Torino-Genoa, Juric: “Col Palermo male negli ultimi minuti. Toro temibile in casa”

Torino-Genoa, Juric: “Col Palermo male negli ultimi minuti. Toro temibile in casa”

L’avversario / Il tecnico genoano ha parlato in conferenza stampa prima del match di domani: “Il Torino ha fatto buoni investimenti”

di Redazione Toro News

Il tecnico del Genoa Juric ha parlato in conferenza stampa prima del match contro i granata allo stadio Olimpico Grande Torino. Le parole del tecnico sono state di grande ammirazione e rispetto nei confronti della squadra di Mihajlovic: “Se l’ultimo allenamento di Rincon andrà bene potrà essere convocato per la sfida contro il Toro. Edenilson può essere un’ suo sostituto, così come Izzo che ho provato a centrocampo. Contro il Palermo non ho visto la squadra in calo, piuttosto abbiamo fatto degli errori negli ultimi dieci minuti. Dobbiamo affrontare tutte le partite con il nostro modo di fare calcio. Il Torino ha fatto buoni investimenti. In casa è molto temibile e hanno giocatori top in attacco. Porterò Pellegri a Torino: ha talento, ma ha bisogno di una crescita graduale. Voglio che diventi un attaccante importante per il Genoa. Il Toro riesce a fare schemi in maniera fantastica. A volte la difesa granata gioca a tre o a quattro, i numeri non significano nulla. Avevo un’idea diversa di trequartista, Rigoni interpreta il ruolo a volte bene, altre meno bene, ma è un giocatore importante, che però sarà assente. In attacco ho pensato a Ocampos-Simeone-Ninkovic? Sì è un’opzione plausibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy