Sardo: ”Nella ripresa si è vista la differenza”

Sardo: ”Nella ripresa si è vista la differenza”

Per il difensore la differenza l’hanno fatta i singoli: ”Cerci e Immobili sono due grandi giocatori” 

di Manolo Chirico, @ManoloChirico

Il primo giocatore a presentarsi in zona mista è il difensore ospite Gennaro Sardo. Il suo pomeriggio è stato tutt’altro che tranquillo e, considerando che sulla sua corsia giostrava Alessio Cerci, il clivense non può dirsi troppo soddisfatto della propria prestazione, dato che il Magnifico granata è risultato determinante per la gara, con due assist e un gol.

“ABBIAMO MERITATO IL VANTAGGIO” – Il difensore di Corini analizza il primo tempo: Abbiamo fatto un ottimo primo tempo e siamo riusciti a passare in vantaggio meritatamente“. Secondo Sardo è stato decisivo l’episodio del pari granata: “La svolta è arrivata dall’errore di Dainelli, che ha portato al pareggio e nella ripresa si è vista la differenza dei singoli. Cerci e Immobile sono due grandi giocatori“. Dal punto di vista tattico il 5-3-2 visto oggi non preoccupa Sardo: “Abbiamo cambiato? Non troppo, perchè il nostro 4-3-3 con cui abbiamo giocato le ultime partite era un po’ particolare. In ogni caso giocando a 3 davanti abbiamo raccolto molte soddisfazioni nelle ultime partite, adesso vedremo come ripartire“. Dopo un paio di settimane in ripresa, ora la classifica è tornata a fare paura per il Chievo: “Non dobbiamo dimenticare dove ci trovavamo fino a un mese fa: eravamo ultimi. Ci può stare di venire a Torino e lasciare qualche punto per strada; adesso comunque il mister analizzerà per bene la partita e vedremo da dove ripartire“.

 

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy