Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino, anche quando va tutto male il Gallo c’è: e quando vede la Sampdoria…

TURIN, ITALY - AUGUST 22:  Andrea Belotti of Torino celebrates after scoring the goal of his team during the UEFA Europa League Playoffs 1st Leg match between Torino and  Wolverhampton Wanderers at Stadio Olimpico on August 22, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Focus on / In una serata senza tante soddisfazioni, il Gallo si conferma una certezza per il Torino segnando l'ottavo gol stagionale

Andrea Marchello

Si contano sulle dita di una mano, tra i granata che hanno perso 2-1 tra le mura amiche contro il Lecce, coloro che abbiano giocato una gara sicuramente positiva. Uno di essi, senza ombra di dubbio, è stato Andrea Belotti, il capitano del Toro: il Gallo ha infatti disputato una buona gara, segnando una rete su rigore e creando difficoltà alla - seppur non eccelsa - difesa ospite.

POSITIVO - La sua gara è stata, da un punto di vista di qualità e quantità, la stessa di sempre: una buona gara, dove la sua presenza si nota e la sua assenza si soffre. Dopotutto per lui il momento è positivo: in stagione, seppur sia solo all'inizio, ha già segnato 8 reti (9, se si considera anche la Nazionale). Momento d'oro quindi, con il numero 9 del Torino che riesce a rispondere presente anche nella serata più storta dei suoi. Ma in fondo con Belotti è così: anche se tutto sembra andare male, su di lui si può contare. Contro il Lecce ha segnato il goal del momentaneo 1-1, ne ha messo a segno un altro, annullato per un lieve fuorigioco, ed aveva guadagnatoun secondo calcio di rigore, che però l'arbitro Giua non ha concesso; tra lui e la gioia di un'altra rete ci si è messo pure, ad un certo punto del match, Gabriel: insomma, è ancora un Belotti inarrestabile quello che ha staccato Bianchi dalla classifica all time dei marcatori del Toro ed è ora a quota 78, a meno 7 da Ossola.

LA SAMP LO ISPIRA - Una forza della natura, si diceva, ma anche un grande capitano, un uomo con la forza di metterci la faccia nel post partita rilasciando dichiarazioni alla stampa dopo un'oggettivamente brutta sconfitta. Adesso testa bassa e pedalare però, e Belotti lo sa. Il prossimo impegno, non semplice, sarà la sfida di campionato - in trasferta - contro la Sampdoria. Avversario da rispettare, ma che ha Belotti come bestia nera: o meglio, che ispira l'estro del Gallo. Infatti Belotti in carriera ha già segnato 7 reti alla Doria, tutte con la maglia del Toro e senza distinzione di stadio: Olimpico Grande Torino o Marassi poco importa, quando vede Samp il Gallo di solito sale in cattedra. Vedremo se ciò si ripeterà domenica alle 15. E se il Torino, grazie al suo capitano, riuscirà a smaltire in fretta la sconfitta subita contro il Lecce.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso