Torino, Buongiorno resta e spera: ora è l’unico difensore mancino

Torino, Buongiorno resta e spera: ora è l’unico difensore mancino

Focus on / Per il difensore della Nazionale Under 20 la permanenza è stata anche una scelta: cercherà spazio in granata fino alla prossima sessione di calciomercato

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Alla fine è rimasto a Torino Alessandro Buongiorno, al centro di alcune voci di mercato durante la sessione estiva. Il difensore granata però dovrà capire che spazi ci saranno da qui all’inizio del calciomercato invernale.

OFFERTE – Se Buongiorno non ha lasciato i granata è anzitutto per scelta. La ragione è duplice: da un lato le offerte provenienti da squadre di B, purché prestigiose come Cittadella, Perugia e Chievo, non soddisfacevano appieno il giocatore, che non era certo della titolarità. Dall’altro lato i dissapori tra Nkoulou e il Torino hanno da un certo punto di vista aumentato le sue speranze di poter avere un’occasione in maglia granata, considerando anche che purtroppo Lyanco e Bonifazi sono due giocatori forti ma talvolta soggetti a infortuni. E le speranze di Buongiorno poggiano anche sul fatto che è lui l’unico difensore di piede mancino in rosa.

Nkoulou: “La società non ha mantenuto le promesse. Ma ora continuerò a lottare per il Toro”

SPAZI – Quello che quindi Buongiorno cercherà in questi mesi è un’opportunità con il Toro. Mazzarri conosce bene il ragazzo e l’ha già fatto anche esordire in prima squadra (era l’aprile 2018), ricavandone anche una buona prestazione. Il presidente Cairo poi lo ha sempre apprezzato, tanto che un anno fa gli rinnovò il contratto sino al 2022. Questi mesi quindi suonano comunque come un’occasione di crescita per il giocatore, che di certo dovrà lottare molto ma anche essere aiutato dalla buona sorte per ritagliarsi il proprio spazio. In ogni caso, a gennaio si valuteranno tutte le offerte di prestito che nel frattempo arriveranno: l’interesse da parte di chi lo ha richiesto in estate potrebbe tornare d’attualità nel mercato invernale.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. renato - 2 settimane fa

    La pulizia del menisco è un’operazione in artroscopia dalla quale si recupera abbastanza in fretta, non è certo come il crociato che vuol dire perdere in pratica un anno. Abbi fede, vedrai che è meno peggio del previsto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14003131 - 2 settimane fa

    Forza ragazzo, tutta la mia ammirazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 2 settimane fa

    Per me ha fatto bene a restare!
    Spero che possa avere le sue occasioni x mettersi in mostra, e che possa far bene.
    Che tristezza vedere l’Under 21 senza neanche un giocatore del Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

      Concordo sulla Under 21,farebbe piacere anche me vedere qualche volta 7na difesa Izzo,Bonifazi Buongiorno

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy