Torino-Udinese 2-2, il tabellino: Rossettini salta il match contro il Cagliari

Torino-Udinese 2-2, il tabellino: Rossettini salta il match contro il Cagliari

Post-partita / Il quadro riassuntivo del match del “Grande Torino” che ha visto andare in rete Moretti e Belotti

di Marco De Rito, @marcoderito

Termina con un pareggio il lunch-match tra Torino ed Udinese, i tifosi granata si aspettavano la vittoria tra le mura amiche ma per come si era messo il match è stato un buon punto. Nonostante i pali e le traverse colpite, i ragazzi di Mihajlovic erano andati sotto di  due gol poi Moretti e Belotti ci hanno messo una pezza e sono riusciti a rimettere in piedi la gara anche se alla fine la rimonta non è stata completata. Ecco il quadro riassuntivo del match:

Torino-Udinese 2-2
Arbitro: sig. Ghersini di Genova
Marcatori: st 5′ Jankto, st 23′ Perica, st 25′ Moretti, st 38′ Belotti
Ammoniti: pt 5′ Rossettini, pt 9′ Kums; st 9′ Angella, st 46′ Jankto
Recupero: pt 2′; st 5′
TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Lukic (st 10′ Boyé), Baselli (st 25′ Maxi Lopez); Falque sv (pt 13′ Iturbe), Belotti, Ljajic. A disposizione: Padelli, Cucchietti, De Silvestri, Castan, Avelar, Ajeti, Barreca, Valdifiori, Benassi. Allenatore: Mihajlovic.
UDINESE (4-3-3): Scuffet; Widmer, Danilo, Angella, Samir; Badu, Kums (st 32′ Adnan), Jankto; De Paul (st 16′ Heurtaux), Zapata, Perica (st 40′ Matos). A disposione: Perisan, Borsellini, Balic, Gabriel Silva, Ewandro, Evangelista, Hallfredsson. Allenatore: Delneri.
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 3 anni fa

    Ma Benassi fa veramente cosi’ schifo, leggevo che gioca pure in Nazionale , pure dalla stessa parte di Zappacosta, anche il Gallo gioca in Nazionale.
    Anche Acquah. Pure Iturbe. Oh Pure Hart gioca in Nazionale.

    Moretti la nazionale se la merita pure ma vuoi mettere avere i gobbi ladri in difesa?

    La squadra di quest’anno a parte l’acquisto dell’ultimo minuto Rosettini e la delusione Valdifiori (ma non era nel giro delle nazionali?) e la delusione de Silvestri (ma non era nel giro delle nazionali?)

    Non e’ niente male.

    Hanno speso troppo su ljacic e falque, acqusti spinti dal “Vate” serbo, il profeta dello 4-1-1-5.

    Un Ventura magari ci faceva volare con un 4-2-4 o anche addormentare con un 5-4-1 ma almeno qualche schema si vedeva SANTI TUTTI I SANTI

    anche fosse la palla indietro per fare il ‘finto contropiede’

    NON HO ANCORA VISTO UNO SCHEMA MIHA. LA PAZIENZA STA FINENDO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 anni fa

    Di buono: Iago e’ fuori causa almeno non puo’ mettere sei attaccanti come spera, ha forse (?) capito che Ljacic gioca meglio in mezzo, un punto che ci fa ‘agguantare’ (!!!) la Samp (che spero perda, ovvio).
    E rossettini e’ diffidato almeno magari vediamo se vale la pena riscattare castan (e quindi far giocare iturbe mezz’ora tutte le domeniche per far contento sabatini)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy