Torino, la rosa è un po’ più verde rispetto alla scorsa stagione. Età media di 26,4 anni

Torino, la rosa è un po’ più verde rispetto alla scorsa stagione. Età media di 26,4 anni

Focus on / I granata possiedono l’ottava rosa più giovane in Serie A. Il reparto più esperto è la porta, mentre quello più green è l’attacco, che supera di poco i 24 anni di media

di Redazione Toro News

Con una età media di 26,4 anni il Torino è l’ottava rosa più giovane della Serie A. La squadra di Walter Mazzarri è un bel mix di esperienza e gioventù e il dato lo conferma. Nella massima serie sono undici le rose con età media inferiore ai 26 anni, ma soltanto quattro scendono al di sotto. Il dato dei granata è perfettamente in linea con quello della Serie A (26,5 anni). Le rose più giovani del torneo sono quelle del neopromosso Verona (25,7), della Sampdoria (25,6), della Fiorentina (25,3) e del Milan (24,1). Invece, comandano la classifica in quanto ad esperienza Cagliari (27,5), Parma (28,4) e Juventus (28,8). Età media di 27 anni, infine, per altre big del torneo come Roma, Inter, Napoli e Atalanta, mentre 26,9 anni per la Lazio.

REPARTO PER REPARTO La parte del campo in cui il Torino è più esperto nella stagione in corso è indubbiamente la porta. È chiaro che il numero di giocatori è inferiore rispetto ad altre zone, ma i 32 anni di Salvatore Sirigu, i 31 di Samir Ujkani e i 36 di Antonio Rosati portano ad una media di 33 anni. Il reparto più giovane, invece, è l’attacco con un’età media di circa 24 anni. Ad abbassare la quota ci pensato Nicola Rauti, Vincenzo Millico, Simone Edera e Vittorio Parigini. L’altra zona del campo in cui il Torino punta forte sull’esperienza è il centrocampo. 26,40 l’età media. Il più giovane è Sasa Lukic (23 anni), mentre il meno giovane con 31 anni è Tomas Rincon. Infine, la difesa, complice la presenza in rosa di ragazzi come Wilfried Singo, Bremer, Kevin Bonifazi, Lyanco e Ola Aina, si attesta poco sopra i 25 anni.

CONFRONTO CON IL PASSATO Nella stagione passata i granata potevano contare su una rosa molto simile a quella attuale. L’età media, però, era leggermente superiore: 27,1 anni. Ciò è dovuto ad alcuni inserimenti, come ad esempio in attacco, dove sono stati aggregati in pianta stabile in Prima Squadra Millico e Rauti. Nel 2018/2019 l’età media dei portieri era leggermente inferiore: 30,6. Il reparto difensivo nella passata stagione, invece, era un po’ meno green, visto che la media si attestava sui 27,3 anni.  Sul dato, naturalmente, incidevano i 37 anni del veterano Emiliano Moretti, ritiratosi a fine annata. A centrocampo volti simili all’anno passato e così l’età media della stagione 2018/2019 rispecchia quella attuale. Anche in attacco il valore è piuttosto simile: poco sotto i 25 anni.

 

Andrea Calderoni

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Io direi che la rosa attuale è un po’ più Verdi, firulì firulà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy