Torino, con la Fiorentina puoi riavere il capitano: Belotti sulla via della guarigione

Torino, con la Fiorentina puoi riavere il capitano: Belotti sulla via della guarigione

Focus On / Il Gallo, fermato da un infortunio nel match contro l’Inter, sta recuperando e mette nel mirino la squadra viola

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si prepara a sfidare la Fiorentina in campionato: domenica alle ore 15 andrà in scena probabilmente una delle partite più importanti della stagione per la squadra granata, che dopo il successo stentato contro il Genoa ha bisogno di trovare di nuovo il successo davanti al proprio pubblico per inanellare due successi consecutivi che mancano da inizio campionato. Per aiutare la squadra in questo potrebbe esserci anche il ritorno del capitano del Torino, Andrea Belotti.

CONDIZIONE – L’attaccante del Toro ha rimediato un infortunio al fianco sinistro in occasione della partita contro l’Inter: dopo appena 13 minuti è stato costretto a lasciare il campo perché il suo fisico gli impediva di rimanere con i compagni. Dopo una settimana di lavoro a parte, ha provato in tutti i modi ad essere coinvolto per la trasferta di Genova, ma nella rifinitura si è reso conto che quando calciava provava ancora dolore e dunque ha seguito il match dalla tribuna. Adesso però la situazione va migliorando: dopo che negli scorsi giorni ha eseguito lavori in piscina con i fisioterapisti, nella ripresa odierna potrebbe svolgere ancora un lavoro a parte per accertarsi precisamente che non ci siano complicazioni, ma il rientro in gruppo non dovrebbe tardare.

ATTACCO – Il Torino punta sul ritorno di Belotti perché è il giocatore più importante della squadra. Infatti, nella partita contro il Genoa si sono visti i limiti in fase offensiva di un attacco-non attacco: la coppia formata da Lukic e Berenguer ha fatto bene in fase di non possesso, sicuramente non ha inciso in quella di possesso. L’importanza del gioco di Belotti, oltre che per i gol, sta proprio nel tenere in palloni in attacco, prendersi falli tatticamente intelligenti e guidare il reparto. Mazzarri spera dunque di ritrovare il suo capitano, per puntare alla vittoria contro una traballante Fiorentina.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 2 settimane fa

    ma non c’e’ bisogno abbiamo giocato cosi’ bene e vinto meritatamente con il falso nove (E falso attacco e falso allenatore)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

      concordo Prawn! lasciamo che il nostro mitico condottiero ci porti alla salvezza, a caro prezzo però…adesso vorrà la rosa corta e via tutti i nostri giovani che intanto non farà mai giocare, via Zaza che gli sta sul caxxo come Soriano e vai con la svalutazione di tutti gli altri…Oulterone e le sue mitiche tattiche all’insegna dell’avanguardia, un genio incompreso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. upi_14280152 - 2 settimane fa

      Falsi siete voi che scrivete a vanvera!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. upi_14280152 - 2 settimane fa

      falsi siete voi che scrivete a vanvera !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke69 - 2 settimane fa

        upi_14280152 che bel Cairo boys, ogni tanto uno di voi spunta dal nulla, deve essere triste la Vs vita ihihihihi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alex70 - 2 settimane fa

          infatti hanno delle user generate in automatico u[i_ xxxxx
          ma cazzo almeno fate le cose bene Cairo boys yes man
          ahahhaahahahahahahahahhha

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy