Torino, granata in nazionale: Darmian senza sosta, Moretti sogna l’esordio

Torino, granata in nazionale: Darmian senza sosta, Moretti sogna l’esordio

Nazionali / Mercoledì tocca al Belgio di Gillet, giovedì amichevoli per Silva ed El Kaddouri, venerdì in campo Maksimovic, Glik e Martinez, sabato chance per Jansson. E domenica c’è l’Italia 

di Cristina Raviola, @CriCuoreToro

Il Torino arriva alla pausa per le nazionali con un non invidiabile bottino di due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre gare ufficiali, ma i tifosi possono essere orgogliosi per i tanti convocati granata nelle rispettive selezioni, tra i quali spicca, e lo sapete già, un nome nuovo. Ma andiamo con ordine.

GLI AZZURRI E L’AZZURRINO – Darmian è oramai un punto fermo della nazionale di Conte ed è presente nella lista diramata ieri dal CT azzurro. All’esterno col numero 36 si aggiunge un altro difensore granata, alla prima assoluta in azzurro: si tratta di Emiliano Moretti, premiato da Antonio Conte con la chiamata, che parteciperà insieme al resto dei selezionati alla gara valida per le qualificazioni europee contro la Croazia, a San Siro il 16 novembre, e all’amichevole di due giorni dopo contro l’Albania. Benassi è presente nell’elenco di Di Biagio per l’amichevole del 17 novembre tra l’Under 21 azzurra e la Danimarca; vedremo, però, se le non perfette condizioni fisiche del centrocampista granata gli permetteranno di prendere parte alla gara.

UNA DIFESA “INTERNAZIONALE” – La retroguardia granata, che non vive certo il suo miglior momento, può però vantarsi di essere quasi nella sua totalità composta da elementi convocati nelle rispettive selezioni. Maksimovic, come già riportato negli scorsi giorni, prenderà parte, insieme alla sua Serbia, alle gara di qualificazione ad Euro 2016 del 14 contro la Danimarca e all’amichevole del 18 contro la Grecia. Rimanendo ad est, a guidare la difesa polacca nella gara di qualificazione contro la Georgia (14 novembre) e nell’amichevole con la Svizzera (18 novembre) ci sarà Kamil Glik, punto fermo della sua selezione. Chiamata in nazionale anche per il giovane Jansson, che partirà con Ibrahimovic e compagni per la trasferta in Montenegro del 15 novembre e per l’amichevole contro la Francia del 18. Anche Gillet è confermato, dopo la convocazione dello scorso mese, nell’elenco diramato dalla Federazione belga per l’amichevole contro l’Islanda del 12 novembre, e per la gara di qualificazione del 16 contro il Galles. In conclusione, nella selecion uruguaiana sarà di nuovo presente Gaston Silva, non certamente uno dei migliori ad Helsinki, che parteciperà alle gare amichevoli contro Costa Rica ed Uruguay del 13 e del 18 novembre.

E DAVANTI, NONOSTANTE LE PRESTAZIONI.. – Omar El Kaddouri, seppur non positivo nelle ultime uscite con i granata, è tra i convocati del Marocco per le gare amichevoli contro Benin (13 novembre) e Zimbabwe (18 novembre). I tifosi granata sperano che questa pausa serva al belga-marocchino per ritrovare la condizione psico-fisica migliore, che il trequartista pare aver smarrito. Josef Martinez, invece, è stato chiamato dal Venezuela per le amichevoli contro Cile (14 novembre) e Bolivia (18 novembre). Il CT della nazionale, come molti di noi tifosi, crede molto nelle potenzialità del giovane attaccante sudamericano, il quale a Caracas, quando giocava nella squadra della città, ha illuminato più volte con grandi prestazioni.

Sono quindi 10 i convocati granata, tra cui spicca la new entry Moretti, mentre si confermano talenti da coltivare i giovani Martinez, Benassi, Silva e Jansson.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy