Nazionale, ci sono tre granata. Sirigu toccherà le 100 convocazioni

Nazionale, ci sono tre granata. Sirigu toccherà le 100 convocazioni

Nazionale / Roberto Mancini ha chiamato per le sfide con Grecia e Liechtenstein Andrea Belotti, Armando Izzo e l’estremo difensore granata

di Andrea Calderoni

Tre granata in azzurro con Roberto Mancini. Ormai è una costante. Per i match di qualificazione ad Euro2020 il commissario tecnico ha accordato ancora fiducia a Salvatore Sirigu, Andrea Belotti e Armando Izzo. Per Sirigu le due convocazioni contro Grecia e Liechtenstein rappresenteranno tanto. Toccherà, infatti, le 100 convocazioni in Nazionale. Imprescindibili ormai anche il “Gallo”, già un gol in stagione con l’azzurro indosso, e il difensore Izzo. I due appuntamenti saranno il 12 ottobre a Roma contro la Grecia e il 15 ottobre a Vaduz contro il Liechtenstein.

DI SEGUITO TUTTI I CONVOCATI:

Portieri: Donnarumma, Gollini, Meret, Sirigu

Difensori: Acerbi, Biraghi, Bonucci, D’Ambrosio, Di Lorenzo, Florenzi, Izzo, Mancini, Romagnoli, Spinazzola

Centrocampisti: Barella, Bernardeschi, Cristante, Jorginho, Sensi, Verratti, Zaniolo

Attaccanti: Belotti, Chiesa, El Shaarawy, Grifo, Immobile, Insigne

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. generazionenuova - 1 settimana fa

    Sirigu convocato per la 100esima volta ok. Ma qualcuno mi spieghi com’è possibile che si continui a far giocare il cacciatore di farfalle donnarumma e si usi per scaldare la panca il miglior portiere italiano attualmente in circolazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 2 settimane fa

    Donnarumma è il futuro ma, in questo momento, Sirigu gli è superiore.
    Anche considerando la pochezza degli avversari si merita di giocare titolare queste partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. uiltucs.pesar_12159015 - 2 settimane fa

    La pausa arriva in un momento perfetto! Al rientro, vedremo il vero TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Possibilmente senza Superciuk

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. GlennGould - 2 settimane fa

    Ad oggi, per il toro la nazionale non solo è irrilevante, ma può anche diventare un problema.
    Troppo grave e delicato il momento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fra_grant_3447307 - 2 settimane fa

      La nazionale invece non dovrebbe essere un problema, anzi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 2 settimane fa

        Perso in casa con il Lecce (!).
        Perso a Genova. Perso a Parma.
        Ed in questo momento la nazionale non è un problema?
        Non è un problema, è un disastro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fra_grant_3447307 - 2 settimane fa

          Bah io non la vedo così onestamente

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy