Napoli-Torino, gli ex attuali: sono solamente in tre al San Paolo

Napoli-Torino, gli ex attuali: sono solamente in tre al San Paolo

Verso il match / Sono tre gli ex che potrebbero scendere in campo domenica al San Paolo: Valdifiori l’unico della squadra granata

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, questo fine settimana, andrà a Napoli per sfidare la formazione di Maurizio Sarri al San Paolo, in una sfida carica di significati per entrambe le squadre, che vogliono la vittoria per motivi diversi: nelle due formazioni ci saranno pochi giocatori che hanno militato nella squadra avversaria, e infatti ne si possono scorgere solamente tre nelle due rispettive rose. Oggettivamente un giocatore potrebbe potenzialmente partire da titolare, mentre gli altri due non è detto che scendano in campo per la sfida di domenica.

Nel lato granata troviamo il centrocampista centrale acquistato quest’estate dalla società di Via Arcivescovado dalla squadra partenopea: si parla di Mirko Valdifiori, corteggiato e ricercato a lungo dai granata, che hanno potuto chiudere l’affare negli ultimi giorni di mercato della sessione estiva di quest’anno. Lui è il giocatore che quasi sicuramente scenderà in campo da titolare, come ha fatto nelle ultime partite, per sfidare il suo passato e la società che non gli ha concesso molto spazio nella sua esperienza: Valdifiori è stato un giocatore del Napoli (arrivato dall’Empoli) solo per una stagione – 2015/2016 – durante la quale ha solcato il terreno di gioco per 7 volte soltanto, senza segnare gol.

SSC Napoli v SL Benfica - UEFA Champions League

Nel lato partenopeo, invece, troviamo gli altri due ex della partita: entrambi hanno meno chance di scendere in campo rispetto a Valdifiori, ma potrebbero avere a disposizione qualche minuto. I due calciatori sono Omar El Kaddouri e Nikola Maksimovic. Il primo è arrivato al Torino in prestito proprio dal Napoli: rimase sotto la Mole per due stagioni – 2013/2014 e 2014/2015 – nelle quali fu protagonista del progetto di Ventura che portò la squadra granata a solcare i terreni dell’Europa League. Il marocchino, con la maglia granata, ha trovato la via del gol ben otto volte, tra campionato e coppa. Il secondo giocatore, invece, fu una vera e propria scommessa granata: il Torino lo prelevò dalla Stella Rossa sempre nel 2013 – come per El Kaddouri – puntando molto sulle prestazioni del giocatore. Il serbo è rimasto al Toro per ben tre stagioni, fino a quest’estate quando, alla fine di un lungo corteggiamento, Cairo ha deciso di cedere alle richieste del Napoli cedendolo per 25 milioni. Per ora le sue presenze al Napoli sono soltanto tre, ma ha già trovato il gol che a Torino (nonostante le 66 presenze) non riuscì mai trovare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy