Napoli-Torino 5-3, Sarri: “Raramente così inc…ato: in una partita così prendere tre gol…”

Napoli-Torino 5-3, Sarri: “Raramente così inc…ato: in una partita così prendere tre gol…”

Postpartita / Il tecnico degli azzurri commenta così la gara del San Paolo: “Bravi a limitare una squadra aggressiva come il Toro ma non è ancora sufficiente. Real Madrid? Adesso non ci penso nemmeno, testa a Firenze! “

di Redazione Toro News

Termina Napoli-Torino e Maurizio Sarri si presenta davanti a telecamere, microfoni e taccuini per commentare la partita dei suoi giocatori. Ecco le parole del tecnico azzurro, dopo la manita della sua squadra:

“Io penso che Mertens è un giocatore straordinario ma in questo momento anche la squadra lo sta facilitando molto. Dal punto di vista della qualità abbiamo giocato una partita perfetta, dal punto di vista della mentalità bisogna crescere. Quei tre gol non dovevano arrivare, le reti sono arrivate per delle stupidaggini che non dovevamo commettere, dobbiamo lavorare su queste cose. Sulla prima rete dei granata c’era probabilmente un fallo su Reina, mentre gli altri due sono arrivati su delle legerezze che non dovevamo commettere. Comunque c’è soddisfazione per quello che visto, abbiamo anche concesso pochissimo ad una squadra aggressiva come il Toro ma mi dispiace per come abbiamo subito i gol . D’altro canto non possiamo pensare di giocare sempre su questi livelli e quindi dobbiamo imparare a non commettere certe disattenzioni anche se oggi non abbiamo rischiato più di tanto. Champions? Io sono preoccupato per la partita di Firenze, non per quella contro il Real Madrid. Per il match di Champions abbiamo tempo e modo per prepararlo e se cominciamo a pensarci adesso, sarebbe un errore grosso”. 

“Raramente sono entrato negli spogliatoi a fine partita più incazzato di oggi. Questa era una partita da congelare negli ultimi minuti col possesso palla in modo tranquillo senza prendere tre gol in questo modo. Per le prestazioni importanti che facciamo dal punto di vista della qualità, dobbiamo ancora fare un salto di qualità da un certo punto di vista”. 

“Il secondo gol l’abbiamo preso con un errore del portiere che però non era protetto, il terzo gol preso con un fallo da rigore frutto di una leggerezza incredibile. Abbiamo dato la partita per acquisita e il calo di attenzione ci ha portato a fare questo. Non deve succedere”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy