Rincón, l’emblema dei senatori in affanno: se neanche el General riesce a lottare…

Focus on / La partita di Rincon a Napoli rispecchia perfettamente il sentimento generale della squadra

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Grinta, personalità e spirito di sacrificio. Tre caratteristiche con cui Tomas Rincón, soprattutto nello scorso campionato, ha conquistato il popolo granata. Le stesse caratteristiche che non è riuscito a mettere in mostra al San Paolo di Napoli, in una partita tra le peggiori dell’esperienza granata a livello personale. El General è l’emblema di un gruppo di senatori completamente in affanno, di cui fa parte anche Cristian Ansaldi. L’argentino ha l’attenuante del rientro dall’infortunio, mentre Rincon non ha nessun alibi e questo è un segnale preoccupante.

SEGNALI – Si accende una spia: se neanche un giocatore con la personalità e il carisma di Tomas Rincón riesce a fornire una prestazione degna di questo nome, allora probabilmente c’è da preoccuparsi. El General, così come Ansaldi e Belotti, è in affanno dopo una prima metà di campionato in cui non aveva mai fatto mancare la propria verve nonostante le difficoltà della squadra.

IL GOAL – Non solo la clamorosa e fatale distrazione sul secondo goal di Di Lorenzo, ma soprattutto un’apatia che rispecchia in pieno la tempesta in cui il Torino si trova al momento. Ciò che preoccupa è che per invertire il trend, servirebbe una scossa proprio dai senatori come Rincón, giocatore esperto e di grande mentalità. Una mentalità che non si è assolutamente vista a Napoli, in una partita in cui il Torino ha corso poco e male anche a causa della serata no dei senatori, tra cui Rincón. Il venezuelano così come tutto il Toro, non è mai stato in grado neanche di lottare.

56 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 8 mesi fa

    Io non giustifico i calciatori per lo scempio che da gennaio stanno mettendo in campo (sono professionisti e per contratto devono rendere un servizio all’altezza dell’ingaggio) ma capisco lo scazzo che stanno vivendo anche se non gli fa onore. Insomma:
    1) una società che resta senza una figura forte all’imorovviso e non la sostituisce lasciando tutti in confusione;
    2) una società che nel momento in cui c’è da fare un salto di qualità cincischia e affronta un appuntamento importantissimo (EL) sperando e non determinando;
    3) una società che invece si convincere i big a restare con un progetto credibilie li obbliga mentre a parole opererebbe “bene e subito” sul mercato ma nei fatti si presenta a 5 minuti dal gong senza aver mosso un dito;
    4) una tifoseria che nel momento di difficoltà inizia a rompere le palle invece di sostenere e quando la squadra si risolleva con le sue sole forze prende a lanciare bombe carta e raddoppia la contestazione anche dopo 3 vittorie consecutive….
    Mi tornano in mente le parole di Sirigu (Sirigu, cazzo, non uno qualsiasi): “a volte mi chiedo chi me lo fa fare”…. Ecco, secondo me se lo son chiesti in tanti, troppi, e hanno deciso di mollare il Toro, il presidente e i tifosi peggiori che possano esistere, mettendosi però al loro livello e lasciando la povera, gloriosa maglia granata nella vergogna con il povero Moreno a tentare disperatamente di preservarne l’onore. Vergognatevi tutti: calciatori, tifosi e presidente. Che schifo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

      Purtroppo hai ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 8 mesi fa

      straparli, e da cosa scrivi si capisce che non solo non capisci nulla del mondo granata, ma che nemmeno sai nulla di come si vive; prova su un qualunque posto di lavoro in qualunque parte del mondo (che non sia un lavoro statale) a fornire prestazioni pressapochiste, raffazzonate, senza impegno, senza capo nè coda, e dopo prova pure a lamentarti dei clienti che te lo fanno notare (E SIRIGU VATTENE AFFANCULO: TE LO FA FARE LO STIPENDIO CHE TI ARRIVA PUNTUALMENTE TUTTI I MESI); tempo un mese uno sei fuori dai coglioni, poi puoi andare dai sindacati, fare causa, piangere, strepitare, ma se la prestazione lavorativa è quella vieni LI.CENZ.ZIA.TO.
      QUINDI DI CHE COSA STIAMO PARLANDO? i tifosi peggiori che possano esistere? SEI UN POVERO COGLIONE, sai quanti di noi hanno fatto il giro d’italia fino a Licata? te l’ho già detto altre volte, non parlare di cose che ignori fai più bella figura, piciu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

        Risposta inqualificabile.
        Come lanciare bombe carta contro la squadra, in lotta per E.L., di ritorno da una trasferta vittoriosa, mandare a fanculo Sirigu per le legittime parole spese….se noi tifosi siamo questo ci meritiamo il peggio, la B non basta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. suoladicane - 8 mesi fa

          guarda, non capisci veramente nulla; questi sono dei professionisti e come tali si devono comportare, almeno a livello di impegno; poi visto che sono strapagati dovrebbero non solo impegnarsi a dare il massimo, ma farlo sul serio; se vai dal dentista e ti cura male il dente cosa fai? e chi me lo fa fare di curarti il tuo dente malato, dici poverino? io metaforicamente parlando gli piazzo due schiaffi (e se insiste esco dalla metafora) poi ognuno può sparare le cagate che vuole, come tu che parli di bombe carta di cui io non ho parlato; non sei meglio di tutti questi pseudo tifosi che parlano senza sapere, senza vedere, bravi continuate a pensare che il problema del torino fc siano i suoi tifosi, fate il paio con il presiniente

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

      Mimmo veramente contassi fino a 100 prima di parlare.
      C’è un paese in ginocchio e tu scrivi ste puttanate?
      Fatti furbo va se riesci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ardi2 - 8 mesi fa

    Direi che tra giocatori e società ci sono diversi problemi, forse non sta pagando gli stipendi, oppure altro, ma qualcosa ci dev’essere per forza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

      Oh sei di coccio non hai capito che è tutta colpa dei tifosi? Sei duro e di comprendonio 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio19 - 8 mesi fa

    Sono cosciente che in questo calcio marcio sia stato cancellato tutto ciò che vero calcio fu un tempo ma, un minimo di tecnica, dovrebbe ancor esser fondamentale in ciò che resta di questo sport. Non chiedo i tocchi di classe di Junior o Claudio Sala ma, saper effettuare uno stop o passare la palla al compagno mi pare di doverlo esigere. Rincon oltre la fallosità estrema che paghiamo a caro prezzo, riesce a fare queste due minime cose in maniera costante e non solo per un mero miracolo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lucabenzoni7_8317634 - 8 mesi fa

    Non capisco come si possa discutere una la partita di sabato sera a Napoli quando non si è attaccato ma solo difeso basso ………. non un cross, non un’imbucata ma tutti indietro come negli anni ’60 : sono più forti di noi e lo sono sempre stati da 25 anni a questa parte ….. non capisco chi crede ancora in gente come DeSilvestri Nkoulou Baselli che non hanno più voglia di giocare con noi o non sono più in grado ……. Aina in fascia e Meitè in mezzo e Lyanco a centro difesa e poi andrà tutto a posto per un tranquillo campionato (per quest’ano è andata così purtroppo) ……. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. OldBull - 8 mesi fa

    Ieri il Lecce ha preso sette gol dall’Atalanta (oramai la mia seconda squadra del cuore…) Eppure i giocatori del Lecce sono andati sotto la curva dei loro tifosi per prendersi gli applausi e se li sono presi. Domandone: Come è possibile prendere sette pere e al tempo stesso gli applausi dei tifosi? Facile! Basta giocare una partita dando tutto quello che puoi più qualcosina in più e se perdi, vuol dire che gli altri sono più forti e non c’è stato, umanamente, niente da fare. E’ questo che chiediamo noi tifosi, che la squadra dia tutto e anche di più, se poi perdi… amen. Noi invece, tifosi e società giochiamo con le figurine Panini, la figurina di Zaza che è dal famoso rigore dall’europeo 2016 che tutta Europa lo piglia per il culo, ma noi ancora speriamo che faccia quello che oggettivamente non ha mai fatto… La figurina di Rincon, un pedatore con due mattoni al posto dei piedi, uno che non ha mai combinato niente di buono in vita sua, la figurina di Baselli l’eterno incompiuto, sempre scazzato e sempre sul punto di esplodere ma sempre inesploso, in pratica uno scoppiato, e il trio meraviglia: Djidji, Meitè, Ola Aina più Bremer il brasiliano strano… Noi giochiamo con le figurine: questo lo metto qui, quest’altro di qua, quell’altro lo metto di la senza considerare il reale valore di questi giocatori, praticamente zero. Se poi aggiungiamo lo scazzo, l’evidente scazzo sulla faccia delle uniche figurine che valgono, allora il piatto è servito. Credo che l’unica soluzione, l’unico modo per dare DAVVERO una scossa a squadra ma sopratutto società sia che Longo dia le dimissioni, questa è l’unica, dolorosa soluzione, è questa la vera bomba carta capace di far tremare l’intero edificio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enrico - 8 mesi fa

      Hai ragione al 100%!!! Lo scazzo è il problema e dallo scazzo non si esce, purtroppo. Puoi avere tutti i migliori contratti del mondo, ma se non ci sono le motivazioni, la grinta, l’amor proprio (non quello della maglia quello che non è MAI esistito, una semplice leggenda dei tifosi), possiamo andare pure in 100.000 allo stadio, dallo scazzo, lo ripeto, non si esce. Possiamo chiederci solo perchè è nato lo scazzo? mille fattori Cairo, Petrachi, Mazzarri, Longo, i tifosi….tutti sono responsabili dello scazzo….lo scazzo deriva dell’aria di una città in crisi industriale, sportiva ed economica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 8 mesi fa

        dallo scazzo si esce con gli schiaffoni, metaforici all’inizio, poi se si continua, si arriva ad una escaltion che non sarà propriamente simpatica;
        fino adesso tutti calmi e tranquilli, anzi applausi e sorrisi al FILA, strette di mano ed autografi, tutto bellissimo, tutto benissimo; allenatore nuovo, nuovi metodi tifosi allineati e festanti, cosa hanno fatto i ns. pusillanimi pedatori? hanno fatto cagare nè più e nè meno di prima, anzi peggio perchè se prima l’allenatore era insopportabilmente nel pallone e la tifoseria era contro, ora l’opposto; quindi mi viene da pensare che il testadighisa fosse solo una parte del problema e che i giocatori del torino fc stiano giocando contro la società (ed indirettamente contro i loro tifosi); però da tifoso dico adesso basta, prendete un lauto stipendio tutti i mesi, a noi interessa poco se cairetto e petracchio e superciuck hanno promesso cose che non hanno mantenuto, le chiacchiere e le cazzate stanno a zero, adesso vi mettete a lavorare come si deve, vi mettete a fare la vita da atleti, vi impegnate agli allentamenti e mangiate l’erba la domenica; attenti ragazzi, qui la gente si sta rompendo il cazzo di voi, volete andarvene? bene andatevene pure a giugno, nessuno vi rimpiangerà mezzi uomini del cazzo che non siete altro, ma guadagnatevi lo stipendio e finite il campionato con dignità, altrimenti non avete visto ancora cosa sia una vera contestazione, ………..
        SFT

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. leggendagranata - 8 mesi fa

    Mi pare che prendersela con Rincon sia ingeneroso. E’ l’ unico incontrista in un centrocampo che col Napoli schierava un Baselli mediano di fascia, lento e svogliato, e un Lukic che non ha la grinta dell’ incontrista o la fantasia del giocatore di classe (fa il suo compitino come lo faceva Farnerud). Rimncon cerca di rimediare correndo di qua e di là e distribuendo calcioni. Non sarà un genio, ma può essere utile, a patto che si cerchino nuovi assetti tasttici e cioè che gli si dia un altro compagno grintoso e capace di vincere un tackle. Longo deve convincersi di questo,lo trovi nella rosa o se lo inventi (che ne so, riciclando in quel ruolo un Lyanco, che ha piedi discreti e buon fisico). Poi utilizzi Baselli per l’ unica cosa che sa fare: il regista (nell’ Atalanta è emerso facendo quello). Infine metta un quarto di centrocampo che vada a fare i cross per le due punte (Ansaldi?). Le quali due punte devono dialogare fra loro (come fecero Belotti e Zaza in alcune partite, penso ad esempio al Toro-Milan dell’ andata) o incrociarsi per aprire spazi a chi viene da dietro. La squadra giochi corta, non come ha fatto col Napoli e lasci perdere i lancioni sparati a caso saltando il centrocampo o i cross dalla trequarti che non servono a nulla. Possibile che non si possa tornare a queste cose abbastanza semplici e ci si inventino fesserie come il Belotti trequartista dietro a Zaza (vedi altro articolo di questo sito)?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. suoladicane - 8 mesi fa

    la scorsa settimana scrivevo in un post che tutti avremmo dovuto trarre delle conclusioni dalla partita con il Napoli, ho tratto le mie:
    1. la squadra non ha più voglia, soprattutto i senatori se ne stanno fottendo allegramente che la nave stia andando a sbattere sugli scogli, loro hanno contratti pluriennali plurimilionari; gli unici che sembrano lottare sono i giovani
    2. il tecnico fa quel può, nel disastro ambientale/fisico/motivazionale in cui è precipitata la squadra
    3. la società è assente, come da 15 anni a questa parte

    Cosa possiamo / dobbiamo fare noi tifosi? credo che si debba tifare e sostenere la squadra nel corso delle partite che restano in modo che si finisca questo campionato ancora in A, 8^ o 16^ non è importante, a questo punto occorre salvare la categoria a tutti i costi.
    A giugno poi la squadra andrà rifondata, via tutti o quasi, il gruppo ha ampiamente dimostrato di non avere i valori necessari per giocare con la maglia granata addosso; tra chi voleva/vuole/vorrà andarsene, e giocatori che invece bisogna cacciare a calci (Zaza, Nkoulu per fare due nomi) bisognerà cambiarne almeno 12-14
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Emilianozapata - 8 mesi fa

    Scusate il realismo, ma Rincon, senza nulla togliere a questo onesto mediano, sarà uno di quei giocatori intorno al quale costruire il centrocampo per la prossima stagione in B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fra_grant_3447307 - 8 mesi fa

      Dici bene, concordo in pieno..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LeoJunior - 8 mesi fa

    Amici miei tifosi del nostro amato Toro, credo che è nostro dovere tornare alla realtà. Io credo debba finire il tempo delle analisi, delle colpe, degli errori, etc. Purtroppo sono tantissimi e compiuti da molte persone. Forse non sapremo mai tutta la verità. Ma adesso io dico, poco importa.
    Non vorremo mica andare avanti così fino alla retrocessione? A questo punto io dico: chissenefrega chi ha sbagliato o sta ancora sbagliando? Adesso serve fare punti e salvarci.
    Il nostro atteggiamento deve cambiare. Ci confronteremo con squadre che lotteranno spinte dai loro tifosi verso una loro impresa. Se noi contrapponiamo sarcasmo, minacce, recriminazioni, etc. non otterremo altro se non partite in svantaggio.
    Ormai nella lotta ci siamo finiti e dobbiamo vincerla.
    Caliamoci anche noi in questa realtà dove ogni punto andrà conquistato. E dovremmo farlo con più forza perchè adesso siamo noi quelli che devono fare l’impresa.
    Facciamola! In qualunque modo. Con la Primavera, mettendo 10 uomini in difesa, andando in ritiro, ogni cosa! non mi interessa.
    Ma salviamoci. Andare in B adesso sarebbe una tragedia economica e sportiva dalla quale non sarebbe facile uscire, soprattutto con un Presidente che a quel punto punterebbe solo ad uscirne con meno perdite possibile.
    Mettiamo da parte la nostra rabbia e i processi. Quelli li faremo dopo.
    Non tifiamo per giocatori e società: tifiamo solo per il nostro TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magliagranata - 8 mesi fa

      Peccato che in campo non vadano i tifosi. Ai tifosi del Lecce non hanno raccontato balle per 15 anni che avevano la difesa della juve e che la squadra non era migliorabile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

        Meno male che in campo non vanno i tifosi, altrimenti saremmo già tra i dilettanti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Toro Nel Cuore - 8 mesi fa

          r.ponzon: ma quale colpa hanno i tifosi del toro! incredibile! lei non perde mai occasione di sparare cazzate!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

            Quale colpa ???? Protesta e bombe carta contro la squadra vittoriosa in trasferta non le basta ?
            Secondo lei questa è stata una furbata o una cazzata ? e Secondo lei ha fatto il bene della squadra o ha destabilizzato tutto ???

            Il silenzi a volte è d’oro, non dimentichi

            Mi piace Non mi piace
        2. suoladicane - 8 mesi fa

          meno male invece che in campo vanno ad esempio, zaza, ansaldi, rincon, meite, baselli, lukic ecc… abbiamo visto che risultati arrivano da gente che guadagna in un anno quello che una persona normale guadagna in 10 vite, di cosa stiamo parlando? nemmeno corrono……
          SFT

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Toro Nel Cuore - 8 mesi fa

          Un gruppo di dementi che lanciano bombe carta non rappresentano la tifoseria del toro , poi se crediamo alle favole allora ci sta tutto! Le ripeto fino alla noia il problema del casino attuale e’ da imputare ad una sola persona e poi ai suoi collaboratori e infine ai giocatori. Noi tifosi siamo solo vittime di questa situazione! Non e’ difficile da capire , basta sforzarsi un po’….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. tajarin - 8 mesi fa

      Hai voglia a tifare. Possiamo tifare tutto e di più, ma nel campo mica ci andiamo noi. Il risultati sono alla vista di tutti con prestazioni indegne come quelle di Napoli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 8 mesi fa

        Io non sto dicendo che sarà sufficiente. Ma se la nostra squadra, già di per sè allo sbando, si troverà a giocare senza il nostro supporto avrà ancora meno possibilità. E non parlo solo di quello allo stadio. DObbiamo iniziare a cambiare il clima. Ad oggi, pur non essendolo affatto in senso assoluto, abbiamo una squadra composta da giocatori di serie B. Senza testa, gambe e tecnica. Quindi almeno noi mettiamoci del nostro. Non basterà?! ok, ma almeno noi facciamo il possibile.
        Questi poi se ne vanno, noi restiamo!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. gigioscal - 8 mesi fa

      Leo il tuo ragionamento è troppo sensato per essere capito da una buona parte dei tifosi del toro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

    Mazzarri sa benissimo cosa è successo, sa benissimo i problemi che c’erano ed ha rescisso consensualmente proprio per non essere richiamato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torosempre - 8 mesi fa

      Anche noi sappiamo benissimo cosa è successo, ci arriviamo per banale logica.
      La società (comi,bava,barile) ha dato in pasto ai tifosi Mazzarri, lasciandolo solo.
      Filadelfia? Colpa di Mazzarri
      Verdi? Colpa di Mazzarri
      Robaldo? Colpa di Mazzarri
      Discussione sui premi? Colpa di Mazzarri
      Zero arrivi innovativi? Colpa di Mazzarri

      Mazzarri è stato usato e incastrato come parafulmine da individui penosi e da un Cairo, che non è capace di trovarsi collaboratori all’altezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

        Forse,
        Ma dimentichi i giocatori che avevano il potere di trattenerlo e schierarsi.
        La realtà è molto più complessa di quel che sembra e non la liquiderei così.
        Certo che se siamo ancorati al record di punti pensando che la squadra valesse quello e anche più…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

          Hai ragione, la squadra probabilmente non valeva i 63 punti; ma questo non fa altro che dimostrare la bontà del lavoro di Mazzarri; in fondo il bravo allenatore è quello che riesce ad ottenere il massimo dai giocatori che ha a disposizione. Forse Mazzarri ha ottenuto anche qualcosa in più…
          E, ripeto, neanche a me piaceva il gioco espresso dalla squadra con Mazzarri, ma col senno di poi….bisogna riconoscere che era una squadra cazzuta che, con modesta qualità, ha fatto miracoli !

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 8 mesi fa

            Io ho sempre detto che ha fatto un miracolo, pur non piacendomi, ma i miracoli difficilmente si ripetono

            Mi piace Non mi piace
        2. Torosempre - 8 mesi fa

          Hai ragione, ma dei limiti della squadra parlo più sotto. In una discussione, per me, interessante fra dinamicità e fisicità.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gian - 8 mesi fa

    Il problema è soprattutto fisico. Se non corri come gli altri… ti fanno a fette. Nessuno ha notato che da tre partite i titolari giovani con un sensore sulla schiena… probabilmente per monitorare lo stato fisico o le rispettive posizioni in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magliagranata - 8 mesi fa

      Ovviamente che non stiano in piedi è colpa dei tifosi e di Longo. Mr “dopo due anni non so 3 parole di inglese, ma non è colpa mia, ma del tempo” non c’entra nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Torosempre - 8 mesi fa

    Solito menefreghista che danza sull’orlo del baratro.

    Personalmente mi avete rotto con la vostra dietrologia demenziale. SIETE UN DANNO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torosempre - 8 mesi fa

      Squallido

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Torosempre - 8 mesi fa

    È già stato fatto un grosso errore attaccando l’allenatore, evitiamo di RIFARE i codardi attaccando i giocatori, secondo anello esposto e perciò debole.
    Aspettiamo la triplice settimana Udinese, Parma, Cagliari e poi, se sarà il caso riportiamoci a casa Mazzarri, senza fare a lui e alla squadra guerriglie controproducenti, come quelle iniziate dopo la partita con i ciclisti alla terza d’andata.

    E perfavore, smettetela di leggere, quel capo popolo col c. altrui, che prende i soldi dagli ovini sctivendo su ruttospork

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 8 mesi fa

      straparli, questi stanno pigliando per il culo tutti società e tifosi staff tecnico, chi va in campo? ah dimenticavo, tanto il bonifico arriva lo stesso……..
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. osvi - 8 mesi fa

    La difesa a 3 si fa’ con centrocampisti aggressivi,cioe’ grintosi,che vanno in pressing.

    La nostra tattica non e’ adatta ai giocatori, anzi favorisce gli avversari perche’ le posizioni

    in campo dei giocatori occupano da fermi tutta la larghezza del campo, gli avversari si muovono

    creando superiorita’ numerica in zona palla; avviene che uno nostro ha 2 o piu’ avversari sia

    quando difende o quando puo’ il possesso palla. Quindi, corti e stretti ovviamente dove vi e’

    zona palla,e creare 2/3 nostri a condizionare avversario inferiorita’ numerica.

    Il 4-4-2 puo’riuscire molto meglio del modulo mazzarrro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torosempre - 8 mesi fa

      La tua analisi mi trova completamente d’accordo. Il salto tattico della serie A fra 2019 e 2020 è stato il passaggio dalla fisicità alla dinamicità. Se ne vedevano le tracce nel Parma dell’anno scorso. Noi siamo rimasti fisici e non abbiamo sufficiente gente con buona gamba. Esiste una banale logica atletica: più sei grosso, meno sei dinamico. A cui si somma una logica tattica: più sei complicato, meno sei dinamico. Ecco perché il passaggio al 4-2 sarebbe più che opportuno, ma anche lì ci sarebbero problemi di interpreti sui terzini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

        Hai ragione, giusta osservazione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

    Essendo un problema mentale, solo l’allenatore può risolverlo; come temevo, Longo non ha l’esperienza e le competenze per poterci aiutare.
    Per cortesia, troviamo un allenatore vero (se fosse necessario, richiamiamo piuttosto Mazzarri, che a questo punto sarebbe onesto riconoscere essere stato ingiustamente cacciato), salviamoci e a giugno liberiamoci di alcuni mezzi giocatori che sono presenti in rosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

      Non capisco perchè rispondere n questo modo…mi sono limitato ad esprimere pacatamente il mio pensiero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 8 mesi fa

      ..ah ah ah!!! problema mentale? il problema mentale di nkoulu dopo la partita col wolver te lo sei dimenticato?.. non credi che da come sono proseguite le cose il problema mentale ($$$) non era solo del camerunense?…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

        Certo può darsi ! I giocatori sono gli stessi dell’anno scorso + Verdi: Con questi stessi giocatori Mazzarri l’anno scorso ha fatto 63 punti ed anche quest’anno , seppur con andamento altalenante, comunque ci ha portato sempre lì in zona EL (prima dell’assurda protesta dopo le vittorie di Brescia e Genoa che ha portato all’attuale situazione).

        Ripeto, un allenatore con esperienza ci tira fuori dalla ca..a !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. magliagranata - 8 mesi fa

          A parte che i problemi mentali non li risolve l’allenatore, direi che ne avrebbe bisogno WM di uno bravo. Ma richiamiamolo pure così ne prendiamo di nuovo 7. Ingiustamente cacciato eh? Anche il Watford e l’Inter tutti stupidi a non tenere sto fenomeno. E perchè non riprendsiamo il grande Sadiq? Ingiustamente cacciato. Quando c’era lui non si lottava per la rfetrocessione.
          L’allenatore vero qui non viene vista la sitazione lasciata da superciuk.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

            Reciti un copione, sei prevenuto; guarda i numeri ( i punti fatti, dimentica lo 0-7 che per quanto umiliante vale come un 0-1), quelli non mentono.
            Poi neanche a me Mazzarri non piaceva, ma era un allenatore, noi adesso abbiamo bisogno di un allenatore, se non Mazzarri qualsiasi altro, ma che sia un allenatore di esperienza

            Mi piace Non mi piace
          2. r.ponzon_13686323 - 8 mesi fa

            L’allenatore serve soprattutto per i problemi mentali, non certo per insegnare a professionisti a stoppare la palla

            Mi piace Non mi piace
        2. magliagranata - 8 mesi fa

          Mazzarri detto già a Napoli PIANGINA, ha esperienza nel farsi cacciare, nel lamentarsi e nel farsi espellere. Quale servedi queste a noi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torosempre - 8 mesi fa

            Quante cazzate. Informati. A Napoli han tentato di impedirgli di firmare con l’Inter. A Milano chi è arrivato dopo di lui ha fatto molto peggio. Piangina (che anche un asino dovrebbe riconoscere come termine milanese) gli è stato affibbiato dai tifosi dell’Inter che quanto a puzza sotto il naso e stupidità sono primi, solo perché nella classifica degli stupidi il secondo posto è peggio del primo e spetta a noi.

            Mi piace Non mi piace
          2. magliagranata - 8 mesi fa

            ma informnati tu servo, che hai fatto la cazzata di nascere. Chiedi ai tifosi del Napoli, quelli che sul loro forum danno dell’alcolista a Mazzarri e dicono squadra di poveracci rivolto alla cairese. Ah leggi dei 63 punti cosa dicono, già ma loro vincono voi solo figure di merda in Italia (pardon anche in Europa con il grande wm)

            Mi piace Non mi piace
    3. magliagranata - 8 mesi fa

      A parte che i problemi mentali non li risolve l’allenatore, direi che ne avrebbe bisogno WM di uno bravo. Ma richiamiamolo pure così ne prendiamo di nuovo 7. Ingiustamente cacciato eh? Anche il Watford e l’Inter tutti stupidi a non tenere sto fenomeno. E perchè non riprendsiamo il grande Sadiq? Ingiustamente cacciato. Quando c’era lui non si lottava per la rfetrocessione.
      L’allenatore vero qui non viene vista la sitazione lasciata da superciuk.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Belin che toro - 8 mesi fa

    A Napoli x dare un segnale lo avrei cambiato con un primavera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Simone - 8 mesi fa

    Continuiamo con la difesa a 3 che va benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 8 mesi fa

      ..infatti! 2 gol presi in piena area di rigore con 3 difensori centrali..non è il mediano che deve andare a staccare di testa! Ma siccome rincon è un generoso ci è andato lui visto che i 3 erano a funghi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy