Torino: il Bologna l’incubo della scorsa stagione. Ostacoli stanchezza e infortuni

Torino: il Bologna l’incubo della scorsa stagione. Ostacoli stanchezza e infortuni

Analisi / La squadra di Mihajlovic arriva con una preparazione più approfondita. In più i rossoblu sono una bestia nera per i granata

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, dopo aver passato il turno di Coppa Italia contro il Genoa, si appresta a sfidare il Bologna in campionato, in una sfida che appare tutt’altro che facile per i granata. Infatti il Toro arriva alla sfida con una squadra pressoché decimata, ma con l’obbligo di vincere per dare continuità alla vittoria di Roma cercando di svoltare finalmente una stagione che ha vissuto fino a oggi di alti e bassi.

Torino, chi gioca contro il Bologna? Mazzarri costretto a chiedere gli straordinari

TEMPO – Uno dei fattori chiavi che potrebbe condizionare la gara è proprio il tempo. Il Torino ha soltanto poco meno di 60 ore preparare la partita, considerato che il match di Coppa Italia si è protratto fino ai calci di rigore chiudendosi alla mezzanotte di venerdì. Invece il Bologna di Mihajlovic arriva molto più fresco, con una preparazione di una settimana tipo. Le condizioni delle due squadre appaiono decisamente diverse: Mazzarri dovrà essere bravo a gestire le forze dei suoi giocatori, che dopo poco più due giorni dovranno tornare in campo in una delle sfide più importanti di questo 2020. Inoltre la sfida diventa ancora più difficile se si contano le importanti assenze in casa granata, come quelle di Ansaldi, Baselli e Lyanco. Infine, da non dimenticare il problema relativo al campo: si gioca ancora al Grande Torino, le condizioni del prato sono state denunciate da Salvatore Sirigu e di certo non sono migliorate dopo i 120 minuti di Coppa Italia.

Bologna, a Mihajlovic il “Premio Coraggio”: domani sera al Golden Palace di Torino la consegna

BESTIA NERA – In più il Torino dovrà fare i conti con una squadra che rappresenta una sorta di tabù per la banda Mazzarri. Infatti nella scorsa stagione il Bologna è la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol (ben 5) ad un Toro che chiuse con la quinta difesa della Serie A, rimontando da 0-2 a 2-2 all’andata ed imponendosi 2-3 in casa dei granata nel ritorno, dopo l’approdo di Mihajlovic. Un avversario ostico, quindi, appare nel cammino del Torino, che sarà chiamato ad una prestazione importante per imporsi sui rossoblu. Ma l’obiettivo granata resta quello di uscire da un match del genere con un risultato importante: dopo la vittoria di Roma e il successo in Coppa, serve un Torino speciale per poter continuare marciare in campionato.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. suoladicane - 6 mesi fa

    non cominciamo a cercare alibi che la partita non è ancora inziata, fossi nel mister mi giocherei a sorpresa millico al posto di berenguer e zaza al posto del gallo (da fare entrare nel secondo tempo) e darei fiducia anche a Bonifazi dietro (lui e millico dopo la bella prova di giovedì saranno carichissimi!!!)
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13734369 - 6 mesi fa

    CG
    è domani che si vedrà di ché pasta sono fatti
    i tifosi i veri ma ne dubito x che probabilmente
    al primo errore invece di applaudire x rincuorare
    il giocatore lo fischieranno mandandolo così in
    confusione
    sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14287754 - 6 mesi fa

    dai che quando siamo messi male poi facciamo delle belle prestazioni poi noi abbiamo il nostro meraviglioso stupendo fantastico capitano gallo belotti e il mostro sacro la saracinesca il muro invalicabile Salvatore sirigu!! e poi domenica segna verdi su punizione!! basta contestare tanto non serve facciamo il 12 uomo come sappiamo fare solo noi del TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SiculoGranataSempre - 6 mesi fa

    Ha ragione Fabio Tesei. Miha ha un sempre un gioco offensivo, velocissimo e spregiudicato con chiunque (<> e noi se sappiamo qualcosa). 4-2-3-1 o 4-1-4-1 offensivo, ma con difesa a 4. Penso che avremo superiorità numerica a centrocampo, da sfruttare per far girare la palla e aspettarli con calma per aggredire di rimessa con esterni e trequartisti (peccato manchi Ansaldi). Se pensiamo di fare la partita e ci sbilanciamo ci trafiggono come burro. La loro difesa non è un fortino. Questa partita si vince solo con concentrazione e attenzione a centrocampo. Sperem

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabio.tesei6_13657766 - 6 mesi fa

    Partita difficile in un momento difficile, questa volta più che mai bisogna usare la furbizia. Non siamo costretti a fare la partita, soprattutto nel primo tempo, dobbiamo lasciare le forze per gli ultimi venti minuti. Il buon miha cercherà di vincerla,se resistiamo fino al settantesimo poi possiamo anche vincerla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 6 mesi fa

    Di incubi ne abbiamo già avuti altri due anche di recente:Spal ed Empoli. Quindi, se si ripetesse, non ci potremmo stupire più di tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fede Granata - 6 mesi fa

    Sì serve una prestazione speciale. …E tifosi speciali. Come eravamo una volta. Di quelli che quando entrano in campo i giocatori vengano applauditi e acclamati. Durante la partita incitiamo Sti ragazzi che indossano la maglia granata tanto amata da noi. Non come giovedì sera. Esattamente il contrario. Poi alla fine si vedrà. I Fischi le parolacce gli improperi gratuiti si riservano alla fine. Non dopo 5 Min. Le partite non sono tutte come quella con la spal. Si arrivava da una bella vittoria sulla Roma. Col Genoa abbiamo avuto le nostre occasioni. Ma Radu non le ha lasciate passare. Non è tutto negativo nel Toro..Abbiamo due enormi giocatori con noi. Sono ancora qui grazie a Cairo. Cerchiamo di non stufarli. Chi ha fatto sport sa quanto è importante essere sostenuto. Poi a fine partita tutto può essere. Chi paga ha diritto di fischiare se non è contento. Domani speriamo nel buonsenso. Forza TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. okami - 6 mesi fa

    Vediamo di che pasta siamo fatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 6 mesi fa

      puoi esser fatto della pasta che vuoi,ma inevitabilmente la partita con il genoa si farà sentire,ancor di più con uomini contati,sono certo che daranno il massimo,se ci aggiungiamo i nostri limiti la vedo dura,ma ripeto sono sicuro che faranno il massimo e meritano di essere supportati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. okami - 6 mesi fa

        si ,sono d’accordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy