso e volentieri, si sono scambiate giocatori. L’ultima operazione in ordine cronologico è stata l’acquisto di Niang passato dal Milan al Torino in prestito con un riscatto pari a circa 15 milioni di euro, facendo di questo affare il più oneroso della storia del Torino. A parti invertite il trasferimento più rumoroso fu senza dubbio quello di Gianluigi Lentini: grande trascinatore del Torino di Mondonico nella stagione che portò poi alla sconfitta in finale di Coppa UEFA, che si trasferì al Milan nella stagione successiva scatenando incredibili polemiche da parte della piazza granata contro il presidente Borsano che fu assediato per giorni sotto la sede della squadra e i muri tappezzati con scritte come: “Hai venduto tuo figlio“. Fu uno dei trasferimenti che segnarono di più la storia del calcio mercato, Lentini passa al Milan per una cifra mai vista fino a quel momento circa 20 miliardi il costo ufficiale del cartellino più altri 12 per l’ingaggio di 4 anni.

AFFARI SFUMATI – Tra le trattative fallite possiamo sicuramente ricordare il tentativo estivo del Milan per Belotti con Cairo che però non ha ceduto ai milioni cinesi, riuscendo a trattenere ancora il Gallo. Una trattativa effettivamente intrapresa dai vertici rossoneri, ma mai entrata nel vivo proprio per le richieste del presidente granata. In passato, invece,  in diverse finestre di calciomercato, numerose indiscrezioni parlavano di un possibile passaggio di  El Shaarawy dal Milan al Torino – ma alla fine il tutto si concluse con un nulla di fatto, con la trattativa che di fatto non decollò mai.

Marco Notaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy