Torino-Debrecen, la variabile-caldo: per Mazzarri si gioca in 14

Torino-Debrecen, la variabile-caldo: per Mazzarri si gioca in 14

Focus on / Il caldo oltre ad una condizione atletica non ottimale: il tecnico studia le contromosse

di Alberto Giulini, @albigiulini
Mazzarri allenatore del Torino

Mai come giovedì sera per Walter Mazzarri saranno fondamentali i tre cambi a disposizione. Il termometro ad Alessandria dovrebbe infatti arrivare a toccare 34/35 gradi,  andando a costituire un importante fattore che influirà sul rendimento delle due squadre.

FATTORE CALDO – Da sempre molto attento ai vari dettagli, Mazzarri sta ovviamente studiando un piano per far fronte alle eventuali problematiche derivanti dal grande caldo. Perché è vero che la temperatura sarà elevata ed uguale per entrambe le squadre, ma per il Toro rischia di risultare ancor più pesante. Già, perché i granata hanno alle spalle appena tre settimane di preparazione, mentre gli ungheresi sono già in ottime condizioni fisiche e si apprestano a iniziare il campionato il 3 agosto.

Torino-Debrecen, Sky trasmetterà la gara. Ma al “Moccagatta” si spera nell’effetto catino

QUATTORDICI UOMINI – Non tutti i granata avranno i novanta minuti nelle gambe e, considerato anche il grande caldo, i cambi risulteranno dunque fondamentali per portare forze fresche. I tre principali indiziati a subentrare dalla panchina sono Lukic e Rincon, oltre alla variabile Zaza. Con l’ingresso del centravanti il Toro potrebbe cambiare modulo, spostando giocatori a seconda delle esigenze. Se De Silvestri o Ansaldi dovessero avere problemi, Berenguer potrebbe ad esempio essere spostato sulla fascia, con il passaggio al 3-4-1-2. Mazzarri non vuole farsi cogliere impreparato: per l’euroesordio si stanno studiando anche i minimi dettagli.

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pupi - 4 settimane fa

    C’è poco da fare i furbi, ci son state le Coree, i Mantova, i Beer Sheva, i Vojvodina e fortunatamente pure i Perugia. Gli esempi potrebbero essere innumerevoli, quindi ricordiamoci che anche con la grande differenza di qualità tra noi e loro, la palla rimane rotonda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso Obiettivo - 4 settimane fa

    Sintetizziamo questo articolo in: Mazzarri, il Torino Fc e le mani avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 settimane fa

      Tifoso Obiettivo…stavo giusto aspettando da lei le sue perle di saggezza giornaliere, vedo che anche oggi non mi delude. Grazie di cuore. #peroggipiuchebene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabertoro - 4 settimane fa

        Tifoso obiettivo non delude mai tranquillo ma xx

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro Forever - 4 settimane fa

    Solito bracciamozze. Per risparmiare la miseria di una ventina di milioni, niente aria condizionata sul campo!!! Cairo vattene!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

      Pare che a ognuno dei 6.000 del Moccagatta verrà fornito un ventaglietto con preghiera di sventolare verso i giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

        Effetto catino autoventilante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tifoso Obiettivo - 4 settimane fa

      Tu fai il pagliaccio da circo ma ho il rammarico di ricordarti che prima che ci costruissero il filadelfia (del quale stiamo ancora aspettando i soldi promessi alla buon anima di don aldo) facevamo le conferenze stampa in un container industriale fuori dello stadio.
      Buona giornata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

        Tu le conferenze stampa le fai ogni giorno, sostanzialmente per smerdare il Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 settimane fa

          Non il Toro, la dirigenza.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Tifoso Obiettivo - 4 settimane fa

            Io critico la dirigenza, a smerdare tutto ciò che è toro ci pensate già tu bacgalupo e maxx72. Non vi voglio far concorrenza.

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 4 settimane fa

            Davide, lo sai che tra noi due si ragiona nonostante la diversità di vedute. Ti dico che io sono tifoso del TORO e di tutti i suoi componenti, dal presidente al magazziniere e di tutti i suoi tesserati. L’affermazione che io smerdo il TORO è in linea con il personaggio che l’ha fatta: il Zero assoluto.

            Mi piace Non mi piace
          3. maxx72 - 4 settimane fa

            Lo zero…correttore

            Mi piace Non mi piace
          4. Marcogol - 4 settimane fa

            La dirigenza fa parte di un’altra squadra?

            Mi piace Non mi piace
          5. Marcogol - 4 settimane fa

            Poi piú che una critica a me sembra piú una presa per il culo a prescindere, quindi fuori luogo che dimostra che i troll esistono

            Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 4 settimane fa

        Immagino non scrivessi a me

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paul67 - 4 settimane fa

    Si gioca in 14 per forza, quelli abbiamo nn di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabertoro - 4 settimane fa

    Che poi detto tra noi… cosa ce ne facciamo di un allenatore quando abbiamo Mimmo75 e Privilegio Granata?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

      Eh, no… un momento: io sto puntando al posto di secondo portiere, dietro a Sirigu.
      Stipendio assicurato e impegno nullo. Tanto gioca sempre lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabertoro - 4 settimane fa

        Per fortuna hai capito la mia ironia. Forza Toro ragazzi !!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 4 settimane fa

      Mimmo e Privilegio sono pronti per il grande salto nel calcio che conta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

    Spero che il caldo umido di Alessandria crei più problemi al Debrecen, magari non tanto abituato, che a noi.
    E visto che l’autonomia dei nostri non raggiunge i famosi 90+5′, penso che Mazzarri darà ordine di far correre il pallone per buona parte del primo tempo, in modo da far spompare gli avversari, e poi nel secondo giocare per far gol.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 settimane fa

      Credo che avverrà l’esatto contrario. Dovremo chiudere la gara fin quando le forze ci consentiranno di essere performanti. Una volta calati atleticamente (Mazzarri spiegava che reggeremo bene 70 minuti) l’arma sarà il possesso palla (sfruttando la tecnica superiore) per contenere il ritorno del Debrecen che probabilmente avrà energie da spendere per tutto l’incontro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 4 settimane fa

        Non tieni conto che a Debrecen ci sono di media 10 gradi in meno rispetto alle temperature estive italiani attuali, per non parlare dell’umidità. Benché siano più avanti con la preparazione, sarà un problema anche per loro. E non da poco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 4 settimane fa

          Si, ne tengo conto, ma alla fine le condizioni climatiche saranno le stesse per entrambe le squadre e allora verrà fuori la differenza di preparazione. Noi dovremo mettere velocemente a frutto i nostri punti di forza (tecnica e tattica) e poi gestire il vantaggio facendo correre il pallone. Detto,questo, siamo talmente superiori, pur se dovessimo entrare in emergenza, che sta gara possiamo solo perderla entrando in campo con l’atteggiamento sbagliato. Se tutto va come deve andare la archivieremo senza problemi alla stregua di un’amichevole estiva.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabertoro - 4 settimane fa

      Mimmo e privilegio siete i miei idoli … altro che il 5 5 5 di Oronzo Canà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

        D’altronde se Mazzarri gioca con 14 uomini, vuol dire 5-5-3 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Capito? C’è Berenguer. Quando DeSi e Ansaldi saranno da raccogliere con la cannuccia lo spagnolo sarà pronto (tanto lui non sarà stanco, vero?) per stantuffare senza sosta sulle fasce (contemporaneamente, certo, un po a destra, un po a sinistra, a seconda di come gira il gioco) e far da argine con il suo strapotere fisico in fase difensiva, dove notoriamente eccelle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 settimane fa

      Berenguer è veloce e salta l’uomo.
      Contro i grossi magiari dovrebbe aver buon gioco sia come ala nel 3-4-3 sia come laterale sx nel 3-4-1-2.
      Quanto alla fase difensiva dovrebbero annullarsi da soli, i magiari, non riuscendo a costruire una rete valida di passaggi che renda impossibile a noi occupare gli spazi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 4 settimane fa

        Il mio commento era tutt’altro che puntuale e tecnico e tattico. Ero sarcastico sui cambi a disposizione del mister per i due ruoli più dispendiosi. Farà caldo, siamo indietro di condizione e i giocatori che più di tutti saranno chiamati a correre su e giù hanno come unica alternativa un titolare che avrà già speso le sue migliori energie e che non eccelle certo in fase difensiva.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Garnet Bull - 4 settimane fa

    Mazzarri i cambi li sa fare e c’è l’ha dimostrato più volte per cui zero sbatti e ansia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy