Torino, Rosati: “Spero questa non sia la mia ultima annata da calciatore”

Torino, Rosati: “Spero questa non sia la mia ultima annata da calciatore”

Le parole / Il portiere granata a Torino Channel: “Ai giovani dico sempre di apprendere da Giampaolo”

di Redazione Toro News
rosati

Prima dell’amichevole tra Torino e Pro Patria, la seconda uscita stagionale dei granata di Giampaolo, ha parlato ai microfoni di Torino Channel il portiere granata Antonio Rosati. “Il consiglio che do a ogni giovane è quello di lavorare con serietà e professionalità – ha detto il portiere -, di dare il massimo in ogni allenamento e di apprendere da quello che dice l’allenatore e dall’esempio che forniscono i compagni più esperti. E poi avranno i loro risultati più avanti, o anche nell’immediato”.

LEGGI: Rosati, la foto su Instagram è esilarante

Il contratto di Rosati scade nel 2021; questa può essere l’ultima annata da calciatore? “Spero di no. Ho una grande passione per il calcio e spero di dare una mano sul campo, finchè la società me lo permetterà. Cosa vorrei fare da grande? Ho creato un’azienda di olio, quindi qualcosa per il futuro l’ho già creato insieme a un mio parente. Vengo da un paesino della provincia di Roma, i miei nonni sono di estrazione contadina quindi ho portato avanti la tradizione della mia famiglia. Abbiamo anche ricevuto importanti riconoscimenti dalle guide Michelin. Comunque rimanere nell’ambiente del calcio è quello che mi interessa di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy