Serie A, Spadafora: “Riapertura stadi? Siamo ancora in alto mare”

Serie A, Spadafora: “Riapertura stadi? Siamo ancora in alto mare”

Le parole / Il ministro dello Sport a radio Kiss Kiss: “Chiudere questo campionato è già un grande successo”

di Redazione Toro News

Riapertura degli stadi? Il ministro dello Sport è tutt’altro che ottimista. Intervistato da Radio Kiss Kiss, Vincenzo Spadafora, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riguardo la questione: “Il campionato di calcio si chiuderà con il weekend e già questo mi sembra un grande successo. Siamo stati cauti e abbiamo fatto le cose con calma, riaprendo solo quando è stato possibile e non quando qualcuno ha provato a costringerci a farlo. Ora, per settembre, speriamo si riparta in tranquillità. Sull’apertura degli stadi, bisogna ancora capire come evolverà la situazione sanitaria. Le fughe in avanti di chi vuole ripartire subito e con gli stadi aperti sono fughe fuori dalla realtà, che trovano riscontro nelle decisioni del Governo. Il Presidente Gravina si dice preoccupato per la ripartenza per la rigidità dei protocolli sanitari, e lo sono anche io, perché sono preoccupato principalmente della situazione emergenziale sanitaria in Italia. Nel momento in cui capiremo come evolve la situazione sanitaria, ci occuperemo anche del calcio e di tutto il resto“.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 2 settimane fa

    Spadafora sei un vero dilettante. Tu con Di Maio, Catalfo e Azzolina potreste benissimo andare a %&%*%*(*%&.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-1196220 - 2 settimane fa

    Perfetta analisi, ma con un governo di decerebrati cosa vuoi fare?comment_parent=687097

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata - 2 settimane fa

    Su circa 300 contagiati oltre 290 sono clandestini. Gente che viola le regole con la complicità del governo. Se con gli italiani il pugno sarà fermissimo con multe e denunce, sono sicuro che con i delinquenti che sbarcano sarete accoglienti e magnanimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 settimane fa

      Ciao Granata, questo tuo post sembra scritto da me. Noi 3 mesi in lockdown a mangiare merda e a sacrificarsi e questi stanno di nuovo diffondendo il virus con i migranti. Ti quoto in pieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Ciao @maxx, non posso scrivere di piu perché spa.da.fora mi legge. Ha messo il meno hahahahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. palmiro - 2 settimane fa

    “Le fughe in avanti…fughe fuori dalla realtà, ”…Per il momento le uniche fughe che si vedono ora sono quelle dai Centri di accoglienza da parte di migranti positivi al Covid 19, alcuni con barboncini al seguito… Probabilmente cercano di raggiungere i loro colleghi, sempre positivi al Covid 19, “approdati” a Torino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bastone e Carota - 2 settimane fa

    Quindi il problema di rinnovare l’abbonamento non si pone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy