Torino, Venneri ruggisce anche senza pubblico: il ritorno allo stadio dopo la paura

Torino, Venneri ruggisce anche senza pubblico: il ritorno allo stadio dopo la paura

Focus on / Lo speaker del Toro, che ha sconfitto un duro periodo di malattia, ci sarà per la gara contro il Parma

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Uno degli elementi che caratterizza le gare casalinghe del Torino è sicuramente la presenza del suo speaker, Stefano Venneri. Emotività e coinvolgimento sono certamente elementi che l’ormai storico trascinatore sa trasmettere ai tifosi presenti sugli spalti dell’Olimpico Grande Torino. E che avrebbe potuto trasmettere anche contro il Parma il giorno della ripresa, se non fosse che sugli spalti non ci sarà nessuno.

Izzo, carica in slang napoletano: “Pronti e carichi, stamm turnann”

SITUAZIONE ANOMALA – Purtroppo il campionato per ricominciare deve adeguarsi e i tifosi non potranno assistere dal vivo alle partite. Verrà a mancare una componente importante di una partita di calcio, ma questo non impedirà a Stefano Venneri di essere presente. Durante Torino-Parma lo speaker, che ha anche recentemente sconfitto un brutto periodo di malattia, cambierà posizione, passando dalla postazione classica posta vicino il tunnel che conduce agli spogliatoi a quella nuova, direttamente nelle cabine dove vengono sistemati i telecronisti.

Il Toro verso la ripresa: Edera, occasione d’oro a cinque anni dallo Scudetto Primavera

CARICA – Non ci sarà il pubblico in Maratona, in Primavera e nelle tribune da trascinare, certo, ma la carica agli atleti in campo non mancherà. Così come non mancherà la selezione musicale prepartita, non mancheranno le note inconfondibili dell’inno granata “Ancora Toro”, non mancherà la lettura delle formazioni subita prima del fischio d’inizio. Per lo speaker ed i pochi presenti sarà tutto molto strano, ovviamente. Ma Stefano Venneri si farà sentire lo stesso. Com’è solito fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy