Torino, Lyanco al centro della difesa? Ora il brasiliano si candida

Torino, Lyanco al centro della difesa? Ora il brasiliano si candida

Focus on / Il brasiliano si candida a essere il vice di Nkoulou come leader della difesa granata, viste le tre gare in una settimana si può ritagliare uno spazio

di Marco De Rito, @marcoderito

Lyanco ritorna disponibile e Mazzarri può giocarsi una carta in più per il suo scacchiere. In difesa il Torino in questa prima parte di stagione ha rilevato diversi problemi nel reparto arretrato, a differenza della scorsa stagione dove i granata avevano eretto un muro davanti a Sirigu e subivano poco o nulla. Le basi del Toro partivano dalla fase d’interdizione, una squadra solida che sapeva prima difendere che attaccare. Il gol subito con il Sassuolo, i due con Atalanta e i due anche con il Lecce – che nelle prime due giornate non aveva messo a segno neanche una rete – fanno emergere dei problemi.

Torino, anche quando va tutto male il Gallo c’è: e quando vede la Sampdoria…

IL PROBLEMA – Alla base delle criticità probabilmente c’è anche l’assenza di Nkoulou dovuta al caso scoppiato a fine agosto, che si è sentita anche perché chi lo ha sostituito non ha dato le stesse garanzie. Prima Bremer e poi Djidji hanno dimostrato di sentirsi più a loro agio da marcatori piuttosto che da leader della difesa a tre. Adesso il tecnico di San Vincenzo vede ritornare sia Nkoulou che Lyanco. Come già spiegato su queste colonne, in vista di Sampdoria-Torino si dovrà decidere se fare uno sconto al camerunese, rimettendolo da subito al centro della difesa, o fare un’altra scelta per mettere ancora al primo posto i principi comportamentali. In quest’ultimo caso, Mazzarri riterrebbe Lyanco il sostituto naturale di Nkoulou come perno della difesa.

LA POSSIBILITA’ – Per il brasiliano si aprono le possibilità di scendere in campo titolare in una delle prossime gare, magari già a partire da Genova. È da verificare se l’ex Bologna abbia i 90′ sulle gambe, ma le due partite disputate con la Nazionale Olimpica brasiliana durante la finestra internazionale fanno ben sperare, anche se nel match contro la squadra di Liverani ha fatto solo panchina. In ogni caso Lyanco è un giocatore su cui la società granata punta, come dimostra il rinnovo sino al 2024 firmato in estate dopo rifiuti in serie alle offerte pervenute. E presto o tardi il suo turno arriverà.

49 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. suoladicane - 3 mesi fa

    non so cosa stia aspettando il mister a provare lyanco, forse il derby….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lubegt - 3 mesi fa

    Hanno sempre dichiarato che la difesa del Toro é il reparto meglio attrezzato, poi manca un giocatore ed improvvisamente si fanno buchi da tutte le parti. Nkoulu é quanto di meglio abbiamo peró in fine non é certo un fuori classe, probabilmente il Moretti di qualche anno fa era meglio.
    Il problema é che bisogna sostituirne due e non abbiamo nessuno, le opzioni provate fanno paura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

      Hai visto la Juve senza Chiellini???Eppure si tratta di un solo giocatore e neppure un fuoriclasse…Un marcatore lo sostituisci bene ma un centrale non è così semplice..Nkoulu prima di questa cazzata ha giocato praticamente 2 stagioni consecutive praticamente tutte le partite interpretando il ruolo come nessun altro..Ovvio che se manca lui la difesa va in difficoltà..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cinquantott_13953589 - 3 mesi fa

    Sono stupito del timore mostrato dai tifosi per un’eventuale sconfitta. Dovremmo esserci abituati e ben temprati. Meglio perdere con onore … Vorrei assistere ad una gara dove i giocatori corrono furiosamente per tutti i 90 minuti a perdifiato nel tentativo di strappare il risultato. N’Koulou non può essere perdonato soltanto perchè è il centrale della difesa che offre maggiori garanzie; gli si deve chiedere di affrontare un percorso in cui deve dimostrare interesse e attaccamento alla squadra. Chi di voi crede che con lui in campo il Toro diventi una compagine competitiva pecca di presunzione smisurata. N’Koulou in questo momento non è la nostra bandiera e neanche il nostro salvatore. Diamo le stesse chance di successo anche a Lyanco e agli altri ragazzi con un po’ di coraggio. Incoraggiamo Mazzarri a interpretare la fede granata. Mazzarri ci deve restituire l’orgoglio di essere tifosi del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Lyanco è appena rientrato da un’assenza di due mesi e non ha mai giocato a tre dietro. Non lo metterei al centro, al max al posto di Bonifazi.
    Al centro della difesa rivedremo Djidji. Non credo che N’Koulou verrà perdonato così velocemente (ne va degli equilibri di spogliatoio) e tra l’altro non so come si sia allenato in queste settimane.
    In ogni caso dietro al momento siamo messi male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Al centro della difesa se ci mettiamo Djidji giochiamo in dieci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 mesi fa

        Se va bene…. altrimenti in 9

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabio - 3 mesi fa

    Quando si ha la fortuna, o diamo anche qualche merito a chi lo ha… la bravura, di trovare un calciatore di caratura superiore, non si deve assolutamente perdere. Gli si propone un contratto adeguato al suo valore e ci si affida a lui per progredire ulteriormente. Personalmente preferisco non acquistare un giocatore piuttosto che in ragione di questo, venderne un altro di prima grandezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ardi - 3 mesi fa

    N’koulou troppo importante, lo si metta subito e nel frattempo la società trovi un sostituto adeguato visto che probabilmente rimarrà a Torino al massimo fino a giugno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. poluva66 - 3 mesi fa

    chiedete scusa a nkoulou e pregatelo di tornare a giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. tajarin - 3 mesi fa

    Lyanco per il futuro anche meglio di Nkoulou

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fabio - 3 mesi fa

    L’ipotesi fischi a Nkoulou, dopo che la Società lo rende disponibile ed è stato ampiamente provato che sia un giocatore fuori categoria, per cui indispensabile per la squadra, dimostrerebbero che ci sono dei tifosi che di calcio ne capiscon poco e amore per il Toro ne provano ancora meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav - 3 mesi fa

      Esatto. A me importa la squadra. Della societa’ (questa societa’) importa un fico secco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALEgranataALE - 3 mesi fa

      Concordo , fischiano N’koulou e applaudono la sconfitta con il Lecce

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alberto Fava - 3 mesi fa

    Per me Lyanco titolare subito.
    A sinistra, con Nkoulou in mezzo e Izzo a destra.
    Una Super difesa , altro che storie.
    Una saracinesca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. inf_710 - 3 mesi fa

      perfetto bravissimo!

      e davanti per me no Zaza con Belotti ma Verdi. Al Bologna ha fatto bene e raggiunto il livello più alto della carriera davanti, non dietro alle punte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. WGranata76 - 3 mesi fa

    Oggi la difesa la vedo così:

    Titolari: Izzo (destra), N’Koulou (centro), Bremer (sinistra)

    Izzo indubbiamente nel ruolo e nelle prestazioni è l’uomo più in forma e forte che abbiamo al momento.

    Il Camerunense è l’unico ad oggi pronto in tutti gli aspetti fisici, tecnici e tattici per ricoprire il ruolo di centrale in mezzo

    Bremer sebbene meno esperto di Djidji lo vedo meglio adesso come forma fisica. Perché il franco-ivoriano ha davvero problemi di reattività, credo dovuti al ritardo di preparazione causa infortunio.

    Riserve: Bonifazi (destra), Lyanco (centro), Djidji (sinistra)

    Bonifazi a mio avviso sta crescendo bene, ma non è ancora a livello dei titolari. Deve migliorare molto nell’accorciare alto sull’avversario dove spesso concede falli inutili e alle volte sbaglia nella scelta del piazzamento nell’uno contro uno e si fa saltare o affiancare. Ha invece ottime doti aeree, sa sfruttare molto bene il fisico nel corpo a corpo e fa già ottime diagonali. La sua lettura delle situazioni di gioco a mio avviso è molto promettente e potrebbe anche candidarlo come ruolo di centro, seppur penalizzato in parte dalla sua lentezza e dovendo giocare molto di più sul piazzamento preventivo piuttosto che fare elastico ed arretrare.

    Lyanco è invece molto promettente per il ruolo di centro, ma deve abituarsi alla posizione. Stare in mezzo significa poter subire attacchi da entrambi i lati e dover prevenire con il movimento e la regia dei compagni di reparto. Tenere la linea del fuorigioco è più difficile a tre, specie nella fase difensiva quando scalano anche i terzini e sui calci piazzati. I movimenti da centro sono molti di più di quelli che di solito si attuano in una difesa a quattro, perché si gioca molto anche sugli slittamenti orizzontali dei compagni, sullo sgancio in anticipo sull’attaccante con i laterali a copertura e tante altre situazioni di gioco. La difesa a tre di Mazzarri è all’antica e quindi accetta spesso l’uno contro uno e il ruolo in mezzo è quello che “risolve i problemi”. In sostanza credo che il brasiliano abbia tutto, fisico e tecnica, ma gli manchi l’esperienza per ricoprire da subito il ruolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Grizzly - 3 mesi fa

    Abbiamo la sfiga che Nkoulou è il centrale della difesa a 3, questo non è un piccolo dettaglio perchè a parte l’aspetto puramente tecnico con giocate da applausi o belle chiusure è lui che comanda la difesa, il centrale di difesa fa alzare o abbassare la difesa e la gestisce, e questo si ripercuote sia in fase di proposizione di gioco dove la difesa può accompagnare, sia in fase difensiva dove la distanza con lo schermo davanti alla difesa (tipo rincon) non deve essere ne troppo, ma neanche troppo schiacciato. Questo in buona parte lo si acquisisce con l’esperienza e Lyanco per quanto bravo (su alcuni aspetti anche superiore a Nkoulou) non ce l’ha ancora, è da vedere se ci riuscirà. Avessimo giocato a 4 dietro sarebbe stato sicuramente meno grave la sua assenza o se fosse stato l’esterno di DX o SX. Detto questo una chance a Lyanco io personalmente la darei… è giovane, forte e veloce, speriamo abbia anche la testa giusta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Tifoso da Malta - 3 mesi fa

    Umilmente… La mia formazione dal fiscio d’inizio in queste cirostanze:

    Sirigu

    Izzo Lyanco Bonifazi

    Baselli

    Ansaldi – Rincon/Lukic – Laxalt

    Verdi

    Belotti – Zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 3 mesi fa

      Io personalmente sullo stesso lato di Laxalt preferirei un giocatore più veloce nei recuperi e meno statico di Bonifazi (Bremer o Djidji), perché Laxalt è meno propenso a difendere di Ansaldi. Su Lyanco mi sono già espresso e non vorrei che fosse utilizzato troppo presto, prima di aver tempo di adattarsi al ruolo, e bruciarlo per quel posto. Verdi trequartista?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Schachner - 3 mesi fa

    Nel Bologna lo scorso anno è stato uno dei migliori, in una difesa sicuramente sotto pressione tutte le domeniche.
    Se lo abbiamo tenuto , tanto vale dargli fiducia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ale - 3 mesi fa

    Nella difesa a 3, secondo me, Nkoulu in mezzo, Izzo e Lyanco ai fianchi, il brasiliano ha dimostrato tecnicamente di essere veramente bravo, inquanto a leggerezze tattiche, (dribblare in mezzo all’area, diagonali in ritardo ecc.) sia Bremer che Gigi non scherzano, sotto l’aspetto tattico preferisco Bonifazi.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. toro52anni - 3 mesi fa

    Ora in trasferta nkoulu (in casa ora non lo metterei) e poi a Torino Lyanco.Se poi Lyanco fa bene e si dimostra affidabile……..non voglio dire altro ma si capisce….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 mesi fa

      Basta una finta sul destro e passaggio di sinistro e viceversa di nkoulou per farti togliere le mani dalle tasche e applaudire altroché! Stai tranquillo che la gente si dimentica tutto e pure in fretta… soprattutto dopo lo scempio di lunedi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni bui - 3 mesi fa

        Concordo…gli affari poi sono un’altra cosa ..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Paolino Paperino - 3 mesi fa

    A naso penso che Nkoulou sarà mandato in campo dal 1′ in occasione di una partita in trasferta. Non per altro, ma temo che a Torino sarebbe bombardato dai fischi (anche se spero di no) e non sarebbe l’ideale per farlo giocare tranquillo. poi si può discutere sul fatto che se li meriti o meno, ma dal punto di vista della lucidità in campo non so se sarebbe un’idea geniale fischiarlo all’ingresso in campo. Io mi aspetto entri già a Genova, ma è anche vero che Lyanco – a mio parere – è un ottimo giocatore e potrebbe benissimo stare al centro della difesa. Boh, vedremo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. tric - 3 mesi fa

    A sinistra Djidji o anche Bremer che non è improvvisamente diventato appestato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. tric - 3 mesi fa

    Lyanko era il sostituto naturale. Solo una settimana di ritardo ed una sconfitta alle spalle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Fb - 3 mesi fa

    Nkoulou in tribuna fino al 2021, che sia di esempio per tutti e per sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 mesi fa

      Ma guarda che la questione è già risolta, non hai letto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 3 mesi fa

        grazie al cazzo che la questione è risolta, è rimasto, non poteva fare altro che chiedere scusa, sapendo che finchè non avrebbe chiesto scusa non avrebbe più giocato!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 mesi fa

          …e quindi? Andiamo avanti?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. tric - 3 mesi fa

      Esageruma nen

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ale - 3 mesi fa

      fuma che macelu ! ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ALEgranataALE - 3 mesi fa

    Se la storia N’Koulu è stata archiviata , recuperare il giocatore , rimetterlo al centro della difesa perché è indispensabile . Riproporrei la difesa dello scorso anno spostando Gigi sul centro sinistra , 3/4/3 con iago Verdi e il Gallo in attacco. La mentalità di mazzarri non cambierà mai . Troppe le partite che lo confermano . È un discreto allenatore che però ha idee superate e propone un calcio antico troppo lontano da quello che si vede giocare in Europa . Dalla sua una rosa che è quella che è , con un clamoroso gap di qualità bel centrocampo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 3 mesi fa

      Credo appena integrati meglio la formazione sia quella che dici, specie perché gli acquisti sono stati indicati da lui.
      Probabilmente compenserà la carenza tecnica in mediana con la qualità di Verdi e Iago.
      Penso che sia probabile il tridente con Ansaldi esterno che difende meglio e in alternativa il 3-4-1-2 con Verdi trequartista e Laxalt sull’esterno a spingere e puntare l’uomo, compensando le sue carenze difensive con densità maggiore in mediana grazie al trequartista.
      Purtroppo Mazzarri è attento alla fase difensiva e quindi anche con 3 o 2 punte e mezza guarda spesso a difendere. È un “tradizionalista” in effetti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 mesi fa

        Guarda che anche il Lecce è attento alla difesa, così come il Barcellona… il problema è che mazzarri non ha ancora proposto un idea di gioco offensivo e continua a mettere mediani e terzini per fare pressing in fase di non possesso, non rendendosi conto che lo stesso pressing lo possono fare anche gli attaccanti.la differenza è che se la palla la riconquista verdi, lago, belotti o zaza quella diventa un azione da goal, se la riconquista de silvestri baselli o meite non diventa niente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 3 mesi fa

          Infatti ho detto che è attento alla fase difensiva anche con tre punte e che è tradizionalista come gioco.
          Non condivido le tue affermazioni di seguito, perché il gioco lo ha mostrato, ma con quello che ha a disposizione per gli obbiettivi che si proponeva. Per fare gioco, da sempre, hai bisogno di interpreti di qualità in mezzo, cosa che cronicamente non abbiamo. Quest’anno abbiamo spostato il focus dalla mediana al reparto avanzato per puntare alla qualità, diamo tempo di vedere cosa ne farà il mister, che già l’anno scorso ha fatto crescere molto le individualità.
          Poi non concordo sul pressing, perché Mazzarri lo fa fare costantemente anche agli attaccanti, che al momento opportuno saranno sicuramente Iago e Verdi, che tra l’altro col Lecce ha recuperato due palloni sulla trequarti e non si è concluso nulla prevalentemente perché non ancora abituato ai movimenti dei compagni di reparto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 3 mesi fa

            Si ma nel calcio moderno il gioco non si costruisce più con i centrocampisti. Oggi si gioca altissimi nel recupero palla ed è il gioco di tre attaccanti a costruire la manovra, vedi Atalanta con ilic Gomez e Zapata, tanto per dire. Non c’è piu il Rivera della situazione, ma al suo posto due mediani che menano aiutati da i due esterni che contribuiscono a fare difesa e attacco. Proprio perché si gioca cosi, la palla deve correre veloce per transitare il meno possibile a centrocampo, perché se sei lento a farlo rischi la ripartenza avversaria e ti fai le figure di m… come quella contro il Lecce.

            Mi piace Non mi piace
        2. ALEgranataALE - 3 mesi fa

          Sicuramente dimostri una certa conoscenza tecnica che io non ho assolutamente . Mi limito ad osservare due cose. La prima (, a parte gli interpreti ) è la grande differenza espressa dal Torino rispetto all’atteggiamento del calcio moderno in generale soprattutto in Europa . La seconda che però è un parere personale che gli uomini di maggior talento dovrebbero giocare sempre. Gli altri adattarsi o fare fieno per loro . L’ho sempre sostenuto con adem , lo sostengo ancora oggi (N’koulou Izzo Verdi iago Gallo Ansaldi sirigu ) insostituibili

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. WGranata76 - 3 mesi fa

            Concordo sul fat giocare i migliori. A volte tendo a farmi prendere dalla passione calcistica e do opinioni non sempre del tutto chiare, perdonami.
            Quello che intendo e in continuità con altri post è che sicuramente dovremmo giocare con i migliori, Verdi in primis, ma alle volte nel calcio e nelle dinamiche di spogliatoio e allenamento si fanno ragionamenti differenti. Ogni allenatore ha la sua filosofia ed esperienza e Mazzarri è tradizionale come vedute e predilige amalgama, gruppo e forma fisica. Io anche preferirei che si osasse un po’ di più in certi frangenti, ma non posso biasimare e riesco a comprendere tecnicamente i ragionamenti fatti dal nostro allenatore in questa fase delicata.
            Come detto concordo con te che si arriverà presto a quella formazione tipo, ma il mister forse ci farà aspettare un poco di più di quanto noi speriamo. FVCG

            Mi piace Non mi piace
  22. user-14003131 - 3 mesi fa

    Magari col Milan rientra Nkolou

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. WGranata76 - 3 mesi fa

    Aldilà della questione comportamentale, condivisibile, non bisogna però esasperare la vicenda a discapito del bene del progetto e del campionato. N’Koulou in mezzo è una garanzia di solidità, specie se ha la voglia di riscattarsi e mettersi in mostra per una possibile vendita futura, cosa abbastanza probabile.
    Lyanco è un ottimo profilo per il futuro, ma ha comunque due incognite, una fisica ed una tattica. Fisicamente sappiamo tutti ed è evidente il rischio infortuni, quindi il giocatore va gestito con attenzione a livello di struttura osteo-articolare e muscolare, anche eventualmente adottando un programma di potenziamento. L’incognita tattica invece è relativa al modulo; Lyanco ha sempre ben figurato, in nazionale e a Bologna,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 3 mesi fa

      , solo in una difesa a 4 e quindi la posizione e le dinamiche difensive sono parecchio diverse.
      Come detto in un altro commento opterei per il reintegro di N’Koulou e la designazione del brasiliano come ufficiale rimpiazzo futuro, condizionandone preparazione fisica e tattica in tal senso, oltre che utilizzandolo in momenti opportuni, con scorci di partite, coppa italia o partite più abbordabili più avanti nel campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Si, come no, proviamo anche Berenguer al centro della difesa…. ecco, questi sono gli articoli che non capirò mai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 mesi fa

      Cosa c’è da capire? Lyanco è un centrale difensivo ed è lui il naturale sostituto di nkoulou. Poi io spero che giochi lui, anche se dalle parole di mazzarri si capisce che prima le vorra provare tutte. Secondo me a Genova metterà Izzo lyanco e djdj

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. inf_710 - 3 mesi fa

        che non ha mai giocato centrale nei 3 dietro, dove lui comanda una difesa in cui non ha mai giocato con Izzo Bremer e Djidji…. poi se fa bene benissimo ma di esperimenti oltre a quello davanti(solo Belotti sicuro glia altri? Verdi? Zaza? Falque?) in cui gli attaccanti(oltre al modulo) trovare i sincronismi e rischiare ripartenze ovvie la difesa deve essere collaudata altrimenti…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 3 mesi fa

        C’è da capire la differenza che corre tra il giocare centrale dei tre e il farlo sul centro dx o centro sx. Se prima non capisci questo è inutile continuare parlarne.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 mesi fa

          Continuo a non capire… lyanco se è per questo non ha praticamente mai giocato, sia di lato che in mezzo! Dopodiche7 è stato acquistato come un difensore centrale, nea destra be’ a sinistra…quello è il suo ruolo, CENTRALE! Non è questione di merito, se sei più bravo giochi in mezzo sennò no, non funziona cosi! Poi che lyanco possa essere privato in altri ruoli può anche darsi, ma io preferirei vedere ognuno giocare nel proprio di ruolo. In questo senso nkoulou tutta la vita fino al 2053!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy