Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Serie A, Gravina sulla riapertura degli stadi: “Anche lo sport è cultura”

Le Parole / Il presidente della FIGC considera possibile un'apertura parziale degli stadi nelle regioni "Gialle"

Redazione Toro News

“Non mi sembra sia un grande pericolo, per la salute dei nostri tifosi, far entrare 100 persone in impianti che ne possono contenere 500-1000, o far entrare 10mila persone in stadi da 60mila, con il rispetto dei protocolli che abbiamo provato sul campo di saper applicare e di saper comunque portare avanti con grande senso di responsabilità, in uno sport, il calcio, che si svolge all'aperto", sono queste le parole del presidente della FIGC Gabriele Gravina pronunciate oggi in audizione dalla Commissione Cultura e Sport dal Comune di Firenze.

 MILAN, ITALY - MARCH 08: A general view during the Serie A match between FC Internazionale and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on March 08, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

RIAPRIRE GLI STADI - Una parziale apertura degli stadi, è questo quello che si auspica il presidente della FIGC. Sono passati quasi 5 mesi dall'ultimo DPCM dell'allora Premier Giuseppe Conte che escludeva dagli stadi anche i 1000 tifosi ai quali era stato concesso il permesso di assistere alle partite.  Le sue parole arrivano dopo la possibilità di aprire nelle Regioni gialle dal 27 marzo cinema e teatri, possibilità concessa dal comitato tecnico-scientifico: “La cultura sta cercando di ottenere la possibilità di riaprire cinema e teatri in percentuali minime, ma comunque c'è l'idea di poter riaprire - ha aggiunto Gravina - Io credo che non ci sia nulla di offensivo nel poter declinare un concetto fondamentale a me tanto caro, che anche lo sport è cultura".

Potresti esserti perso