Sassuolo-Torino 2-1, Rincon: “Non c’è tempo per piangersi addosso”

Sassuolo-Torino 2-1, Rincon: “Non c’è tempo per piangersi addosso”

Le voci / Le dichiarazioni del centrocampista del Torino al termine del match del Mapei Stadium

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

RINCON

nostro inviato a Reggio Emilia

 

Al termine di Sassuolo-Torino ha parlato Tomas Rincon. Di seguito le sue parole ai microfoni della Rai: “Abbiamo fatto una buona gara, meglio nel primo tempo che nel secondo tempo. Sapevamo che il Sassuolo era una squadra con individualità importanti. Ora dobbiamo recuperare e correggere gli errori che abbiamo commesso, pensando già alla prossima partita. Il cambio di Verdi? Ci siamo abbassati e loro hanno aperto la partita con un gran gol, non siamo più riusciti ad uscire con la palla e creare occasioni. Dispiace molto per la sconfitta, ma sabato abbiamo un’altra squadra forte e dobbiamo prepararci. La Coppa Italia? Ci proveremo, ci teniamo tanto e proveremo a passare il turno. Ma prima c’è l’Atalanta che è una squadra molto forte e dobbiamo pensare a quello“.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. AUGUSTO - 1 mese fa

    Sabato prossimo abbiamo una squadra forte.
    Questa forte non lo era, ma abbiamo perso lo stesso, come altre otto volte che fa 9 su 20.
    Non ci credo più a frasi come ‘ripartiamo’, ‘correggiamo gli errori’ e simili.
    Sono solo parole. Non siete credibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatanelcuore2768 - 1 mese fa

    invece di dire queste banalità sarebbe necessario avere la decenza di tacere! ridicolo come la prestazione in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pauta7_304 - 1 mese fa

      Figurati, non hanno nessuna decenza.Siamo già a 9 sconfitte, e loro ogni volta se la cavano con dichiarazione banali ed irritanti e sono pure permalosi quando ricevono le giuste critiche o i fischi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14554814 - 1 mese fa

    Piangiamo solo noi non c’è problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      No ma oggi si è perso perché si stava già pensando alla prossima partita…non c’è tempo per piangersi addosso. Noi invece abbiamo finito pure le lacrime. Domenica prossima a chi toccherà dire ” ora pensiamo alla trasferta di lecce, è inutile piangersi addosso per questa scoppola!”?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroSardo - 1 mese fa

    Madiocre anche con le parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aussie - 1 mese fa

    Certo, sconfitta liquidata come la più normale delle cose. Effetto ridimensionamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy