Numeri e curiosità di Ascoli-Torino

La truppa di Zaccheroni scenderà al Del Duca oggi pomeriggio alle 15 per incontrare la squadra ultima in classifica, a quota solo 6 punti contro i 18 del Toro, ma questo non deve far calare l’attenzione della gara, perché mister Sonetti schiererà una squadra aggressiva che spingerà da subito alla ricerca del gol. Proprio Sonetti è l’ex più importante della gara, avendo allenato il Toro dall’ottobre…

di Redazione Toro News

La truppa di Zaccheroni scenderà al Del Duca oggi pomeriggio alle 15 per incontrare la squadra ultima in classifica, a quota solo 6 punti contro i 18 del Toro, ma questo non deve far calare l’attenzione della gara, perché mister Sonetti schiererà una squadra aggressiva che spingerà da subito alla ricerca del gol. Proprio Sonetti è l’ex più importante della gara, avendo allenato il Toro dall’ottobre ’94 a dicembre ‘95. Tra i granata Comotto ha giocato la scorsa stagione con la maglia bianconera dei marchigiani, così Martinelli, non convocato da Zac e in passato anche Brevi ha vestito la maglia degli ascolani. Gli ex granata sono Corallo, Cudini e Pecchia.

Il bomber dell’Ascoli è il serbo Sasa Bjelanovic a quota 5 reti, 2 Delvecchio e 1 a testa per Pecorari e Perrulli. Due i rigoristi che però hanno mancato il gol: G. Fontana e Fini. Il goleador granata resta Stellone a quote 3 score, 2 per Comotto e Rosina, 1 a testa per Franceschini e Muzzi. Rosina ha tirato un rigore.

Il Toro arriva dal combattuto e prezioso pareggio ottenuto al Meazza contro il Milan, l’Ascoli ha invece perso in Calabria contro la Reggina per 2-1. I precedenti tra le due squadre partono dalla stagione ‘74/’75, finita con un pareggio per 1-1, nel ‘78/79 ci fu addirittura un clamoroso 3-0, mentre per annoverare una decisa vittoria granata in terra ascolana bisogna arrivare al ‘91/92 con un sonoro 0-4, così nel 2004/2005 ci fu un altro risultato rotondo con uno 0-3. In totale su 16 incontri disputati si sono avuti 8 pareggi, 5 vittorie dell’Ascoli e 3 per il Toro, 15 le reti complessive dei marchigiani contro le 13 dei granata.

L’Ascoli non ha ancora ottenuto nessuna vittoria, mentre ha collezionato 9 sconfitte e 6 pareggi. Il Torino ha fatto 4 vittorie, 5 sconfitte e 6 pareggi. Nove i gol su azione dei marchigiani, più un’autorete, otto quelli dei granata, con una rete su rigore e un’autogol. Il Toro ha avuto un rigore a favore, tre contro di cui uno sbagliato, quello di domenica ad opera di Gilardino. Il Toro con la Roma è l’unica squadra a non avere ancora subito un’espulsione, l’Ascoli uno solo: Pesce.

Uno squalificato per parte: Pesce per l’Ascoli e Barone per il Toro. I diffidati ascolani sono ben 5: Bjelanovic, Fontana, Lukovic, Minieri e Cudini, nel Toro 1 solo: Cioffi.

L’arbitro della sfida al Del Duca è Matteo Trefoloni di Siena, classe 1971. Ha diretto 7 volte il Toro con 4 vittorie, 2 sconfitte e 1 pareggio. Quattro le gare arbitrate all’Ascoli con 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy