Torino, Djidji stagione finita: operato questa mattina al ginocchio

Torino, Djidji stagione finita: operato questa mattina al ginocchio

La situazione / Il difensore granata è stato operato questa mattina a Roma, ancora incerti i tempi di recupero

di Redazione Toro News
GettyImages-1134094144-min

Koffi Djidji è stato operato questa mattina presso la clinica Villa Margherita di Roma al ginocchio destro dal dottore Giuliano Cerulli. L’operazione consisteva in una meniscectomia laterale selettiva e sono ancora incerti i tempi di recupero. Di certo c’è che il Torino dovrà fare a meno del proprio difensore fino al termine della stagione.

Derby della Mole, in vendita i biglietti per il settore ospiti

Il comunicato del club:

Koffi Djidji è stato operato questa mattina al ginocchio destro. L’intervento è consistito in una meniscectomia laterale selettiva. L’operazione è stata eseguita dal professor Giuliano Cerulli presso la clinica “Villa Margherita” di Roma, in presenza dello staff medico del Torino FC. I tempi di ripresa verranno valutati in base all’evoluzione clinica“.

Sul suo profilo Twitter, il difensore del Toro ha anche ringraziato per il supporto, spiegando he era necessario operarsi, perché le sue condizioni gli impedivano di giocare.

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Djidji to prego fai la convalescenza a Torino possibilmente in una clinica con vista Filadelfia altrimenti la nostra cara madama@ ci orchiclasta per tutta l’estate.
    :-))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 mesi fa

    Bremer porta solo le borracce?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 4 mesi fa

    Bonne chance, mon cher garcon!
    À bientôt: nous vous attendons
    guéri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Mi associo con chi dice che forse era meglio operarlo prima. E’ vero, come sostiene qualcuno, che il menisco fin quanto possibile è meglio conservarlo ma personalmente sono sempre stato scettico circa l’utilità delle terapie conservative specialmente quando si sa che l’intervento non è evitabile. Si costringe un giocatore a fare allenamento differenziato che inevitabilmente gli fa perdere la condizione ottimale ,inoltre anche psicologicamente diventa difficile giocare con serenità sapendo che il tuo ginocchio può saltare da un momento all’altro. Questo non fa altro che rischiare di esporlo a brutte figure in campo, infatti le ultime apparizioni non sono state brillanti. Tanto valeva operarlo subito e magari mettere dentro Bremer… Possibile che sia così inaffidabile al punto da preferirgli uno rotto ….?????
    Comunque rignraziamo Santo Emiliano anche quest’anno……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. patricio.hernandez - 4 mesi fa

    quest’anno ha fatto comodo ma…ricordiamoci che ha fatto spesso panchina a moretti che è un grande ma è pur sempre un giocatore di 38 anni…quindi no al riscatto e avanti con bonifazi e lyanco o cessione di uno dei due e acquisto di criscito….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tarzan - 4 mesi fa

      Ha fatto panca soprattutto quando aveva il ginocchio malconcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mauro69 - 4 mesi fa

    Mi pare che abbia offerto delle prestazioni più che soddisfacenti, almeno finché era sano.
    Quindi non vedo perché non debba essere riscattato.
    Anzi, vedrete che tornerà prima del previsto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. generazionenuova - 4 mesi fa

    E anche quest’anno…siamo qui a ringraziare di aver Moretti bello e sano! Auguri di lunga vita a lui ed di pronta guarigione al povero Gigi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13814870 - 4 mesi fa

    in bocca al lupo Djidji…forse abbiam perso del tempo…comunque forza e arrivederci a quest’estate. ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Tifoso da Malta - 4 mesi fa

    Koffi Djidj… il bocca al lupo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14246928 - 4 mesi fa

    in bocca al lupo…ci rivediamo a metà luglio, spero insieme alla difesa di quest’anno più bonifazi. vincenzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. highlander1960 - 4 mesi fa

    … e operarlo prima? No? come Lyanco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13967438 - 4 mesi fa

    Auguri di pronta ripresa…
    Spero anche che a luglio ti ritroveremo sul campo da giocatore al 100% del Toro.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granatadellabassa - 4 mesi fa

    Come volevasi dimostrare. La terapia conservativa non ha funzionato. Tanto valeva operarlo a febbraio. Invece ha fatto due mesi abbondanti ad allenarsi poco e male e quindi altrettanto negative sono state le poche presenze.
    Ne valeva la pena? assolutamente no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 4 mesi fa

      Il menisco è meglio tenerlo ….se si può

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13974210 - 4 mesi fa

    Ma si…tanto abbiamo una rosa bella ampia..non ci sono problemi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tifoso della Maglia - 4 mesi fa

    potrebbe anche essere riscattato ma serve sicuramente un titolare x il ruolo di difensore a sinistra e sia Bonifazi che lyanco sono destri se non sbaglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 4 mesi fa

      Si tutti destri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata78 - 4 mesi fa

        Lyanco se non sbaglio ha giocato sul centro sinistra con la difesa a 4 di Miha.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Il Poeta del Gol - 4 mesi fa

    Hey Madama! Un altro vacanziero a spese nostre come Lyanco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 mesi fa

      Battuta infelice (e i -23 mi rinfrancano).
      Leggo che Djidji si è “fidato” di farsi operare in Italia (Roma), che non è tornato in Costa d’Avorio, e neppure in Francia!
      Intuisco dalle sue dichiarazioni che presto inizierà “le repostravail” per essere di nuovo in campo, e con noi, il prima possibile!
      Sarò diffidente, ma io apprezzo “questo” tipo di giocatori.
      Quelli che sono pagati dal Torino, io preferisco che facciano riabilitazione e convalescenza sotto il controllo dei nostri sanitari e dei nostri tecnici.
      Lyanco si è fatto operare in Brasile xché in Europa nessun medico era in grado di intervenire(!).
      Passati, sempre in Patria, il paio di mesi necessari x “ricominciare”, neppure a quel punto è rientrato a Torino.
      Una volta guarito, si è fatto altri 4/5 mesi, sempre in Brasile, x la riabilitazione.
      Ritornato e mandato a Bologna in prestito secco x “riabituarsi al gioco”, non ha tardato ad affermare che
      “non sapeva e non credeva di dover tornare al Torino. Non lo aveva capito! Oggi spera tanto di poter rimanere a Bologna, perche lì si trova proprio bene!”.
      Credo che la differenza di comportamento e di etica professionale tra i due sia evidente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Tarzan - 4 mesi fa

    Una meniscectomia parziale dovrebbe essere roba da poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13963758 - 4 mesi fa

    pensiamoci bene se riscattarlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy