Ragazzo discriminato, il Torino gli offre una maglia ufficiale

Social / “Ha smesso di indossare magliette da calcio quest’anno perché il suo compagno l’ha preso in giro e ha detto che era gay” ha denunciato una signora inglese, la società granata ha risposto

di Marco De Rito, @marcoderito

“Ha smesso di indossare magliette da calcio quest’anno perché il suo compagno l’ha preso in giro e ha detto che era gay. Durante il lockdown ha piantato in asso questo amico e le magliette sono tornate fuori”, ha denunciato su Twitter una donna inglese di nome Hayley. Prontamente il Torino ha letto la storia su Twitter e si è reso disponibile a fare un gesto per venire incontro al ragazzo che aveva smesso di indossare maglie da calcio. La società granata ha voluto fare un gesto contro le discriminazione e venire incontro al ragazzo, offrendo una maglietta in regalo scrivendo a Hayley il seguente messaggio: “Per favore scrivici in privato. Saremo felici di inviare a tuo figlio una maglietta del nostro glorioso club per la sua grande collezione”. Ennesimo gesto contro le discriminazioni del Torino, che ha dimostrato sensibilità sul tema anche il 27 giungo con un post su Instagram dedicato al Pride.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy