Sampdoria-Torino 2-0, Giampaolo: “Oggi ci siamo superati: complimenti ai miei”

Sampdoria-Torino 2-0, Giampaolo: “Oggi ci siamo superati: complimenti ai miei”

Postpartita / Il tecnico blucerchiato al termine dell’incontro

di Redazione Toro News

Termina Sampdoria-Torino ed è il momento dei commenti post-partita. Ha preso parola nel postpartita anche Marco Giampaolo, tecnico blucerchiato, che ha in questo modo commentato la sfida: 

“Abbiamo vinto contro una squadra forte e di grande pericolosità. La grande nota di merito è che non abbiamo subito gol. Per battere questo Toro c’era bisogno della migliore Samp e così è stato. Abbiamo dato intensità, siamo stati ordinati. Faccio i complimenti alla mia squadra: gara molto matura e con grande consapevolezza”.

“L’uno contro uno è stato uno dei temi. Regini perfetto contro Falque, non lo ha fatto partire, Pereira alla lunga ha preso le misure Ljajic, uno in grado di saltarti quando vuole. Ma un grande lavoro lo hanno fatto anche i centrocampisti. Bisognava difendere collettivamente. Se lasci spazio al Torino ti fanno male perchè hanno una qualità di alto livello. Ora abbiamo una buona classifica che ci deve far pensare a migliorare, senza grandi obiettivi se non quello di continuare a migliorare e divertire il nostro pubblico, rendendolo orgoglioso della nostra squadra”.

“La prestazione è stata a tutto tondo. In una partita ci sono tante cose che devi mettere: letture, ordine, aggressività. La squadra lo ha fatto, in tutte queste cose, altrimenti non avremmo vinto. Forse in alcuni momenti la squadra si è anche superata”.

“L’espulsione? L’arbitro ha dovuto farlo. Ringrazio però i miei tifosi per gli applausi fatti al momento del’uscita della squadra. Ma li giro alla squadra: sono stati costantemente applicati. Anche a chi è entrato a gara in corso, che stanno dando un valore aggiunto. La squadra non è composta da undici giocatori, le partite si giocano in 14: chi subentra deve dare valore aggiunto altrimenti finisci per perdere. Quando il calciatore è svincolato dal “gioco o non gioco” ma pensa a fare bene quando gioca, è un valore aggiunto”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ToroSardo - 4 anni fa

    Certo è, che con la Gobbense eri molto ma molto piu’ rilassato,oggi dal primo minuto,sembrava che ti giocassi la Champions. ps da oggi mi stai antipatico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. KanYasuda - 4 anni fa

    ….caro Giampaolo , se questa è la tua migliore Samp, non sarei così tanto felice.
    Sull’esito del risultato nessuno mette in dubbio la tua vittoria, ma per 94′ non hai creato niente di così pericoloso e hai trovato un gol sul calcio d’angolo come tutte le altre squadre che ci hanno sfidato.
    La tua vittoria è figlia di un Toro sciapo e spento…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy