Sampdoria-Torino: chi affiancare a Belotti in attacco?

Sampdoria-Torino: chi affiancare a Belotti in attacco?

Sondaggio TN / Meglio Verdi, Zaza o Iago Falque accanto al Gallo a Marassi? Ditecelo qui!

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il match tra Sampdoria e Torino è pressoché alle porte. Ci sono molte domande a cui trovare una risposta per Mazzarri, una delle quali riguarda proprio l’attacco granata: chi sarebbe meglio affiancare al capitano Andrea Belotti? Meglio Verdi, Zaza o Iago Falque? Ditecelo nel sondaggio.

Caricamento sondaggio...

36 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torotranquillo - 1 mese fa

    Mai più Berenguer, giocatore peggiore nel suo ruolo in Italia compreso la serie B. Magari come esterno meglio.
    Se Iago sta bene, la cosa migliore è Iago e Verdi e in centro Belotti. Senza farlo giocare sulla fascia e senza costringerlo a sfiancarsi.
    Zaza in panca all’evenienza, sperando che la smetta di fare il bullo, ridacchiare e tutto il repertorio da bar che gli è congenito.
    ‘N Koulou in centro, se no sono mazzate.
    Bonifazi con buona pace del vivaio, in panca, perché dalle sue parti si passa che è un piacere.
    Lyanco come prima riserva e perché no sulla sinistra se Bremer non dà affidamento.
    Se Silvestri inamovibile per colpi di testa e fisicità.
    Laxalt a fare compagnia a Berenguer e magari a mettere due chili di muscoli in più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marchese del Grillo - 1 mese fa

    Bè, io direi che quella dell’ “aiuto da casa” è spettacolare! Mi sono scompisciato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro Forever - 1 mese fa

    Mazzarri metta chi vuole in attacco. I problemi li abbiamo a centrocampo e in difesa. Il giocatore più veloce (Lukic) e quello più tecnico (Ansaldi) non ci saranno. Difesa allo stadio larvale (in embrione). Se la Samp correrà più forte di noi (e ci vuole pochissimo), saranno cavoli nostri. Non voglio fare polemiche con nessuno, ma quella vista con il Lecce non è una squadra che può guarire in una settimana. Ovviamente spero che faremo un goal in più dei “ciclisti”. Forza Toro Sempre e Comunque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torole - 1 mese fa

    Iago e verdi, quindi non posso votare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sylber68 - 1 mese fa

    Sirigu, IZZO, Nkoulou, Lyanco.,Laxalt, Rincon, Meite, AINA, Verdi, Belotti, Zaza

    Quando avrai il coraggio di mettere questa formazione ti apprezzero’un po’ di più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13797744 - 1 mese fa

    Giocheremo per il pareggio !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabricd_14160191 - 1 mese fa

    Verdi a destra, Berenguer a sinistra. Iago pronto a subentrare, non credo abbia i 90 minuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Toro - 1 mese fa

    Non so se Falque è pronto, probabilmente no ma se fosse pronto penso sia l’ora di vedere questo benedetto 3-4-3 di cui ci parlano da giugno con davanti il trio velocità, potenza e qualità.. Tradotto Verdi, Belotti, Falque..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudio70 - 1 mese fa

    Io penso che la forza del Toro di MAZZARRI sia sempre stato il gruppo e il lavoro.

    Per sentirsi al meglio in uno spogliatoio bisogna giocare, sentirsi importanti.
    E secondo me ora siamo troppi, soprattutto in attacco e difesa. Bava deve fare mea culpa.

    ZAZA, che lo scorso anno ha dimostrato di non essere da Toro, andava venduto, bisognava tenere BELOTTI come riferimento dell’attacco, VERDI e IAGO alle spalle e BERENGUER pronto a subentrare.
    E affiancare a Belotti una punta giovane, anche perché senza Europa, la rosa può essere più corta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13958142 - 1 mese fa

    Belotti e Zaza, serve pressing non fantasia, la Samp fa gioco e ha molte lacune bisogna prenderli alti con ritmo forsennato e servono loro, Verdi e Iago sono utili soprattutto con le squadre chiuse o quando ci serve difendere e provare un’invenzione, io giocherei con Belotti-Zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Federico Granata - 1 mese fa

    Io, come al solito, farei scegliere Mazzarri, ricordandoci che con le sue scelte abbiamo fatto un girone di ritorno da 4º posto.

    Anche perché è già difficile metterci d’accordo fra noi.
    Verdi non sarà ancora al meglio, Zaza non ha mai convinto contro squadre media, quando ha segnato lo ha fatto con Chievo e Bielorussi e Iago è senza condizione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 1 mese fa

      questa del 4° posto è stata la nostra rovina. Ricordando che il primo u il Bologna, vorrei ricordare che con Chievo e Frosinone si è vinto in casa chissà come. Quest’anno abbiamo oltre a Juve, Napoli e Inter inarrivabili, una Roma che fa paura, un Cagliari con un centrocampo da scudetto e la solita Atalanta. Sarà dura, ma la nostra forza è da dimostrare. Purtroppo acquisti non all’altezza delle speranze. Vedremo comunque tifando sempre per il meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. KEYPAX - 1 mese fa

    Due dei tre. Rende di più , al posto che pareggiarne 14, vincerne 7. Basta puntare al pareggio fino al 70’e provarci negli ultimi 20 minuti.Un po’ di coraggio ed anche di divertimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cerutti_Gino - 1 mese fa

    Io andrei con il 3-5-2:

    SIRIGU
    IZZO – NKOULOU – DJIDJI
    DE SILVESTRI – MEITE’ – RINCON – LUKIC – LAXALT
    VERDI – BELOTTI

    Se le cose si dovessero mettere male (tocchiamo..ferro) dentro ZAZA per un centrocampista (verosimilmente quello più stanco/ammonito)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 1 mese fa

      No basta con sto 3-5-2…recuperi palla (che visto lo stato di forma generalizzato non è neanche così certo) e poi non sai cosa fartene.
      Bisogna avere qualcuno che venga a prendersi la palla e abbia delle opzioni davanti su cui giocare…ci vanno giocatori che occupino l’area o le fasce in attacco, altrimenti fai la fine di lunedì a guardare gli altri riposarsi difesa perchè non li metti mai sotto pressione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sylber68 - 1 mese fa

      Basta con De Silvestri, basta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. robert - 1 mese fa

    lo avevo detto che con tutti questi giocatori Mazzarri sarebbe entrato in uno stato confusionale.Con meno giocatori l’anno scorso non e’riuscito a dare un gioco decente e veloce alla squadra figuriamoci quest’anno che c’e’l’imbarazzo della scelta.Solo i grandi allenatori (pochi in verita’()) sanno estrarre il meglio dai singoli giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 mese fa

      Io avrei ceduto Zaza E Falque e preso uno alla Kouame, che è molto più forte e guadagna anche meno. Tanto alla fine ne giocherà soltanto uno alla volta. Verdi Kouame Belotti tanta roba

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marchese del Grillo - 1 mese fa

    Per me o si gioca con due punte di ruolo, Zaza e il Gallo, con un trequartista dietro, Verdi, o si gioca con una punta di ruolo, sempre il Gallo (e guai a chi me lo tocca) e due laterali alti a supporto, Verdi a sx e Iago a dx. Quest’ultima formula mi fa letteralmente impazzire e spero la si possa vedere al più presto perché un po’ ricorda quella del primo Toro di Sinisa, quando a sx giocava il buon Liaijc, che Dio lo abbia in gloria ed io ho ancora una sua foto sul comodino.
    3-4-3 tutta la vita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granata - 1 mese fa

    La domanda è mal posto, perchè parte del presupposto che Iago falque sia una punta come Zaza e Verdi. Iago Falque è un centrocmapista di fascia, un tornante. Quindi il suo impiego non esclude nè zaza, nè Verdi a fianco di Belotti. Capisco la curiosità di molto amici tifosi di vedere in campo Verdi, ma ritengo che si debba insistere sulla potenza della coppia Belotti-Zaza, che così bene ha giocato in questo inizio di stagione. Insistere per perfezionare l’ intesa e non far perdere il ritmo partita. In una formula un po’ azzardata verdi potrebbe giocare a sinistra insieme aBelotti, zaza e Iago Falque (a destra). Il problema vero è che per ora deve essere considerato una terza punta, alternativa o a Zaza o a Belotti. Purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. granata - 1 mese fa

    Domanda mal posta che parte da un erroe: considerare Iago Falque una punta. Iago falque è un centrocampista di fascia o meglio un torante, tanto per intenderci un po’ quello che era Claudio sala. E a proposito di

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 1 mese fa

      ..fratello @granata…jago e’ un’ala pura d’attacco…non ha gamba e fisico da tornante..cioe’ colui che torna in difesa e recupera palloni..bruno peres era un tornante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

        Bruno Peres, la freccia dell’ovest. Amico mio chi mi hai ricordato!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

    Verdi e Iago finché hanno fiato… altrimenti non decolleremo mai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bischero - 1 mese fa

    Verdi e Berenguer dietro Belotti. Poi Iago nel secondo tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Francesco67 - 1 mese fa

    Sirigu Izzo nkoulou lyanco
    De silvestri baselli Rincon laxalt
    Verdi
    Zaza Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 1 mese fa

      Pienamente d’accordo. Metterei comunque Bonifazi al posto Lyanco ma per il resto siamo allineati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      Non mi volere male, ma io De Silvestri non vorrei vederlo più nemmeno nell’album di figurine. Non è giocatore da squadra che deve puntare in alto. Facciamocene una ragione e vediamo di impiegarlo quando proprio necessario

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

        Temo tu abbia ragione…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cecio - 1 mese fa

        D’accordo anche su questo…ma temo che essendo un fedelissimo di Mazzarri sarà comunque in campo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Marco Toro - 1 mese fa

        Daccordo con te, aggiungo che Verdi non è un trequartista ma un esterno, può essere adattato ma non so se conviene continuare ad adattare i giocatori anche perché contro il Lecce con gli spazi intasati sulla loro trequarti Verdi ha sbagliato un paio di stop che….. va be.. cmq Verdi è un giocatore veloce che può far male con le ripartenze e ha bisogno di campo quindi sicuramente meglio da attaccante esterno.. Io aspetto Falque per vedere finalmente questo benedetto 3-4-3 di cui si parla da giugno.. Davanti con Falque, Belotti Verdi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. drino-san - 1 mese fa

    Me. Oppure mio cugino, meno fisico ma più rifinitore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Alelux77 - 1 mese fa

    Baselli ovviamente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. eurotoro - 1 mese fa

    2 ali!!!…che domande!!…abbiamo 6 ali di ruolo in rosa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Leovigildo - 1 mese fa

    Zaza E Verdi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 mese fa

      Oppure Falque E Verdi. Basta che siano in due a supporto del Gallo. Col 352 classico facciamo troppa fatica a creare, lo si è visto contro il Lecce, quello può andar bene contro Inter, Napoli e gobbi. Stop. Se abbiamo paura di una Sampdoria da Serie B stiamo freschi

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy