Torino, dalla quotidianità si riparte compatti: Belotti tra foto e autografi al Fila

Torino, dalla quotidianità si riparte compatti: Belotti tra foto e autografi al Fila

Allenamento / Prima della ripresa in vista del Brescia il “Gallo” si è concesso ai supporter granata fuori dal quartier generale granata

di Redazione Toro News

Il clima intorno al Toro non è dei più sereni. Il periodo è troppo difficile per sorridere, nonostante la prestazione positiva contro la Juventus. Eppure il capitano Andrea Belotti non si tira mai indietro, nemmeno quando le acque sono tormentate. Il “Gallo” si è presentato alla ripresa degli allenamenti al Filadelfia con i suoi occhiali da sole, il giubottino in pelle e un paio di jeans, ma soprattutto si è presentato con la capacità di far pulsare il cuore ai tifosi assiepati vicino alla tribuna principale del quartier generale granata. Si è concesso a foto ed autografi, ha scambiato qualche parola, ha cercato nel suo piccolo (o nel suo grande, dipende dai punti di vista) di confortare un ambiente triste e stanco dopo le tante delusioni.

CARICA – Il capitano, da buon capitano, ha voluto far sentire la propria vicinanza al popolo granata dopo aver lottato per 90 e più minuti contro la Juventus. Il Torino, è vero, al momento ha tanti problemi ma ha un valore in più, il “Gallo”. Il bomber granata non è l’unico che sta provando a far risollevare l’ambiente non soltanto con le giocate, ma anche con la sua umanità. Tutti hanno bisogno di lui, dal tifoso con la sciarpa al collo al bambino con il block notes in mano fino a Walter Mazzarri. Il tecnico toscano sta vivendo il suo peggior momento sulla panchina del Toro, ma sabato ha sentito intorno a sè tutta la squadra. Adesso, però, testa bassa e tanto lavoro in vista di sabato al “Rigamonti” contro il Brescia. Lì sarà vietato sbagliare, ma intanto il Toro si gode questi piccoli gesti di quotidianità regalati da Belotti per cercare di lasciarsi definitivamente alle spalle la tempesta.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 2 settimane fa

    Frase sgradevole, che renderebbe antipatico Belotti, se non conoscessimo tutti di che pasta è fatto il Capitano.
    “Si è concesso”!
    Nel titolo e nel commento.
    E chi è? Luigi XIV, le Roi Soleil, che “magnanimamente si concedeva” di tanto in tanto al popolo?
    Molto meglio sarebbe stato scrivere semplicemente:
    “Belotti ha parlato con i tifosi, ha firmato autografi, si è fatto fotografare con i supporters”.
    Fortunatamente lui, Belotti, non è un ragazzo che si monta la testa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      non se la prenda madama, non sanno mica scrivere………
      MAZZARRI VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GranaSiempre - 2 settimane fa

    Esattamente! Si riparte da una quotidianità serena per confermare lo spirito del derby!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      ma quale spirito del derby, ma per favore, ma che partite vedete; ma avete visto giocare non dico FERRINI, dico Tarzan, dico Rizzitelli, dico che so Gazzi………
      roba da matti
      MAZZARRI VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. avvopal_14171626 - 2 settimane fa

    nelle settimane normali, dovrebbero tenerlo aperto fino a mercoledì incluso…che si vinca o che si perda….tifosi in silenzio che rispettino il lavoro della squadra ma allenamenti aperti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. suoladicane - 2 settimane fa

    L’UNICA COSA BUONA DEL POSTDERBY è IL FILA APERTO

    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. suoladicane - 2 settimane fa

    redazione capisco dobbiate portare a casa la pagnotta, ma la smettete di parlare di prestazione positiva? si è perso contro le mxxxe senza tirare praticamente mai, la smettete? la SMETTETE? che partite vedete, quelle che vede testadighisa?
    svegliaaaaaa!!!!!!!!!!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!
    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy