Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Le Voci

Torino, Pjaca: “Segnare sotto la Maratona è bellissimo. Vogliamo fare più punti”

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - SEPTEMBER 17: Marko Pjaca of Torino FC celebrates after scoring the first goal for his team during the Serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on September 17, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Le parole del trequartista granata ai microfoni di Torino Channel

Andrea Calderoni

Marko Pjaca è tornato in campo dopo un guaio muscolare sabato scorso contro lo Spezia e si sta allenando in questi giorni di sosta per le Nazionali al Filadelfia agli ordini di Ivan Juric. Obiettivo personale rimettersi completamente in forma in vista dell'ultimo mese e mezzo del 2021. Intanto, oggi, giovedì 11 novembre, il croato è stato intervistato da Torino Channel.

Settimana di sosta: come ti senti dopo essere rientrato a La Spezia?

"Mi sento bene. Non sono al top perchè devo giocare per rientrare in forma. Era molto importante tornare a La Spezia, così non dovevo aspettare altre due settimane dopo la sosta. Sto lavorando bene, mi sento bene". 

Anche voi vivete allenamenti intensi con Juric durante la sosta?

"Sì, sono intensi e forti. Ci stiamo già preparando alla partita dopo la sosta. Stiamo lavorando bene e spero che il lavoro ripaghi". 

Che rapporti hai con Juric?

"Un buon rapporto come con tutti i calciatori. A me piace molto il modo in cui ci fa giocare. Sappiamo tutti quello che dobbiamo fare in campo". 

Anche i tifosi e la società si sono subito aperti nei tuoi confronti. 

"Mi rendo conto perfettamente e so che è una responsabilità ulteriore. Cerco di ripagare la fiducia del mister, della società e dei tifosi". 

 LA SPEZIA, ITALY - NOVEMBER 06: Marko Pjaca of Torino FC shows his dejection during the Serie A match between Spezia Calcio v Torino FC at Stadio Alberto Picco on November 6, 2021 in La Spezia, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Siamo quasi a un terzo della stagione. A che punto siete arrivati?

"Secondo me, ci sono ancora margini di miglioramento. Giochiamo bene, ma forse non abbiamo fatto tutti i punti che avremmo meritato. Ci mancano alcuni punti. Speriamo di fare meglio dopo la sosta". 

Che gruppo siete?

"Siamo un gruppo bellissimo. Ci aiutiamo l'uno con l'altro e credo che si veda anche in campo. Tutti abbiamo fiducia in questa squadra e vogliamo fare più punti". 

Con chi hai legato di più? Di solito con i connazionali è più facile...

"E' vero. Io parlo italiano, ma conosco Josip (Brekalo ndr) già da tempo. Anche con Lukic e Vanja mi trovo bene perchè parliamo la stessa lingua". 

 REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - SEPTEMBER 17: Marko Pjaca of Torino FC celebrates a victory at the end of the Serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on September 17, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Juric con voi parla solo italiano: dai una mano a Josip?

"Josip capisce quasi tutto. Se c'è bisogno di chiaramenti, io gli do una mano. In campo si parla solo italiano". 

Il rapporto con il pubblico granata?

"Sono molto appassionati. Ci danno una mano in casa e in trasferta. Segnare sotto la Maratona è bellissimo. Sono andato dalla parte sbagliata e quindi spero di ripetere l'esultanza con un altro gol". 

tutte le notizie di