Torino, anche i giovani in campo contro la Luese

Torino, anche i giovani in campo contro la Luese

Verso Luese-Torino / I lungodegenti e i convocati in nazionale spingono Ventura verso la linea verde

di Redazione Toro News

Oggi pomeriggio il Torino affronterà la Luese del tecnico Moretto, ma soprattutto del presidente Sergio Viganò. Ventura si ritrova con la rosa leggermente accorciata dagli infortuni e dalle convocazioni in nazionale dei suoi ragazzi.

Gli avversari, invece, dovrebbero scendere in campo con il proprio classico 4-4-2. Fili in porta, davanti a lui Grimaldi, De Nitto, Bianchi e Peluso. La squadra fino a questo momento non ha sfigurato nel campionato di prima categoria e molto lo deve ad un centrocampo rapido e tecnico (con tutte le dovute proporzioni). Favaretto, Bellio, Bonsignore e soprattutto Daniele Martinengo. Quest’ultimo è stato presentato in estate come un vero e proprio ‘colpo di mercato’, centrocampista classe 1991 che nella stagione precedente si era reso protagonista in positivo di un grande campionato con la maglia dell’Asca, in Promozione.  In avanti, sarà assente a causa di un brutto infortunio l’attaccante ex Aurora Michele Martinengo. Confermato l’intramontabile Dado Andric, al suo fianco potrebbe toccare ad Acampora. 

Ventura con la coperta leggermente corta, dicevamo, e che quindi potrebbe portare con sé qualche giovane per completare gli schieramenti. Quasi certamente, infatti, saranno convocati Montefalcone, Bonifazi, Thiao e Lescano. Ragazzi che proprio ieri si sono allenati con il gruppo del tecnico ligure. Padelli e Castellazzi potrebbero giocare un tempo ciascuno, in difesa vedremo se Ventura vorrà rischiare Bovo, ormai prossimo al rientro, in ogni caso ci sarà spazio per Jansson e con lui giocherà anche Moretti. In mediana vedremo l’alternanza tra primo e secondo tempo di Gazzi, Vives e Ruben Perez, un po’ come avvenne contro il Cuneo. Sanchez Mino sarà della partita, così come Bruno Peres e Molinaro. In attacco, invece, saranno Quagliarella e Amauri a duettare tra di loro, con Barreto che, dopo l’intenso allenamento di questa mattina, potrebbe anche restare a Torino. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy