Torino, Ansaldi rischia di saltare l’Empoli: Aina scalda i motori

Torino, Ansaldi rischia di saltare l’Empoli: Aina scalda i motori

Focus On / Il terzino ex Chelsea potrebbe partire titolare, viste le difficoltà fisiche dell’argentino

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino sta per affrontare l’Empoli: il match è in programma per domenica alle ore 15, e le due squadre si giocheranno molto in quei 90 minuti. I toscani cercano una clamorosa salvezza, e per poterci arrivare servono solo i tre punti, esattamente come al Torino, che come obiettivo ha quello di assicurarsi un posto in Europa League, sapendo che molto dipende dalla finale di Coppa Italia tra Atalanta e Lazio. Per il match contro l’Empoli, però, il Toro potrebbe dover sopperire ad un problema serio come quello dell’assenza di Cristian Ansaldi, uscito anzitempo dal campo contro il Sassuolo e alle prese con una sofferenza al bicipite femorale. Una tegola notevole per Mazzarri: l’esterno argentino si è reso grande protagonista negli ultimi mesi di campionato, risultando uno dei giocatori più importanti per il Torino.

Cairo: “Superlega, non ci stiamo. Belotti? Non ho intenzione di cederlo”

AINA – Scalda, quindi, i motori Ola Aina, terzino che non ha potuto prendere parte alla partita contro il Sassuolo perché è stato colpito nella mattinata di domenica da una sindrome influenzale. Adesso, però, con la possibile (probabile) assenza dell’argentino sulla fascia, potrebbe essere tornato il momento di vedere l’ex Chelsea titolare, che non viene schierato dal primo minuto da quasi un mese: l’ultimo match in cui è partito fin da subito è stato quello contro il Genoa, il 20 aprile, in cui peraltro fu determinante nel dare il via all’azione che portò al gol decisivo di Ansaldi. Dopo quella gara, soltanto 14 minuti spesi sul campo tra Milan e Juventus.

SSC Napoli v Torino FC - Serie A

RAPIDITÀ – Aina potrebbe quindi essere l’arma in più di Mazzarri, per riuscire a colpire l’Empoli in velocità: gli strappi del terzino sono sempre molto pericolosi, tanto da aver messo in difficoltà anche la difesa della Juventus, che ha fatto fatica a contenere in particolare una sua discesa palla al piede, terminata con una conclusione di poco alta sopra la traversa. Contro i toscani potrebbe essere realmente una chance importante per dare un grosso contributo alla squadra granata, che di certo non può uscire dal Castellani senza tre punti, indipendentemente da come andrà la finale di Coppa Italia.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13963758 - 2 mesi fa

    vai ola. gioca bene e poi fatti riscattare. ti vogliamo con noi next year!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy