Torino, Ujkani spinge per il rinnovo: la società apre

La situazione / L’estremo difensore granata ha il contratto in scadenza il 30 giugno e vorrebbe rinnovare con il Torino

di Luca Sardo

Samir Ujkani vuole rimanere al Torino. L’estremo difensore granata, arrivato in extremis il 1 settembre 2019 acquistato dalla lista degli svincolati, ha fatto capire alla società di sperare nel rinnovo del contratto. Il numero 18 granata e “vice Sirigu” ha l’accordo in scadenza il 30 giugno e si è innamorato della città e dell’ambiente: vorrebbe fermamente rinnovare per continuare la sua avventura con la maglia granata quando è ormai vicino alla soglia dei 32 anni che farà il prossimo 5 luglio. In questa stagione non ha ancora avuto una chance di esordire nè in campionato nè in Coppa Italia con il Toro, a causa dello stato di forma strepitoso che stava attraversando Salvatore Sirigu, portiere titolare della squadra dalla stagione 2017/2018. Ma ci sono anche altri particolari da cui si giudica un secondo portiere.

Sirigu, leader dentro e fuori dal campo: il Torino dovrà far di tutto per confermarlo

FEEDBACK POSITIVI – Dalla società arrivano feedback positivi: il suo comportamento in allenamento e il suo atteggiamento hanno favorevolmente impressionato la dirigenza granata, nonostante il capitano della Nazionale del Kosovo non abbia mai ancora giocato una partita ufficiale con il Toro. Il rinnovo non è da escludere, il che ovviamente non esclude che l’intenzione della società è quella di non lasciarsi scappare Sirigu. Una volta terminata questa situazione di emergenza nel nostro Paese, il giocatore – assistito dall’ex portiere granata Jimmy Fontana – e la società con calma si siederanno ad un tavolo per discutere la questione del rinnovo con discrete prospettive di portare a termine questa trattativa. Se il Torino vuole, si firma in poco tempo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy