Nkoulou: caso chiuso (finalmente). Così vincono tutti

Nkoulou: caso chiuso (finalmente). Così vincono tutti

Editoriale / La querelle che ha reso turbolento l’avvio di stagione del Torino è terminata: ha vinto il buonsenso. Ora l’ultima parola spetta ai tifosi

di Nicolò Muggianu

Si chiude qui il caso Nkoulou. Un caso che, per come era deflagrato, non poteva sicuramente finire a ostriche e champagne. Ma che, per lo stesso motivo, poteva anche avere un epilogo ben peggiore. Finisce così, nell’unico modo che permette a tutte le parti in causa di vincere: con buonsenso. Scuse (questa volta) ufficiali da parte del giocatore che – dopo aver maldestramente provato a giustificarsi con i francesi de L’Equipe prima e sui propri account social poi – questa volta ha scelto le vie e i toni giusti per provare a ricucire con il Torino. Le uniche vie possibili: quelle ufficiali. Per dirla con un linguaggio sportivo: Nkoulou si è fatto autogol, ma poi ha segnato in extremis il gol salva-risultato. Un pareggio, appunto: un braccio di ferro – se così si può chiamare – che non ha avuto né vincitori né vinti.

O meglio, il Torino la sua personalissima battaglia l’ha vinta: quella di mantenere la promessa fatta da Cairo di trattenere tutti i pezzi pregiati in rosa. Ha vinto il buonsenso dunque, con il giocatore che ha capito i propri sbagli e la società che ha avuto la maturità e la coerenza di perdonarlo. Così sì, vincono davvero tutti: il Torino non svaluterà il giocatore, Mazzarri potrà tornare ad avere a disposizione un difensore di sicuro affidamento e Nkoulou non vedrà concludere la propria carriera sportiva. Perché – diciamocela tutta – quella di relegare il ragazzo tribuna per i prossimi due anni sarebbe forse stata la scelta di pancia, quella guidata dall’impeto del momento. Ma, la ragione ed il buonsenso, da sempre consigliavano la soluzione alla quale si è arrivati.

Ora l’ultima parola passa ai tifosi. Nkoulou contro il Lecce non ci sarà e i tifosi avranno così una settimana in più per digerire la questione. Poi, il 26 settembre contro il Milan, si vedrà se Nicolas dovrà sottoporsi alla “prova fischi” dell’Olimpico o se anche i tifosi la prenderanno con la stessa filosofia con cui l’ha presa il Torino. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. O meglio, tutto è bene quel che finisce. Se bene o male lo dirà il tempo.

124 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sandro - 1 mese fa

    Se non ti piace stare qui gioca bene e a fine anno porta 30 sacchi e ciaone! Se fossi Cairo……..non vedresti più il Fila e soprattutto nemmeno il bonifico mensile. Per fortuna tua non sono il presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sandro - 1 mese fa

    Secondo me Granata insensibile ha spiegato bene il tutto però : comunque a 1,5 annui son sempre più di 4000 euro al giorno puntualmente pagati. Penso che a questo punto almeno rispetto ed educazione la società dovrebbe meritarli! Noi tifosi per questo genere di persone siamo il nulla: a Bormio 2018 è l’unico che in foto non si è degnato manco di sorridere. Siccome mia figlia voleva incontrare il Gallo ( già tornato in hotel) un Signore dopo la foto ci ha invitato il giorno dopo in campo per conoscere Belotti che è stato semplicemente stupendo con le bimbe. Quel Signore si chiama Emiliano Moretti cioè un Uomo totalmente diverso da costui. Io voglio tifare per uomini e non per burattini. Chi dice che sia il procuratore…..azz ma lui è al tuo servizio e quindi sei tu che decidi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kenyagranata - 1 mese fa

    E ricorda che i tifosi contano e ai tifosi va portato rispetto.Senza tifosi non ci sarebbero giocatori che guadagnano cifre stratosferiche,come succede anche a te!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kenyagranata - 1 mese fa

    Il perdono di chi ama il Toro te lo devi conquistare sul campo…SENZA SE E SENZA MA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kenyagranata - 1 mese fa

    Sei un mercenario come tutti i giocatori del calcio di oggi?
    Ok,nulla da eccepire…ricordati che come tutti i mercenari sei pagato per giocare e giocare bene,se no stai danneggiando chi ti paga e non stai facendo il tuo dovere.
    Auguri e non fare più cazzate come nel terzo gol dei Volv a Torino.Se vuoi scrivere una nuova pagina che non sia come quella scritta in questi giorni!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata insensibile - 1 mese fa

    Vorrei sottolineare un aspetto che forse è stato sottovalutato.
    Nkoulou aveva stipulato nel 2016 un contratto con il Lione da 2,7 milioni netti all’anno per 3 anni. Poi deve aver combinato qualcosa di serio per essere messo fuori squadra e ceduto a noi in prestito nel 2017 a soli 500K con diritto di riscatto a 3,5 milioni. In più il Lione si è fatto carico di pagare 2/3 dello stipendio del calciatore per l’anno in prestito, visto che il Toro gli ha pagato solo 900K.
    Praticamente ce l’hanno regalato e, visto che il valore calcistico di Nkoulou è indiscutibile, ci devono essere stati problemi comportamentali che non sono piaciuti al Lione.
    Quando l’abbiamo riscattato è chiaro che Cairo e Petrachi DOVEVANO offrire un contratto di 3 anni altrimenti avrebbe rifiutato visto che aveva ancora un anno a 2,7 milioni sicuri dal Lione, con la prospettiva di essere svincolato un anno dopo.
    Quindi di sicuro insieme al triennale di 1,7 milioni annui, che è il massimo o quasi che offriamo, Cairo e Petrachi gli hanno garantito che a fronte di un’offerta congrua lo avrebbero ceduto.
    Visto che Nkoulou voleva già andarsene al Siviglia dopo il primo anno di prestito ma non gli è riuscito vista la cifra modesta che ci avranno offerto, scommetto che in sede di riscatto e contratto triennale avranno concordato con Cairo e Petrachi la cifra a cui l’avremmo ceduto.
    Secondo me la cifra era 20 milioni e tutto sarebbe andato come Nkoulou, il suo agente e Cairo si aspettavano se non fosse per il casino creato da Petrachi.
    Quando l’agente ha portato a Cairo l’offerta della Roma per 20 milioni questi giustamente si è sentito preso in giro e gli ha detto che c’era un accordo firmato con Petrachi per cui questi non poteva trattare calciatori del Toro e che alla Roma non sarebbe stato ceduto.
    Se Petrachi fosse stato trasparente con Cairo Nkoulou sarebbe già altrove.
    Quindi lo scazzo di Nkoulou ha qualche giustificazione ma il suo agente quando ha visto come i rapporti tra Cairo e Petrachi erano alle carte bollate doveva darsi da fare a trovare un’offerta alternativa.
    Ora l’agente ha capito che per liberare Nkoulou e guadagnarsi le provvigioni deve ricostruire l’immagine di Nicolas, da qui l’intervista a L’Equipe in cui spiega come lui sia persona di parola ecc. ecc.
    Con problemi avuti con due diverse società e 30 anni a fine campionato non poteva permettersi un muro contro muro e il mercato francese è quello dove può maggiormente sperare di tornare.
    A noi fa comodo che il giocatore non si svaluti e che arrivi un’offerta diversa dalla Roma: da qui la pantomima delle scuse che potremmo definire una recitazione a favore dei giornalisti (su cui ora chissà come mai abbiamo grande ascendente :)) e dei tifosi.
    Peccato che Nkoulou, dimostrando di avere molto orgoglio, abbia toppato la recita aggiungendoci un mucchio di SE, FORSE ecc. facendoci arrabbiare anche di più.
    Lasciamo perdere Nkoulou e lasciamo decidere a Mazzarri come comportarsi con lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 1 mese fa

      A questo non avevo pensato. Praticamente con noi sta guadagnando un milione di euro all’anno in meno da quando è stato riscattato. Ora comincia a essere tutto più chiaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mirafiori64 - 1 mese fa

      Quello che scrivi è molto plausibile, preciso che nkoulou ha un contratto di 1,5 mln

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Madama_granata - 1 mese fa

      Concordo totalmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. highlander1960 - 1 mese fa

      Granata Insensibile… COMPLIMENTI!!!!! Hai centrato il problema, come il sottoscritto in alcuni post addietro; avevo pavisato come nessuno ce la raccontasse giusta ma anche avevo intravisto come qualcosa che non avesse funzionato già a posteri tra N’Koulu e la sua precedente società. sono figlio di un dirigente calcistico e problemi analoghi (nelle categorie minori) mio padre li ha dovuti affrontare più di una volta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sandro - 1 mese fa

    Ritengo che anche se la morale consiglierebbe tribuna fino a scadenza…..questo purtroppo è il calcio di oggi e dobbiamo in parte accettarlo. Reintegro con prestazioni di livello e poi con 30 zucchi…..ciao ciao e noi continuiamo a tifare la nostra squadra lui andrà nel calcio che conta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FabryUG - 1 mese fa

    Lui ha rivelato che ogni estate,da quando è al Toro,ha chiesto la cessione… quindi non ha mai avuto tutta questa voglia di “Toro”..secondo me panchina e tribuna fino a gennaio e poi “..fora di val..”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FabryUG - 1 mese fa

      Era un fora di BAL..ma ho starnutito…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. SemperFidelis - 1 mese fa

    Non capisco come si possa giustificare il mercenario con ipotesi tipo:
    se arriva l’Inter e offre 6 milioni a Belotti anche lui chiede la cessione
    al giorno d’oggi è normale
    Un conto chiedere la cessione portando un offerta alla società irrinunciabile e nel frattempo fare il proprio dovere, o perchè esistono molti mercenari che ogni fine è consentito anche il nostro mercenario è scusabile.
    Se un giocatore va in rotta con la società volutamente premeditatamente con l’intento di essere svenduto ma il giochino gli si rompe in mano con la chiusura del mercato se non ti chiami Icardi fai retromarcia e chiedi scusa, ma sempre per interesse non per pentimento.
    A gennaio previo accordo società mercenario tornerà il mal di pancia e nuova telenovela.
    Detto questo che Mazzarri decida il meglio per la squadra, da tifoso non fischierò il mercenario ma nessuna ovazione, l’indifferenza è molto peggio dell’odio o dell’insulto.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 1 mese fa

      nessuno vuole giustificare o scusare qualcuno, ma la realta del calcio professionistico è questa, che ci piaccia o non ci piaccia, sono TUTTI dei mercenari, ficchiamocelo bene in testa, nkoulou ha fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi giocatore a cui viene proposto un ingaggio migliore di quello che percepisce, che sia baselli o belotti, che giochi nel toro o nella giuve.
      Non tiratemi fuori le bandiere di totti, maldini etc… tutte bandiere strapagate dai loro club, facile fare la bandiera a pancia strapiena.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 mese fa

        Sono d’accordo su tutto.
        Le “bandiere non esistono più”!
        Qui però la cosa che molti tifosi, me compresa, condanniamo non è che Nkoulou voglia andarsene dal Toro (legittimo), ma il fatto che non rispetti il contratto da lui firmato fino al 2021.
        Qualcuno lo ha obbligato?
        Non credo proprio! Bastava firmare un contratto solo annuale!
        Inoltre, altra grave manchevolezza, non doveva “sbagliare” la partita con il Wolverhampton, per poi rifiutarsi di giocare le gare seguenti!
        Finché sei pagato da una squadra, se non sei infortunato, devi giocare al meglio delle tue possibilità ogni partita.
        Tutto qui!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mirafiori64 - 1 mese fa

          @madama granata, sai benissimo anche tu nel calcio i contratti valgono come i soldi del monopoli, quello che ha fatto nkoulou e quello che fanno tutti i calciatori, il contratto è unilaterale vale solo quando è conveniente per loro, purtroppo questo è un malcostume vergognoso. Sul fatto che si sia rifiutato beh qui la cosa è molto ingarbugliata, fino a prova contraria non è stato convocato da mazzarri, se fosse stato convocato e non si fosse presentato allora si potrebbe parlare di rifiuto, comunque su questo aspetto sanno solo loro come sono andate le cose, noi possiamo solo immaginare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 1 mese fa

            Non è stato convocato, dichiarazioni di Mazzarri, “perché Nkoulou ha chiesto espressamente all’allenatore di non giocare xché “non ci stava con la testa!”.
            Commento di Mazzarri: “che potevo fare? Mica potevo obbligare a giocare un calciatore che mi aveva espressamente chiesto di stare lontano dal campo!
            Non ho potuto far altro che prendere atto delle volontà di Nkoulou e assecondare le sue richieste”!
            Scelta voluta da Nkoulou, quindi, che ha forzato le scelte di Mazzarri!

            Mi piace Non mi piace
      2. highlander1960 - 1 mese fa

        E’ sempre stato così! siamo noi tifosi (di tutte le squadre) ad avere ancora un po di romanticismo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ALESSANDRO FIENAURI - 1 mese fa

    a me dispiace ma non lo perdono in tribuna almeno fino a Natale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Alberto Fava - 1 mese fa

    Accanimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Madama_granata - 1 mese fa

    Neymar ha fatto di tutto x di lasciare il Paris Saint Germain e trasferirsi al Barcellona. I suoi tentativi sono stati vani.
    Così scrive il “Collectif Ultra Paris”:
    “Dal punto di vista calcistico, Neymar è uno dei più grandi talenti della sua generazione. Quello che rimproveriamo al giocatore è di aver mancato di rispetto al club in diverse occasioni e di averlo persino umiliato a volte. Ha studiato una disastrosa strategia di comunicazione per lasciare il club e per unirsi al Barcellona, uno dei nostri principali rivali a livello europeo.
    In questo momento non avendo lui fatto dichiarazioni pubbliche,e non essendosi nemmeno scusato, siamo legittimamente più che scettici nel vederlo disputare ancora un’altra stagione con la nostra maglia. Non vogliamo penalizzare tutta la squadra per un solo giocatore, ma per ora ci sarà indifferenza nei suoi confronti. Per questo motivo invitiamo tutti i tifosi parigini che si siano sentiti sconvolti a mostrargli che non ha più il diritto di sbagliare e che il suo percorso di redenzione sarà lungo… molto lungo”.
    Cari co- tifosi granata, vi ricorda qualcuno questo caso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 1 mese fa

      No. Perché da loro se non gioca neymar gioca draxler. Da noi se manca nicolas gioca bremer che l anno scorso ha fatto 3 partite. Sono 2 pianeti diversi. Detto ciò. Neymar é rimasto al psg e nessuno in società lo ha messo in castigo. I tifosi si arrabbiano ma alla prima doppietta sono tutti li ad incitarlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 1 mese fa

        Quindi uno può far pipì sulla maglia del Toro ma poi fa due gol … e allora chi se ne frega…magari se ne va a giugno o a gennaio magari cagionando a noi soli un danno .. ma si finché gioca chi se ne frega; poi sento parlare qui di Storia, valori, principi, noi non siamo come loro ..
        gli Invincibili …
        lo vedi che alla fine siamo tutti uguali e quando lo dicevo in epoca non sospetta mi sono sentito dire che io, non ho lo Spirito del Toro…
        Sta storia CI sta insegnando un sacco di cose… a tutti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. turin - 1 mese fa

    rimango stupefatto come qualcuno ancora aspetti di vedere se siano scuse vere o meno. al massimo sono e saranno scuse interessate. Il problema non è, come qualcuno continua ad insistere, che essendo professionista aveva il diritto di andare a giocare da un’altra, perché nel calcio moderno non esiste più l’amore eterno ad una maglia. il problema è che non si è comportato come un professionista, e ciò non ha giustificazioni o scuse. Che a qualcuno questo non importi, non mi meraviglia affatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 1 mese fa

      Quindi tu sei uno di quelli(stile presidente) che lo critica perché non lo ha detto prima Dell andata con gli inglesi e poi lo ricritichi perché ha chiesto di non giocare con il Sassuolo? Cioé ti contraddici?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 1 mese fa

        Beh poteva dire non gioco perché non ho voglia, scalatemi dallo stipendio .., quanto ??? Uhm .. che danno vi sto procurando ? … uhm .. quanto vale?
        quindi prendiamo il contratto e lo usiamo per cosa … ?
        Io sono bravo e i miei compagni fanno pena, non sono al mio livello … e non me la sento di giocare con una squadra di brocchi visto che non l’avete rinforzata .. . e allora non gioco.,, ecco!!!! Ma non poteva mandarsi un Twitter come le persone normali …
        Pensa se Cairo non ci fosse più con la testa e non pagasse più gli stipendi .. perché qualcuno gli ha promesso che darà il massimo per questa squadra (tutti lo dicono ) e poi non lo da…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Alberto Fava - 1 mese fa

    Aspetto con ansia di rivederlo al centro della nostra difesa, con il piglio e la classe che ci avevano consacrato come una delle migliori difese della serie A.
    Il resto?
    Non mi interessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granata - 1 mese fa

    Credo che se NKoulou avesse avuto un qualcosa su cui appoggiarsi per dimostrare di avere ragione in toto, non avrebbe ceduto. Qualcuno deve avergli fatto intendere qualcosa. Per me, il suo comportamento è stato sbagliato. Io lo avrei punito, come è stato fatto ed ora, se si è scusato, non guarderei alla forma, chi se ne frega della lettera. Io lo aspetto ai fatti. Se alle parole seguiranno i fatti, per me, saranno scuse vere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Amen

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 1 mese fa

      Esatto, conta solo il campo e IL TORO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. mirafiori64 - 1 mese fa

    boh non capisco, ma veramente pensate alle storie della maglia, le bandiere… secondo vuoi se un milan o una inter e va da belotti e gli offre quattro mln, belotti rifiuta perche lui è il capitano del toro, per la sua storia… per i suoi tifosi unici, la maratona… Belotti insiema al suo procuratore vanno da cairo e chiedono di andare via. punto! Benvenuti nel modo professionistico del calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pinco pallino - 1 mese fa

      C’è rimasta solo l’illusionesolo quella.
      però vista dal punto di vista,
      e se la metti così,allora bisognava anche asggiungere se bisogna anvcora credere che nel calcio vince il migliore.Che non esistono le partite vendute, comprate. Che la giuve ha vinto 50 scudi…ec ecc.
      Poi adesso ci sono i cinesi e gli italoamericani apparsi dal nulla e quindi bisogna prenderla N’Koulou perchè cosi è il mondo del calcio?
      Non ci stò.
      M’importa un fico secco, se è forte, se vinciamo, se hanno le strisce rosse o bianche o blù.
      Tifo TORO,
      i barbaggianni, cazzari come lui nel TORO non mi piacciono e non li voglio vedere. Poi rispetto, anche se non sono d’accordo chi la pensa come te.
      Credevo Cairo un altro tipo d’uomo.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 1 mese fa

        ..scusa fratello ma se io fossi presidente..ed il mister ed i giocatori mi dicono che con nkoulu in campo rendono tutti meglio..io x il loro bene non mi opporrei

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Karmagranata - 1 mese fa

    Bene a chiesto scusa. Si chiude così una mezza telenovela estiva che però ha fatto emergere due elementari verità. La prima è che il giocatore andrebbe via dal Toro. La seconda è che il Toro anche senza il camerunense resta sempre una gran bella squadra… SSFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. portapila41 - 1 mese fa

    Una breve replica a mimmo75 su quanto dice più sotto. Non sono (e non lo sono mai stato)perfetto né irreprensibile né inappuntabile ma sono una persona normale che ha sempre cercato di vivere onestamente e che ha sempre ponderato le decisioni sui fatti importanti che la vita mi ha presentato. Ho fatto i miei errori ai quali sono seguite le dovute scuse non infarcite però dai vari ” SE ” usati dal nostro eroe per arrampicarsi sui vetri o ripigliarci per i fondelli. Per me Nkoulou non è uno che ha sbagliato ma uno che voleva lucidamente( e vuole ancora ) solo usare il Toro , gli è andata male per ora e se ne è uscito con una lettera di scuse che più farlocca non si può . le persone serie ed i giocatori seri sono diversi. stammi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Mi avevi chiesto come mi sarei comportato con un mio ipotetico dipendente infedele e tu ho risposto. La tua replica esce dal tema (come mi sarei comportato) e torna da capo, come al gioco dell’oca, sulla forma delle scuse di Nicolas. Boh!?
      Comunque, per chiuderla: le scuse dovevano accettarle le persone che quotidianamente hanno a che fare con lui direttamente, quelli che ci lavorano gomito a gomito, il gruppo, il mister, il suo staff, i dirigenti. Se le hanno accettate loro credo lo si possa fare anche noi che di Nicolas conosciamo il poco che vediamo in tv o allo stadio 90 minuti a settimana (90 minuti su 10.080). Forza Nicolas, uno di noi! Daje!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 1 mese fa

        Mimmo hai ragione. A parte l ultima frase. Perché lui non é uno di noi. Non lo sarà mai. Come tutto il resto della squadra a parte parigini. Lui é uno di noi. Scarso e inadeguato. Ma é uno del toro. Gli altri sono solo player da sfruttare come loro sfruttano noi in questo momento storico fino a quando a fine stagione o a gennaio si apriranno porte diverse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. pinco pallino - 1 mese fa

          Ma infatti, bisognerebbe capire a chi si riferisce quando dice che è uno di loro.
          Di loro chi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Mimmo75 - 1 mese fa

          Ciao Bischero. È uno di noi perché il gruppo lo ha riaccolto. Chi indossa la maglia del Toro, per me, è uno di noi, salvo rarissime eccezioni del passato più o meno recente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. pinco pallino - 1 mese fa

        …uno di voi chi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. pep4x4 - 1 mese fa

    Nessuno mi toglierà dalla testa che le promesse fatte a N’koulou siano state ideate da “sotto traccia” per destabilizzare l’ambiente granata. Una ripicca confezionata ad arte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magnetic00 - 1 mese fa

      Il signor sotto traccia o a fari spenti,vedremo come se la caverà nell’ambientino giallorosso….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. pinco pallino - 1 mese fa

    Avete ragione voi, mi arrendo e quindi anche io voglio festeggiare che è ritornato in squadra il nostro super campione
    Grande nicolas,
    UNO DI NOI
    facciamolo capitano subito
    IDOLO

    lui è forte
    con lui vinciamo

    dai ritroviamoci a festeggiare, io porto il bottiglione, chi i tarallucci?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

      Io posso portare il vino, in Toscana ne abbiamo di ottimi, bere e mangiare in compagnia è sempre per me un piacere..A parte questo , riguardo alla vicenda non mi sembra di aver intravisto festeggiamenti. È una vicenda che non si sarebbe dovuta verificare ma che comunque si è chiusa come si doveva chiudere anche perché questo muro contro muro avrebbe portato nulla a nessuna delle controparti. Da qui poi ognuno è libero di trarre le proprie conclusioni. Ho letto più o meno tutti i commenti: ognuno ha una sua opinione ma favorevoli o contrari nessuno mi pare abbia stappato lo champagne..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pinco pallino - 1 mese fa

        Dai un bacione al Granducato da parte mia. Non mi prendere troppo sul serio, a volte ruzzo e basta. Non mi garba l’atteggiamento verso il cazzaro questo, nemmeno fosse Roberto Cravero. Ciao salutoni da quaggiù

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

          Ti saluto con piacere il gran ducato e tranquillo, si parla di calcio..mai prendersi troppo sul serio..Quanto a Cravero..beh lui credo sia stata l’ultima bandiera…ciò che è venuto dopo fa solo volume…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Ardi - 1 mese fa

    Scrivo: multa di 50000 euro per n’koulou e mi arriva un meno. Io non capisco, dovremmo essere tra fratelli ed invece si usano i meno come arma, chissà poi perché anche su un post neutro. La mamma degli scemi è sempre incinta. Comunque sto guardando Fiorentina gobbi e la loro maglia, non so se sia la seconda o la terza, è veramente ridicola; pantaloncini color gamberetto, maglia bianca con scritte e numeri sempre color gamberetto. Il grande stile rubentus non si smentisce mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 1 mese fa

      Il commentatore dice”sembra Fiorentina-Bari”!
      In quanto alla multa, certo, purtroppo simbolicamente, io avrei aggiunto uno 0 ai 50.000!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Io penso che l’ultima parola spettava alla società, al tecnico e ai giocatori perché, come ho scritto in un precedente commento, solo loro evidentemente conoscono come stanno realmente le cose. Da ciò non vedo perché noi tifosi dovremmo fischiarlo quando sarà in campo, è un giocatore del Toro e se in campo mantiene il rendimento delle ultime 2 stagioni per me andrà sostenuto e applaudito come tutti gli altri. Per noi deve contare solo il Toro poi è chiaro che dopo questa vicenda non sarà più un nostro idolo ma se contribuisce ai successi della nostra Squadra per me avrà saldato il suo debito morale. Quanto alla lettera di scuse, condivido le perplessità di molti fratelli Granata ma teniamo che è stata scritta in francese e poi tradotta quindi può anche essere nella tradizione qualche espressione può risultare alterata ma soprattutto mi meraviglio che a nessuno sia venuto in mente che probabilmente prima del comunicato probabilmente c’è stato un chiarimento di persona fra il giocatore e la società, giocatori e tecnico. Mi sembra inverosimile che la società faccia fede su quello scarno comunicato per chiudere la faccenda….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mirafiori64 - 1 mese fa

    io accetto le sue scuse, quello che è successo è all’ordine del calcio moderno, non capisco tutte queste critiche, è un professionista ha avito una proposta sicuramente nettamente migliore di quella attuale, ha cercato di andar via ma le due società non hanno trovato la quadra, se la roma si fosse presentata con 30 mln nkoulou era un giocatore della roma, questo non è accaduto e lui cie rimasto male per aver perso un occasione forse irripetibile. aggiungiamo ce questa querella è accaduta uando non doveva accadere è gio ha decuplicato la risonanza.
    forza ragazzo cazzuto come sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. prawda - 1 mese fa

    Oggettivamente e’ finita nell’unico modo possibile; il Torino ha un capitale che deve cercare di tutelare o per lo meno di non deprezzare troppo e N’Koulou aveva ben poco da guadagnare a restare in tribuna.
    Scuse che sanno molto poco di scuse ma tutto il teatrino e’ stato francamente stucchevole.
    Pero’ un vaso quando si rompe non lo si mette piu’ insieme, inevitabilmente i cocci non tengono e le crepe sono inevitabili; pertanto ritengo che le strade di Nkoulou e del Torino si separeranno presto, magari gia’ a gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Ezio 76 - 1 mese fa

    I giocatori bandiera non esistono più, tranne rare eccezioni, sono dei professionisti e ovviamente tendono ad andare dove i guadagni sono maggiori, come quasi tutti. Probabilmente ha preso in parola Cairo che ha sempre detto che tratteneva i migliori a patto che fossero contenti. Diciamo che ha interpretato male queste parole, non ha tenuto conto che voleva parecchi milioni per cederlo. Vorrei che noi tifosi non lo fischiassimo, è un giocatore del Toro, a noi deve bastare che dia tutto in campo ed esca con la maglietta sudata. Questa maglietta da tempo non è più una seconda pelle non solo per lui ma oserei dire per tutti i giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. bergen - 1 mese fa

    Quelle di NKoulou non sono vere scuse.
    “Chiedo scusa se il mio comportamento è stato male interpretato ” non è una scusa.

    “Chiedo scusa per il mio comportamento, che non è stato consono all’accoglienza che mi hanno riservato la società i compagni ed i tifosi e che ha finito, contro la mia volontà, per turbare la serenità in un momento cruciale della stagione”. Queste sono scuse.

    Siamo dunque al minimo sindacale che evita alla società di tenerlo fuori rosa.

    Tuttavia penso che il rapporto sia ormai incrinato definitivamente.

    Ci sono cose che nello sport hanno ancora un significato ed un peso.

    Specie in ambienti dove i principi sono dei valori fondanti ed identitari. Come al Toro.

    Diversamente ci sarebbe un appiattimento verso il magma indistinto dell’utilitarismo senza etica. Come a Venaria.

    Quindi con grande rammarico resto della convinzione che vada ceduto alla prima occasione utile.

    Ricordando che alcuni mercati come il Portogallo sono ancora aperti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 1 mese fa

      Condivido con Bergen.
      Temo solo che non ci sarà la “fila” x acquistare Nkoulou.
      Anche se buon giocatore, visto il suo comportamento, poche squadre “si fideranno” di un giocatore così!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. dattero - 1 mese fa

    Hanno perso tutti.un vaso rotto non torna nuovo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Ardi - 1 mese fa

    Multa di 50000 euro per n’koulou

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 mese fa

      Dovrebbe essere di 500000 euro..e riempitemi di meno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 mese fa

        Non avevo ancora letto il suo commento, ma più su ho scritto la stessa identica cosa!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ardi - 1 mese fa

    Tralasciando il lato umano, per me n’koulou non sarà certamente più un mio idolo e non avrò fiducia in lui, sono più che contento che venga reintegrato, perché ci serve come il pane. Spero non venga venduto a gennaio perché avremo di nuovo problemi in difesa, da rifare a metà campionato. Spero giochi come gli ultimi due anni e che poi venga venduto per tanti soldi a giugno, quando avremo il tempo di sostituirlo con calma. Le vere scuse sarebbero però la sua disponibilità a rinnovare il contratto, perché questo cambierebbe completamente il potere di vendita di n’koulou da parte del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. uiltucs.pesar_12159015 - 1 mese fa

    È finita così, nell’interesse di tutti: non è stato svalorizzato e a giugno “bye, bye”. E se torna sui suoi livelli, bene, altrimenti scaldi pure la panchina! Con buona pace del vero male del calcio: i procuratori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. pinco pallino - 1 mese fa

    capitankoulou
    un simbolo nel TORO, lui raccoglie tutti quei valori che
    amiamo in un calciatoresono contentissimo
    che adesso abbia nuovamente voglia di giocare nella squadra del mio cuore,
    sono cosi contento che voglio spollicciarmi tuttio e tutti
    grande nicolas idolo.
    noii siamo pronti ad applaudirti come foche , comprare le maglie,
    noi siamo qui,
    noi siamo la
    noi siamo qui quo qua
    le giovani marmotteGrazie Nicolas,
    ce lo meritiamo.
    FVCG
    forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. bertu62 - 1 mese fa

    Comunque sia, vedo che un articolo su N’Koulou “tira più che una coppia di buoi..”…
    Una MANNA per l’editoria, anche quella WEB 🙂 ….
    FV♥G!! SEMPRE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. pinco pallino - 1 mese fa

    Facciamolo capitano al barbaggianni
    se l’è meritato
    e poi è forte
    così vinciamo
    Idolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. AUGUSTO - 1 mese fa

    Non si chiude qui, la ferita resta aperta.
    Non ha chiesto scusa, ha detto di essere stato frainteso.
    Falso e ignobile, potrà avere un buon avvenire come politico, non al Toro.
    Ovviamente, solo secondo la mia opinione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pinco pallino - 1 mese fa

      Quando vedi i pollici versi su cose che quasi tutti dovremmo essere d’accordo rimango basito, come quando s
      i meridionali votano LegA,
      Davvero che il mondo è pieno di babbei.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. torotranquillo - 1 mese fa

        concordo sul fatto della Lega, assurdo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. ale_gran79 - 1 mese fa

    La vicenda Nkoulou stava prendendo la stessa brutta piega di Maksimovic, ma ad un certo punto le parti si sono reincontrate nella consapevolezza che conveniva a tutti fare buon viso a cattivo gioco e riprendere una “tregua armata” fino alla prossima finestra di mercato. Almeno in questo, il suo procuratore lo ha ben consigliato. I dettagli sulla situazione, comunque, si conoscono solo tra i muri della dirigenza e quelli dello spogliatoio granata, ed è giusto così.

    Io faccio il tifoso, e chiedo soltanto che chi indossa il Granata lo faccia con ONORE, e nel RISPETTO di chi lo ha indossato in passato e di coloro che sono depositari di quel patrimonio culturale, cioè noi tifosi.
    Questa è la ragione del mio profondo disappunto e delusione verso il giocatore.
    Che poi il calcio di oggi sia uno schifo fatto solo di mercenari che si vendono al miglior offerente e che le società calcistiche siano un covo di iene pronte a far soldi, è cosa nota – probabilmente il Toro non fa eccezioni.

    Io non pretendo che un giocatore arrivato a 27 anni dall’estero diventi un “Cuore Toro” (figuriamoci, mi fa ridere il solo pensiero) ma pretendo almeno il minimo sindacale del rispetto dovuto ad una tifoseria che per decenni ha avuto solo e soltanto delusioni sportive ed umane. I giocatori che eccellono in entrambe le cose, da noi, contrariamente al 99% delle altre tifoserie, vengono ricordati a lungo.

    Nkoulou poteva far parte di questa cerchia ristretta, ma ha dimostrato di non averne il minimo interesse. Peccato, vorrà dire che finirà nell’interminabile lista degli addii senza sentimento, uno dei tanti insomma.

    E adesso guardiamo avanti, che c’è una stagione da conquistare.
    FORZA TORO….che è l’unica cosa che conta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. turin - 1 mese fa

    nkolou voleva essere ceduto, punto. ha usato tutti i mezzi a sua disposizione per riuscirci, punto. non è riuscito nel suo intento(che è solo rinviato), punto. a mercato chiuso società e giocatore non potevano che chiudere la questione come si è chiusa, punto. tutta la retorica da parte di alcuni a cui si sta assistendo da settimane(“tu non hai mai sbagliato”,”tu non hai mai chiesto scusa”, “i giocatori non possono essere trattati da schiavi”,ecc…), è solo retorica, punto. come diceva gordon gekko in wall Street “i soldi sono la cosa più importante, tutto il resto è conversazione”, che è esattamente ciò che stiamo facendo tutti noi qui da settimane. con la legge bosman i giocatori possono andare dove vogliono, e in sé ciò è anche giusto.ma le cose bisogna saperle fare e oltre i diritti sacrosanti dei giocatori esistono anche altri sacrosanti diritti da rispettare, per esempio quelli delle società e dei tifosi. persino nelle società più iperliberiste il diritto si preoccupa di far rispettare le ragioni di tutte le parti contraenti di un contratto. che qualcuno qui abbia solo ipotizzato di poter fare di un contratto regolarmente firmato della pura carta straccia in nome di una libertà che si fa anarchia, fa solo sorridere. la libertà è libertà perché ci sono regole da tutti condivise, altrimenti è solo caos. Sorridiamo per il fatto che il capitale nkolou non verrà deprezzato, perché vogliamo bene al toro, ma sorridiamo solo di questo. altre considerazioni sarebbero solo masochistiche. I giocatori vadano pure dove vogliano e gli convenga, ma le società hanno il diritto di tutelare i loro interessi. Noi, con i nostri piccoli interessi quotidiani, facciamo/faremmo lo stesso, perché questo è un nostro diritto/dovere imprescindibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 1 mese fa

      E chi lo dice che non è deprezzato. Soldi. Tutti i tuoi punti vanno bene ma oggi il mondo sa che Nicolas N’koulou vale meno di quanto il Toro lo valuti dal punto di vista delle mere prestazioni sportive. Anche questo è un Punto.
      Poi e lo ripeto il tipo ha diritto di fare quel che vuole come un sacco di gente ha fatto in questi anni … peccato che troppo spesso, in questi anni, qualcuno se la sia presa con la persona più antipatica… accusandolo solo di voler far soldi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Maurygranata - 1 mese fa

      Esistono come dici tu dei diritti come è sacrosanto che ci siano ma troppp spesso ci si dimentica che ci sono anche dei doveri, in questo caso di rispetto verso, oltre ai tifosi come dici tu, di un contratto firmato penso senza che nessuno gli puntasse una pistola alla testa ciao e Forza Toro Sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. torotranquillo - 1 mese fa

    Leggo commenti di esaltati dalle due vittorie contro Sassuolo e Atalanta (questa veramente importante) con la difesa che ha traballato. Credo che il camerunense sia uno dei migliori centrali in Italia e farne a meno sia folle. Non solo: la sua presenza può aiutare la maturazione di giocatori acerbi come Bremer e Bonifazi. Tutti quelli che scrivono frasi di durezza e fermezza integralista mi piacerebbe ricevessero un’offerta di passare a tifare Juve per 2 milioni di euro all’anno. Vediamo cosa farebbero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata68 - 1 mese fa

      Anche parecchi anni fa se avevi la
      Tessera del PSI trovavi lavoro più facilmente….poi però quando andavi a
      votare mettevi la croce dove volevi ….quindi trova chi mi da 2 milioni di Euro che poi io continuerò a tifare solo e sempre TORO !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. zaccarelli - 1 mese fa

        Li voglio anche io 2 milioni ! Dove devo firmare ..??

        C’è però una lieve differenza: a NOI comuni mortali 2 milioni cambierebbero veramente la vita, a chi invece guadagna 1,5 Meloni all’anno si tratta di AVIDITÀ.
        Credo ci sia una bella differenza.
        ( non raccontiamoci la favoletta che i calciatori poveretti abbiano una carriera breve) Nel caso del signor Nkoulu solo da noi, questo sarebbe il 3° anno avrebbe incassato 4,5 milioni di euro fino a giugno.
        Non sono proprio noccioline…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. torotranquillo - 1 mese fa

        eh eh eh ma così non vale!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. torosempre - 1 mese fa

    Vedo ancora molti tifosi inferociti contro un nostro giocatore. Personalmente non credo che abbia sbagliato apposta contro gli inglesi, anche la traversa la colpita volutamente? Non credo neanche che abbia tutte le colpe della vicenda, qualcuno la promessa di cessione l’avrà fatta non credete. Altri in passato hanno chiesto di andare via è sono stati accontentati, altri lo faranno in futuro, forse lo stesso Belotti.
    Quello che conta a mio parere è il valore complessivo della squadra e senza il nostro migliore difensore siamo oggettivamente più deboli, quindi quando sarà di nuovo in campo non lo fischierò ma cercherò di ssotenerlo come tutti gli altri che indossano la nostra maglia, italiani o stranieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. user-13967438 - 1 mese fa

    Se e quando giocherà di nuovo non dubito verrà applaudito.
    Ma sono sicuro che passerà almeno un altro mesetto prima di vederlo.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. PiazzistaDiSeggiolini - 1 mese fa

    Che squallore…tanto da una parte quanto dall altra…ovviamente con la complicità da idiota affermato del “terzo incomodo”…!!!

    Spero soltanto che lo facciano giocare per non deprezzarne il valore e che poi lo “spediscano” a caro prezzo nel “calcio che conta”…eventualmente Roma compresa…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il Poeta del Gol - 1 mese fa

      Ma tu i seggiolini li piazzi solo o ne hai comprato anche uno. Non credo, i cerebrolesi come te blaterano e basta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PiazzistaDiSeggiolini - 1 mese fa

        Ciao tesoruccio…!!!

        Mi fai scompisciare dalle risate…!!!

        Ma al call center del giornalaio ti pagano a cottimo o un tanto a insulto…???

        …muahahahahahahahahah…!!! 😛 😛

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. unasolafede - 1 mese fa

      Spiegami dove sta lo squallore da parte della società. Hai firmato un contratto? La società ti versa regolarmente 125.000 euro al mese? O ti presenti con un’offerta più che valida o stai zitto e giochi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PiazzistaDiSeggiolini - 1 mese fa

        Prova a risalire al 15 luglio, quando improvvisamente si è stoppato il possibile rinnovo con adeguamento per il giocatore (dopo quelli invece effettuati per Belotti e Izzo), unisci il bubbone Cairo/Petrachi con relative conseguenze economiche, ammiccamenti e divieti vari e avrai la soluzione della tua domanda.

        Se Cairo fosse stato furbo, vista la volontà del giocatore di essere ceduto e il sicuro ammiccamento del medesimo con Petrachi per il trasferimento alla Roma, a quest’ora lo avrebbe venduto per la cifra richiesta, motivando la sua decisione (peraltro confermata anche dal giocatore medesimo) appunto con la volonta di essere ceduto, incassando un lauto guadagno e magari investendo in una figura di egual valore, pur avendo riscattato Bonifazi ed avendo a disposizione una rosa difensiva di tutto rispetto.

        Ma la promessa di confermare la rosa medesima a tutti i costi e l’immobilismo di mercato sino agli ultimi tre giorni del medesimo, con relativa paura di “intemperanze” dei Tifosi(vista anche la mancata qualficazione ai gironi di EL) lo ha fatto “imputare”, con tutte le conseguenze fino ad oggi avvenute.

        Ora ci ritroviamo un giocatore devalutato, le cui “scuse” a mio avviso sono in verità una presa per il culo colossale(peraltro visione condivisa dalla maggior parte di noi Tifosi), il quale dovrà per forza essere messo in condizione di poter giocare con una certa continuità per essere, alla fine, ovviamente ceduto al miglior prezzo possibile.

        Più squallido di così…!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. unasolafede - 1 mese fa

          Probabilmente, se come dici, Cairo fosse stato furbo e lo avesse venduto, avresti detto: ecco, aveva promesso di tenere i migliori. Li ha tenuti e allora dici “lo ha fatto per paura”. Che ne sappiamo noi perchè si è stoppato il rinnovo…. potrebbe aver chiesto una cifra inaccettabile. Sappiamo se qualcuno ha fatto un’offerta adeguata? No. Allora di cosa stiamo parlando? Soltanto di un giocatore lautamente pagato che si è rifiutato di giocare perchè voleva andarsene a guadagnare di più dopo le sperticate dichiarazioni d’amore (di giugno o luglio, non anni fa). Giusto venderlo? Tenerlo in tribuna? Reintegrarlo? Boh, tanto ognuno di noi ha un’opinione diversa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. PiazzistaDiSeggiolini - 1 mese fa

            In qualsiasi caso non si forza la mano tenedo controvoglia un giocatore che, manifestatamente, ha chiesto di sndarsene, specialmente quando gli si “stoppa” il rinnovo per ovvi accordi sottobanco con l’ex DS e perchè non si vogliono/possono pagare adeguamenti di ingaggio non alla portata rispetto alla concorrenza. Meglio venderlo a caro prezzo e togliersi il fastidio.

            E su questo non ci piove, lo hanno dimostrato i fatti, gli atteggiamenti di Cairo e di Petrachi e le distamze finali prese dalla Roma, colta con le mani nella marmellata.

            Francamente non ho mai “pianto” di fronte a un eventuale mercenario che ha dimostrato solo di essere attaccato ai quattrini, anche se ha giocato il 90% delle partite con impegno e professionalità.

            Per me costui è solo un “fastidio” da vendere al prezzo più alto possibile.

            Nessuno è indispensabile, tantomeno lui.

            Mi piace Non mi piace
  41. Toro Forever - 1 mese fa

    Non finirà mai. L’ortodossia di molti tifosi del Toro si contrapporra’ alla visione laicistica di altrettanti altri. Guelfi e Ghibellini. Coppiani e Bartaliani. Il Mondo si è sempre diviso nei giudizi e tentare di imporre un’unica verità sarà sempre impossibile. Ma ci proveranno tutti. Come sempre. E senza riuscirci. Come sempre. Al di là del giusto o sbagliato qualcosa però, nella vita, dobbiamo pur saperlo accettare. E questo sì, capita veramente a tutti. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Madama_granata - 1 mese fa

    “Esprimo le mie scuse se il mio comportamento è stato mal interpretato.
    Se ha offeso tifosi, compagni, dirigenti, Società.
    Non era il mio intento”.
    Queste le parole di Nkoulou.

    Tradotto: voi avete frainteso, avete “mal interpretato” il mio comportamento, perciò io vi chiedo scusa.
    E perché deve chiedere scusa, se sono gli altri ad aver “mal interpretato” il suo comportamento?
    Come dire: l’errore non è mio, ma vostro che non avete capito. Comunque, x il quieto vivere, x darvi il “contentino, se è ciò che volete, vi chiedo pure scusa.
    Continuo a pensare che sia una beffa, una presa in giro.

    Inoltre: curioso che chieda scusa a tifosi, compagni, allenatore, staff e dirigenti.
    Che strano! Confuso da “cotanto pentimento” Nkoulou ha dimenticato di “chiedere scusa” al Presidente Cairo!!!
    Non mi sembra il modo migliore x “ricucire”, mettere un punto sul passato e ricominciare nella maniera più giusta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Nicolas ha usato molti se. Il se ha un significato ben preciso, serve a ipotizzare. Errato dargli un significato di certezza. E infatti Nicolas dice “SE è stato mal interpretato, SE (altra opzione, altra alternativa che quindi esclude l’ipotesi del fraintendimento) ha contrariato O (oppure, quindi altra opzione ancora che esclude le altre) offeso tifosi, compagni, dirigenti, società”. L’onestà intellettuale non dovrebbe mai mancare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 1 mese fa

      E poi, scusami, mi era sfuggito… non avrebbe chiesto scusa al Presidente Cairo? Ma quando parla di società e dirigenti a chi si riferisce secondo te? Da chi è rappresentata la società? Cairo è un dirigente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 mese fa

        1) No, i dirigenti sono Comi, Barile, Santoro, Moretti, ecc..
        Cairo è il Presidente del Toro: per me una “figura” al di sopra dei quadri dirigenziali.
        I vari dirigenti sono i “collaboratori” di Cairo, da lui scelti e pagati.
        2) Nkoulou “non ha chiesto scusa. Ha detto di essere stato frainteso”.
        Queste le parole di “Augusto” e di molti, molti tifosi, se leggi tutti i post.
        Quindi, in tanti hanno interpretato le frasi di Nkoulou nel mio stesso modo.
        Tutti “disonesti intellettualmente”?
        Altri:sicuramente nel tuo.
        Qui non si tratra di “onestà intellettuale”: mi sembra un parolone un po’ troppo grosso.. E pure piuttosto offensivo!
        Non credo sia giusto “accusare” chi neppure conosciamo di “disonestà”: ti prego, andiamoci piano!
        Allora anche io, in via riconvenzionale, potrei dire di te la stessa cosa!
        Per me, difendendo Nkoulou, non sei onesto intellettualmente, perché sai benissimo che il giocatore si è mal comportato, e non si è scusato!
        Assurdo..
        E poi, parlando di calcio, a chi gioverebbe “non essere intellettualmente onesti”?
        Nessuno di noi ne trarrebbe un utile o un vantaggio, credo e spero!!
        Siamo solo persone che “interpretano” diversamente, e “la pensano”, diversamente!
        In questo frangente non ci troveremo mai d’accordo, ed ognuno di noi rimarrà del suo parere.
        Rispettiamoci a vicenda: presto concorderemo su altri argomenti.
        Buona serata!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 1 mese fa

          Non ho mai dato un significato particolarmente negativo alla disonestà intellettuale. Alle volte è sintomo di voglia di non cedere sul punto. Nicolas ha chiesto scusa eccome. Le parole sono pietre. Basta leggere. Anche i SE hanno un significato preciso che non ho deciso io né tu o altri. Su Cairo idem: è il rappresentante legale della società, è il presidente del consiglio d’amministrazione, il socio di maggioranza, il presidente. Se vuoi convincermi che nel chiedere scusa alla società Cairo resta escluso mi arrendo all’istante. Senza polemica, buona serata.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Toro71 - 1 mese fa

    Le tue scuse ficcatele N’Koulou

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 1 mese fa

      Sei del 71? Beh è grave, hai 48 anni. Se così fosse ti consiglio di leggere qualche libro, di imparare l’educazione e di riflettere. Se invece ne hai di meno, idem.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. granatadellabassa - 1 mese fa

    Vincono tutti solo se il giocatore torna ai suoi livelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. user-13741357 - 1 mese fa

    A parer mio l’unica cosa da fare adesso è cercare di venderlo a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Rimbaud - 1 mese fa

    Era l’unica cosa da fare. Il giocatore per me non esiste più , però tenerlo fuori sarebbe stato assurdo visto il suo valore di mercato. Inutile illudersi però i calciatori sono tutti così. Anche al gallo venne maldipancia due estati fa, molti non se lo ricordano. La politica migliore con questo personaggio credo sia ignorarlo. Che giochi bene e guardiamo avanti , con la sua cessione arriverà qualcuno che al Toro magari ci tiene davvero. Lui pensa ai soldi e allora giusto guardarlo come una gallina dalle uova d’oro.Se le scuse sono vere o di forma lo dirà comunque ill tempo. Sarebbe stato assurdo però per noi perdere una potenziale plusvalenza da 20 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 1 mese fa

      Mai criticato chi vuol andare mai criticato la società che li lascia andare… solo buon senso.
      Il Gallo, vero, ma non ha fatto casino (c’è modo e modo) si è fatto ampiamente perdonare .. ed è rimasto …
      Detto ciò io non fischio N’Koulou.. siamo migliori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. eurotoro - 1 mese fa

    daje Mister…fallo stare in panchina fino a quando x urgenza numerica lo si dovrà’ mettere in campo..questa la giusta penitenza!…espiata la pena forza Nkoulu e nkoulu a tutti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Paul67 - 1 mese fa

    Il giocatore e la società hanno chiuso la querelle, dovremmo farlo anche noi per il bene della squadra, giocatori, allenatori, presidenti passano, rimane il TORO, che è ciò che conta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. bikeblack - 1 mese fa

    Probabilmente quando scenderà in campo verrà anche fischiato. Spero non tiri in ballo il razzismo e pensi a ciò che ha combinato. Personalmente vorrei non vederli più in campo con la maglia granata e spero tanto che a gennaio venga ceduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Torello di Romagna - 1 mese fa

    E comunque strane scuse …. non certo tipiche di chi e’ veramente pentito o dispiaciuto della situazione creatasi .
    Io , come tanti , ho giocato a calcio a livello dilettantistico e garantisco che situazioni del genere , per quanto rattoppate con scuse (in questo caso neanche troppo sincere), spaccano l’armonia e l’ambiente spogliatoio …. ci sono leggi non scritte nel calcio(praticamente a tutti i livelli) che , di fronte a situazioni analoghe, “certificano” e non lasciano spazio ad interpretazioni .
    Il sig. Nkoulou ha deluso tutti (compagni , diridenza , tifosi) …. troppo facile cavarsela con banali scuse (secondo me neanche sincere) …. ora deve dimostrare per un bel po’ di essere quello di prima …. io personalmente non lo considero mai piu’ l’ idolo di prima …. chi sputa sulla maglia del Toro per me ha chiuso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. GlennGould - 1 mese fa

    Nkoulou non ha vinto, ha perso.
    Di certo stima e soprattutto reputazione.
    Non sarà fischiato solo ed esclusivamente per la voglia di vincere, di vedere la squadra forte, da parte dei tifosi.
    È perché sia la più forte possibile, occorre che il più forte centrale visto qui negli ultimi 20 anni, colui che ha guidato la difesa negli ultimi due, la guidi anche quest’anno.
    Non sarà fischiato per indifferenza, perché ci interessa del toro, e non di lui.
    Io credo che le cose andranno così, ora vedremo cosa deciderà Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 1 mese fa

      Ottima analisi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 1 mese fa

      Giocatore, per me, sicuramente ha torto. Ma chi ci ha perso perde o perderà di più, vedremo, è il Toro…
      confido in San Mazzarri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Mario66 - 1 mese fa

    Sono molto curioso di vedere il proseguio della vicenda
    Mi spiego meglio penso che in un gruppo di persone gli equilibri sociali siano molto delicati e sicuramente il comportamento di N’Koulou è stato destabilizzante. Mazzarri avrà il suo bel da fare per ricomporre il tutto. Inoltre adesso in difesa per 2 posti sono in 5 perché senza l’uscita di N’Koulou forse uno sarebbe partito. Vedremo ma secondo me a gennaio il figliol prodigo partirà e fino ad allora farà parecchia pancha. Naturalmente è una mia personalissima opinione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. RFgranata - 1 mese fa

    Comunque bisogna dire che mai come quest’anno il presidente ha mantenuto le promesse fatte ( volenti o nolenti dovrebbero ammetterlo tutti anche i soliti noti maicuntent) e quindi salutate la capolista FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 1 mese fa

      Io sono uno di quelli che ha criticato Cairo per diverse decisioni discutibili su cessioni e gestione del toro, ma oggi come già l’anno scorso di questi tempi devo dire che mi ha soddisfatto ciò che è arrivato, un po meno i tempi.

      Alberto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RFgranata - 1 mese fa

        Hai ragione sui tempi Alberto e la penso come te e poi si deve sempre migliorare FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 1 mese fa

      ..oggettiva la cosa eh!…ultimi 2/3 anni il miglior presidente che potevo augurarmi…avanti cosi forza TORO!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RFgranata - 1 mese fa

        Eh già caro eurotoro ma prepariamoci xché al primo momento di difficoltà usciranno di nuovo tutti salutate la capolista FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luke90 - 1 mese fa

      Non lo diranno .. c’è gente che ha ammesso di odiare Cairo .. l’odio è una brutta cosa, la Storia insegna, e quando non si sa che dire ci si attacca alla politica alla sociologia .. e se non basta si dirà che non da la differenziata e via così …
      Cairo l’ho criticato molto anni fa … poi da Ventura in avanti ho visto un cambiamento, lento, non libero da errori .. ma chi non sbaglia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    La vicenda come prevedibile si è conclusa “a tarallucci e vino”.Qual’è la morale della favola?”A mio parere si conferma che in questo calcio business le carte più persuasive sono in mano ai giocatori in quanto nessuna Società,salvo rare eccezioni,può permettersi di perdere un capitale significativo.Verrà ceduto a Gennaio o Giugno?Vedremo.Per intanto come già detto in altri commenti auspico che da parte di noi tifosi per non esacerbare gli animi si tenga nei suoi confronti,quando giocherà,un atteggiamento quantomeno neutro.Certo il tutto poteva essere gestito in modo diverso ma tant’è.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. user-13994478 - 1 mese fa

    Eviterei commenti da provinciali. Mi spiace sia successo, ma sono cose che accadono ovunque in squadre o giocatori ben più blasonati. Cosa dovrebbero dire al PSG a Neymar o alla Viola a Chiesa? Quindi finiamola di criticarlo e facciamo il tifo affinché torni prestissimo al centro della difesa! Dopo aver visto le prestazioni di chi lo ha sostituito, io lo avevo perdonato anche prima che chiedesse scusa …. ciò che conta è tornare (dopo 30/40 anni!) a vedere un Toro all’altezza, il resto non conta o meglio conta poco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Maurygranata - 1 mese fa

    Tutto bello e siamo dinuovo amici però … al di là del fatto che, opinione personale sia chiaro, ritengo sia stato tirato dentro a questa situazione e consigliato male dal suo procuratore, se in una partita sbagliasse e gli avversari segnassero, cosa di per se’ possibile, ora non verrebbe il dubbio: “ ma ha sbagliato o lo ha fatto apposta?”… sarebbe oltretutto chiarificante la situazione se ci dicesse CHI della società gli avrebbe detto che sarebbe stato ceduto, così e solo così si avrebbe il quadro completo. Ma si sa ora siamo dinuovo tutti amici…
    Forza Toro Sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 1 mese fa

      Purtroppo è una cosa che ho evidenziato anch’io in passato in altri post, non sapremo mai se lui renderà veramente come prima e se succedesse che prendiamo un gol per un suo errore come faremo a sapere che è stato solo un errore involontario o che lui in quel momento non c’era con la testa per problemi suoi che poi si ribaltano su società e tifoseria.Speriamo bene.

      Alberto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatadellabassa - 1 mese fa

        Certamente si è posto in una situazione scomoda. Errori li fanno tutti ma nel suo caso potrebbe dare a pensare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 1 mese fa

      Ma non è importante la promessa di per se. Chissà quante ne sono state fatte, magari per tenere un buon giocatore un anno in più e noi non lo sappiamo … .. io parlai del caso di Darmian (che rimase un anno in più del previsto ) .. io posso promettere un gelato e non c’è problema ma se ti prometto un appartamento permetti che io trovi quello che mi posso permettere?
      Io ti cedo, ok, ma a che prezzo? Lo decido io o lo decidi tu .. di chi è il Toro, chi ha un contratto
      Tu cosa avresti detto, in sincerità, se invece di sto casino avessi letto che il tipo andava alla Roma…
      Lui ha sbagliato, tra le altre, ad andare sui giornali .. doveva chiarirsi con la società che gli avrebbe detto che chi ha fatto l’offerta non poteva farla .. quindi .. di cercarsi altro oppure firmare il rinnovo con la clausola .. era semplice invece di andare a piangere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Andrea63 - 1 mese fa

    Diciamo che la querelle tra giocatore e società si è chiusa come era prevedibile e anche in modo redditizio per entrambe le parti in causa. Ora la palla passa a noi tifosi…. In questi casi bisogna essere freddi e maturi, lo so noi siamo una tifoseria speciale e molto passionale e amiamo chi indossa le nostre gloriose divise, ecco le nostre divise granata…. Niente fischi secondo me, applausi solo per la maglia!!! Forza Toro, sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Chiaramente non sarà più un idolo della tifoseria…ma mi auguro non venga fischiato perché questo ci danneggerebbe e basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. portapila41 - 1 mese fa

    Il caso forse è chiuso nella forma ma non nella sostanza , se quelle presentate da Nkoulou sono vere scuse allora io danzo meglio di Roberto Bolle. Vorrei porre una domanda a mimmo75 (moderatore ufficiale della vicenda):se lui fosse titolare di una azienda ed un suo collaboratore lautamente pagato eseguisse volutamente male un compito assegnatogli arrecando un grave danno alla ditta e favorendo la concorrenza (perché di ciò si tratta)ricevendo poi delle pseudo scuse la penserebbe sempre nello stesso modo o sarebbe lievemente alterato ( eufemismo ) ? Lo caccerebbe a pedate o direbbe vabbè mettiamoci una pietra sopra e ripartiamo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 1 mese fa

      È un paragone un po’ forzato secondo me….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 1 mese fa

      Valuterei se si tratta di pseudoscuse alla prova dei fatti. Tutti commettiamo errori (tu ne hai mai commessi?, a tutti noi è capitato di pentirsi di qualcosa (a te è mai capitato?) e molti han poi chiesto scusa (tu lo hai mai fatto?), in alcuni casi sentite, in altri solo perchè dovute. Il tempo è sempre galantuomo e chi si è scusato solo per “dovere” prima o poi ci ricasca. Dal tuo post mi pare di capire che con te non si sgarra, che non ci sarà mai una seconda possibilità. Punto di vista difficile da sostenere senza una condotta praticamente perfetta, irreprensibile e inappuntabile da parte tua, vitanaturaldurante. Se ce l’hai fatta fino ad oggi hai tutta la stima di un uomo di 44 anni che invece, nonostante si sforzi a rispettare sempre tutti, a volte deve scusarsi per aver sbagliato qualcosa o nei confronti di qualcuno: in famiglia, sul lavoro, con gli amici.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gatsu7_903 - 1 mese fa

        Mimmo devo ammettere che hai dato una gran bella spiegazione (tanto che ti ho dato un pollice in su), io però devo darlo anche a Portapila perché N’koulu secondo me e secondo molti altri non ha dato delle scuse valide, non ha fatto un errore cosi banale che potremmo fare tutti, non è stato onesto e sincero con noi tifosi e neanche con la società e i compagni di squadra, poi scrivere due righe che dicono tutto e il contrario di tutto per scusarsi non è il modo migliore, comunque, io ero e sono dell’ idea che lui se ne voglia andare e che questa cosa l’hanno fatta di comune accordo per poterlo vendere a buon prezzo (come detto già da altri in vari post), se non a gennaio sicuramente a fine stagione.
        Detto questo ragazzi, non siamo noi che decidiamo se verrà venduto o cosa , la società ha deciso con il mister di reintegrarlo e noi dobbiamo accettarlo e provare a vedere se potrà ancora veramente essere utile alla causa, altrimenti che panchina sia fino alla cessione.

        Alberto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke90 - 1 mese fa

        Mimmo non lo sapremmo mai … se giocasse bene … farebbe il suo lavoro e confermerebbe l’attenzione che merita … non lo sapremmo neppure se rinnovasse il contratto per quel che valgono ..
        Guardo Belotti ha avuto anche lui i suoi mal di pancia .. ha rinnovato è restato, gioca bene, anche per questo è molto amato .. poi magari il prox anno va via pure lui …
        Alla fine della fiera … cosa vuoi che gli interessi … e lo dico senza polemica

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. GlennGould - 1 mese fa

      Se permetti, ti rispondo io.
      Lettera di richiamo ufficiale, a cui seguirebbe una riunione con avvocato e consulente del lavoro per capire se ci fosse la possibilità di potere allontanare il soggetto in questione, senza problemi o perlomeno con la possibilità di andare in causa ed uscirne sufficientemente bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy