Torino-Lecce 1-2: confusione granata e giallo-Var, clamorosa occasione persa

Torino-Lecce 1-2: confusione granata e giallo-Var, clamorosa occasione persa

Al 90′ / Impresa del Lecce, che espugna l’Olimpico Grande Torino per 1-2. Niente primato in classifica per la squadra di Mazzarri, che perde un’occasione d’oro. Nel finale protagonista il Var

di Nicolò Muggianu

Il Torino fallisce l’aggancio al primo posto. Brutta serata per la squadra di Mazzarri, che perde in casa per 1-2 contro il Lecce nel posticipo della terza giornata di Serie A. Di Farias e Mancosu le reti del Lecce, inutile il momentaneo 1-1 di Belotti per i granata. Colpo in trasferta della squadra di Liverani, che trova così i primi gol e primi punti della stagione. Punti pesantissimi per la lotta salvezza, così come sono pesanti i punti persi dal Torino.

AL 45′ – Clima da serata estiva all’Olimpico Grande Torino, in un atipico lunedì sera di Serie A. A partire meglio è il Torino, che amministra il possesso del pallone; facendosi però vedere con poca convinzione dalle parti di Gabriel. Le prime occasioni della squadra di Mazzarri (all’8′ e al 22′) portano la firma di Berenguer, che però sbaglia la scelta al momento del tiro. Al 25′ proteste di Belotti, che viene trattenuto in area da Rispoli: niente rigore per Giua, ma l’episodio resta dubbio. Il Lecce pazienta, resiste e alla fine passa in vantaggio al 34′: Farias si incunea in area e al secondo tentativo batte Sirigu, con la difesa del Torino colpevolmente immobile sulla prima respinta dell’estremo difensore sardo. Il primo tempo finisce così: Lecce avanti 0-1.

FINISCE COSI’ – Qualcosa nel Torino non gira e Mazzarri torna dagli spogliatoi con un cambio: dentro Zaza e fuori un Berenguer insufficiente. Il Torino ha solo più 45′ per provare a vincere e alza la pressione grazie anche alla spinta dell’Olimpico. Pressione che si concretizza al 53′, con Belotti che però si vede annullare da Giua il gol del potenziale 1-1 per presunto fuorigioco. Poco male, perché 3′ più tardi – sugli sviluppi di un calcio d’angolo – Zaza viene steso in area di rigore. E’ penalty, nonostante dalle immagini il contatto sembri meno netto rispetto a quello non assegnato nel primo tempo: dal dischetto va Belotti, che spiazza Gabriel e questa volta sì, fa davvero 1-1. Dopo il gol però la squadra di Mazzarri molla la presa e permette al Lecce di riprendere fiducia. E al 73′ è il Lecce a passare ancora in vantaggio: azione simile a quella che aveva portato al vantaggio di Farias, ma questa volta è Mancosu ad approfittare della respinta corta di Sirigu e appoggiare in rete a porta sguarnita. Al 76′ il Lecce rischia addirittura di fare 3-1, ma Sirigu risponde presente sulla girata volante di Babacar. Nel finale il Torino si gioca il tutto per tutto: dentro anche Verdi e Laxalt, senza però buoni risultati. In pieno recupero il protagonista è il Var: a pochi secondi dallo scadere del quarto minuto di recupero, Giua viene richiamato a bordo campo per visionare le immagini di una trattenuta in area di rigore su Belotti. Niente penalty, ma le valutazioni del direttore di gara faranno discutere. Finisce così, tra le recriminazioni del Torino (il rigore sembrava poterci stare): il Lecce espugna così l’Olimpico e rovina la serata che per il Torino poteva significare il primato in Serie A insieme all’Inter.

100 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lux67 - 4 settimane fa

    Premesso che i primi responsabili del nostro destino siamo stati noi, l’ AIA qualcuno non imbarazzante o ridicolo tra i suoi affiliati ce l’ha ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. soloperlamagliagranata - 4 settimane fa

    tutti bravi a fare i finocchi con il culo degli altri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mauro69 - 4 settimane fa

    A mente fredda: siamo solo alla terza giornata, 6 punti li abbiamo raggranellati, e nel complesso rispecchiano quanto fatto vedere finora.
    La strada è ancora lunga, non buttiamo tutto alle ortiche dopo una partita sbagliata.
    Ci sarà tempo per rifarsi, ma serve ricompattare tutto il gruppo che, a mio modo di vedere, può dare molto.
    I ragazzi sono i primi ad essere dispiaciuti per la debacle di oggi, ma la voglia di riscatto deve essere doppia.
    Ci aspetta un bel filotto di partite da affrontare al meglio.
    È normale lo scoramento dopo una sconfitta inaspettata e inopinata, adesso però guardiamo avanti e concentriamoci con fiducia sui prossimi impegni.
    Tanto prima o poi la flessione sarebbe arrivata.
    Domenica contro la Samp vedremo un altro Toro, sia come formazione che come spirito.
    FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. soloperlamagliagranata - 4 settimane fa

      concordo con te!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pep4x4 - 4 settimane fa

        Concordo con te, ma le partite sbagliate cominciano ad essere un po’troppe…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello di Romagna - 4 settimane fa

    E comunque nonostante la squadra ha prodotto una prestazione pietosa ci mancano 2 rigori colossali .
    Incredibile i non interventi del var su episodi clamorosi da calcio piazzato .
    Chissà se li avessero negati ai gobbi le tv avrebbero minimizzato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iard68 - 4 settimane fa

    Un unico colpevole. WM sei un allenatore impresentabile! Io me ne frego delle tue palledighisa. Non sei capace. Hai il cervello di ghisa, tu. Qualsiasi tecnico di promozione potrebbe mettere in campo la squadra meglio di te. Hai il coraggio di un coniglio. Con le palledighisa? Forse si, ma rimani un coniglio! Non hanno ragione quelli che continuano a dare la colpa ai vari Baselli, Meitè, Rincon ect… non saranno fenomeni ma sono 10 volte meglio di Tachsidis e compagnia bella. E che gli altri sanno come muoversi e creare qualche spazio, qualcosa. Tu invece insegni il nulla. Pressing e ripartenze, che fanno tutti, quando hanno fiato (che non è merito tuo). Hai un unico schema: palla lunga sulle fasce, pedalare e spera in Dio. Ma che calcio è? Ti manca l’acqua santa di Trapattoni, lui era più simpatico. Stasera siamo stati ridicolizzati da un lecce che non è nulla, NULLA, e farà tanta tanta fatica a vincere una sola altra partita in trasferta in tutto il campionato. Dopo 15 minuti avevano i centrali ammoniti, te ne sei accorto WM? Uno straccio di idea, una, per provare a sfondare e fargli prendere un rosso? Ma no. Continuiamo con il nostro 3511 equilibratissimo, palla sulle fasce e quel poveretto di Berenguer ad inventarsi tutta la manovra offensiva, manco fosse Messi. In casa. Contro il Lecce. Ah… Dopo i disastri di stasera hai compreso anche tu che non puoi mettere djidji al centro della difesa? Qualsiasi mente “elastica” lo avrebbe capito la settimana scorsa, e magari negli allenamenti (perché li fai giusto? a porte chiuse, che è meglio…). Se proprio vuoi fare il duro con N’Koulou, far vedere che tu hai le palledighisa e far felici quei fenomeni (ne è pieno il forum) cui basta vedere un po’ di contrasti per godere… beh inventati qualcos’altro, sei un allenatore dopo tutto. Altro che rinnovo WM! Non fosse che metti in campo il mio Toro (non lo alleni, lo metti in campo), vorrei vedere andarti di traverso la prima fetta di panettone. E adesso finisco con i tuoi estimatori. Il toro che tutti voi celebrate è questo, che, ancora una volta, ha preso due sberloni dal lecce in casa sua, che non ha fatto un tiro in porta per tutto il primo tempo e che ha perfino buttato alle ortiche un rigore piovuto dal cielo (regalato). So perfettamente che alzerete le creste (non quella bellissima del Gallo, le vostre…) non appena riusciremo a raccattare la prossima vittoria da conigli con le palledighisa. Sicuramente arriverà perché la squadra c’è, nonostante WM! Se vi divertite così, buon per voi. Per stasera ingoiate la pillola, ve la strameritate anche voi. Sempre forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

    Non riuscivoglio a capire come uno “squadrone” come il Wolverhampton fosse penultimo in classifica ma oggi, che siamo stati dominati da uno “squadrone” impreziosito da tachsidis e rossettini, finalmente ho capito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Policano - 4 settimane fa

    Palle di plastica un mago…. Ogni cazzo di volta che c’è da vincere… Puntualmente si perde malissimo,carpi, empoli parma, bologna.ogni volta che c’è la sosta, non impariamo mai dai nostri errori, con tutto il tempo di preparare la partita. Che pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. zaccarelli - 4 settimane fa

    “Ne abbiamo avute di occasioni, perdendole…”

    La stagione dell’amore.
    Franco Battiato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. antonio - 4 settimane fa

    Adesso è facile sparlare. Ma quando, fino a tre giorni fa, scrivevo che la squadra è TOTALMENTE priva di QUALITÀ a centrocampo, sono stato criticato. È lo stesso copione delle partite contro il Parma e il Bologna dello scorso campionato. Squadra mediocre, senza un minimo di gioco, trenta passaggi indietro prima di un tentativo di azione, senza un minimo di verticalizzazioni. Allenatore incapace e SUPERATO. Non è tollerabile iniziare la partita contro l’ultima in classifica, con zero gol fatti, con Berenguer dietro a Belotti. Quando quell’inetto di Mazzarri capirà che Berenguer è un esterno. Quando capirà che AINA deve giocare a DESTRA, visto che a sinistra non riesce a mettere un solo cross. Quando capirà che De Silvestri è tecnicamente inadeguato. Quando capirà che non si può giocare con un centrocampo con TRE PEDATORI, totalmente incapaci di attaccare gli spazi e verticalizzare. VERGOGNOSI GIOCATORI E ALLENATORE. INDEGNI DEL TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Roland78 - 4 settimane fa

    Il bello è che tutti gli addetti hanno osannato la gestione societaria del caso Nkoulou… Ineccepibile: abbiamo perso il nostro difensore migliore nel momento più delicato della stagione uscendo dall’EL; si è svalutato (cosa di cui me ne sbatto, visto che tanto i soldi entrano in tasca a un taccagno opportunista), ha creato tensione nello spogliatoio e non abbiamo ancora capito come sostituirlo. Una perla, proprio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. brusbi - 4 settimane fa

    Ho cominciato sul presto ad incazzarmi, appena lette le formazioni.
    Mi domando, si può giocare con Berenguer seconda punta, quando ha sempre giocato esterno, più avanti o più indietro, ma sempre esterno. Già era un azzardo metterlo trequartista, ma piazzarlo al fianco di Belotti può venire in mente solo a Mazzarri, che pure aveva due punte di ruolo a disposizione, Zaza e Millico per non parlare di Verdi.
    Vabbè, non importa, Verdi giocherà dietro le punte.
    Invece no, ci piazza il palo della luce Meitè e 25 milioni in panca.
    In panca ci va anche il motorino Laxalt al posto del sonnolento Aina.
    Ed eccoci in difesa, privi del centrale Nkulu, abbiamo il sostituto naturale Lyanco che abbiamo ripreso dal Bologna e forse vanno bene gli stessi Bonifazi o Izzo.
    Invece no, ci piazza Dijdij, che finora non aveva giocato.
    Ma Mazzarri ha in mente di fare casino anche con i cambi e quando si decide per Verdi (doppo ave a lungo tentennato perche avendo pareggiato non vuole sbilanciarsi troppo) invece di far uscire il palo della luce toglie Baselli e subito incassiamo il 2 a 1.
    Alla fine si decide anche a far entrare Laxalt, ma non al posto di palo della luce 2 – Aina – ma per De Silvestri.
    Il resto è di una noia mortale con una squadra incapace di tenere il gioco e ci prova soltanto …. in contropiede.
    Belle scelte , bella tattica
    Siamo fritti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. policano1967 - 4 settimane fa

    personalmente cairo se lo puo tenere in etrno mazzarri.alla fine allo stadio andra lui e aun altro manipolo a guardare il toro suo e di mazzarri.nn penso che la sconfitta interna col lecce sia un caso isolato ma bensi un campanello di allarme.mazzarri il campioato nn lo finira cmq.meglio cacciarlo oraprima che la situazione sia irrimediabile.sara difficile gia la prox genova.nuovo allenatore prpositivo che faccia correre la squadra e dia velocita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 4 settimane fa

    Minchia che fenomeni certi tifosi. Mazzarri fenomeno fino a 2 ore fa. Ora é un cretino da esonerare? Anche Sirigu ha fatto pena(come tutti) ma non per questo bisogna dargli addosso e mandarlo via. Ero curioso di vedere Come avrebbe lavorato sulla parte atletica nella sosta. Visto l uscita dall Europa ha “caricato” la squadra per mettere benzina.forse sapeva che avremmo faticato e ha pensato di giocare coperto. Ha sbagliato perché abbiamo cmq perso. Ma non facciamone una tragedia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 4 settimane fa

      Tu sei fantastico, ti arrampichi sui vetri megli dell’uomo ragno. Ma WM è tuo zio, tuo amico, tuo cognato? Ti assicuro che gli spunti che trovi per difenderlo sono ento volte meglio dei suoi schemi… Allenalo tu il toro, che andiamo sicuramente meglio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. soloperlamagliagranata - 4 settimane fa

      esatto……………

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. michelebrillada@gmail.com - 4 settimane fa

    ma che cosa dice mister porte chiuse al filadelfia ,non c’è alcun tipo di gioco non corriamo non fa giocare lianko percheè, di che cosa ha paura che giochi meglio di nculu? ola ina pietoso rincon patetico meite inesistente come zaza berenguer e de silvestri poco baselli ma dove vai con gente simile? altro che rinnovo esonero subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granata per convinzione - 4 settimane fa

    Squadra immatura. Ancora poco compatta e che si scioglie quando è in affanno. Berenger non può essere l’unico prova a inventare. Meité sarebbe un ottimo giocatore, ma é troppo molle. Da De Silvestri non ci si può aspettare che cambi le partite.
    Potremmo essee un’ottima squadra, ma ci mancano determinazione e costanza.
    Che fatica essere del Toro….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Alelux77 - 4 settimane fa

    Non c è strada. Non c’è futuro, è la fine di ogni futuro, di ogni presente. Non esiste una squadra, non esiste un cazzo di nulla, manca tutto. L arbitro ci ha favorito in tutto, sia nelle decisioni tutte a favore, sia nelle non decisioni, tutte a favore nostro. Un rigore regalato, regalato. Contro la squadra più scarsa della serie A, non c’è stata la prestazione, non c’è stata un’azione che che abbia entusiasmato, lenti, molli, noiosi, pesanti. La partita di oggi è la dimostrazione che anche st anno non si va da nessuna parte, se non indietro, se non in serie B.
    Basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 4 settimane fa

      Pensare al suicidio no? Dai… Serie b? Ma sei serio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

    E adesso sotto con il rinnovo con Palledighisa. Non facciamocelo scappare!

    Incredibile ma vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Russcumelsang - 4 settimane fa

    Essere qui a recriminare su un rigore che poteva tranquillamente starci (a mio parere era sin più evidente di quello che ci ha assegnato e persin l’allenatore del Lecce ha detto che avrebbe fischiato più il secondo che il primo) che ci avrebbe consentito al massimo di pareggiare, la dice lunga.
    Ciò che mi preoccupa è il fatto che in genere lo scorso anno abbiamo sempre fatto fatica con le squadre chiuse; questa sera il Lecce ha giocato a viso aperto. Dopo il nostro pareggio è diventato assoluto padrone del campo e a noi non è rimasta che qualche ripartenza peraltro mai troppo pericolosa.
    Un’involuzione rispetto alla partita con l’Atalanta che proprio non mi aspettavo; e tutte le volte che possiamo compiere un balzo significativo in avanti, puntualmente falliamo l’obiettivo.
    Difficile pensare che non ci siano responsabilità di chi allena e conosce il gruppo.
    Per finire: ammiro il coraggio di Liverani; subito dopo il nostro pareggio, due cambi per cercare di vincerla.
    Complimenti.
    Almeno Mazzarri in diretta Sky ha chiesto scusa hai tifosi per la pessima prestazione e ha riconosciuto di aver sbagliato lui, assumendosi la responsabilità della sconfitta. Magra consolazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 4 settimane fa

      Sono d’accordissimo su Tutto. Speriamo ci serva da lezione. Secondo me abbiamo fatto
      Lo steso errore di sempre: siamo entrati in campo sentendoci superiori e credendo di vincerla facile, alle prime difficoltà ci siamo persi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. zaccarelli - 4 settimane fa

    Su l’articolo ” mai piu un’altra Carpi” ho scritto dell’insidia di questa partita, ho fatto un’elenco ( a braccio) Parma, Bologna , Bologna bis, Cagliari , pareggi con Hellas, rigori sbagliati al 92° ( vedi Cerci a firenze) Mi dicono di non guardare troppo indietro ( direi che non c’é bisogno…) e ricevo pollici versi.
    Mi domando: sarò io quello storto…?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 settimane fa

      Si. I deficienti sono quelli che guaiin faccia la realtà. Non credo che sbolliro troppo presto da questa ennesima delusione, occasione mancata, a noi manca sempre qualcosa. Ora sotto con la Samp. Aspettiamo sempre la prossima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. palmiro - 4 settimane fa

    Ma che “confusione”, ma veramente non vi sorge il dubbio che i mercenari stranieri si siano venduti la partita?…E’ già successo e le quote erano alte come questa sera.
    Ci sono società in Cina e Corea che lavorano solo per questo. Anche altrove.
    Le cene tutte le sere. Le Ferrari , le Lamborgini o i Maserati da pagare.
    Le fidanzate e le mogli ambiziose da accontentare.
    I viaggi all’estero e le vacanze. Dai su, veramente non vi viene nessun dubbio?…
    Eppure tre indizi fanno una prova…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Russcumelsang - 4 settimane fa

      Ma allora cosa continuiamo a seguire il calcio a fare?
      Non mi stupirei se avessi ragione tu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andr - 4 settimane fa

      Concordo che il dubbio ogni tanto mi viene. Le prestazioni altalenanti son sempre strane..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

      No, è solo la straordinaria forza di Palledighisa. Tutto qua, è il calcio, è il 5311 in casa contro l’ultima in classifica.

      Se si giocassero la partite sarei più sereno… 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Salvo Belotti del secondo tempo. 6,5
    Benino Zaza e Laxalt e Verdi nel finale 6
    Bene Izzo. 6,5
    Benino Bonifazi 6-
    Male Djidji 4
    Malino anche Sirigu 5,5
    Aina e Lollo i peggiori 4 –
    Rincon confuso e pasticcione 5
    Meite addormentato 5 —
    Berenguer 5 non è una seconda punta, Walter cerca di capirlo
    Mazzarri voto 4 oggi l’ha sbagliata lui.
    De Silvestri ha iniziato la stagione in maniera disastrosa. Era meglio mettere Laxailt e Aina a sinistra tanto non avrebbe fatto peggio.
    È uno tra Verdi e Zaza al posto di Berenguer.
    Col senno del poi, ovvio. Però è lui il mister che deve sentire il polso della squadra e osservare come sta andando la partita.

    Ennesima occasione buttata nel cesso.
    Oggi qui si litigava quasi sui perché è percome dei pochi abbonati. Forse abbiamo scordato di scrivere che una delle ragioni può essere lo scoramento che ci assale ogni volta che a un passo dal paradiso società o giocatori ci ricacciano in basso, col morale a terra.
    L’entusiasmo ci vuol tanto s crearlo e poco a distriggerl.
    Basta leggere i nostri commenti stasera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 4 settimane fa

      Bonifazi perde l’uomo in occasione del raddoppio del alecce. Male molto male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Russcumelsang - 4 settimane fa

      Condivido in toto la tua analisi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Pacman - 4 settimane fa

    Complimenti alla sportività di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. michelebrillada@gmail.com - 4 settimane fa

    altro che rinnovo spero esonero al piu presto del mister porte chiuse al filadelfia e che si porti via zaza in modo che non si debbano piu vedere non giocare cosi è un pagliaccio leccaculo del presidente che doceva prendere un falchi a centrocampo anziche riscattare quel brocco di zaza e prendere laxalt

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ghiry7_11570699 - 4 settimane fa

    Non capisco Berenguer dall’inizio quando giochi in casa col Lecce e hai Zaza e Verdi a disposizione; giocáti il tridente o uno solo dei due e non lo spagnolo che non è in grado di fare l’attaccante di spalla a Belotti e aggredisci subito l’avversario;
    Baselli x me sempre sopravvalutato e Meitè discreta visione di gioco ma lento e sembra corra sulle uova;
    De Silvestri tanta corsa ma sempre arruffone;
    Djidji non vale mezzo Nkoulou e Aina la fase difensiva non sa cosa sia.
    Speriamo bene.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. toro52anni - 4 settimane fa

    Stasera NO COMMENT.
    Vado a letto molto ma molto depresso.
    Non so cosa commentarvi.
    Avrei voluto andare a letto con uno stato d’animo diverso.
    Ancora non ci credo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ddavide69 - 4 settimane fa

    Adesso sono in trepidante attesa delle minchiate di Mazzarri, così concludiamo degnamente questa serata di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 4 settimane fa

      Invece Mazzari è stato perfetto in conferenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 4 settimane fa

      Ah beh.. ho sentito odor di bruciato già ieri, quando ha invocato il sostegno del pubblico in una partita dove abbiamo tutto da perdere, loro sono una bella squadra, ecc… la verità è che lui lo sapeva che questi avrebbero corso il doppio di noi e ha messo una punta e basta, fosse mai che vinciamo 1-0 su rigore e tutti a casa. E invece… ora se nkoulou è un giocatore indegno, quelli visti stasera invece son degni?!? Almeno nkoulou ha ammesso che non se la sentiva, questi invece pensavano di essere i primi della classe camminando per il prato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. crocian_786 - 4 settimane fa

    possibile che tu (Mazzarri) non riesca mai a cambiar formazione senza dare punti di riferimento???
    Allegri che è livornese come te cambiava sempre 2 o 3 pedine….cacchio avrà avuto tante scelte ma con verdi e laxalt dal primo ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Mestregranata - 4 settimane fa

    Non capisco di chi sia la colpa di questa mediocrità. Ogni anno è la fotocopia di quello precedente. Quest anno la vedo anche più nera. Mazzarri si sta manifestando più un cervellodighisa che un allenatore con gli attributi.comunque quando manca la tecnica è difficile fare risultati. E noi di semplici mestieranti ne abbiamo più di qualcuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 settimane fa

      Ripeto quanto sostengo da sempre. Una società incompiuta, con una squadra incompiuta non può che produrre risultati incompiuti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. LBgranata. - 4 settimane fa

    Grazie siamo la barzelletta d italia.
    VERGOGNATEVI TUTTI INDEGNI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Nero77 - 4 settimane fa

    Andate a cagare(giocatori &societa)!Buona serata Fratelli Granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Leo - 4 settimane fa

    Ripeto: errare è umano, perseverare è diabolico. Chiedo almeno questo: perdere sì ma in modo diverso. È possibile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Giancarlo - 4 settimane fa

    Non possiamo fare a meno di Ansaldi sulla fascia; senza i suoi cross le punte sono disoccupate. Ma manca anche Jago e … Nkoulou. Dobbiamo assolutamente recuperare gli assenti, inserire Lyanco, Verdi e Laxalt e sperare di non trasformare più un Lecce in Real Madrid. La strada è lunga ed abbiamo peccato, come sempre, di eccessivo ottimismo. Le lezioni degli anni scorso non sono servite ed è inutile battere l’Inter o chi per esso e perdere punti con le cosi dette provinciali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. gantonaz64 - 4 settimane fa

    Mazzarri per favore…..dimetti. 30 anni che alleni,poi arriva uno che ha il patentino dall’altro ieri e ti piglia a schiaffi. Mette e Naselli non valgono in tubo. Dijidi e Bonifazi nemmeno. Il Lecce ha tirato piu’ di noi ed il Lecce andra’ in B. Mai una soddisfazione da sto somari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ANNO1976 - 4 settimane fa

    Serata storta.
    Ora qualcuno si faccia sentire perché a Genova voglio tre punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Nero77 - 4 settimane fa

    Quando venderanno Berlinguer e baselli mi farò una bevuta da restare ciucco 1settimana!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Capitan serpente - 4 settimane fa

      Mettiamoci anche quei 2 morti viventi di meite e rincon….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. 27 marzo 1983 - 4 settimane fa

    forse sto cominciando a capire cosa intendeva il presidente quando diceva che questa squadra è difficile da migliorare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 settimane fa

      Ah ah!!! Grande…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Alberto Fava - 4 settimane fa

    Oggi ho letto un paio di bloggers “ cairoti acconsentisti ‘, che ce l’avevano con i cosiddetti gufi, chiedendosi come mai sparissero regolarmente di fronte alle belle vittorie della capolista.
    Un’altro prendeva le distanze da quelli che non sono mai contenti.
    Forse in un certo senso avevano ed hanno ragione, ci sono Tifosi che esagerano a criticare tutto, ci sta la loro osservazione.
    Ma mi domando cosa pensino della bella performance di stasera con il Lecce.
    Il Lecce , una neopromossa.
    Mi piacerebbe leggere una loro disamina onesta intellettualmente.
    Incluso gli elogi alla difesa che abbiamo visto “ orfana” del cattivone traditore, vituperato e mal sopportato Nkoulou.
    L’unico che sappia giocare da difensore vero la dietro.
    Vabbè va, FVCG sempre, malgrado tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. abatta68 - 4 settimane fa

    Con rossettini e tachsidis stasera avremmo vinto noi!! Abbiamo sbagliato la campagna acquisti!!! :))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. tric - 4 settimane fa

    Comunque ricordiamo: senza Lukic si perde.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 4 settimane fa

      Hai perfettamente ragione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Nero77 - 4 settimane fa

    Grazie per la bella serata!Petracchio il leccese starà godendo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. tric - 4 settimane fa

    Ma Falco da dove arriva? ha fatto una partita strepitosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Sergio Sergio - 4 settimane fa

    Sirigu dopo lo scontro non stava bene e si è visto nelle respinte che portano ai due gol.
    De Silvestri non serve a nulla, non salta mai l’uomo, lento e impacciato.
    A volte bisognerebbe cercare giocatori in serie B come Falco, che sicuramente sul momento non fanno fare abbonamenti, ma portano la gente allo stadio dopo.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Forvecuor87 - 4 settimane fa

    Complimenti al Lecce ha solo meritato.
    Il rigore alla fine forse c’era.
    Ma ciò non toglie che stasera abbiamo sbagliato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. ToroMeite - 4 settimane fa

    Giocato male e perso meritatamente. Non ho capito la scelta di Aina piuttosto che Laxalt.

    Cmq la classe arbitrale la credibilità l’ha persa completamente con l’introduzione del VAR giá la stagione scorsa (se non l’aveva giá persa prima ancora). L’episodio nel recupero di questa sera va a sommarsi ad innumerevoli manipolazioni di recente data e compiute non solo a sfavore del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. user-14086320 - 4 settimane fa

    …che tristezza calcistica, eppure così pesante!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Nero77 - 4 settimane fa

    4 straccioni e 2 riciclati ci hanno insegnato a giocare!Meritavamo di perdere 1-4!Stesso gioco,palla a Aina e pedalare!!Vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. sandro - 4 settimane fa

    Impossibile anche solo per una notte godere un po’? No oggi credevo si facesse il salto ma niente! Solo non capisco giocare ad una punta in casa contro una neopromossa mi lascia molto molto perplesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. LBgranata. - 4 settimane fa

    Complimenti Mazzarri surclassati dal Real Lecce.
    Jiji inguardabile.
    Altro che rinnovo.
    Contro il Lecce giochiamo con Belotti e Berenguer in avanti.
    Torna ad allenare la Reggina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. mass.fabriz_11832756 - 4 settimane fa

    Semplicemente vergognosi, inguardabili, senza geometrie né grinta né tenuta fisica. Loro andavano a duecento all’ora, noi cadaveri. Sprecare occasioni d’oro come questa, con una motivazione potenziale come questa, ovvero rimanere primi in classifica, significa che siamo ancora una provinciale che farà veramente poca strada. Poi Mazzarri dovrebbe spiegare perché vuole due nuovi giocatori e li mette negli ultimi 15 minuti. Cosa pensa possa cambiare? Non c’è stata una idea, un lampo o altro. E domenica andiamo sul terreno di una squadra affamata di punti. Se giochiamo così ne prendiamo 4. Proprio una delusione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Tifoso da Malta - 4 settimane fa

    Mr… dov’e’ il salto di qualita?
    Dov’erano i passaggi verticali?
    Meite mai punta l avversario!
    Aina senza grinta.
    Berenguer troppo debole.
    E’ perche la nostra manovra e’ troppa complicata e elaborata?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Bischero - 4 settimane fa

    Rigore clamoroso. Ma abbiamo perso giustamente contro una squadra scarsa. Abbiamo camminato per 90 minuti. Ma era ipotizzabile. Ne discutevo con l utente Granata pochi giorni fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. AppianoGranata - 4 settimane fa

    Siamo scesi in campo pensando di averla già vinta.
    Riguardatevi il primo tempo di Baselli e capirete.

    Il resto l’hanno fatto le controfigure di Rincon e Meite.

    Urge una scossa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 4 settimane fa

      Durante il riscaldamento Baselli rideva e ballava al ritmo di musica (immagini tv). Gli altri sorridevano. Ho temuto subito quel calo di tensione che poi si è visto. Non siamo assolutamente maturi, né pronti per arrivare in alto. Come sempre, da 30 anni a questa parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. mauro69 - 4 settimane fa

    La serata ce la siamo rovinati da soli con una prestazione completamente sgangherata al cospetto di una squadra che non credeva ai propri occhi di fronte a tanta manna caduta dal cielo.
    Un bel bagno di umiltà per tutti: basta voli pindarici, gambe in spalla e pedalare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Fede Granata - 4 settimane fa

    Ma a Lyanco gli è vietata la maglia granata ???? È allergico??? Come ci manca N’koulou. ….Non merita ancora di giocare ma manca molto….E baselli stasera solo un danno….poveri noi che ci eravamo illusi. Sempre gli stessi errori dello scorso anno con le ultime in classifica. Anche sfortunati. ..poi il rigore …Un arbitro giovane impreparato non adatto a prendere decisioni così importanti…serata sbagliata in tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Nero77 - 4 settimane fa

    Vergogna,pure le pulci vengono a suonarcele a casa!Squadra e gioco inesistenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Max63 - 4 settimane fa

    La squadra nn è pessima ma è scadente un pseudo allenatore che si presenta con una punta in casa contro il lecce.questo signore è da ricovero nn può allenare una squadra di serie A. In difesa hai Lyanco a posto e nn lo metti. Hai Zaza che ha dimostrato di essere in forma e lo lasci in panchina. Lasci in panchina Laxalt e metti quel cotto di De silvestri. Mi sono rotto il cazzo di questo deficiente, incapace a cui vogliono rinnovare pure il contratto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

    Di clamoroso c’è soltanto la nostra mediocrità, e la tendenza a sopravvalutare un allenatore e due/terzi di una squadra che vale quello che si è visto stasera (già intravisto con il Sassuolo e l’Atalanta, nonostante i sei punti).
    Rimmarremo sempre quelli delle occasioni perse, della lingua lunga, delle speranze mal riposte, del credito a un presidente che quando leverà il disturbo sarà sempre troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. papapaolo.p_13652409 - 4 settimane fa

    Se a Genova giochiamo cosi’ Anche la Samp fara’ I suoi primi tre punti. Siamo stati inguardabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. perpless_13962533 - 4 settimane fa

    Speriamo di salvarci, almeno quello! Purtroppo abbiamo perso contro una diretta concorrente per la lotta salvezza. Dovremo fare il miracolo al ritorno e sperare in una migliore differenza reti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. remius - 4 settimane fa

      Ma va a cagher

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. perpless_13962533 - 4 settimane fa

        Io vado regolarmente. Tu invece? Stitico?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. abatta68 - 4 settimane fa

    Alla radio hanno detto che c era un rigore x noi su belotti nel primo tempo, il rigore dato non c era, nemmeno quello a partita finita. Giusto annullare il goal perché belotti è in fuorigioco. L analisi tecnica invece dice che mazzarri ha sbagliato formazione, permettendo al Lecce di giocarsela in attacco. Infine difesa piena di errori, troppo lenta sull uomo e nel 1 contro 1. Il centrale in difesa é troppo importante. Sirigu su è fatto male nel primo tempo, ha tenuto duti per permettere i cambi preventivati, sicuramente non al meglio, ma la squadra molto peggio. Brutta sconfitta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 4 settimane fa

      LO stesso abbraccio fatto a un gobbo gliene davano due di rigori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. papapaolo.p_13652409 - 4 settimane fa

      Il rigore concesso era fallo di Bonifazi su Zaza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 4 settimane fa

        Il goal annullato era valido,passaggio del difensore del Lecce,fuorigioco inesistente,ma si sa,al var contiamno pochino…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Bischero - 4 settimane fa

      Non é fuorigioco. La palla la passa quello del Lecce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Mario66 - 4 settimane fa

    Con il Lecce si deve vincere punto. Ma per vincere occorrono mentalità capacità organizzazione e convinzione. Queste qualità dove erano questa sera? Ma Mazzari con che formazione è partito. Poi il francese al centro della difesa cosa ci sta a fare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. TooDrunkTo*uck - 4 settimane fa

    All’inizio ho guardato la formazione del LEcce e mi chiedevo come potesse stare in serie A una squadra così.
    Me l’ha dimostrato il campo, loro sanno giocare al calcio, noi non abbiamo idee, appena dobbiamo cambiare un po il nostro modulo, appena dobbiamo inventare, non succede mai nulla.
    Solita squadra di sempre, solito gioco orribile e noioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. Guevara2019 - 4 settimane fa

    Comunque c’era più il rigore al 97esimo rispetto al primo,il var con noi è costantemente e colpevolmente penalizzante,come nel goal annullato,passaggio fatto dal difensore del Lecce,fuorigioco inesistente,se dopo decine di rallenty partoriscono queste decisioni,meglio evitare una spesa tecnologica che risulta inefficace,grazie alle solite decisioni personalissime arbitrali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Roland78 - 4 settimane fa

    Ma dai… Che c’entra l’arbitro, che ci ha regalato il primo rigore. Siamo dei perdenti, punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Alelux77 - 4 settimane fa

    La vera realtà è che la squadra non esiste.
    Uno stadio pieno, contro un Lecce scarso anche per la b, e un Toro lento brutto scarso tecnicamente, senza fiato, senza gioco e senza amore.
    Il mio campionato finisce oggi, e non venitemi a parlare di Nkoulu perché ci attende il più grosso tonfo degli ultimi 15 anni.
    Mi dispiace per chi si è abbonato, io chiederei il rimborso, e la domenica si va a vivere e non a piangere per colpa di signori nessuno che non meritano di indossare la nostra maglia. In canottiera biancs devono giocare, altro che maglia granata. Che schifo di stagione del cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. remius - 4 settimane fa

      Il mio campionato finisce oggi? Ahahahah, ma che piffero dici. Se lo pensi davvero allora spero che tu non scriva più qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. tric - 4 settimane fa

    Il rigore era clamoroso, ma loro hanno giocato meglio. Mazzarri ha sbagliato formazione: Lyanko al centro al posto di N’Koulou si imponeva. Meité continua a deludere. La squadra non costruisce nulla: primo tempo senza un solo tiro in porta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 settimane fa

      Alla radio dicono inesistente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. prawn - 4 settimane fa

    Ma cosa fanno discutere se si avesse un minimo di onesta’ si davano i tre punti al lecce al novantesimo ma per favore, ma come si fa a non-giocare cosi’ come si fa?

    Intervistateli uno ad uno che cazzo dicono sti stipendiati?!

    PRIMO TEMPO DA INCUBO, contro il LECCE sono una squadra di serie C con 4 scarti della serie A, due scarti pure nostri! MA PER FAVORE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. user-13950452 - 4 settimane fa

    Siamo ridicoli. Ma dove si trova la voglia di vincere. Più umilta’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Toro 8 Scudetti - 4 settimane fa

    Come si chiamava l’arbitro?
    Giuve?
    È giovane deve fare strada..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. Tifoso da Malta - 4 settimane fa

    Siamo semplicimente PA-TE-TI-CI… e senza anima e orgoglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. inf_13964520 - 4 settimane fa

    Squadra pessima, arbitro peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 4 settimane fa

      Ero allo stadio, hanno giocato in maniera raccapricciante. Niente da aggiungere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rogozin - 4 settimane fa

      Non voglio polemizzare con te ma eviterei di iniziare coi piagnistei sugli arbitri; oggi gli unici responsabili dello schifo visto avevano la maglia granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy