Torino, il tridente che ha in testa Longo: Verdi, Edera e Belotti insieme

Focus on / Contro l‘Udinese il tecnico granata potrebbe riproporre il tridente: già provato in allenamento quello composto da Belotti, Edera e Verdi

di Marco De Rito, @marcoderito

Simone Verdi, Andrea Belotti e Simone Edera. Moreno Longo ha lavorato sul trio offensivo in vista della gara contro l’Udinese, che vedrà impegnati i granata il 14 marzo allo stadio Olimpico Grande Torino. Partita che si disputerà a porte chiuse, per effetto dell’emergenza Coronavirus che in questi giorni ha colpito il paese.

L’AMICHEVOLE – Un’idea che stuzzica le fantasie dell’ex mister della Primavera. I tre, infatti, sono andati a segno nel primo tempo nell’amichevole contro l’Alessandria andata in scena ieri pomeriggio tra le mura del Grande Torino. Un segnale forte a Moreno Longo, che crede molto nel trio offensivo e che potrebbe riproporre questa soluzione già contro l’Udinese. Sin dal suo arrivo, il tecnico granata ha messo in chiaro di voler dare una svolta alla squadra rispetto all’epoca Mazzarri. Un Toro più offensivo che imposti il gioco e abbia una propria identità. E negli ultimi giorni si è lavorato particolarmente su questo aspetto.

L’ATTACCO DI LONGO – Il trio offensivo sembra ciò che ha in testa il tecnico granata per le prossime partite. Inoltre Longo conosce molto bene Simone Edera, avendolo già allenato ai tempi della Primavera, e vuole rilanciarlo dopo le occasioni sfruttate contro Milan e Napoli. La coppia Zaza-Belotti sembra non funzioni e la partita contro i partenopei è stata l’ennesima dimostrazione. Così l’allenatore è pronto a sfoggiare il tridente contro l’Udinese con l’obiettivo di trovare un’identità definita e definitiva al suo nuovo Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy