Il Torino dona alle diocesi. Cairo: “Con il cuore granata aiutiamo chi è rimasto solo”

Solidarietà / I partner commerciali della società granata hanno contribuito

di Redazione Toro News

Aiuti alle diocesi di Torino e di Cuneo da parte della società granata presieduta da Urbano Cairo. Hanno collaborato i partner commerciali del club. Sono stati realizzati degli scatoloni con all’interno mascherine, generi alimentari (tra cui salumi, biscotti e uova di Pasqua), bevande e giornali. La solidarietà del Torino in vista dei più bisognosi si colloca nell’ottica dell’emergenza sanitaria che il nostro paese sta attraversando e delle prossime celebrazioni della Santa Pasqua. L’iniziativa “Insieme ce la facciamo”, come detto, è stata realizzata dal Torino in collaborazione con i propri partner che sono sponsor del club granata.

Torino, don Robella: “Sarà un 4 maggio diverso, ma faremo qualcosa per stare vicini”

PAROLE PRESIDENZIALI“Il Toro è da tutti riconosciuto come una grande famiglia – scrive il presidente Cairo nella lettera di auguri per Pasqua presente in tutti i pacchi -, in noi è forte e radicato lo spirito di appartenenza, così come il senso di condivisione. Nelle avversità si cerca di aiutare chi è rimasto solo, chi sta attraversando un particolare momento di difficoltà. Con il cuore. Forza Vecchio Cuore Granata: non è uno slogan, è uno stile di vita”. E conclude con un passaggio finale nel quale sottolinea come “nessuna notte è così lunga da impedire al sole di risorgere, in questi momenti occorre esser molto forti e soprattutto uniti, anche a distanza. Questa notte passerà, la faremo passare. E questa Pasqua di Resurrezione diverrà pure la rinascita delle nostre speranze, delle nostre aspettative, dei nostri sogni. Anche se siamo tristi, non smettiamo mai di sognare: nulla capita, se non lo hai sognato prima”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy