Nkoulou, rapporto coi tifosi da ricostruire: dubbi sull’accoglienza alla “prima” in casa

Nkoulou, rapporto coi tifosi da ricostruire: dubbi sull’accoglienza alla “prima” in casa

Focus on / C’è attesa per scoprire quale sarà l’accoglienza che il pubblico del Grande Torino riserverà al “figliol prodigo”

di Alberto Giulini, @albigiulini

Chi si aspettava un rientro in grande stile dovrà pazientare, perché la prestazione di Nicolas Nkoulou non è stata delle migliori a Parma. Qualche sbavatura sui gol per il centrale, andato in difficoltà insieme al resto della difesa. Ed ora, pronto alla prima da titolare in casa dopo il rientro, il giocatore si starà sicuramente chiedendo quale sarà l’accoglienza riservatagli dal Grande Torino.

I PRIMI FISCHI – Perché Nkoulou era a disposizione di Mazzarri già contro il Milan, ma è rimasto novanta minuti in panchina ad osservare i compagni. Il suo rientro non era passato del tutto inosservato ai tifosi granata, che gli hanno riservato qualche fischio alla lettura delle formazioni. Niente di eclatante, ma quando il volto di Nkoulou è comparso sui maxi schermi e lo speaker ha letto il suo nome, dagli spalti sono arrivati alcuni fischi. Non tantissimi, ma abbastanza da essere percepiti allo stadio.

SERVONO PRESTAZIONI – Dopo la vicenda estiva che lo ha sicuramente penalizzato agli occhi dei tifosi, ma non solo, le prestazioni sul campo sono l’unica via che può permettere a Nkoulou di riconquistare appieno la fiducia dell’ambiente. A Parma sicuramente non è andata come il difensore avrebbe voluto, ma non mancano le attenuanti. La condizione fisica non era infatti delle migliori e giocare in inferiorità numerica per più di un’ora ha inevitabilmente condizionato la partita. Ma ora, a partire dalla gara contro il Napoli, il centrale vorrà tornare ai suoi livelli, cercando di conseguenza di ritrovare la stima della tifoseria.

Salvatore del rigore

SOLUZIONE PER LA DIFESA – E gli stessi tifosi, come del resto squadra ed allenatore, sono i primi a voler rivedere al più presto il miglior Nkoulou. Perché, soprattutto ora che la difesa ha dimostrato di attraversare un momento di difficoltà, l’esperienza e la classe del camerunese possono essere la soluzione ai problemi. E tutto l’ambiente, durante la gara, dovrà quindi cercare di mettere il giocatore nelle condizioni adatte a rendere al meglio. Perché, in fin dei conti, prima di tutto viene il bene della squadra.

58 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 2 settimane fa

    INDIFFERENZA..che faccia il suo lavoro..che se vuole sa farlo molto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pazko - 2 settimane fa

    Non saremo mica così poco attenti allo stato attuale di calcio e calciatori da essere autolesionisti fino al punto di fischiare un componente della nostra squadra, spero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fede Granata - 2 settimane fa

    Per ora indifferenza Poi si vedrà…Se dirà altre cose rispettose x la società e i suoi tifosi se si impegnerà a ritornare quello che era anche applausi. I Fischi son controproducenti x noi e magari si è pentito ..chissà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rogozin - 2 settimane fa

    Attualmente il Toro è una squadra mediocre in un campionato mediocre; perciò è illusorio credere che per un giocatore talentuoso e ambizioso possa essere un punto d’arrivo. Di ciò, senza dubbio, ne sono consapevoli i dirigenti; per i tifosi, soprattutto i più attempati, ci sono l’attaccamento alla maglia, e frasi del tipo: ” ai miei tempi… “, ” Mondonico avrebbe…” ecc ma quei tempi sono preistoria e la maglia vorrebbero vendervela. Alla luce di cio, fischiare uno che ha sempre fatto bene e per ragioni ignote, sarebbe un’idiozia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TavernelloStregato - 2 settimane fa

    Mi chiedo se la Redazione ci rema contro, o se è solo masochismo da parte di qualche giornalista, anche se, mi pare, visti gli articoli delle ultime tre settimane, siano un po’ troppi quelli malati di masochismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SiculoGranataSempre - 2 settimane fa

    Io l’avevo detto riprendiamo Glik ad agosto! Vista la faccenda Nkoulou, il problema era risolto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 2 settimane fa

      Evidentemente è un pezzo che non vedi giocare Glik.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rogozin - 2 settimane fa

      Cravero no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filadelfia - 2 settimane fa

    Contestare Nkoulou? Ma non scherziamo per favore. Manco mi passava per la testa se non leggevo l’articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MAgo - 2 settimane fa

    Il personaggio in questione non vorrebbe essere qui. E’ obbligato per contratto, giusto per giustificare lo stipendio. Non ha dimostrato nessun attaccamento, in questo è stato coerente.
    Non vale neanche lo sforzo di fischiarlo, il nostro Messi !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FORZA TORO - 2 settimane fa

    fisciare nkoulou sarebbe da stupidi,perchè non potrebbe che nuocere al Toro,quindi credo che qualche fischio arriverà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. dattero - 2 settimane fa

    bravo fabio,è un articolo sciocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fabio - 2 settimane fa

    Pare proprio che ci sia una maligna voglia di creare malumore. Piuttosto che non dire nulla si scrive di ipotetici fischi che dovrebbero piovere dagli spalti. E’ proprio necessario creare ulteriori polemiche ed infinite problematiche oltre quelle che il campo già elargisce a profusione? Non bastano partite perse giocando in maniera insensata e carenze tattiche evidenti? No, adesso la vicenda Nkoulou ci perseguiterà fino ad una conclusione che scontenterà tutti, come è sempre successo. Se sarà venduto sarà stato commesso un errore a livello do organico,se, viceversa verrà riconfermato sarà stato un errore sotto l’aspetto disciplinare. Basta con sterili polemiche e maggior impegno da parte di tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13967438 - 2 settimane fa

    Non c’è tempo per preoccuparsi di cosa dire o fare nei confronti di N’Koulou, ci sono altri problemi ben più gravi per questa squadra che hanno la priorità assoluta.
    E di certo non può risolverli cosa faranno o non faranno i tifosi nei confronti del figliol prodigo.
    Oddio, per onestà intellettuale, neppure gli altri problemi sono risolvibili da parte dei tifosi…
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 2 settimane fa

    Per come la vedo io non esistono solo applausi o fischi. Esiste anche l indifferenza. Non nuoce ed é un bel segnale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. pinco pallino - 2 settimane fa

    Spero che il super campione del camerun, vada via dal TORO presto.
    Sono ripetitivo ma farei i salti di gioia se tornasse KAMIL GLIK.Nicolas già non lo insulto più, solo aspetto che se ne vada il prima possibile.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 settimane fa

      Scusami pinco pallino. Ma che differenze ci sono fra Nicolas e Kamil?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pinco pallino - 2 settimane fa

        ciao Bischero. Guarda i modi con cui se n’è andato Kamil. Gli ho perso il rispetto a nicolas,non lo sopporto vedere con la maglia granata addosso. Lui ha messo i suoi interessi personali davanti agli interessi di squadra. La mia squadra del cuore. Non ho nulla contro di lui,che si faccia responsabile dei suoi atti. Spero solo che vada via presto. Kamil ha chiesto la cessione, come Darmian, lo hanno fatto con modalità diverse e non si è mai rifiutato di scendere in campo. Questa è la differenza per me. Oh poi io dico la mia, verità assolute non le ho.Tu che ne pensi? Non vedi differenza?
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 2 settimane fa

          Se vedo la differenza? No. Perché entrambi sono voluti andare via dal toro per giocare in squadre migliori e guadagnare di più. Mi ricordo perfettamente l ultima stagione di Kamil con molte critiche dove gli si dava Dell ubriacone sui social e forum. Semplicemente sono professionisti. A Kamil avevano promesso la cessione e così fu. Ad nkoulou no.l unico che ama la maglia in questa squadra é parigini. Gli altri sono mercenari. Li muove la gloria e la moneta. La loro carriera dura 10 anni. Colgono l attimo per arraffare il malloppo più grande.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 2 settimane fa

            Ma è ovvio che dua così, possibile che non ci si renda conto che la prassi è questa, ovvero il solito giochino tra esigenze del calciatore, del suo procuratore e della società, giochini che inizia sempre a un anno esatto dalla scadenza del contratto, sua quello di nkoulou che quello di glik o darmian. In questa situazione la prassi comune è saltata e nkoulou si è contrariato. Detto questo non è di certo rimasto disoccupato

            Mi piace Non mi piace
          2. Marcogol - 2 settimane fa

            Hai ragione bischero ma i modi definiscono l’uomo sempre

            Mi piace Non mi piace
  15. user-14003131 - 2 settimane fa

    Il rapporto non si ricucirà, speriamo solo ci conforti con buone prestazioni sino a gennaio o al più giugno, nel reciproco interesse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Tifoso da Malta - 2 settimane fa

    Contro il Parma ho visto un Nkoulou molto diverso differente rispetto di altri tempi. Il giocatore non e’ lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      Perché? Gli altri erano meglio del solito?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 2 settimane fa

        No, gli altri erano forse anche peggio del solito, però c’era chi sosteneva con N’Koulou in campo tutto sarebbe cambiato, Izzo sarebbe stato più sicuro, ecc. Squadra sistemata. In realtà non è cambiato nulla, ed era abbastanza prevedibile secondo me, perchè non può essere un singolo giocatore a stravolgere una squadra, i problemi sono altri, non li conosco ma immagino siano purtroppo più difficili da risolvere. Ma sono ragionevolmente certo che se questi problemi venissero risolti, potrebbero giocare Lyanco o Djidji, e la difesa tornerebbe a funzionare, magari inizialmente non in modo eccellente, ma comunque buono.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 2 settimane fa

          Mazzarri li conosce e dice che è un problema di condizione atletica. Appena saranno tutti a posto torneranno i migliori a giocare, ai livelli già visti lo scorso anno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Athletic - 2 settimane fa

            Lo spero, ovviamente … tuttavia io ne dubito. In teoria ho sempre sentito che iniziando la preparazione prima, per via dei gironi, la condizione atletica dovrebbe essere migliore rispetto agli altri, trovo strano che dopo due partite sia già così deficitaria. E comunque non sono così sicuro che tutte queste disattenzioni in difesa possano realmente dipendere da questo. Magari Mazzarri lo dice, e giustamente, per non mettere in piazza altri tipi di problemi, poi potrebbe invece anche dire il vero, ma in questo caso significherebbe che il preparatore ha sbagliato qualcosa.

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 2 settimane fa

            Ma chi l’ha mandato.ad allenarsi a parte?

            Mi piace Non mi piace
  17. fmittica5_737 - 2 settimane fa

    chi fischia un giocatore del Toro….non è del Toro…e va a veder le merde…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Se un giocatore del toro fa il lavativo e non si impegna ma prende tanti soldi io mi sento preso per il … naso.

      Quindi lo fischio eccome!!

      E le merde le vai a vedere tu!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fmittica5_737 - 2 settimane fa

        dopo 53 anni di abbonamento al Toro….gente come te mi fa solo pena….vergognati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. pinco pallino - 2 settimane fa

          dè dovresti vergognarti tu ad attaccare gli altri tifosi del TORO sparando cazzate.Fai davvero cagare. A Davide69 non lo conosco e non ha bisogno del mio aiuto. Lo scrivo perchè lo penso davvero che fai schifo al cazzo
          “Ho l’abbonamento da quando sono nato”…e chi se ne fotte.
          Fattori, ricordi Fattori, riuscì a scartare due gobbi e davanti a Buffon fece un tiro sega. Lo stadio intero ad un fallo su di lui gli gridò “DEVI MORIRE” ed aveva la maglia granata addosso.
          Ma sicuramente eri allo stadio ahahhah
          FVCG

          “fmittica5_737 – 15 minuti fa
          dopo 53 anni di abbonamento al Toro….gente come te mi fa solo pena….vergognati
          È ARRIVATO IL SUPER TIFOSO DEL CAZZO A DARE LEZIONCINE DI VITA AGLI ALTRI
          MA VAFFANCULO VAIIIIII

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 2 settimane fa

            Ahahah Ahahah! Ultimo prezzo!

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 2 settimane fa

        E se prende meno soldi cambia la cosa? Io credo come ho ribadito in passato si debba valutare un giocatore per cosa fa in campo. Tutto il resto(dichiarazioni, atteggiamenti, foto, post sui social, baciamenti di maglie ecc) lasciano il tempo che trovano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ALEgranataALE - 2 settimane fa

    Una tifoseria seria comprenderebbe come il giocatore legittimamente ambisca ad una società con degli obiettivi e a migliorare il suo stipendio . Se c’è uno da fischiare e cacciare a pedate e’ Urbano Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Cairo sono anni che lo critico e quindi sarebbe ora , se non è in grado di farci emergere , che passasse la mano.

      Per quanto riguarda il giocatore che non si impegna perché ambisce qualcosa di diverso , ebbene non lo accetto : prende 150000 euro al mese e deve comportarsi da professionista , non è una persona che sbarca il lunario come puo’ , quindi le responsabilità sono maggiori e devono essere considerate e pesate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALEgranataALE - 2 settimane fa

        Rispetto il tuo pensiero ma penso che dovresti riadattarlo agli anni attuali . Ricordati che sono tutti mercenari , chi più chi meno , o pensi che ci sia qualcuno che giochi nel toro perché si è affezionato ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 2 settimane fa

        Ti quoto Davide, ma forse anche con dei motivi diversi. È ora di finirla di dire “società senza obiettivi” guardate che mica glielo ha detto il dottore a Nkoulou di venire da noi e inoltre non è che quando è arrivato la squadra facesse faville e ora siamo chiaviche. Questo per dire che se non voleva giocare nel TORO aveva solo da non firmare il contratto e gli obiettivi si raggiungono anche con lui, ricordatevi che quando è arrivato non sapevamo chi sia…altro che top Player! E poi se guadagni 150000 euro al mese devi impegnarti non rifiutarti di scendere in campo…ma scherziamo? Quindi se si becca i fischi se li tiene, punto e basta. Guadagna abbastanza anche per sopportare questo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. fefo - 2 settimane fa

    per me deve andarsene

    a costo di rimetterci: la dignità non ha prezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Oltre a lui se ne dovrebbe andare anche chi l’ha preso per i fondelli che non credo fosse solo Petrachi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fefo - 2 settimane fa

        è un pochino più difficile trovare un sostituto di Cairo rispetto a quello di Nkoulou

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fefo - 2 settimane fa

          ovviamente parlo di vendere una società

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. abatta68 - 2 settimane fa

    Se “prima di tutto viene il bene della squadra” che senso ha parlare ancora di questo argomento, visti che giocatore e società hanno dichiarato chiuso il caso? Occorre fomentare i tifosi con articoli inutili come quelli su quagliarella anni fa, con il risultato di far andare via il capocannoniere della serie a per due soldi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Madama_granata - 2 settimane fa

    Siamo proprio sicuri che Nkoulou voglia “riconquistare appieno la fiducia dell’ambiente”, come recita l’articolo?
    Sempre l’articolo:
    “A Parma sicuramente non è andata come il difensore avrebbe voluto..”
    Veramente??
    Mah.. Speriamo di non peccare di ingenuità!
    “La prestazione di Nicolas Nkoulou non è stata delle migliori a Parma. Qualche sbavatura sui gol per il centrale, andato in difficoltà insieme al resto della difesa”.
    Strano,molto strano per lo Nkoulou che conoscevamo prima del “fattaccio”!
    “Le prestazioni sul campo sono l’unica via che può permettere a Nkoulou di riconquistare appieno la fiducia dell’ambiente”.
    Speriamo di non illuderci troppo..
    Ed ancora:
    “Gli stessi tifosi, come del resto squadra ed allenatore, sono i primi a voler rivedere al più presto il miglior Nkoulou”.
    Ecco, sulla buona fede di tifosi, squadra ed allenatore:
    qui sì che non ci sono dubbi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 settimane fa

      Insinuare della malafede è davvero di cattivo gusto.
      Uno dei peggiori a Parma è stato Izzo…lo ha fatto apposta anche lui?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 settimane fa

        Il primo ad aver dimostrato “malafede” è stato Nkoulou nella partita a To contro gli inglesi.
        Poi, sempre x essere corretto, si è rifiutato di giocare alcune gare fondamentali x il Toro, nella speranza di ottenere con il ricatto ciò che più bramava: essere venduto a chi voleva lui, e al prezzo stabilito dalla sua ipotetica, futura nuova società!
        QUESTO COMPORTAMENTO SÌ, CHE È STATO “DI CATTIVO GUSTO!”.
        Io non insinuo nessuna malafede, ma, se lei permette, e visti i precedenti, nutro dei dubbi sullo “sperticato
        amore” di Nkoulou verso la nostra squadra.
        Professionale non ha saputo e voluto esserlo:
        speriamo che d’ora in poi si comporti meglio, ma, per crederci, io voglio vedere i fatti!
        Paragonare poi Nkoulou ad Izzo è secondo me largamente offensivo per il calciatore napoletano!
        Izzo dal primo giorno in granata è stato sempre onesto, corretto e leale.
        Si è dato anima e corpo alla nostra causa, ha lottato, ha fatto benissimo quasi sempre.
        Dubitare del suo operato sarebbe malafede; sospettare di Nkoulou più che lecito.
        Riaccogliamo a braccia aperte il “figliol prodigo”, ma usiamo cautela prima di ridargli piena fiducia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gigioscal - 2 settimane fa

      Io sono uno che difende sempre a spada tratta i giocatori purchè mettano il massimo dell’impegno. Ma a rivedere gli episodi dei gol pure a me è venuto da pensare male. Sul primo gol Gervinho quando calcia è già molto avanzato perciò NK non aveva alcun motivo di restare dietro al giocatore che poi ha segnato, invece corricchia e arriva dietro. Sul terzo gol poi la posizione che assume per contrastare Gervinho assomiglia più che mai all’atteggiamento che aveva già tenuto contro il wolverhampton, sembra invitarlo ad andare sul suo piede preferito e inizia a rincorrerlo quando ormai è già imprendibile, boh?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. gianni bui - 2 settimane fa

    Battiamo il Napoli e dimentichiamoci il resto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. OldBull - 2 settimane fa

    La questione in realtà non è mai stata chiarita, non si sa il perché dell’ammutinamento del giocatore e le scuse non si sa, o forse si sa ma non si dice, quanto siano state sincere e quanto invece dettate da pura necessità. Il giocatore ha rotto, volontariamente, il rapporto di stima e fiducia con società e soprattutto coi tifosi, niente tornerà più come prima. Certo prestazioni eclatanti servirebbero a ricostruire ciò che è stato distrutto, ma certamente la macchia rimarrà. Detto questo, ora il Toro ha bisogno di lui, come giustamente è stato detto, aspettiamo in silenzio di vedere cosa sarà in grado di fare per il bene della squadra e NON per il bene suo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      C’è un misuratore di sincerità delle scuse?
      La Macchina della verità?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Premesso che il rapporto non si potrà ricucire in poco tempo (ammesso che a gennaio non parta) se lo fischiassimo oltre a essere controproducente per noi dimostreremmo anche di essere diventati tifosi qualsiasi e non del Toro.
    Mi auguro indifferenza e eventuali applausi in caso di ottima prestazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. suoladicane - 2 settimane fa

    il fischio fa parte del diritto di critica del tifoso;
    verrà fischiato? beh pazienza è grande vaccinato ed è un professionista, se ne farà una ragione, magari si sveglia un po’ ed offre una prestazione migliore di quella di Parma
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

      Nessuno nega il diritto di fischiare, dico solo che è stupido e controproducente..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. FVCG-70 - 2 settimane fa

    Il bene del Toro prima di tutto!
    E di Nicolas abbiamo bisogno senza ombra di dubbio.
    Forza ragazzo, dimostra sul campo che hai voltato pagina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    Il giocatore non è al meglio come condizione fisica ma in ogni caso resta il centrale più affidabile.Già di per sé dovrà metabolizzare un impatto emotivo non semplice in una partita che probabilmente sarà complicata.Non rendiamola ancora più difficile con atteggiamenti autolesionistici.Bonne chanche Nicolas!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Tarzan - 2 settimane fa

    Io sarei per ignorarlo. Alla lettura delle formazioni un fragoroso silenzio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    Io mi auguro che a nessuno venga l’infelice idea di fischiarlo chi lo ha fatto a Torino contro il Milan ha dimostrato veramente poco cervello. Meglio sarebbe stato cercare un confronto faccia a faccia, ovviamente in termini civili, ma nascondersi dietro ai fischi è la stessa figura che fa il cosidetto leone da tastiera. Nkoulu ha sbagliato, si è chiarito con la società, i giocatori e il tecnico pertanto è stato reinserito nella rosa e quindi è a tutti gli effetti un giocatore del Toro che va sostenuto come gli altri. Se i giocatori lo hanno riammesso nel gruppo evidentemente sanno meglio di noi come stanno le cose pertanto auspico che i fischi arrivino solo a fine partita in caso di prestazione non all’altezza ma di tutta la squadra..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Solo applausi per chi ha la forza di tornare sui propri passi, scusandosi. Daje Nicolas, grande Nicolas. Ci hai messo la faccia e per questo hai la mia stima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy