Zaza, lo spirito è quello giusto: gol e altruismo come se fosse un titolare

Zaza, lo spirito è quello giusto: gol e altruismo come se fosse un titolare

Focus / L’attaccante lucano non può essere certo della permanenza, ma intanto Mazzarri prepara anche l’alternativa 3-4-1-2 con lui in coppia con il Gallo

di Roberto Ugliono

Una delle note più liete della prima uscita stagionale è stata la prestazione di Simone Zaza. Vero che la Bormiese non è sicuramente un avversario ostico, ma è da sottolineare l’impegno messo in mostra  contro la formazione valtellinese dall’ex attaccante ex Valencia. L’emblema della disponibilità con cui Zaza sta affrontando il suo primo ritiro al Torino è l’assist fornito a Rauti al 26′ della ripresa, quando il lucano era ormai a tu per tu con l’estremo difensore della Bormiese. Oltre, naturalmente, alla tripletta personale messa a segno nella gara di ieri.

Torino-Bormiese 18-1: i granata dilagano nella tradizionale amichevole di inizio stagione

PRIMI GIORNI – E’ in generale l’attitudine dei primi giorni di ritiro a colpire, perché Zaza, che l’anno scorso potrebbe aver patito l’arrivo in granata dopo la preparazione, oggi ha l’occasione di guadagnarsi un ruolo importante in squadra. Se l’impegno è incoraggiante, anche il rapporto con i compagni sembra portare a pensare a uno Zaza particolarmente tranquillo e sereno.

MERCATO – Insomma, l’attaccante lucano sembra veramente voglia cercare di riscattarsi dalla passata stagione e con una competizione in più, potrebbe magari anche trovare più opportunità. Al momento rimane il vice Belotti, anche se Mazzarri sta provando anche la soluzione del Gallo in attacco insieme a Zaza con un trequartista alle loro spalle. Nonostante tutto, non si può ritenere sicura al 100% una sua permanenza al Torino, ma lui sta comunque dimostrando grande professionalità allenandosi con serietà e dedizione. Se dovesse rimanere, magari affrontare il ritiro dal primo giorno con Mazzarri, potrebbe servire a disputare una stagione migliore rispetto alla precedente, in cui non mancarono le critiche. Ma tutto (o quasi) dipenderà da lui.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Faccio una previsione…
    ZAZA quest’anno arriverà in doppia cifra o con la nostra maglia o con quella di un’altra squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carlin - 2 mesi fa

    Quando andra via sara’ sempre troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maxx72 - 2 mesi fa

    Per me Zaza ha la garra giusta e faccio il tifo per lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata63 - 2 mesi fa

    Non voglio peccare di presunzione, ma un po di esperienza sul campo me la sono fatta. Quando un giocatore ha questi atteggiamenti fuori e dentro del campo vuol dire che ci tiene a rimanere. Ormai la sua posizione nelle gerarchie la conosce, per cui sa benissimo che potrebbe non essere titolare, almeno non dall’inizio. A me Zaza piace, anche se l’anno scorso non ha fatto bene. Io lo terrei. Per dire la verita, mi farebbe piacere se prendessero anche Verdi, ma non a quelle cifre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Quoto al 100%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user_13544470 - 2 mesi fa

      Il problema della scorsa stagione è che spesso ha avuto un atteggiamento sbagliato, personalmente, ancheleggendo i nomi delle alternative che si fanno non lo cederei.
      Quest’anno è partito con il piede giusto,sabato al fila i tifosi lo hanno sostenuto, c’è il clima giusto per far bene.
      FORZA SIMONE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. LeoJunior - 2 mesi fa

      straquoto al 1000%. Dirò di più. Zaza è uno di quei giocatori dall’alto potenziale ma il cui rendimento dipende tantissimo dall’atteggiamento. Lo scorso anno a mio avviso è partito con presunzione pensando di giocare e poi non ha reagito. Alla fine si sono visti segnali. Se questo è l’atteggiamento possiamo sperare che sia entrato nel gruppo … a quel punto rischia di diventare uno da toro. Perchè diciamocelo, a qualcuno da fastidio perchè ha giocato nella Juve ma la grinta e il cuore li mette tutti. E ha numeri. Anche questo può essere un acquisto importante. Io non lo darei via. Dovremmo svalutarlo con il rischio di pentircene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Luke90 - 2 mesi fa

      Ma certo che è così… non si deve essere precipitosi con i giudizi .. spesso se di pancia.
      In linea di principio, in generale, soprattutto dopo un solo anno o se giovane magari straniero o le varie combinazioni, tenderei a tenere un brocco un anno in più che mandar via un potenziale forte giocatore. I motivi posso essere i più disparati..
      Se poi quel giocatore è Zaza la chance gliela darei di default..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Luke90 - 2 mesi fa

      Centra nulla, perdonatemi …. ma a me il tipo dei -2 tutti in una volta mi fa impazzire.
      Ti assumerei solo per la costanza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata63 - 2 mesi fa

        Era titolare della nazionale, lo abbiamo preso noi ma adesso è diventato un brocco. Higuain ha fatto un campionato di m…. Ma lo vogliono tutti per 40 mln. Io credo che farà un buon campionato e sono d’accordo con chi ha scritto con noi o con un altra squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. starrynight1 - 2 mesi fa

    ciao a tutti
    Scusate se sono off topic ma qualche d’uno e’ in grado di spiegarmi quanti turni di EL dobbiamo giocare prima di accedere ai gironi?
    2o3?
    io credevo due ma poi leggendo su sito eufa c’e’ un terzo turno chiamato spareggi….che non so cosa sia
    grazie in anticipo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tor zone - 2 mesi fa

      3

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata - 2 mesi fa

    L’anno scorso, in giro per l’Europa diverse squadre hanno giocato con il doppio centravanti. In Bundesliga 6 su 18, nella Liga 7 su 20, in Ligue 15 su 20, nella Premier League 3 su 20, in Serie A 5 su 20. Chi scrive di equivoco tattico riferendosi a Zaza Belotti, o provoca oppure non sa di cosa scrive. La tattica lo può prevedere, ci vogliono interpreti giusti ma , ripeto, l’idea è sostenibile. Mbappè e Falcao hanno fatto faville. Erano, sono, due prime punte diversissime fra loro. Mandzukic-Higuain ,Okazaki-Vardy, Immobile-Belotti etc etc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 2 mesi fa

      Ma certo che possono coesistere. E chi dice il contrario. Forse WM non vede molto le due punte. Ma come sempre sono integralismi che non esistono. Dipende sempre dal sacrificio e dalla disponibilità. Certo che se hai 2 punte e una sta ferma perchè è svogliata, allora non ci siamo. Ma se si integrano, una gira intorno all’altra o entrambe non danno punti di riferimento. Perchè no?
      Le squadre forti poi non dovrebbero mai avere uno solo modo di giocare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 mesi fa

        Esattamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Madama_granata - 2 mesi fa

    D’accordo con Garnet Bull e con Privilegio Granata.
    L’esempio di Rincon calza a pennello: io spero sia un incentivo ed un augurio a Zaza
    perché riesca presto a raggiungere gli stessi risultati!
    Entrambi ex-Juventini, non si può “chiudere un occhio” x Rincon e “condannare” Zaza.
    Credo che trovare un altro attaccante, da pagare una cifra medio-modesta, che abbia già saputo dimostrare ciò che ha dimostrato Zaza nella sua carriera sia difficile, quasi impossibile.
    Inoltre a me Zaza piace perché, quando scende incampo, anche se fa degli errori, ce la mette sempre tutta: questa almeno la mia impressione.
    I giocatori che non ho mai apprezzato, quelli che non vorrei avere nel Toro, sono i Niang e i Soriano: quelli che non hanno voglia di
    spendersi, di sforzarsi, di sudare, di “mordere”, di dare l’anima in campo.
    Zaza non appartiene a questo profilo, anzi! Spesso ha sbagliato x troppa irruenza, x voler strafare!
    La “grinta” ce l’ha, eccome: deve solo riuscire a coniugarla meglio con la precisione.
    Inoltre avere dinnanzi a sé, o in alternativa, un certo signor Belotti, personaggio alquanto ingombrante, non deve essere facile x nessuno: nel paragone, è ovvio, si rischia sempre di perdere!
    Zaza mi sembra ben inserito con, e tra i compagni, e questo è un punto a suo favore, così come l’essere generoso in campo, specie con i più giovani.
    Io Zaza lo vedo da Toro, perciò gli concederei un’altra opportunità. Credo e spero che non ci darà una delusione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Tutto più che giusto… Zaza ha grinta da vendere, crediamo in lui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Rincon al suo primo anno in granata ha deluso abbastanza.
    L’anno scorso è stato mostruoso e ora viene inserito di diritto nello zoccolo duro della squadra.
    Ecco io spero che Zaza faccia lo stesso percorso.
    Ah, dimenticavo, entrambi sono passati dalle fogne prima di arrivare a noi. E questo dimostra che ogni uomo ha una possibilità di redenzione. Sta a lui coglierla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. robert_879324 - 2 mesi fa

      Aggiungiamo anche il grande Pasquale Bruno 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    Già il titolo la dice lunga. Un anno a fare flanella, come non è possibile per qualsiasi altro lavoro al mondo. Ora dovrebbe rilanciarsi. Tra l’altro non si sposa nemmeno con le esigenza dell’allenatore, che deve inventarsi qualcosa per farlo giocare. Per il prezzo pagato, il rendimento prodotto e l’equivoco tattico sarebbe da far fuori alla prima occasione. Poi, il Signor Siamo a Posto Cosi’ deciderà da par suo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Orso - 2 mesi fa

      Praticamente qualsiasi cosa che non sia un elogio a giocatori e dirigenza viene spolliciato manco ci fosse Giulio Cesera! Mamma mia!! CairoBoys

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 2 mesi fa

        Se il pensiero (assolutamente personale) non piace, e dato che il sito lo permette si assegna un dislike come ho fatto anche io 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

        Passa avanti, e non ti curar di loro. Nei territori del Torino FC, il pensiero non allineato è stigmatizzato in modo automatico, e ci sono pure i fenomeni che si divertono (ipse dixit) a stuzzicare chi non canta in coro. Andiamo avanti, cume il nost Türin, cun tua facia düra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. barbutun - 2 mesi fa

          a stigmatizzare gli altri perché sostengono la squadra a prescindere anziché criticarla o, peggio ancora, insultando giocatori e società sei spesso tu principe! allora non scaldarti se ti sfotto.
          Qui non è questione di non cantare in coro quello che vorresti tu (che mi ricorda un po’ quei TDC che ti prendono a schiaffi in curva se pensano che non canti…). Tifo da un bel po’ di anni e ne ho viste di cose. Semplicemente non mi pare proprio che questo sia uno dei peggiori momenti passati, per cui tutta sta negatività proprio non la capisco, questo godere nel vedere sempre e solo il lato negativo delle cose tanto che mi chiedo ma perché sei del Toro?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

            Sono del Toro perché c’è gente come te che dice agli altri come dovrebbero esserlo, che tirano la pietra e nascondono la mano.
            Sono del Toro perché i vertici del Torino FC non lo sono, e non mi piace cosa dicono, come lo dicono, cosa fanno e come lo fanno.
            Non ho mai insultato un giocatore o l’allenatore, e il tuo insinuarlo dà la misura di che tipo sei.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marcogol - 2 mesi fa

            Io sono del toro perché granata é la mia seconda pelle, non per meriti o colpe di altri. Forza toro

            Mi piace Non mi piace
      3. Luke90 - 2 mesi fa

        Solo per capire… a parte che sta storia dei nomi e soprannomi la trovo da elementare, ma uno è CairoBoys perchè non la pensa come te? Quindi se io dicessi che a me Belotti non fa impazzire e a te sì, allora, tu saresti più CairoBBBoys di me; ti rendi conto come è …sciocco..?!
        Evitiamo i commenti ridicoli e neppure originali.. guarda… andava bene fino la terzo punto interrogativo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Garnet Bull - 2 mesi fa

    Non è scarso e lo sappiamo, i numeri che lo si accetti o meno, nel calcio contano, e lui li ha. Poi per favore, cercate di avere una mentalità più aperta, non è che se ha giocato nella juve allora significa che sia un gobbo…mentalità un po’ più moderna e aperta eh

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy