Rossettini 6: prestazioni altalenanti, chiude al meglio l’anno

Rossettini 6: prestazioni altalenanti, chiude al meglio l’anno

Il Pagellone di Natale / Il difensore non ha cominciato col piede giusto, ma nelle ultime giornate la qualità delle sue prestazioni è andata in crescendo

di Redazione Toro News

Dopo aver passato in rassegna buona parte del reparto arretrato, oggi è il turno del pagellone di Luca Rossettini, uno dei due centrali “titolari” di questa prima parte di stagione. Il difensore, spesso criticato – e a ragione – per i suoi non proprio perfetti tempi d’intervento in molte partite, nelle ultime gare del 2016 si è invece fatto trovare più che pronto in occasioni spesso difficoltose, guadagnandosi dunque la sufficienza per quanto complessivamente dato alla maglia granata, dal suo arrivo ad oggi.

INIZIO DIFFICILE – Schierato per la prima volta da titolare alla prima giornata contro il Milan, il centrale non aveva per niente convinto durante le sue primissime uscite: lento, compassato e poco attento in marcatura, Bacca ha letteralmente banchettato su di lui e su Moretti a San Siro.Dopo qualche panchina a favore di Bovo, Rossettini si è preso la testa delle gerarchie difensive, formando con Castan la coppia “titolare” di questo Toro. Coppia che non ha sempre convinto, soprattutto nelle prime uscite, ma che si è dimostrata in crescita nelle ultime uscite stagionali.

BUONI SEGNALI – L’ultima partita contro il Genoa, in particolare, può essere considerata come la miglior prestazione del centrale ex Bologna in granata: sempre puntuale negli interventi ed insuperabile di testa, il difensora ha annullato il temibile Simeone senza soffrire troppo. Col Napoli, nel naufragio collettivo del San Paolo, è riuscito ad andare in gol, e anche nel derby la sua prova era stata più che sufficiente – a contrario di quella del suo compagno Castan, a dimostrazione che Rossettini c’è e vuole “mettere in difficoltà” fino all’ultimo Miha e Petrachi, che in sede di mercato è chiamato proprio a rinforzare la difesa, il reparto più carente. Lui, però, non vuole mollare il colpo, e cercherà di giocarsi le sue carte fino alla fine chiunque arriverà, per dare finalmente continuità al bel finale di anno solare.

CAMPIONATO
Presenze             14
Minuti giocati           1260
Gol               1
Cartellini gialli              3
Cartellini rossi              0
VOTO              6

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ToroSardo - 4 anni fa

    Assolutamente insufficiente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. The Mtrxx - 4 anni fa

    Mhmm

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy