Nicola al Genoa: in caso di esonero di Mazzarri, quali gli allenatori disponibili?

Nicola al Genoa: in caso di esonero di Mazzarri, quali gli allenatori disponibili?

Approfondimento / I nomi disponibili in caso di esonero di Walter Mazzarri non sono molti, ma per ora il tecnico toscano non è a rischio

di Redazione Toro News

E’ arrivata l’ufficialità: Davide Nicola è il nuovo allenatore del Genoa. Una notizia che indirettamente interessa anche dalle parti di Torino. Ultimamente, infatti, il rapporto tra Mazzarri e l’ambiente granata non si è rivelato dei migliori. Dal record di 63 punti ottenuto la scorsa stagione alla deludente stagione attuale il passo è stato breve e nell’occhio del ciclone è finito anche il tecnico. Ad oggi però, Urbano Cairo ha confermato la fiducia in Mazzarri. Ma nel calcio raramente esistono certezze e  il prossimo periodo potrebbe essere cruciale: al rientro, i granata saranno attesi dalla Roma e dal Genoa in Coppa Italia, poi la sfida casalinga al Bologna chiuderà il girone di andata. Se ci fosse un crollo verticale dei granata gli esiti potrebbero essere imprevedibili.

PISTE IMPOSSIBILI – I nomi a disposizione, tuttavia, sono pochi. Come detto, l’approdo di Nicola al Genoa preclude un’altra possibilità che nel caso sarebbe stata interessante. Si sono poi chiuse la pista che portava a Beppe Iachini, che si è legato alla Fiorentina, e ancora prima quella – ritenuta da alcuni, evidentemente senza fondamento, una pista concreta per il Toro – che portava a Rino Gattuso, approdato al Napoli. I vari Montella, Giampaolo e Di Francesco non possono essere ingaggiati poiché hanno già allenato in Serie A quest’anno. L’ipotesi Spalletti risulterebbe quasi impossibile: stipendio e buonuscita richiesta all’Inter lo pongono ben al di fuori delle possibilità economiche del Torino.

I PAPABILI – A spanne, dunque, in caso di ribaltone in casa Toro potrebbe risultare attraente il nome Moreno Longo, che sarebbe avvantaggiato per il suo passato da allenatore nella Primavera granata e per il suo rapporto con Cairo e Bava; è poi un uomo indiscutibilmente legato al color granata. Altrimenti? Tra i nomi in cerca di una sistemazione ci sono Di Biagio, Ballardini, De Biasi, Delneri, Zaccheroni e Prandelli, se invece ci spostassimo all’estero ci sarebbero nomi come l’ex Inter BlancPetkovic. Solo mere ipotesi al momento: Cairo infatti non ha cambiato idea su Mazzarri. Starà quindi all’attuale tecnico granata confermarsi per convincere anche gli scettici.

Lorenzo Chiariello

120 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. guido - 3 mesi fa

    Io sarei per Moreno Longo per il suo passato, un cuore Toro. In alternativa Di Biasi oppure mi intriga Pektovic, ma non lo conosco e a patto che conosca il calcio italiano. Ma Cairo che intenzioni ha? E’ disposto ad avere 2 allenatori a libro paga? Conoscendolo non credo dato che ha le tasche cucite e del toro e di noi tifosi non gliene frega granche’. L’ideale per me sarebbe un nuovo presidente e un nuovo allenatore. Anno nuovo Toro nuovo. Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vincenzo.presicc_14246928 - 3 mesi fa

    Moreno longo
    Gigi di biagio
    Cesare prandelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alextattoli@libero.it - 3 mesi fa

    Lerda ed Ezio Rossi erano mosci e modesti. Longo non ha assolutamente nulla a che vedere con loro. Ha la scintilla negli occhi, vera grinta granata unita ad intelligenza e personalità da vendere. È una specie di Camolese ma con già all’attivo una positiva gavetta e senza il fardello del nome tirato fuori dal nulla. Longo ha soltanto bisogno dell’occasione della vita, e il Toro di uno che abbia questo bisogno. Mazzarri ha già raggiunto vette più alte del Toro e sa benissimo che con noi non può tornare a bissare quelle altitudini. Ma diciamocelo un ipotetico piazzamento EL con Longo avrebbe un sapore frizzante ed entusiasmante, lo stesso risultato con Mazzarri sembrerebbe appena il compimento del suo lavoro… Il tifoso vuole provare entusiasmo!!! Mazzarri è assolutamente competente ma di una tale monotonia e tristezza che avrà fatto scendere il latte alle ginocchia pure ai giocatori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alextattoli@libero.it - 3 mesi fa

    Lerda ed Ezio Rossi erano mosci e modesti. Longo non ha assolutamente nulla a che vedere con loro. Ha la scintilla negli occhi, vera grinta granata unita ad intelligenza e personalità da vendere. È una specie di Camolese ma con già all’attivo una positiva gavetta e senza il fardello del nome tirato fuori dal nulla. Longo ha soltanto bisogno dell’occasione della vita, e il Toro di uno che abbia questo bisogno. Mazzarri ha già raggiunto vette più alte del Toro e sa benissimo che con noi non può tornare a bissare quelle altitudini. Ma diciamocelo un ipotetico piazzamento EL con Longo avrebbe un sapore frizzante ed entusiasmante, lo stesso risultato con Mazzarri sembrerebbe appena il compimento del suo lavoro… Il tifoso vuole provare entusiasmo!!! Mazzarri è assolutamente competente ma di una tale monotonia e tristezza che avrà fatto scendere il latte alle ginocchia pure ai giocatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 3 mesi fa

      Longo sarebbe una specie di Camoleseeee? Allora speriamo che il buon Dio ce ne scampi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ALESSANDRO FIENAURI - 3 mesi fa

    Longo. Per me era da prendere quando ha lasciato la primavera. E’ giovane, fa un calcio moderno ha ambizioni conosce l’ambiente, viene dalle giovanili e non disdegna buttare nella mischia i giovani…quello che…. chi piu’ chi meno non hanno fatto gli altri. E poi come fai a far peggio di Mazzarri quest’anno. Io l’ho sempre detto e lo ripeto mi piacerebbe vedere Longo in panchina nella prima squadra. Sicuramente con Longo giocatori come Bonifazi Edera Parigini Lyanco e Millico avrebbero assaggiato piu’ il campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO FIENAURI - 3 mesi fa

      A dimenticavo. Sottinteso che il primo che deve andarsene e’ Cairo. Cosa chiedo al 2020. Che Cairo vende

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. guido - 3 mesi fa

      Concordo. Tifo per Moreno. E Bonifazi deve restare, ci serve come il pane in difesa e segna pure. Millico Edera e Parigini: due possono andare in prestito ma non devono assolutamente essere venduti, uno tra Millico e Parigini ci servono come alternative per l’attacco ma devono avere più spazio e considerazione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Eccoci qua…di nuovo infinocchiati (per non dire di peggio) in un giochino inutile e del tutto sterile:
    chi prendiamo al posto di Mazzarri?
    …il sottinteso sarebbe che tutte le colpe sono sue.
    Ma sì, giochiamo tutti a questo gioco e scordiamoci che SENZA UNA SOCIETÀ E CON QUESTO PRESINIENTE qui fallirebbero anche Klopp e Guardiola.
    SVEGLIA!
    Parlare di allenatori non ha senso finché Cairo sarà tra le palle… chiunque dovesse arrivare farà la fine di Sinisa e di Mazzarri.
    Questi sono giochini per distrarvi dal problema reale del Toro: Urbano Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      No, il sottinteso non è che Mazzarri ha tutte le colpe, ma sicuramente ha molte colpe. Poi non c’è dubbio che il pesce puzzi sempre dalla testa, è la nostra è ormai in putrefazione. Intanto il nostro resta saldo al comando e finché non inizieremo a fare concretamente qualcosa, nulla cambierà.
      P.S. intanto la Roma sta cambiando proprietà per circa 750 milioni di €!!! A buon intenditor…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 3 mesi fa

      Il problema maximo non è di sicuro Cairo. La madre di tutti i problemi è la Juventus che “occupa” la nostra città. Lo sanno tutti, tranne… una bella fetta di tifosi del Toro, che continuano ad illudersi di abitare nel mondo di tanti tanti anni fa. Detto questo… Mazzarri è scarsissimo e costituisce un secondo gigantesco problema.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Kieft - 3 mesi fa

    Strano che nessuno abbia pronunciato Di Francesco ….con il Sassuolo ha fatto bene e la Samp con la situazione societaria attuale non era facile ……comunque Mazzarri da Verona con il 433 ha mostrato dei progressi nel gioco offensivo e se ola aina e bremer non avessero fatto cappellate con 4 punti in più questo articolo non ci sarebbe…
    Non ho mai amato Mazzarri ma io non cambierei a metà campionato mai ….rischiamo di fare la fine della Fiorentina dell anno scorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 3 mesi fa

      Nell’articolo si afferma che non può essere tesserato perché quest’quest’ano ha già allenato in A. Non so se le cose stanno effettivamente così, ma anche a me non dispiacerebbe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 3 mesi fa

        Non so come, ma è saltato fuori ano anziché anno. Non vorrei che fosse un fosco presagio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 3 mesi fa

      La Viola lo scorso anno è andata male x il cambio d’allenatore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. subcomandante - 3 mesi fa

    Bielsa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. toro52anni - 3 mesi fa

    Donadoni vi fa proprio schifo?
    A me non dispiace, e se fa bene riconferma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Magari venisse lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

        Mah, dici? Qualche dubbio ce l’ho.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. DenisLaw - 3 mesi fa

    Mi sembra che Ballardini sia il profilo migliore in quanto ha già dimostrato di essere efficace nei subentri. Longo mi piacerebbe ma ho paura che in questa situazione si bruci e si giochi la panchina del Toro per sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MimmoBG - 3 mesi fa

    Ora è libero anche Jardim del Monaco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      “Ci sono solo Blanc e Petkovic”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tor zone - 3 mesi fa

    Scommetto su Mazzarri fino a giugno.
    Ma se dovessi fare il nome di un traghettatore dico Cosmi, uno che si innamorerebbe del toro in 5 minuti.
    Poi cercherei un De Zerbi o Di Francesco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bergen - 3 mesi fa

    Zaxcheroni???
    Ah e vero, a Milano c’è il Rocky Horror Picture Show ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giankjc - 3 mesi fa

    Autogestione.
    Sempre meglio del somaro che c’è ancora oltre ogni nefandezza vista in campo.Non

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. masterfabio - 3 mesi fa

    Mazzarri fino a fine stagione e Gasperini per la prossima.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 3 mesi fa

      Non credo Gasperini lasci una squadra con un progetto,una società ambiziosa e un’altra probabile qualificazione in Europa per venire in una senza ambizioni, progetto e che nella migliore delle ipotesi arriverà tra il decimo ed il quattordicesimo posto e che venderà a fine anno i migliori, se mi sbaglio vengo a Superga a piedi e per me sono più di 200 km

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Toro 71 mazzarri è arrivato 7 volte in Europa in carriera, ha vinto una coppa Italia. Non so a quali allenatori sei abituato qui, io mi ricordo mihajlovic, ventura, de Biasi, Colantuono, beretta, papadopulo. Non sta facendo bene, ma l anno scorso ha fatto il record di punti, di migliori in giro per noi del Torino ora non ce ne sono. Almeno che non mi parli di Allegri o Spalletti. Longo? Nicola? Stellone? Ma non scherziamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Si , è arrivato in Europa con davanti e lavezzi. Anche io andrei in Europa come allenatore delle merde ad esempio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 3 mesi fa

        Si e negli altri ruoli c’era gentaglia… Donadel, aronica, rinaudo, zuniga ecc

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 3 mesi fa

      L’unica EL con una squadra di nostro pari livello è stato il primo anno con la samp (di Cassano e Montella).
      L’anno dopo arrivò 13esimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Antoniogranata76 - 3 mesi fa

      Se seguo il tuo ragionamento Ventura, con una squadra molto più scarsa di quella di Mazzarri è arrivato in Europa come Mazzarri, fare il record di punti in una società che non ha mai centrato il traguardo europeo sul campo la dice lunga sul nostro presidente, ci sono riuscite, Genoa, Fiorentina, Atalanta, Chievo,Sampdoria e perfino il Sassuolo, poi sempre seguendo il tuo ragionamento, con lavezzi, cavani, hamsik e quel Napoli, in Europa ci sono andati anche tutti quelli che sono arrivati dopo lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Policano - 3 mesi fa

      Mazzarri non lo segue più nessuno, remano contro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. dattero - 3 mesi fa

    Manca Allegri..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Antoniogranata76 - 3 mesi fa

    Nel commento precedente, ho probabilmente esagerato dicendo che andrebbe bene chiunque al posto di Mazzarri, quello che però, purtroppo, io percepisco è che lui non abbia più la squadra in pugno, che ognuno pensi a se stesso, certo non sono tutte sue le colpe ma è quello con lo stipendio più alto, guadagna più lui di Ansaldi, Belotti e Sirigu,quindi anche se non tutte,una grossa parte di colpa è sua,cambiare serve per spronare un po’ i giocatori, la stagione è ormai finita per noi ,cerchiamo di chiudere con dignità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Giampaolo o Gasperini - 3 mesi fa

    Mi auguro Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Simone - 3 mesi fa

    Chiarello nello sviscerare attentamente “tutti” gli allenatori disponibili all’estero ci prospetta solo Blanc e Petkovic (chissà xké non nomina Pochettino).
    Spero non si sia stancato troppo nelle sue ricerche…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogerfederer - 3 mesi fa

      Ma possibile che non sai fare altro che insultare il lavoro altrui? Che vita di merda che devi avere….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 3 mesi fa

        Ma hai smesso col tennis e non ci dici nulla?!?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Roland78 - 3 mesi fa

        Beh, però devi riconoscere che l’autore non si è particolarmente impegnato nella ricerca… Era meglio non citare nessuno dall’estero, allora. In più ha scritto di Zaccheroni che è fermo da non so quanto e che dichiarò a suo tempo che con questo presidente non sarebbe mai più tornato. Insomma, non un esempio di giornalismo investigativo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 3 mesi fa

          È ciò che cercavo di far notare che te hai capito perfettamente mentre il tennista ha capito tutt’altro.
          Succede

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Toro71 - 3 mesi fa

    Se Mazzarri è un allenatore di calcio a questo punto potrei allenare anch’io il Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

      Accomodati e facci vedere cosa sai fare….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. priuliferrucci_83312 - 3 mesi fa

    robert moreno ex allenatore in seconda della spagna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Ginmark - 3 mesi fa

    Non mi dispiacerebbero neanche Zaccarelli o Camolese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Calogero - 3 mesi fa

    Ora che Gattuso e Nicola sono stati assunti da Napoli e Genoa, proprio non saprei chi potrebbe essere idoneo, come al solito ci facciamo fregare il formaggio da sotto al naso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Ginmark - 3 mesi fa

    Longo prima scelta Ballardini seconda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. miele - 3 mesi fa

    Come al solito, il temporeggiatore ( nulla a che fare col condottiero romano, ovvio) è riuscito ad arrivare al punto che, in pratica, lo giustifica a tenersi Mazzarri. Se gli unici allenatori disponibili sono quelli elencati, avrà buon gioco a dire che non ci sono alternative di buon livello, in grado di dare una scossa alla squadra e sarà difficile dargli torto. Così avrà raggiunto il suo obiettivo: risparmiare su un ingaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Toro Forever - 3 mesi fa

    Mazzarri ha molte responsabilità. Ma non tutte. Troppi giocatori hanno reso meno del previsto e alcune lacune “ataviche” si sono accentuate. Un nuovo allenatore si troverebbe di fronte agli stessi problemi. Chi lo sa, magari è stato contattato qualcuno che ha rifiutato. Gattuso? Non lo sapremo mai. Non andremo in B. Ma il Toro andrà ampiamente rifatto. Dovremo fidarci di Bava ed io di lui mi fido. E Cairo? Per lui è l’ultima occasione, e credo che l’abbia capito. Coraggio e Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Con i chissà e i forse non si va molto lontano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Madama_granata - 3 mesi fa

    Io farei alcune riflessioni.
    1) Mazzarri il suo tempo al Toro lo ha finito: ora o questa estate dovrà essere sostituito.
    2) importante sarà affidarsi ad un allenatore giovane, capace, ma con idee ed un gioco più nuovi, più aperti e moderni.
    Anni fa x “sanare la situazione” al Toro arrivò un allenatore esperto come Ulivieri: esperto, ma superato. Fu un fallimento.
    Quindi per me sarà da scartare a prescindere un altro “alla Mazzarri”.
    3) cambiare ora potrebbe essere controproducente e forse si rischierebbe di raccogliere qualche punto in meno.
    Permetterebbe però a chi subentra di far vedere se e quanto ci sa fare. Contratto da qui a fine anno: se fa bene, rinnova, altrimenti ci si saluta, e la Società cercherà altrove una nuova guida per il Toro.
    Uno giovane comunque, ma con già esperienze positive alle spalle: uno tipo Gattuso o Inzaghi.
    Molto dipenderà da chi ci sarà di “libero” sul mercato.
    4) Concordo con coloro che hanno detto che Longo sarebbe “un salto nel buio”, un grosso rischio.
    Penso però anche che questi pochi mesi potrebbero essere “un banco di prova”, in base al quale poterlo valutare senza ulteriori impegni.
    Solo se Longo si rivelasse l’uomo giusto, si proseguirebbe con lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. EraldoPecci - 3 mesi fa

    Zaccheroni? No, dai… non siamo ancora a carnevale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Fb - 3 mesi fa

    Cambiare allenatore e un suicidio

    Mazzarri ci fara fare 70 punti il prossimo anno, senza preliminari di EL e senza rompicoglioni come nkoulou

    Quest‘anno lo si usa a preparare il prossimo con i seguenti punti fermi: Cairo, Comi, Mazzarri, forse Bava. Societa Chiara e definita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 3 mesi fa

      E cosa ci sarebbe di diverso rispetto ad ora?. Scocciatura dei preliminari a parte?io invece direi via Comi. Via Cairo dentro perinetti ds e lo Monaco dg con bava a supporto per imparare il mestiere. E una nuova proprietà. Mazzarri o un altro di esperienza non é importante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 3 mesi fa

      Società chiara e definita. Cavolo avevo capito che tutti, ma proprio tutti, pure i pro cairo avessero chiaro in mente che non c’è struttura societaria, a parte qualche yes man di nessuna utilità. E che un dg e un ds esperti sarebbero importanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Roland78 - 3 mesi fa

        Credo – e spero – che sia ironico…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Policano - 3 mesi fa

      Fb non vi sembra che la squadra giochi contro mazzarri????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. ghiry7 - 3 mesi fa

    Mazzarri non ci ha dato (ancora) un gioco degno di chiamarsi tale, ma questi qui…per caritá.
    Ci vorrebbe qualcuno giovane che proponga un gioco veloce, aggressivo, propositivo…ma dov’è??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    il calcio e’ incredibile, ora per sostituire Mazzarri andrebbero bene tutti, anche giampaolo e di francesco, appena esonerati e sbertucciati da tutti. Il prossimo anno quando andranno male, potremmo sostituirli con Mazzarri. A quel punto andra’ bene anche lui…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 3 mesi fa

      Vero Ciccio, siamoappostocosi, che senso ha provare a trovare di meglio quando abbiamo un allenatore come il nostro, re dei record negativi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

        Ardi, nessuno difende Mazzarri ma i tecnici sopraelencati vengono tutti da esoneri e fallimenti vari , ora se uno mi dice “si manda via Mazzarri e si prende Spalletti ” alzo le mani ma se le alternative sono quelli citati allora se permetti anche no’… A questo punto vale la pena finire la stagione con Mazzarri per poi ovviamente cambiare tutto… Non Credi sia meglio così…????

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Pesce - 3 mesi fa

    Ripropongo quanto ho scritto il 22 dicembre “premessa: non sopporto Mazzarri, non l’ho mai sopportato, lo caccerei oggi, ieri, un mese fa, anzi non l’avrei mai preso (e su questo forum l’ho scritto talmente tante volte che non c’è il rischio che possa essere smentito).
    MA…, oggi come oggi, mi turerei il naso e me lo terrei: sulla piazza non c’è nessuno di buono, perlomeno per mettere in piedi un progetto a medio termine (penso a gente come De Zerbi, D’Aversa, Di Francesco, Giampaolo, magari anche Liverani o altri). Oggi si potrebbe trovare, forse (perché non so in quanti accetterebbero un contratto di soli 6 mesi), un “traghettatore” alla Moreno Longo. ma la domanda è “siamo sicuri che con questo nuovo allenatore non si cada dalla padella alla brace?”. Con quell’incapace, incompetente, antipatico…. di Mazzarri siamo abbastanza sicuri che 40 punti li facciamo, con un altro questa certezza non è così certezza. Tanto ormai il sesto posto è irraggiungibile, tra l’ottavo e il sedicesimo non cambia niente, non c’è nessuno con cui iniziare un progetto, a questo punto turiamoci il naso e sopportiamo Mazzarri fino a Giugno.
    Nel frattempo non sarebbe male se il nostro lungimirante Presidente cominciasse a muoversi per contattare qualcuno di buono per la prossima stagione. Ma questa forse è pura utopia”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. chatamula203_12178705 - 3 mesi fa

      E il presiniente mettesse ufficialmente sul mercato la società affidandosi a provata agenzia di intermediazione come fanno tutte le persone serie e oneste?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

    Felice Mazzù, ex allenatore del Genk.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. pep4x4 - 3 mesi fa

    Ho letto tutti i vostri rispettabili post e ho capito che siamo in un mondo totalmente onanistico: tavernello arriverà fino alla fine del campionato, sarà tutto da rifondare, il caimano si intascherà le plusvalenze e si ricomincerà daccapo con De Biasi e le solite promesse.
    Vi prego, ditemi qualcosa che mi faccia sperare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Ghemon06 - 3 mesi fa

    Dai ragazzi che il ns presiniente ci porta Klopp

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Longo?? Impresentabile, è uno Staramacciobi 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Bela Bartok - 3 mesi fa

    Voglio sperare che la presenza di Zaccheroni nell’immagine sopra sia solo una provocazione. Penso che il prossimo anno arriverà Longo per il quale naturalmente ho grande simpatia ma temo l’effetto profeta in patria che al Toro conosciamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Paul67 - 3 mesi fa

    Al posto di Mazzarri in panca ci va cairetto, fa tutto lui, Presiniente, DS, Haed Coach, ne parlerebbe tutto il mondo, un caso unico nella storia dello sport professionistico, e alla prima vittoria la sua popolarità avrebbe un’impennata esponenziale, lui vive di questo, del TORO frega niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. RossoSangueGranata - 3 mesi fa

    Guidolin, unico allenatore serio e preparato per districare la matassa, per far rifiorire certi giocatori e per imporre al mercenario milanista di costruire qualcosa di tangibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 mesi fa

      Di allenatori validi e seri ne vedremo sempre meno con cairetto, Gramellini ha lanciato il sasso, nn a caso, facendo il nome di Longo che tra l’altro gioca come Mazzarri ma passando come cuore GRANATA sarebbe ben visto dalla piazza.
      Guidolin, giustamente sta aspettando/sperando una panca in premier.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RossoSangueGranata - 3 mesi fa

        Ciao Paul, io direi che Longo, visto il periodo in cui allenava la Primavera, é più “scuola Ventura”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Paul67 - 3 mesi fa

          Ciao,RossoSangueGranata, gioca come Mazzarri nel senso che pensa più a nn concedere che ad attaccare, anche Ventura rientra in questa filosofia, ricordi il famoso giro palle? I corner che invece d’arrivare in area avversaria arrivavano a Padelli?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. RossoSangueGranata - 3 mesi fa

            Eccome no.

            Il massimo della libidine.

            A vedere il suo “giro palla”, dopo 10 minuti giravano anche le tue, e dopo 20 minuti ti cascavano a terra.

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 3 mesi fa

        Guidolin é fermo da 3 anni almeno…e da cosa ho sentito non ha più nemmeno tutta questa voglia di tornare ad allenare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. abatta68 - 3 mesi fa

    Appena guarisce riprendiamoci mhjailovic, almeno le conferenze stampa sono divertenti. Di sentire tonnellate di scuse sul perché facciamo pena ne ho due balle così. Con questa squadra sono sicuro che farebbe meglio che con quei 4 cani che gli aveva preso al tempo cairo. Il Bologna gioca bene ed è davanti a noi, nonostante abbia una rosa più scarsa. Ma lo vedremo tra qualche settimana. Mai avrei pensato di dover dire queste cose… incredibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. FORZA TORO - 3 mesi fa

    fino a giugno con Mazzarri per quel che dobbiamo fare,mi sembra la decisione più saggia,Longo forse il nome che mi intriga di più perchè giovane e potrebbe avere idee nuove,ma è una scommessa a tutti gli effetti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 mesi fa

      Gioca come Mazzarri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

    Personalmente, nonostante non sia per nulla soddisfatto dai risultati, dal gioco è dall’atteggiamento del.mister, ritengo inutile un cambio di guida tecnica a questo punto.
    La stagione è compromessa, gli unici obiettivi restano una tranquilla salvezza ed un decoroso cammino in coppa Italia. Se poi dopo Roma, Genoa e Bologna il bilancio fosse ancora negativo, tipo sconfitte in campionato ed eliminazione dalla Coppa Italia, riterrei inevitabile l’esonero.
    Il problema vero rimane la Società inesistente. Il miglior auspicio per il 2020 sarebbe la vendita della stessa e la sparizione dell’universo calcistico granata di Cairo ma anche questo temo rimanga un sogno.
    Se prima ero stufo ora sono assuefatto alla.mediocrità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      Ciao carissimo quoto il tuo post al 90%, vedi ogni tanto siamo d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

        Bene, mi fa piacere che tu condivida e mi auguro, per il bene del Toro, che siano sempre di più i fratelli che la pensino come noi. Ma anche se la pensassimo diversamente l’importante è la correttezza del dialogo e del confronto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Certamente!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. LBgranata. - 3 mesi fa

    Guidolin sarebbe perfetto per chiudere l’anno e per il futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. giacki - 3 mesi fa

    Considerando che dopo le soste non facciamo proprio delle grandi partite….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Bischero - 3 mesi fa

    Ora che Nicola é andato al Genoa non dormiró più… Accidenti… Come facciamo??!!! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      È vero siamo fottuti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

        Occhio ragazzi che lo incrociamo in coppa Italia…
        Ps Nicola l’ho incontrato e conisciuto ad un torneo giovanile a Ceva, lui era stato esonerato e seguiva il figlio. È una persona speciale, umile, con una grande umanità, sensibilità ed ama il TORO visceralmente.
        La squadra dove gioca suo figlio gioco’contro quella dove milita il mio e seguimmo la partita fianco a fianco.
        Alla fine ci abbracciammo e ci congedammo con un forza Toro.
        Non vi so dire se sia un buon allenatore per certo è un grandissimo uomo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 3 mesi fa

          Ma ci mancherebbe bacigalupo. Non mi permetto di giudicare la persona. È uno dei nostri e lo rispetto come molti altri. Ma il discorso é un altro. La società deve scegliere un allenatore in base a molte cose e alla base di tutto ci deve essere la convinzione della scelta che si va a fare e appoggiarla per un ciclo di 2/3 anni. Altrimenti é solo tempo e denaro sprecato.non discuto l allenatore tatticamente. Di sicuro non ha esperienza per allenare un toro che teoricamente dovrebbe ambire all Europa. Se un allenatore come Mazzarri con 20 anni di panchine é in difficoltà non oso immaginare un “pivello” (sportivamente parlando) che deve allenare una piazza come la nostra dove ci sono pressioni di un certo tipo e senza una società solida alle spalle a fare da parafulmine. Già in passato 2 cuori granata come Ezio rossi e Lerda hanno fallito. Perché non é facile allenare a Torino. Stesso discorso per longo. Proprio perché gli voglio bene eviterei… Devono fare il loro percorso di crescita e un domani si vedrà.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

            Ti quoto.. E attento anche tu Bischero@ o il decalogo scritto per maxx vale anche per te.
            Buone feste fratello!

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 3 mesi fa

            Oggi quoto tutti anche Bischero…ha scritto proprio quello che pensavo ma voi sapete che non ho tanta voglia di scrivere romanzi…oh mamma Baci non mi ricordo del decalogo, mi aiuti?

            Mi piace Non mi piace
          3. maxx72 - 3 mesi fa

            L’ho visto ora…Ahahah ahahahah, fortissimo come sempre!

            Mi piace Non mi piace
  47. Antoniogranata76 - 3 mesi fa

    Nicola al Genoa vuole dire che siamo fuori dalla coppa Italia, comunque ora come ora al posto di Mazzarri va bene chiunque,tanto dobbiamo salvarci,secondo il mio modesto parere, anche il primo che si incontra per strada farebbe meglio di questo signore,se proprio vogliamo fare qualche nome ,Prandelli,De Biasi,Ballardini,qualsiasi dipendente di La o del gruppo Cairo, se si vuole risparmiare. Non credo sia difficile esprimere un gioco migliore di chi il gioco non lo esprime nemmeno, aprire il Filadelfia, non sparare cazzate in conferenza stampa, non svalutare i giocatori in rosa ,non rovinare i giovani, far giocare Belotti da centravanti e non da terzino, dai anche io farei meglio di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. altoro - 3 mesi fa

    Secondo quanto riferito dagli organi di informazione della stampa sportiva specializzata Cairo ha concesso il ciclo delle prossime tre partite, ossia dopo la sosta la trasferta di Roma contro la squadra giallorossa e il turno casalingo contro il Bologna, che chiude il girone di andata del campionato, intervallata dalla gara interna di Coppa Italia ad eliminazione diretta contro il Genoa, per valutare al termine dello stesso la posizione del tecnico toscano.
    Con il vivo auspicio nel nuovo annodi di una decisa inversione di risultati sportivi della squadra, nell’eventualità opposta di una caduta libera verticale,tra i vari tecnici eventualmente papabili citati dal cronista di ToroNews l’unico nominativo che mi intriga realmente, sotto l’aspetto del “Cuore Toro” è quello di Moreno Longo.
    E’ vero che la sua esperienza nella massima categoria è assai limitata e quindi nella sostanza si tratta di una autentica “scommessa”,sotto l’aspetto tecnico, tuttavia personalmente confido moltissimo nella sua passione,d’altronde rivelata pubblicamente, per i colori granata del cuore e pertanto, dipendesse nel fantacalcio dal sottoscritto, gli affiderei la guida tecnica della squadra, in considerazione del fatto che lo stesso conosce perfettamente l’ambiente che ruota intorno al mondo del Toro. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Longo è certamente il nome che attira di più ma sarebbe una scommessa al 100%. In subordine metterei Ballardini. Ma nessuno di questi mi attira più di tanto. Forse solo dall’estero potrebbe arrivare un nome importante ma non saprei chi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 3 mesi fa

      Il problema non è il nome importante o meno, ma è il parco giocatori a disposizione non abbiamo un centrocampista che riesca a saltare l’uomo può arrivare chiunque tanto siamo questi. Poi abbiamo speso tanti soldi per verdi aina digi zaza ed ora non ci sono da investire….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. GlennGould - 3 mesi fa

    Vista l’ultima tendenza presidenziale, ovvero quella di mettere persone a caso per occupare i ruoli e poter così completare l’organigramma, al posto di Mazzarri Cairo potrebbe optare per lo speaker dello stadio; anche lui è già a libro paga e conosce l’ambiente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Secondo me farebbe meglio di Superciuk

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. leggendagranata - 3 mesi fa

    Dopo le pessime esperienze di Ezio Rossi e Franco Lerda, dei “Vecchi cuori granata” mi fido poco. Perciò non so se opterei per uno come Longo, anche se non ha fatto male sia alla Pro Vercelli che al Frosinone, ma in Serie B. Fra gli altri, quello che mi pare abbia maggiore esperienza di subentri a campionato in corso è Ballardini. Ma nessun nome convince in pieno. Meglio aspettare la fine di campionato per valutare con calma le varie opzioni. La vera colpa di Mazzarri non è solo il gioco scadente che propone, ma i soldi che ha fatto buttare via nelle ultime due campagne acquisti e la svalutazione di alcuni buoni elementi (Ljajic e Iago Falque in particolare).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Torosempre - 3 mesi fa

    Perché in fondo, se non hai visibilità camminando in silenzio fra le difficoltà puoi sempre cercarla remanfo contro. In fondo che ti frega, puoi semore dire “l’avevo detto”. Non ci capisci una fava, ma l’avevi detto. Bambini cresciuti disconnessi dalla realtà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. giuseppelupotorin_14490180 - 3 mesi fa

    Fino a maggio de Biasi. Lui più di 20 punti in 20 partite con questi giocatori li fa! Poi a giugno si vedrà su chi puntare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Policano - 3 mesi fa

    Prendiamo un allenatore di Dubai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. prawn - 3 mesi fa

    La notizia di Nicola al Genova è pessima…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

    Uno peggio dell’altro Spalletti a parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torracofabi_13706409 - 3 mesi fa

      Fra tutti i nomi citati, Spalletti è il peggiore fidati….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 3 mesi fa

      Posso quotarti Baci…o da oggi devo chiedere l’autorizzazione all’amministratore del sito? Eheheh…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

        Adesso sono cavoli tuoi caro Maxx.
        Verrai bannato e costretto a leggere fino alla fine del campionato il decalogo redatto immagina un po’ da chi…
        – non avrai altro difensore al di fuori di Bonifazi
        – non nominare il nome di Parigini invano
        – Onora Edera e Barreca
        – Non desiderare esterni al di fuori dei nostri canterani
        – Non commettere atti impuri con Millico
        – Non desiderare le wag altrui
        – Non testimoniare a favore di Berenguer

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Bello il decalogo, soprattutto la regola di Millico…si scherza sempre eh!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Se dovessimo cambiare punterei deciso su Longo. Forse è ancora acerbo, ma la stagione è ormai andata e perlomeno sarebbe d’aiuto all’ambiente avere un vero cuore granata in panchina e sono certo non farebbe disastri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      Longo cuore granata?
      Da calciatore appena ha potuto e’ fuggito a gambe levate.
      Come allenatore ha un gioco simile a Mazzarri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 3 mesi fa

        A me pareva che giocasse con la primavera con un tridente vero…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

          Ti pareva bene.
          Peccato che tra i professionisti con la pro vercelli prima e con il Frosinone poi ha ripiegato su un modulo simile a quello di Mazzarri.
          Non dimentichiamo poi che in serie b con una corazzata come il Frosinone lo portò si in serie A ma solo agli spareggi vintibcon grandissima difficoltà.
          Detto questo dovesse arrivare Forza Moreno!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

      Baciga, se andiamo a vedere tutto di cuori Granata restiamo solo noi tifosi, Tony Vigato e Paolino Pulici. ..
      Diciamo che Longo in Primavera ha dimostrato di sapere trasmettere i valori granata in quanto a grinta e determinazione. Non è certo un allenatore maturo e rivoluzionario ma fra quelli indicati nell’articolo a me sembrerebbe il più adatto. Se poi arrivasse Klopp lo preferirei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Mizzica Daniele tu voli basso eh…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Come dicevo qualche giorno fa, ha poco senso cacciare mazzarri per ingaggiare un allenatore di poco valore, o un traghettatore francamente inutile. meglio aspettare maggio per evitare di pagare 2 stipendi che su una squadra come la nostra potrebbero comunque pesare. Detto questo credo che Longo nonostante sia un’opzione interessante, non sia ancora adatto ad allenare in serie a. L’unico papabile credo sia ballardini, che ha ottenuto perlopiù buoni risultati proponendo un gioco interessante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Sinisa è stato (giustamente) cacciato dopo che fece solo 25p in 19 giornate, Mazzarri con gli attuali 21p può far meglio solo vincendo a Roma e con il Bologna.
      Visto che è praticamente impossibile deve essere cacciato anche lui senza se e senza ma

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatadellabassa - 3 mesi fa

        Mazzarri lo cacci solo se hai per le mani un altro allenatore su cui puntare per il futuro. Sinisa fu giustamente cacciato perché Cairo aveva Mazzarri su cui puntare per le stagioni successive. Un traghettatore non ci serve.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 3 mesi fa

          Non ci serve xké lo dici te o c’è dell’altro?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Garnet Bull - 3 mesi fa

        Ti ripeto, cacciarlo per prendere un traghettatore e dover pagare 2 stipendi? Ma che senso avrebbe? O c’è un allenatore su cui puntare con decisione per un progetto futuro oppure si resta così… E occhio, perché io alle vittorie con roma e Bologna ci credo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. magnetic00 - 3 mesi fa

          Io credo che ci sia il bisogno di cambiare per migliorare la situazione dello spogliatoio, che a me sembra piuttosto tesa,dico questo perché ho avuto l’impressione che la squadra quando vuole gioca abbastanza bene, tipo la prima parte di gara a Verona, e tante volte gioca contro qualcosa o qualcuno, o sbaglio?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 3 mesi fa

          Xké gli altri team che hanno cacciato il proprio allenatore non ne devono pagare 2?
          È il prezzo da pagare se l’allenatore che hai nn rende.
          E cmq WM deve essere pagato x soli altri 6 mesi.
          Non mi pare un buon motivo x far affondare la nave insieme a lui.

          Sognare vittorie a Roma e con il Bologna non costa nulla. Spero che il.tuo risveglio non sia troppo traumatico

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy