Napoli-Torino, al San Paolo granata chiamati a rialzare la testa

Napoli-Torino, al San Paolo granata chiamati a rialzare la testa

Verso il match / Domenica prossima i granata affronteranno i partenopei allo Stadio San Paolo

di Raffaele Lima, @RLima_21

Passano i giorni e le ferite rimediate nel Derby della Mole sembrano pian piano risanarsi, proprio come da mentalità granata. Il campionato entra nel vivo, e domenica prossima alle 15.00, il Torino affronterà il Napoli di Sarri al San Paolo: una partita importantissima per dare un chiaro segnale all’intera classifica. La sfida contro i partenopei dovrà essere necessariamente il match del riscatto per la formazione granata, alla quale mancano i tre punti ormai da ben due giornate: l’ultima vittoria del Toro risale infatti al 26 novembre contro il Chievo Verona.

Sarri

Le due squadre che si affronteranno in quel di Napoli domenica prossima stanno vivendo due momenti completamente differenti: il Napoli infatti, nonostante l’assenza di uno dei suoi migliori attaccanti – Milik – giornata dopo giornata continua ad aggiornare il tabellino delle reti fatte ad una velocità straordinaria. I partenopei, felici anche del recente primo posto agguantato nel girone di Champions, hanno appena scoperto la loro prossima rivale nel torneo continentale, la quale ha il nome del colosso Real Madrid. Ma i pensieri di Sarri al momento sono tutti rivolti verso la prossima gara interna, che vedrà come co-protagonista la formazione di Mihajlovic, che al contrario dei partenopei – al momento spensierati – entrerà tra le mura del San Paolo piena di rabbia e affamata, una squadra che non si risparmierà affatto contro gli azzurri.

L’imperativo per Mihajlovic sarà dunque quello di vincere, al fine di risollevare l’intero ambiente granata da una “mini crisi”, che potrebbe minare il percorso del Toro in vista della qualificazione in Europa. Malgrado la sconfitta nella scorsa giornata di campionato, la formazione granata ha comunque dato degli ottimi segnali al proprio allenatore contro una squadra di altissimo livello come la Juventus, la quale, allo Stadio Grande Torino, non ha conquistato i tre punti facilmente. Al San Paolo si andrà quindi con la medesima fame e voglia di vincere, per rialzarsi immediatamente, anche in classifica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy