Torino, conferma in vista per Mazzarri: si tratta per il rinnovo

Torino, conferma in vista per Mazzarri: si tratta per il rinnovo

Il punto / Il 4 luglio scorso Cairo aveva dichiarato: “Presto proporrò il rinnovo a Mazzarri”. Contatti tra le parti già avviati negli scorsi giorni, filtra ottimismo

di Nicolò Muggianu

Mazzarri e il Torino: operazione rinnovo. Dopo aver già prolungato i contratti di Lyanco ed Izzo, il presidente Cairo ha intenzione di rafforzare il sodalizio anche con il proprio tecnico; elogiato più volte pubblicamente nella stagione corrente ed in quella passata. D’altronde, già lo scorso 4 luglio Cairo – interpellato dalla Gazzetta dello Sport – aveva dichiarato: “Presto proporrò il rinnovo a Mazzarri”.

STIMA – Ed il momento potrebbe essere arrivato. Con la qualificazione ai gironi di Europa League andata in archivio (seppur non con l’esito sperato) ed il mercato concluso, il Torino e Mazzarri hanno approfittato della pausa dal campionato di Serie A per fare il punto della situazione. I rapporti sono ottimi e da parte del tecnico di San Vincenzo c’è grande soddisfazione per la campagna acquisti portata a termine da Cairo e dal ds Bava. Le richieste del tecnico sono state esaudite in toto: due innesti, la conferma di tutti i giocatori più importanti presenti in rosa e l’acquisto di un giocatore di qualità sulla tre quarti (Verdi per l’appunto). Stima totale anche da parte della dirigenza nei confronti di Mazzarri: più volte, dall’arrivo del mister in granata, Cairo ha esternato la propria fiducia nei confronti del tecnico ex Napoli e un’ulteriore conferma potrebbe arrivare proprio dal rinnovo di contratto.

ACCORDO – Un rinnovo che significherebbe fiducia, ma che soprattutto darebbe alla piazza il segnale dell’inizio di un ciclo. L’accordo che ad oggi lega Mazzarri e il Torino infatti durerà fino al 2020, ma la volontà di Cairo è quello di prolungarlo ulteriormente: si parla di un lasso di tempo che, probabilmente, sarà compreso tra il 2022 ed il 2023. Probabile anche un adeguamento dell’ingaggio, che farebbe di Mazzarri – con oltre 2 milioni di ingaggio – l’allenatore più pagato della storia granata. Le parti continueranno a parlarne nei prossimi giorni, ma la sensazione è ci sia la volontà da parte di tutti di trovare un accordo.

67 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GlennGould - 1 settimana fa

    Biscardi diceva che la polemica è il succo della tv.
    Vale anche per il web?
    Certamente si.
    Per lo meno per qualcuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marcocalzolari - 1 settimana fa

    Mazzarri ha dato un’identità ad un gruppo che non riusciva ad andare oltre al 9° posto.
    Ha riportato in campo il senso dell’ESSERE GRANATA.

    CUORE. GRINTA, UMILTÀ, MAI MOLLARE e senso per l’IMPRESA.

    Anche senza piedi eccelsi, il nostro Toro sta in campo contro tutti.
    E questo è merito del Mister, non c’è che dire.
    Rinnovo strameritato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Federico Granata - 1 settimana fa

    Luke69 è Sardo, negli scorsi anni eravamo così abituati a vincere Coppe Campioni e a trionfare in campionato che un 7º posto ci fa schifo.
    Avete ragione, che brutto fare un girone di ritorno come quello scorso, dove abbiamo perso solo 3 partite su 19.
    Io rinnoverei il contratto a voi due, uno presidente e l’altro allenatore.

    Fortunatamente Cairo e Mazzarri capiscono più di voi e infatti il Toro sta tornando grande, con i fatti, non a parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroSardo - 1 settimana fa

      Federico dico solo quello che ho visto, eliminati ai preliminari, qulificazione ..grazie al NO del Milan con batosta presa a Empoli e figuraccia a Firenza(viola allo sbando) e punti persi con squdre più scarse, sono fatti. Settimi e non ottavi coppa Italia? che sballo! Se ora con la rosa più completa e forte deglim ultimi 20 anni andremo bene…..certamente forza Mazzarri! ma per ora ..il nulla. F.V.C.G

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ToroSardo - 1 settimana fa

      Federico vedremo dove allenerai tu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 1 settimana fa

      @Federico Granata, perché ti incaponisci con @Toro sardo o simili ? Loro, se si dovessero trovare di fronte a Belen Rodriguez nuda e dovessero descrivere le loro emozioni, ti racconterebbero di cosa, secondo loro , a Belen gli esce tutti i giorni, naturalmente e senza sforzo, dall’orifizio anale. Il colore, la consistenza,l’odore, la lunghezza nonché la quantità. Ti direbbero la loro verità con dovizia di particolari , tutti esatti. Peccato, che in questo caso, Belen sia ben altro di cosa gli esce, no ? Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroSardo - 1 settimana fa

    Giusto premio per il passaggio del turno in Europa League, esaltazione per il…nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. pinco pallino - 1 settimana fa

    Mazzarri,sa fare il suo lavoro.
    Son contentissimo che Walter,sia l’allenatore della mia squadra del cuore.
    Adesso poi, siamo sempre a sinistra nella classifica, ed era un bel pò che non ci sentivamo così comodi. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke69 - 1 settimana fa

      e cosa hai vinto stando dalla parte sinistra?, che bell’accontentista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pinco pallino - 1 settimana fa

        Al posto di vomitarmi addosso il tuo negativismo, puoi sempre cambiare squadra del cuore Luke, sei sempre a tempo
        Accontentista? Ma come sarai cutenna eh, davvero non ti ricordi come eravamo messi male? Poii io non sono molto obbiettivo l’ammetto, tiferei TORO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. pinco pallino - 1 settimana fa

          anche con vallanzasca presidente ed anche se ci fossi tu sulla panchina

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Luke69 - 1 settimana fa

          Pinco Pallino qualsiasi ,classica risposta da Cairo Boys, nel tuo’elenco mancava solo vai a tifare a Venaria , compralo tu il Toro, arriviamo da Cittadella, ma vuoi fallire? monotono banale e triste

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. pinco pallino - 1 settimana fa

            ok, mi ha fatto molto piacere conoscere la tua opinione.
            ciao e buona giornata

            Mi piace Non mi piace
          2. pinco pallino - 1 settimana fa

            dai retta tromba, fa bene, mette di buon umore, toglie la tristezza,fa vedere la vita un pochino più a colori. ciao vedrai che mi darai ragione

            Mi piace Non mi piace
          3. r.ponzon_13686323 - 1 settimana fa

            Luke69 mi piaci tantissimo !
            Faccio una festa e mi manca un burlone che faccia ridere i miei ospiti, vorresti venire ?

            Mi piace Non mi piace
      2. pinco pallino - 1 settimana fa

        Comunque Luke, una buona trombata e dopo al posto della sigaretta, una bella canna e vedrai che ti sentirai positivissimo e di buon umore.
        Forza TORO abbraccioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. FORZA TORO - 1 settimana fa

        tu hai vinto il primo premio dell’imbecillità e pure l’altro che ti ha messo mi piace

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. roberto.patrun_13658786 - 1 settimana fa

    Tanto lavoro, mestiere, idee chiare su come far giocare la squadra. Compattezza, fisicità, aggressione.
    Mazzarri ha ben lavorato fin qui anche sulla testa dei giocatori, importante per poter gestire le inevitabili fasi difficili di un match.
    Possiamo e dobbiamo ancora crescere, Verdi ci garantisce qualità in avanti nonchè il cosiddetto ultimo passaggio. E magari anche cose buoni sui calci da fermo.
    Uno dei prossimi obiettivi è la gestione del turnover, la rosa è ampia ma è un’opportunità. Se Mazzarri riesce nell’intento di trasmetterne il valore ai giocatori possiamo davvero sperare in una gran bella stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bogianen - 1 settimana fa

    Rinnovo auspicabile e sacrosanto. Mazzarri ha fatto tornare Toro il Toro, questo è incontestabile e tutti dobbiamo essergliene grati.

    Ci sono due metodi per misurare l’aggressività, la grinta, la rognosità, insomma, il ‘tremendismo’ di una squadra.
    Il primo è il cosiddetto PPDA o ‘Passes allowed Per Defensive Action’, che quantifica l’intensità del pressing e viene calcolato dividendo il numero di passaggi concessi nella metà campo avversaria per il numero di azioni difensive intraprese, intese come tentativi di intercetto, contrasti (vinti e persi) e falli commessi. Il risultato sarà quindi un indicatore della frequenza con cui una squadra intraprende un tentativo di riconquista del pallone nelle prime fasi della costruzione della manovra avversaria, permettendo di misurarne attitudine difensiva ed aggressività in maniera oggettiva e comparabile. Maggiore sarà il pressing offensivo portato da una squadra e minore sarà il valore del PPDA. Al contrario una squadra che preferisce difendere più vicino alla porta avrà un PPDA più alto, risultante dal maggior numero di passaggi concessi nella metà campo avversaria prima di intraprendere un tentativo di riconquista del pallone.
    Ebbene, la classifica del PPDA della stagione scorsa vede il Toro di Mazzarri al comando con un valore di 7,9, seguita da gobba (9), Atalanta e Samp (9,4), Inter(9,5), Sassuolo (9,6) eccetera, fino alle ultime Udinese (14,4), Parma (16) e Frosinone (16,2).
    Il secondo metodo è il numero di duelli, tackles ed intercetti per minuto di possesso avversario. Questo indicatore rappresenta l’intensità dello sforzo nel recupero del pallone. Anche in questa classifica nella stagione passata il Toro di Mazzarri è stato il primo, con 7,50 duelli, tackles ed intercetti per minuto di possesso avversario. Seconda l’Atalanta con 6,90, terza la Viola con 6,70. La gobba ne ha 5,80. Ultime Frosinone e Empoli (5,20) e Parma (5).
    7,50 duelli, tackles ed intercetti per minuto di possesso avversario significa che in media ogni 8 secondi gli avversari hanno un giocatore del Toro che gli morde le caviglie.
    Come succedeva con il Toro di Giagnoni e con quello di Gigi Radice.
    Questo è il Toro.
    Grazie Mazzarri.

    (Dati statistici presi da ‘CALCIO DATATO’).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 1 settimana fa

      @bogianen..fratello..che bel commento!..ottimo lavoro fratello..excellent!..la matematica non e’ un’opinione..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paolino Paperino - 1 settimana fa

      Però, questa proprio non la sapevo. Come trasformare in numeri il concetto astratto di “granatismo”. Bel post, complimenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Cerutti_Gino - 1 settimana fa

      Ottima analisi precisa e chiara! A completamento occorre dire che un buon 50% dei contrasti e dei tackle avviene dai nostri avanti. Che siano Belotti, Zaza, Berenguer, Lukic.. attacchiamo le fonti di gioco degli avversari altissimi e molti ci patiscono per questo. Una partita su tutte dello scorso anno: Toro-Milan girone di ritorno: Paquetà veniva basso a prendersi il pallone per iniziare la manovra: annullato da Rincon che saliva a prenderlo fino sulla trequarti. Siamo una squadra bella tosta, aggressiva, fisica. Da Cuore Toro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Granata - 1 settimana fa

      @bogianen, non voglio essere polemico con te o verso il tuo post. Vorrei, se posso, amplificare un concetto espresso. I dati che riporti vanno saputi interpretare. Più una squadra è forte tecnicamente e si scontra con una inferiore e meno avrà bisogno di tackle per riconquistare la palla. La perderà naturalmente chi non è abbastanza dotato. Come giustamente fai notare, dai dati, emerge il carattere e la predisposizione non solo dell’allenatore ma di tutta la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 1 settimana fa

        Aggiungo e finisco con il dire che, a variare il dato PPDA, contribuisce in modo determinante il sistema e la filosofia di difesa. Non è aderente ad una realta uguale per tutti. L’Atalanta gioca con una predisposizione simile alla nostra ma cambia una fase fondamentale che falsa il dato. Loro tendono a chiudere le linee di passaggio occupando spazi per avere più uomini che accompagnano l’azione ( segnano per forza più di noi ). Noi invece facciamo marcature preventive ed andiamo sull’uomo. Siamo obbligati ad alzare il dato a favore. Ripeto i numeri bisogna interpretarli.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Grizzly - 1 settimana fa

    Quando uno è capace e lavora sodo i risultati alla lunga si vedono, non a caso l’anno scorso dopo parecchio lavoro abbiamo fatto un girone di ritorno come non si vedeva da …boh non me lo ricordo neanche più!

    Tutti quanti abbiamo elogiato i difensori che abbiamo (che sono sicuramente molto bravi), ma è tutta la fase difensiva e la compattezza ad esaltarne le qualità, se quest’anno riuscissimo a sistemare anche il reparto avanzato potremmo anche divertirci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14003131 - 1 settimana fa

    I risultati parlano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FORZA TORO - 1 settimana fa

    rinnovo scontato,ha ridato alla squadra quell’ardore che mancava da troppo tempo e che noi tifosi amiamo,i risultati poi parlano da soli,non poteva che essere rinnovo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GranaSiempre - 1 settimana fa

    A mio avviso Mazzarri rappresenta la definizione più pura di Allenatore: estrema competenza e professionalità, pochi proclami, tanti fatti, capacità di creare un gruppo solido e valorizzazione del parco giocatori a disposizione.
    In più incarna perfettamente l’ideale TORO per garra, tenacia, combattività, voglia di migliorarsi e non mollare mai.
    Assolutamente avanti con lui, anche perchè per la prima volta si percepisce una progettualità sportiva di spessore.
    Sempre Forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toro Forever - 1 settimana fa

    Mazzarri vuole togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Non viene mai considerato dalla presunta “intellighenzia” calcistica (Sacchi) che preferisce i Giampaolo puntualmente battuti dal nostro Walterone. Merita più rispetto ed i suoi detrattori non fanno che motivarlo alla ricerca di rivincite sportive. Bene così. Ce le prenderemo insieme, visto che anche il Toro non viene quotato per nessun obiettivo. Vi stupiremo. FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 settimana fa

      Palledighisa è uno di quegli allenatori che non frequenteranno mai il calcio d’elite e infatti l’unica volta che lo ha fatto, andando all’Inter, è stato esonerato anche se il tempo galantuomo gli ha poi dato ragione. Lui è come il Mondo, è come Simoni (esonerato anche lui dai nerazzurri, ma va?!), è come Orrico (ma dai, anche lui esonerato dall’Inter!!!), Mazzone etc…allenatori senza peli sulla lingua, dal carattere focoso, con atteggiamenti a volte esagitati che mal si sposano con l’immagine che i club ricchi voglion dare di se. E’ uno di quelli che non accettano imposizioni dall’alto su chi deve giocare assolutamente e chi no (e infatti Ljiajc e Niang son volati via dalla finestra), uno di quelli cui puoi affidare serenamente una rosa sapendo che riuscirà a trarne il massimo possibile. Uno di quelli che può imporsi ad alti livelli solo in una realtà come la nostra: soli contro il potere ma orgogliosi e fieri di sudare ogni singolo risultato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro Forever - 1 settimana fa

        Bravo Mimmo. Proprio così.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. eurotoro - 1 settimana fa

    …di allenatori ne sono cambiati tanti dall’ultimo trofeo messo in bacheca…ricordo le 7 sconfitte consecutive del blasonato zaccheroni…il nulla cosmico di lerda..beretta..papadopulo..novellino..il gioco spartano di colantuono…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. marcocalzolari - 1 settimana fa

    Allenatore da Toro, che in un anno e mezzo ha creato una mentalità vincente, spazzando via l’altalena di risultati e l’isterismo a cui eravamo abituati.
    Io lo rinnoverei a vita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 1 settimana fa

    rinnovo con adeguamento in base agli obiettivi da raggiungere..europa league..coppa italia..poi non sia mai qualificazione champions contratto a vita!!!…daje mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. PrivilegioGranata - 1 settimana fa

    Se prolungherà sarò molto contento.
    Concretezza, buon senso, miglioramento di ogni giocatore nei fondamentali e nel gioco di squadra, coesione e compattezza dello spogliatoio, scelta oculata di giocatori che siano umanamente validi ed efficaci nel gioco. Dobbiamo tantissimo a quest’uomo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Conta7 - 1 settimana fa

    Mazzarri ha dimostrato decisamente di essere il valore aggiunto della squadra: il perno intorno al quale è stato fatto il salto di qualità come mentalità, modo di stare in campo, voglia, spirito TORO.
    Non dimentichiamoci che 8-9/11 di questa squadra erano presenti ancora prima che lui arrivasse, con i risultati che tutti purtroppo ricordiamo…
    Speriamo che il Presidente si dia una mossa (le sue tempistiche non sono sempre ottimali…), WM il TOP!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 1 settimana fa

      (?)

      Certo, metti Hart e Rossettini e poi vedi che risultati…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Granat....iere di Sardegna - 1 settimana fa

    Non mi piace il suo gioco e a volte si è lasciato andare a qualche lamento di troppo ma il rinnovo è ampiamente meritato per impegno, dedizione alla causa e risultati ottenuti con la rosa a disposizione. Se rinnova sono contento, abbiamo bisogno di stabilità e continuità, del resto non mi pare ci sia in giro molto di meglio e, in ogni caso, nessuno è perfetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Paolino Paperino - 1 settimana fa

    A proposito di rinnovi, ieri sera su Sky sono incappato in un’intervista a Belotti. E’ on demand e mi pare si chiami “l’anno del gallo” o qualcosa del genere. Ma, signori miei, questo ragazzo dove l’abbiamo trovato? In campo è un animale (sportivamente parlando), ma fuori è di una semplicità e di una bontà d’animo disarmante. A sentirlo parlare si ha la sensazione che non centri nulla con questo mondo ormai fatto di soldi, denaro, banconote, sponsor, Wande Nara e ingaggi stratosferici. Spero resti con noi a vita, ma, se un giorno dovesse andar via (e temo succederà, prima o poi), ci mancherà tantissimo. E non solo per i goal, ma per quello che incarna: uno da Toro, ma da Toro (e da calcio) dei tempi andati. Quei tempi in cui i calciatori avevano ancora un’anima e non solo (salvo rare eccezioni) un portafoglio da riempire. Penso che tra anni parleremo ancora di lui e che, come alcuni altri giocatori che hanno indossato questa maglia, sarà sempre un simbolo ed un esempio per le generazioni che verranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 1 settimana fa

      grazie per la segnalazione. Pur essendo abbonato sky me la sono persa!
      Gallo uno di noi. Perla unica nel triste panorama pallonaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paolino Paperino - 1 settimana fa

        Allora non sono l’unico… è un intervista di un paio d’anni fa, solo che è un po’ nascosta. Su Sky Q sotto il menù calcio c’è una sorta di ulteriore menù suddiviso per squadre di serie A. All’interno del menù dell’unica squadra che ci interessa (la nostra), c’è una serie di video, tra i quali l’intervista. Dura una ventina di minuti. Buona visione!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Grizzly - 1 settimana fa

      L’avevo vista anch’io e ho avuto le stesse sensazioni. Orgoglioso che sia il NOSTRO capitano!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ardi - 1 settimana fa

      Il Gallo è unico ed eccezionale, mi piacerebbe tanto rimanesse con noi sino a fine carriera, diventando l’ultima bandiera del Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Federico Granata - 1 settimana fa

    Rinnovo subito! Abbiamo il miglior allenatore in Italia per risultati rispetto alle rose allenate.
    Mazzarri può ricreare quanto visto a Napoli, continuiamo così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Luke69 - 1 settimana fa

    Noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo vi pregooooooooooooooooooo altri 3 anni di agonia calcistica e di pianti sulle colpe altruiiiiii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 1 settimana fa

      Potresti dirci chi ti piacerebbe sulla panchina del nostro Toro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 1 settimana fa

        Maran o Giampaolo naturalmente!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. LeoJunior - 1 settimana fa

          Ah già, i guru, vincenti! Me li ero dimenticati. Grazie Maxx. Aspettiamo Luke69 forse pensava a Bielsa o qualche altro allenatore esotico…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. GlennGould - 1 settimana fa

    Rinnovo doveroso, meritato. Scelta giusta del presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolino Paperino - 1 settimana fa

      concordo al 100%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Il_Principe_della_Zolla - 1 settimana fa

    Capisco il riconoscimento per il lavoro e l’impegno, ma sul gioco e il divertimento stendo un pietosissimo velo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 settimana fa

      Il gioco visto sino ad oggi (intendo in questa nuova stagione) è stato figlio dell’impossibilità di schierare la formazione tipo per varie vicissitudini: infortuni, assenze per le nazionali, forma carente di chi si è aggregato in ritardo, mancanza di alternative in alcuni ruoli. Il Toro che ha in mente Mazzarri lo abbiamo visto solo contro il Debrecen. Il 343 (o 3421 per dirla alla Mazzarri) lo abbiamo visto contro un avversario indecente ma le trame sono apparse subito chiare, divertenti, veloci ed efficaci: molto gioco in verticale e fasce utilizzate solo in alternativa, con Baselli play e Meite sulla sua verticale, Gallo unica punta con Berenguer e Iago alle spalle. Dall’infortunio di Iago in poi abbiamo visto altro. L’arrivo di Verdi lascia pensare che Mazzarri virerà, di base, nuovamente sul 3421. Non voglio dire che ci divertiremo sicuramente (è chiaro che il Debrecen non è stato un avversario attendibile) ma che quanto intravisto lascia ben sperare in termini di estetica (e quindi divertimento “di pancia”) rispetto al solido 352/3412 che è apprezzabile in termini di esecuzione ma che non riempie gli occhi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. maxx72 - 1 settimana fa

    Mazzarri deve diventare il nostro Ferguson! Palledighisa sei un grande! Punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 settimana fa

      Grazie per il (-) Subvannitifosocomanteobiettivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke69 - 1 settimana fa

      ahahaha il Ferguson , come Di Maio non conosce una parola di Inglese il Nostro Ferguson all’italiana ahahahahahah, ma per piacere dai siamo seri, siamo proprio una società ridicola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 1 settimana fa

        Sei riuscito in poche righe a tirare in ballo la politica, denigrare il nostro il mister e la società.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 1 settimana fa

        Intanto luke69 ho due domande:

        1.che cosa c’entra Di Maio in questa discussione? Dato che Mazzarri è italiano e allena una squadra italiana.

        2.perché il TORO diventa ridicolo se io esprimo un opinione.

        Magari tu sei un fan di Maran o Giampaolo, padronissimo però ti consiglio di leggere i post del tuo quasi omonimo luke90 che penso abbia dal nickname 21 anni in meno di ma sai che cosa ha di più? Il buonsenso…Ciao ciao

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. FORZA TORO - 1 settimana fa

        capra capra capra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. inf_693 - 1 settimana fa

        Luke69 sei piacevole da leggere come la sabbia nelle mutande…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luke69 - 1 settimana fa

          inf_693 sono troppo avanti per uno come te, accontentista anche nella vita e senza un minimo di ambizione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 1 settimana fa

            Ti ho fatto due domande, perché non rispondi?

            Mi piace Non mi piace
  25. Granata78 - 1 settimana fa

    Rinnovo subito! E via alla collaborazione tra lui Bava, prima squadra Primavera per far diventare il tutto un corpo unico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 1 settimana fa

      …finalmente grazie a Mazzarri da quest’anno la primavera adottera’ lo stesso modulo della prima squadra!…era ora!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Mimmo75 - 1 settimana fa

    Palledighisa per me è già nella nostra storia, a prescindere dai risultati ottenuti e dai record ritoccati, a prescindere dagli eventuali risultati o record che verranno. E’ nella nostra storia perchè il suo Toro è vero Toro, come non si vedeva da troppo tempo. Palledighisa è uno di noi! Palledighisa è un grande, punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata78 - 1 settimana fa

      non potrei essere più d’accordo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. RFgranata - 1 settimana fa

    X quanto io fossi scettico al suo arrivo e anche i primi mesi il signor palledighisa ha dimostrato di meritare ampiamente il rinnovo quindi procedere secondo me salutate la capolista FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 settimana fa

      La vedo esattamente come te!!! Ti piace da morire il “salutate la capolista”

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy