Torino-Roma 0-1: Di Francesco vince con i cambi, Mazzarri condizionato dagli infortuni

Torino-Roma 0-1: Di Francesco vince con i cambi, Mazzarri condizionato dagli infortuni

Il confronto / Il tecnico della Roma sbaglia qualcosa nella formazione iniziale ma vince grazie ai suoi cambi, Mazzarri la prepara bene ma non riesce ad incidere causa infortuni

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

La sfida tra Roma e Torino se la sono aggiudicata i giallorossi all’ultimo minuto, mentre la sfida tra i due tecnici è finita sostanzialmente in parità. In parità perché se è vero che probabilmente Mazzarri l’ha preparata meglio di Di Francesco, il tecnico abruzzese poi, ha influito in maniera decisiva con i cambi dalla panchina: uno su tutti Kluivert. La partita ha avuto due facce: nel primo tempo ci ha provato di più la Roma, ma il Toro ha difeso con ordine senza andare mai in affanno, mentre nel secondo tempo la squadra granata ha prevalso anche nel gioco e ha rischiato di vincere.

CAMBI – Come già accennato, i cambi sono stati decisivi nell’andamento del match: se Di Francesco li ha potuti gestire a suo piacimento, Mazzarri non ha avuto la stessa possibilità. L’infortunio in avvio di De Silvestri, e quello di Izzo sul finale di partita hanno richiesto due cambi obbligati, lasciando all’allenatore toscano una sola sostituzione per incidere realmente sulla partita. Per esempio Mazzarri avrebbe avuto a disposizione Ljajic e Zaza che nel momento di maggiore difficoltà della difesa giallorossa sarebbero potuti essere decisivi. E invece l’arma dalla panchina l’ha tirata fuori Di Francesco. L’ingresso di Kluivert è stato decisivo per la freschezza del ragazzo e per lo splendido assist in occasione del goal di Edin Dzeko.

Toro: bando alle polemiche evitabili e riparti dalle cose buone

TATTICA – Tatticamente Mazzarri ha meritato più del suo avversario. Il tecnico ha adoperato la solita meticolosità nel preparare la partita e l’atteggiamento della squadra è stato ottimo. Un primo tempo accorto in cui la Roma non ha avuto spazi, in cui il Toro è riuscito a ripartire e a sfiorare anche il goal ed una seconda frazione in cui il Torino è uscito nettamente mettendo in grave difficoltà Fazio e Manolas. La mossa Pastore non è andata a buon fine, e Baselli ha vinto nettamente il proprio duello così come Meité e Moretti hanno neutralizzato Ünder e Strootman: insomma Di Francesco ha meritato, ma Mazzarri è stato molto sfortunato, il duello tra due grandi allenatori finisce in parità.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 1 anno fa

    Poco da aggiungere. I cambi di Mazzarri sono stati forzati.
    Chissà cosa avrebbe fatto il mister per mettere in difficoltà la Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 1 anno fa

    Due infortuni sulla destra in una giornata dove Ansaldi era squalificato pesano tantissimo. L’allenatore ha fatto il possibile e contro la Roma e un Dzeko così c’era poco da fare.
    I nuovi acquisti sono tutti arrivati negli ultimissi giorni, quindi non era semplice utilizzarli subito e non va crocifisso Aina.
    Ljajic oltre ai dubbi sul minutaggio probabilmente è in vendita e quindi tenerlo in panchina non era un dramma, specialmente perché la prestazione della squadra c’è stata e abbiamo messo in difficoltà la Roma.
    Unico appunto a Mazzarri che si potrebbe fare è l’espulsione, visto che il contatto su Iago era (a mio avviso) troppo esiguo, ma il calore e impeto del mister sa tanto da Toro e va bene così.
    Testa all’Inter e avanti senza troppe polemiche per ora. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MrMojoRisin - 1 anno fa

    Anche Di Francesco ha detto che nel secondo tempo il Toro ha giocato meglio e il pareggio era più giusto.Vedi tu… Moretti nell’azione di Kluivert non c’entra una fava se vedi le immagini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robert - 1 anno fa

    Caro Mazzarri anche tu tieni il baricentro della squadra troppo basso e quando giochi in casa contro qualsiasi avversaria devi attaccare di più.Per attaccare di più devi mettere giocatori più veloci per le ripartenze come Aina che è veloce e giovane.Dalla difesa devi togliere Moretti che ormai non ce la fa più a fermare giocatori rapidi come Clujivert e se mettevi Djidji al suo posto non avremmo perso.De Sivestri che è un terzino non può fare l’ala destra e Baselli si deve svegliare altrimenti lo ritengo un giocatore inutile da vendere visto che al suo posto ci sarà Soriano.Infine datti una controllata perché gli arbitri sanno che sei l’allenatore che ha avuto più espulsioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MrMojoRisin - 1 anno fa

      Poteva pigliare te come allenatore Cairo così risparmiava pure soldi sull’ingaggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tororussia - 1 anno fa

        io non facci l allenatore mi limito a commentare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tororussia - 1 anno fa

    …il duello tra i due “grandi” allenatori finisce in parita….
    lasciamo perdere …diciamo invece che di francesco ha inserito quelli buoni mente il nostro “grande “ha lasciato in panchina zaza e lialjc o sbaglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. scotland_yard - 1 anno fa

      Hai ragione, si infortuna DeSilvestri e metti Ljiac, si infortuna Izzo e metti Zaza, Rincon Stremato e fai entrare Edera……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. unasolafede - 1 anno fa

      O non capisci una mazza di calcio o le tue sono solo provocazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy