Torino, con Giacomelli il bilancio è in perfetto equilibrio

Torino, con Giacomelli il bilancio è in perfetto equilibrio

Verso Lazio – Torino / Con l’arbitro del recente e discusso Juventus – Cesena sei precedenti equamente divisi tra vittorie, pari e sconfitte. L’ultima volta è stata a Sassuolo

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

 Piero Giacomelli, imprenditore nel campo della ristorazione classe 1977, proviene dalla sezione di Trieste e dirige in Serie A dal 2012.

Lazio – Torino sarà la sua quarta direzione in Serie A della stagione e la settima col Torino. Il bilancio delle gare dei granata con Giacomelli come arbitro è equamente diviso: 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Nulla di particolare da segnalare in queste gare: Giacomelli infatti non ha mai assegnato un rigore, né al Torino né agli avversari, e ha espulso solo una volta (per la precisione Gianluca Sansone in Torino – Parma 3-1 del 28 ottobre 2012, partita in cui Amauri andò a segno per gli emiliani). L’ultimo precedente del Toro con Giacomelli risale al gennaio di quest’anno, e si tratta della vittoriosa trasferta al Mapei Stadium (Sassuolo – Torino 2-0, reti di Immobile e Brighi).

Parlando invece della forma recente di Giacomelli, non si può non menzionare la sua discussa direzione nello Juventus – Cesena dello scorso 24 settembre, in cui fece parecchia confusione con i calci di rigore, assegnandone uno alla Juventus per un mani involontario di Cascione e non vedendone un altro paio, uno per il Cesena e uno per la Juventus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy